28 Gennaio 2018
di Scrittore
Condividi su:
28 Gennaio 2018

SFERA EBBASTA – ROCKSTAR – RECENSIONE

Sfera Ebbasta Rockstar. Il disco del momento, quello che sta infrangendo diversi record. Amato e odiato allo stesso tempo. Ecco la recensione

Condividi su:

Abbiamo dato il nuovo disco di Sfera Ebbasta Rockstar in mano a uno che di musica rap ci capisce da tempi non sospetti, Federico Traversa, e gli abbiamo chiesto di recensire per noi il disco di quello che i numeri indicano come il fenomeno musicale del momento.

Ecco la sua recensione che lui riassume nella frase…  Per la serie: continua l’era della musica da xanax…
È sempre la solita storia, tutte le volte che le classifiche Fimi vengono scosse dall’arrivo di qualche rapper, o presunto tale, il direttore di All Music Italia mi chiama supplicandomi di recensirne il disco. E usa pure parole al miele: “Dai, Fede, hai scritto libri con Vacca e Babaman, collaborato con Fabri Fibra, Piotta e Tormento, sei una penna autorevole e rispettata nella scena“.

Esattamente questo mi dice, ma non è vero. La verità è che nella sua redazione in pochi capiscono di rap e allora si rivolge a me. Ma ormai sono fuori tempo massimo. Ho più di 40 anni, la scena che frequentavo ai tempi non esiste più. Quei pionieri eterogenei in lotta per un metro di palco oggi sono quasi tutti artisti più o meno affermati che hanno una certa età e spesso producono altri giovani artisti. Che non conosco perché troppo distanti anagraficamente da me. Loro giustamente raccontano le loro storie, tracciano la loro generazione, descrivono i loro turbamenti. Che non possono essere i miei. E per parlare di musica le note, nel bene o nel male, devi sentirle sulla pelle.

Lo dico forte e chiaro al direttore ma lui mi supplica perché il disco di Sfera Ebbasta – di questo stiamo parlando – sta infrangendo ogni record di vendita, con 11 brani in classifica, l’album in testa sia negli streaming che nei cd… e pure fra i vinili. Insomma si vende come e più del latte.
E allora dico ok, anche se trovo la trap e tutto quell’autotune assai sgradevole, per non dire di peggio.

La verità è che un po’ sono curioso, ho sempre pensato che il successo devastante, quello che non fa prigionieri, raramente sia immeritato. Se così tanta gente compra e ascolta la tua musica vuol dire che qualcosa da dire ce l’hai per forza.

Comunque… Sfera Ebbasta, all’anagrafe Gionata Boschetti, è un venticinquenne milanese nato e cresciuto a Cinisello Balsamo, periferia nord di Milano. Ha iniziato come molti caricando video su you tube, cercando di farsi conoscere e apprezzare. Il suo songwriting? In linea con i tempi disimpegnati di oggi: figa, storie di microspaccio, club, sbocciate in compagnia e irrefrenabile desiderio di arricchirsi in culo a ogni morale. Insomma, non certo Kendrick Lamar.

Un passo alla volta, il successo cresce e il buon Gionata – con la sua sobria pelliccia rosa e i suoi altrettanto sobri denti d’oro – diventa insieme a Ghali uno degli esponenti di maggior successo del genere trap.
E con il suo terzo disco ufficiale, Rockstar, uscito il 19 gennaio per Universal e prodotto dall’immancabile amico/produttore Charlie Charles, fa il botto. Nelle prime 24 ore di uscita le canzoni di Rockstar raccolgono oltre 8 milioni di ascolti in streaming; due addirittura finiscono nella Top 100 della classifica globale di Spotify, una cosa mai successa prima a un artista italiano.
Sì, ma com’è questo disco dei record?

Sinceramente devo dire che è parecchio bruttino. D’altronde la trap è la trap, la ami oppure la detesti. E come vi ho già detto al sottoscritto rovescia lo stomaco. Rappresenta il suono della svogliatezza e degli psicofarmaci che si mangia quella rabbia giovane e insana che dovrebbe guidare le nuove generazioni verso la rottura con questa società malsana attraverso la creazione di qualcosa di originale, che possa far muovere la testa quanto il culo.

Eppure non tutto è da buttare. Il disco è prodotto con maniacale cura e suona pulito, centrato, dritto. Certo, Sfera chiude una rima ogni quarto d’ora ma quel suo stile un po’ indolente e frammentato con cui racconta le sue storie e quelle dei ragazzi cresciuti tra quei palazzi lì (Uber) certamente funziona.

Testi semplici, autobiografici, che raccontano la vita di un giovane rapper di successo perso in questi anni dieci, fra i dolori e le aspirazioni dello star system (Ricchi x Sempre), le esperienze con i vari drogaggi adolescenziali (Sciroppo, Serpenti a sonagli), l’eccessiva auto celebrazione (Leggenda, 20 Collane), l’amore da baci perugina lisergici (Cupido), e tutte le altre sciocchezze che nutrono le giovani larve di questo secolo.

Nonostante i temi trattati siano assai banalotti, bisogna ammettere che Sfera li tratta con una certa freschezza, trovando metafore, aneddoti e analogie che dimostrano un discreto talento nella scrittura che compensa, almeno in parte, la pochezza del flow. Della produzione vi ho già detto, trap al 100%, e cioè groove scuro, ripetitivo, ossessivo, cupo. Musica da Xanax però fatta discretamente bene.

D’altronde il ventitréenne Charlie Charles è il guru del genere in Italia, e si sente. Parliamo di uno che, pur vincendo facile per mancanza di concorrenti, lo fa con pieno merito. Peccato solo che i dischi di Sfera e Ghali suonino davvero troppo uguali nei suoni, ma uguali così tanto da far pensare a Charlie chiuso in bagno che si picchia da solo accusandosi di plagio.
Ma non è certo questo il problema di Rockstar. Il limite maggiore di questo album è che manca l’ironia, manca la spregiudicatezza e manca pure quell’utopica e folle idea di cambiare lo status quo che hanno dentro i numeri uno di qualsiasi genere musicale, dal rock all’hip hop.

Il mondo di Sfera è individualista, egocentrico, furbetto, avviluppato su sé stesso, un mondo dove tutto deve essere griffato come una scarpa da ginnastica, e lo sfondo su cui si muovono gli attori è solo e soltanto inconsapevole nichilismo, di quello più becero. Ah, e non c’è neanche una goccia di colore.

Ma, attenzione, Sfera non è né l’artefice né il colpevole di questa visione sterile della vita, ma una semplice conseguenza. I mostri siamo noi e i nostri padri, che abbiamo permesso che i venticinquenni di oggi si nutrissero del nostro nulla fino a diventare macchie grige che pensano spazzatura, si tengono lontano da tutto ciò che possa accrescere la loro consapevolezza, tarino tutto sull’apparenza, se ne strafottano degli altri e ritengano che l’equazione soldi uguale felicità sia l’unica regola valida della vita. Che è una cazzata grossa come una casa ma capace di creare l’ennesima generazione di futuri adulti ricchi, soli e infelici che tradiscono, mentono, raggirano, sfogano la propria frustrazione sui figli e votano la destra estrema perché odiare qualcuno li fa sentire meno soli.

Ma alla fine a Sfera questo importa poco, e giustamente direi. I suoi dischi vendono, lui è primo in classifica e se la gode. A 25 anni sarebbe un pazzo a non farlo. E pazienza se gli manca la scanzonata incazzatura dei primi Dogo, le rime acide di Fibra, le visioni tetre di Salmo, l’intelligenza di Ghemon, il flow di Tormento o Marracash, le basi profumate di R n’ B di Big Fish, eccetera, eccetera. Chi arriva primo in classifica ha (quasi) sempre ragione.

Quindi complimenti a Sfera Ebbasta e applausi per lui. L’importante è tenere bene a mente questo assioma: la differenza che corre fra un disco autenticamente trap e uno autenticamente rap è la stessa che c’è fra una svapata con un ecig e un bel tiro di siga. La prima ha un aroma più profumato, un design figo e pare faccia meno male. Ma la seconda è dannatamente più buona.
Al giorno d’oggi, comunque, temo sia decisamente più saggio non fumare affatto e ascoltare altro nella speranza che arrivino tempi migliori.

BRANO MIGLIORE: Suonano tutti uguali, comunque direi Rockstar
VOTO: 5


TRACKLIST

1 Rockstar
2 Serpenti A Sonagli
3 Cupido Ft Quavo
4 Xnx
5 Ricchi X Sempre
6 Uber
7 Leggenda
8 Bancomat
9 Sciroppo Ft Drefgold
10 20 Collane
11 Tran Tran


In Copertina

Ora o mai più - quarta puntata: è rottura tra Rettore e Donatella Milani

Vince per la terza volta Paolo Vallesi davanti a Silvia Salemi.

Geoff Westley Videointervista: “Il segreto è l'imperfezione! L'ho imparato da Battisti”

Il Maestro Geoff Westley, Direttore Musicale del Festival 2019, si racconta annunciando un nuovo album di composizioni originali per pianoforte.

Marcella Bella smentisce di aver accusato Claudio Baglioni e Salzano

Dopo la pubblicazione di un'intervista su Rolling Stone scoppia la polemica, ma è l'artista stessa ad intervenire.

Mahmood primo ovunque in attesa dell'album e degli instore

Primo in radio, nello streaming e tra i singoli. L'album debutta sesto con le sole vendite in digitale... per Mahmood son "Soldi soldi soldi"!.

Da oggi in radio - Le Pagelle dei nuovi singoli in uscita il 15 febbraio

Settimana di calma in radio quella dopo il Festival di Sanremo. Escono Anastasio e tantissimi emergenti recensiti per voi.

Analisi Sanremo 2019: ecco come Mahmood ha trionfato e Loredana Berté è stata esclusa dal podio

L'analisi del nostro Davide Maistrello dei dati delle votazioni di Sanremo, sera per sera, giuria per giuria, che spiegano come si è arrivati alla classifica finale.

Da oggi in radio

Le pagelle settimanali del nostro critico musicale ai nuovi singoli in uscita

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2019

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Geoff Westley Videointervista: “Il segreto è l'imperfezione! L'ho imparato da Battisti”

Il Maestro Geoff Westley, Direttore Musicale del Festival 2019, si racconta annunciando un nuovo album di composizioni originali per pianoforte.

Videointervista ai Jalisse: “Non siamo più considerati meteore”

I Jalisse sono stati spesso considerati esempio dell'insuccesso sanremese. Nell'intervista parlano della loro carriera e del successo all'estero... .

Virginio Videointervista "È importante che chi scrive si imponga di evolvere..."

A Sanremo abbiamo incontrato il cantautore, impegnato in progetti al momento top secret, per parlare del nuovo singolo in arrivo ma anche del passato, di evoluzioni e molto altro.

Videointervista a Massimo Di Cataldo: "Che sara di me? Posso dire che era la domanda giusta!"

Massimo Di Cataldo si racconta in un'intervista realizzata a Sanremo durante la settimana del Festival.

Ora o mai più - Intervista a Davide De Marinis: "Il mio inedito sarà molto estivo..."

Tra i concorrenti della nuova edizione del fortunato talent show di Rai 1 c'è il cantautore Davide De Marinis. Ecco la nostra intervista.

Videointervista a Cristina D'Avena: Doraemon, Papà Gambalunga e il palco dell'Ariston

Cristina D'Avena torna all'Ariston e si racconta in questa videointervista successiva all'esibizione.

Federica Carta e Shade videointervista Sanremo 2019

Dopo il grande successo di "Irraggiungibile" Federica Carta e Shade sono tornati per debuttare insieme al Festival di Sanremo.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Giornalisti contro il Volo - Quando una sala stampa diventa il bar sotto casa...

Mentre tutti, dalle televisioni ai giornali, continuano a parlare di Ultimo, del suo sfogo eccessivo in sala stampa (noi ne abbiamo scritto qui) c'è una questione che  che rischia di passare inosservata... la mancanza di professionalità, al limite del bullismo, di una parte (piccola, va detto) della sala stampa, giornalisti o blogger che siano, nei...

News

Legge radio italiane - La Lega lancia una progetto a favore della musica

"La vittoria di Mahmood all'Ariston dimostra che grandi lobby e interessi politici hanno la meglio rispetto alla musica. Io preferisco aiutare gli artisti e i produttori del nostro Paese...".

Ora o mai più - quarta puntata: è rottura tra Rettore e Donatella Milani

Vince per la terza volta Paolo Vallesi davanti a Silvia Salemi.

Jovanotti con il Jova Beach Opening Track aprirà le sfilate del Carnevale 2019

Jova Beach Opening Track è il carro con palco e Dj Set che aprirà le sfilate del Carnevale di Viareggio, per promuovere il Jova Beach Party.

Marcella Bella smentisce di aver accusato Claudio Baglioni e Salzano

Dopo la pubblicazione di un'intervista su Rolling Stone scoppia la polemica, ma è l'artista stessa ad intervenire.

Il Volo: aperte le prevendite per il tour italiano, aspettando Musica e gli instore

Aspettando l'uscita dell'album Il Volo annuncia gli appuntamenti instore e le date italiane del tour.

Giordana con tre sì riesce ad accedere al serale di Amici 18

La cantautrice è stata sottoposta ad un esame davanti a tre giudici d'eccezione.

Radio Italia Live – Il Concerto: anche nel 2019 l'appuntamento raddoppia

Sono stati annunciati dall'Editore Mario Volanti e dai Sindaci di Milano e Palermo i due appuntamenti di Radio Italia Live - Il Concerto.

Salmo tutto sold out nei palazzetti, aggiunge nuove date al Summer Tour

Salmo fa sold out in tutto il tour nei palazzetti e aggiunge Bologna, Molfetta e Genova al Playlist Summer Tour.

CLASSIFICHE STREAMING SPOTIFY – SETTIMANA 7

Nella classifica dello streaming di Spotify irrompono i brani di Sanremo 2019. Nella Top 10 ben 7 brani con Mahmood che infrange nuovi record.

Big Fish unisce grandi nomi del rap italiano nel nuovo singolo Torcida

Il nuovo singolo di Big Fish è Torcida: barre perfette e beat old school con Jake La Furia, Fabri Fibra, Emis Killa e Chadia Rodriguez.

Mahmood primo ovunque in attesa dell'album e degli instore

Primo in radio, nello streaming e tra i singoli. L'album debutta sesto con le sole vendite in digitale... per Mahmood son "Soldi soldi soldi"!.

Egreen e Nex Cassel pubblicano il joint album “Lo Ve”

I rap Egreen e Nex Cassel danno il via alla loro collaborazione con l'album Lo Ve .

Irama fa tris entrando nuovamente primo nella classifica di vendite FIMI

A meno di un anno dal ritorno sulle scene discografiche, Irama debutta al primo posto in classifica per la terza volta. Ecco i numeri del successo del cantautore!.

Classifiche di vendita Fimi – Settimana 7: con Sanremo Irama torna primo

Nei singoli Mahmood guida con Soldi, Seguono Ultimo e, anche qui, Irama!.

Classifica Radio Earone Settimana 7: Mahmood primo e unico sanremese nella Top 10

Mahmood subito in testa! Nella Top 20 tra i sanremesi trovano spazio solo Achille Lauro, Loredana Berté e Ultimo.

Flash News

Eros Ramazzotti si aggiorna il calendario del Vita Ce N'è World Tour

Sfera Ebbasta, nuova data a Conegliano per il Popstar Tour 2019

Tiromancino: nuove date per il Fino a Qui Tour (biglietti)

Gino Paoli: rinviato il concerto del 14 febbraio ad Aosta

Emma: tutto pronto per Essere qui Tour e il singolo coi Thirty Seconds to Mars

Carl Brave annuncia il Notti Brave Summer Tour (biglietti)

Sanremo 2019: crescono gli ascolti della terza serata

Salmo nuove date nel calendario del “Playlist Summer Tour”

Rubriche

Da oggi in radio

Da oggi in radio - Le Pagelle dei nuovi singoli in uscita il 15 febbraio

Radio Date

Radio Date: tutti i singoli in uscita il 15 febbraio 2019

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2019: ecco come Mahmood ha trionfato e Loredana Berté è stata esclusa dal podio

Sondaggi

Sanremo 2019 - Sondaggio - Risultati: ecco la classifica per i nostri lettori

La mosca Tzè Tzè

Sanremo 2019: Loredana Bertè e la borsetta a tracolla

Emergenti

Caleido: cantano il non-amore in Chiara, singolo d'esordio della band toscana

Clara Marv in Superstar canta la decadenza di una società alla ricerca di soldi e popolarità

AimaD: “Rolling Stone” è il nuovo aggressivo singolo del trapper

Valentina Parisse debutta al cinema grazie al singolo Tutto cambia

L'INDOLE RUVIDA E INTENSA DI DILE SI PRESENTA: ECCO LA SUA PERDERSI

Thema: il 15 e 16 febbraio in Cile al Festival Internacional de la Canción de San Francisco

CLASSIFICHE STREAMING SPOTIFY – SETTIMANA 7

Classifiche di vendita Fimi – Settimana 7: con Sanremo Irama torna primo

Classifica Radio Earone Settimana 7: Mahmood primo e unico sanremese nella Top 10

CLASSIFICHE STREAMING SPOTIFY – SETTIMANA 6

CLASSIFICHE MUSICALI YOUTUBE – SETTIMANA 6: Irama subito al vertice

Certificazioni Fimi - Settimana 6: da Cristina D'Avena a Faber, ecco i nuovi Fimi Awards

Recensioni

Anna Tatangelo La Fortuna sia con me - Recensione

Fedez - Paranoia Airlines - Recensione

Marco Mengoni - Atlantico - Recensione

Less than a cube - The Sky pushed the world away - Recensione

Eros Ramazzotti - Vita ce n'è - Recensione

Giorgia - Pop Heart - Recensione

Video

Virginio intervista aspettando il nuovo singolo e il disco

Il Volo "Merde..." gli insulti della sala stampa

Jalisse Intervista da Sanremo 2019

Luis Fonsi intervista da Sanremo 2019

Il Volo intervista Sanremo 2019 Musica Che Resta

Cristina D'Avena intervista da Sanremo 2019

Shade e Federica Carta intervista Sanremo 2019 Senza Farlo Apposta

Irama intervista Sanremo 2019 La Ragazza con il cuore di latta

Sanremo 2019 Syria Intervista

Einar Biondo Sergio Sylvestre intervista da Sanremo 2019

Serena Rossi intervista da Sanremo 2019 Io Sono Mia

Daniele Silvestri intervista da Sanremo 2019 Argento Vivo