20 Aprile 2020
Condividi su:
20 Aprile 2020

Covid-19 e la crisi del settore musicale: 10 proposte per salvare la musica in Italia

In dieci punti Le richieste al governo da parte delle principali associazioni che rappresentano l’intera filiera imprenditoriale della musica

Condividi su:

Covid-19 e il mondo della musica. Le principali associazioni che rappresentano l’intera filiera imprenditoriale della musica, dal live alle case discografiche, e gli editori musicali, hanno trasmesso oggi al Presidente del Consiglio Conte e ai Ministri dei beni Culturali e dell’Economia, Franceschini e Gualtieri, una serie di interventi evidenziando lo stato di crisi dell’intero comparto e la necessità di misure urgenti.

Un settore che, secondo i dati di Italia Creativa raccolti da EY, vale quasi cinque miliardi di euro, occupando oltre 169 mila persone.

Le associazioni firmatarie, AFI, Anem, Assomusica, FEM, FIMI e PMI hanno descritto una situazione drammatica che potrebbe protrarsi per lunghi mesi, soprattutto con riferimento al blocco degli eventi.

La situazione Covid-19 legata alla musica nel dettaglio

Con il decreto del 4 marzo 2020 il Governo ha sospeso le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura.

In seguito sono state chiuse, prima a livello locale poi a livello nazionale, tutte le attività commerciali inclusi ovviamente anche gli esercizi attivi nel commercio di musica registrata.

L’impatto di tali interventi è subito emerso nella sua magnitudine. Secondo le stime di Assomusica, a fine stagione estiva ammonteranno a circa 350 milioni di euro le perdite per il solo settore del live. A questo danno vanno aggiunte poi anche le perdite legate all’indotto, che l’Associazione stima in circa 600 milioni di euro.

A livello di economia del lavoro, solo per gli eventi di musica popolare contemporanea lavorano circa 60 mila persone: famiglie e imprese che necessitano di uno sforzo e un supporto finanziario straordinario e duraturo da parte delle Istituzioni.

A questo si sono ben presto aggiunti i danni relativi al mancato versamento dei diritti d’autore e connessi, in relazione alla mancata attività dal vivo e alla chiusura degli esercizi commerciali, discoteche, palestre ed altri luoghi di aggregazione.

Il potenziale danno, per gli autori e per gli editori musicali, è stimato da Siae in termini di mancati incassi per diritto d’autore, per il 2020, a causa del lockdown e delle sue conseguenze in circa 200 milioni di euro, una cifra destinata a crescere esponenzialmente in base alla durata dell’emergenza sanitaria e in base alle tempistiche di graduale riapertura delle diverse attività.

Le vendite di prodotto fisico (CD e vinili) sono crollate di oltre il 70% tra marzo e aprile (dati FIMI) e anche il digitale, a causa della contrazione di novità in uscita (per l’impossibilità di presentare novità e per la chiusura delle sale di registrazione) non è in grado di compensare il declino generale.

Si prevede un durissimo contraccolpo con oltre 100 milioni di mancati ricavi solo nel 2020.

Drammatici anche gli effetti sul lavoro. Il fermo delle attività ha prodotto in poche settimane effetti catastrofici sull’occupazione del settore con centinaia di migliaia di musicisti, tecnici, ecc. di fatto senza attività e con prospettive potenzialmente tragiche dal punto di vista economico.

Gli interventi richiesti, coprono interventi urgenti a fondo perduto, manovre fiscali e azioni operative atte a dare certezza alle attività.

Le 10 proposte per salvare la musica

Qui di seguito 10 proposte per salvare la filiera.

  1. Aumento del fondo emergenze (Art. 89 DL Cura Italia) a 200 milioni ed elaborazione di criteri oggettivi per la ripartizione del Fondo Emergenze di cui all’art. 89 per i settori culturali colpiti dalla pandemia; le risorse dovrebbero essere allocate prendendo com e parametro di riferimento le percentuali effettive di calo di fatturato, in maniera misurabile e certa, con una quota di riparto preferenziale per quei soggetti e quelle imprese che non usufruiscono di contributi pubblici e che quindi non godono di una rete di protezione.

    In questa fase di azzeramento dei consumi, è essenziale e imprescindibile difendere i soggetti più vulnerabili e meno protetti dalle pubbliche istituzioni. È altresì imprescindibile non fare differenziazioni di genere, garantendo quindi il sostegno a tutti i settori dell’industria musicale, dal live, alle imprese fonografiche e all’editoria musicale.

  2. Un contributo a fondo perduto per i mesi perduti a causa del lockdown alle imprese musicali.
  3. Sospensione di tasse e contributi per le industrie del settore musica per l’esercizio 2020, posticipando le contribuzioni con un meccanismo di rateizzazione pluriennale.

    Ricordando che la discriminante del calo di fatturato nel periodo di emergenza non è un metro sufficiente di valutazione tenendo conto che molte fatture non vengono saldate per mancanza di liquidità e che alcuni comparti del settore musica, come il diritto d’autore e i diritti connessi, subiranno un impatto negativo ancora superiore a quello attuale nei prossimi due anni.

  4. Estensione della durata dei voucher da 12 a minimo 18 mesi per i concerti annullati (art. 88 DL Cura Italia).
  5. Creazione di un bonus cultura per le famiglie (estendendo l’attuale bonus per i diciottenni). L’estensione del tax credit per le produzioni musicali, oggi previsto solo per l’opera prima, seconda e terza a tutte le produzioni, così come avviene nel cinema.
  6. IVA al 4% per la musica e lo spettacolo, così come avviene per i libri. La discriminazione sull’imposta è storicamente incomprensibile e lo è tutt’ora in questa fase di crisi sistemica nella quale è necessario al più preso rilanciare i consumi.
  7. L’annunciato reddito di emergenza deve coinvolgere anche figure anomale, contratti a chiamata e precari vari, del settore dello spettacolo ad oggi non ricompresi nell’articolo 38 relativo all’indennità ai lavoratori dello spettacolo, articolo che ha introdotto troppe variabili che esclude moltissim i lavoratori.
  8. Revisione delle pendenze erariali per gli organizzatori di spettacoli dal vivo per appianare tutte le asimmetrie nell’applicazione dell’IVA sugli spettacoli dal vivo. In particolare:
    – occorre precisare che l’IVA sulle prestazioni di spettacolo deve essere un’IVA agevolata al 10% anche sulle operazioni funzionali e che sono connesse alla realizzazione dello spettacolo e alla connotazione artistica del medesim o (e cioè l’IVA deve essere agevolata anche per il service fonico e di luci che sono ormai imprescindibili e necessarie, come anche per i numerosi facchini che devono essere parte delle troupes);
    – in deroga all’attuale sistema, per settore della musica popolare contemporanea e dei promoter in particolare chiediamo una compensazione dell’IVA rapida e immediata: la categoria deve già lavorare con contratti che i piccoli comuni onorano con 18 mesi di ritardo; almeno il rimborso IVA deve essere in questo 2020 rapido e tempestivo, entro 30/45 giorni. Ovvero articolare un sistema di com pensazione funzionale ed efficiente per questa fase di crisi dovuta al Co-vid-19;
    – superamento del regime di “Split Payment”: in questo momento di contrazione totale dei consumi diventa necessario il superamento di questo regime che ha azzerato la liquidità delle aziende, specie quelle che lavorano con la pubblica amministrazione
  9. Apertura di un tavolo tecnico di confronto con il Comitato tecnico-scientifico e la Task Force presieduta dal Dott. Colao con la presenza di una rappresentanza delle Associazioni in grado di fornire indicazioni sugli strumenti di controllo e prevenzione da adottare in futuro alla ripresa delle attività live.

    In questa sede dovranno anche essere studiati sistemi per la formazione del personale di sicurezza sull’utilizzo delle strumentazioni come termoscanner per la ripresa dell’attività dei concerti live.

  10. Certezza sui tempi per la ripresa delle attività ai fini di una efficace programmazione dei lavori.

    Insieme a queste misure non possiamo dimenticare l’im portanza di una corretta approvazione della direttiva Europea sul copyright, strumento che se già in passato era considerato essenziale per proteggere i diritti degli artisti, degli autori e delle imprese, oggi diventa di straordinaria urgenza.


In Copertina

J-Ax difende Achille Lauro dai "Boomer" della musica italiana

Protagonista del dibattito televisivo in onda sulla Rai, tra gli altri, Don Backy.

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 25 settembre

Il primo Radio Date dell'autunno regala nuovi singoli interessanti. Tra questi i brani di Ultimo, Irama, Fedez e Silvia Salemi.

Maneskin: svelata la data di uscita del nuovo singolo

Il brano arriva a poco più di due anni dal successo travolgente di "Torna a casa".

Enea Vlad Opening act dei concerti di Chiara Galiazzo e Pierdavide Carone

Nel frattempo il videoclip ufficiale del singolo "Astronauti" raggiunge 50.000 views.

Arriva il 25 settembre il nuovo singolo di Gazzelle, "Destri"

Il brano sarà incluso nel terzo album del cantautore romano.

Gaia: Nuove strade è il nuovo singolo con ben quattro ospiti

Il brano nasce in collaborazione con il noto brand italiano, Lavazza.

Certificazioni FIMI 38: eletti i due tormentoni dell'estate con Irama, Boomdabash e Amoroso

Tra gli album certificati Frah Quintale e FSK Satellite.

Ultimo: "22 settembre" è il nuovo singolo in uscita il... 22 settembre (testo, audio e video)

Il brano sarà disponibile da stanotte nei digital store e sulle piattaforme streaming.

Giulia Anania: una riflessione con una proposta concreta per sostenere le donne nella musica

La cantautrice Giulia Anania ha pubblicato su Instagram una riflessione a proposito del ruolo della donna nella musica, con una proposta.

I Top & flop dei tormentoni dell'estate 2020

Quali sono i brani che hanno brillato in questa "strana" estate? E quali invece hanno raccolto meno delle aspettative?.

Release Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Emis Killa e Jake La Furia: “I nostri fans di vecchia data si sono un po' allontanati dalla musica”

E' uscito 17, il primo album in coppia di Emis Killa e Jake La Furia. Un disco per gli amanti del vero rap con collaborazioni importanti.

Intervista a Vaz Tè: “Sentivo il bisogno di ripagare l’attesa di chi crede in me”

E' uscito VT2M, l'album d'esordio del rapper genovese Vaz Tè. Lo abbiamo contattato per un'intervista di presentazione del nuovo progetto.

Videointervista a Jeyel: “Sono pronto al confronto e... non mi pongo limiti"

Il 18 settembre è il giorno dell'uscita del nuovo singolo di Jeyel Protagonista. Un brano dalle sonorità pop indie che descrive una storia d'amore.

Videointervista a Neno dal Premio Lunezia 2020 aspettando importanti novità

Neno, terzo classificato al Festival di Castrocaro, è salito in veste di ospite sul palco di Piazza Mercurio a Massa per il Premio Lunezia 2020.

Videointervista a Giulia Molino dal Premio Lunezia 2020

Giulia Molino ha conquistato il Premio Lunezia 2020 per il brano "Le Domeniche di Maggio", contenuto nell'album d'esordio "Va Tutto Bene".

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Appello agli artisti noti per gli artisti emergenti. Tentar non nuoce...

Concerti 2021 e artisti emergenti. Questi sono i due argomenti di cui mi preme parlare oggi in questo editoriale. Di uno si è parlato molto, dell'altro per niente.In questi giorni ho realizzato un'intervista con Samantha Suriani uscita proprio oggi su Bellacanzone.it.Alla fine dell'intervista Samantha mi ha fatto una domanda diretta... "Come vedi il futuro della musica...

News

J-Ax difende Achille Lauro dai "Boomer" della musica italiana

Protagonista del dibattito televisivo in onda sulla Rai, tra gli altri, Don Backy.

Achille Lauro, atmosfere da Rocky Horror Picture Show per il videoclip di “Maleducata”

E' uscito il videoclip del nuovo singolo di Achille Lauro Maleducata. Tra eccessi e sregolatezza è un inno all'amore libero senza pregiudizi.

Psicologi: collaborazione inedita nel nuovo singolo “Tatuaggi” feat. Ariete (Testo e Audio)

Nuova collaborazione per il duo formato da Drast e Lil Kaneki, che a giugno 2021 salirà sul palco di Rock In Roma.

Classifiche musicali ufficiali Top of the Music: Amazon sarà conteggiato per vendite e certificazioni

Amazon nel tempo ha costruito una credibilità nel mercato tale da essere ora conteggiato nelle Classifiche musicali ufficiali Top of the Music.

Carl Brave: svelata sui social la data di uscita del nuovo album

Con un post su Instagram Carl Brave ha svelato la data di uscita del nuovo album, che arriverà a due anni da Notti Brave e Notti Brave After.

Renato Zero Zerosettanta: “Questo disco non è il mio funerale, ma la mia rinascita!”

Si è svolta in streaming la conferenza stampa di presentazione del nuovo progetto discografico di Renato Zero Zerosettanta. Ecco il resoconto.

Gianni Bismark: dal 9 ottobre “Nati Diversi: Ultima Cena”, nuova edizione dell'album

Inediti, nuove collaborazioni e versioni acustiche. Questo sarà Nati Diversi Ultima Cena, riedizione dell'album di Gianni Bismark uscito a marzo.

De Sfroos: appuntamenti live per celebrare la ripubblicazione di “Manicomi”

Dal 25 settembre l'edizione rimasterizzata di Manicomi, storico album dei De Sfroos. Organizzati eventi speciali a Lugano, Como, Lecca, Bergamo, Brescia, Milano.

Fantastico Festival 2020: Francesca Fiorito vince la sesta edizione

Si è svolta sabato 19 settembre all'Arena degli Artisti di Pegli la finale della sesta edizione del Fantastico Festival. Ospiti Neno ed Enea Vlad.

Arriva il 25 settembre il nuovo singolo di Gazzelle, "Destri"

Il brano sarà incluso nel terzo album del cantautore romano.

Maneskin: svelata la data di uscita del nuovo singolo

Il brano arriva a poco più di due anni dal successo travolgente di "Torna a casa".

PFM Canta De André – Anniversary, a marzo 2021 le ultime date del tour

Sono state rinviate al mese di marzo 2021 le ultime date del tour PFM Canta De André – Anniversary. Sul palco anche Flavio Premoli e Michele Ascolese.

Frah Quintale: un mix dolce-amaro nel nuovo singolo “Due Ali (Radio Edit)”

Sarà in rotazione radiofonica dal 25 settembre il nuovo singolo di Frah Quintale Due Ali, estratto dall'album Banzai Lato Blu, uscito a giugno.

This Is Elodie Tour 2021: rinviati al prossimo anno i concerti con una nuova data a Milano

A causa dell'emergenza sanitaria sono stati rinviati al prossimo anno i concerti di This Is Elodie Tour 2021. Annunciata una seconda data a Milano.

Livio Cori: fuori “Niente Storie”, brano sull'ossessione da social...

E' uscito il brano di Livio Cori Niente Storie, ironica riflessione sulla dipendenza da social che porta a rendere pubblici anche fatti intimi.

News
dalla discografia

Concerti: 12 milioni agli organizzatori per ripianare parte delle perdite subite in questi mesi difficili

Ticketmaster comunica le nuove iniziative per il ritorno al live

Orchestra Sinfonica di Sanremo: finalmente avrà una sua sede, il Palafiori

La musica che gira: il punto della situazione e due grandi risultati ottenuti

Sugar Music Publishing & Warp Publishing siglano un accordo di sub edizione

Mini Meets Music Contest, il concorso per i talenti della scena elettronica

Rubriche

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 25 settembre

Pagelle Nuovi singoli

Pagelle Nuovi singoli italiani in uscita il 18 settembre 2020

(s)cambio generazionale

Daniel Ek, CEO di Spotify: rilasciare un album ogni tre anni funziona ancora?

Sondaggi

Sondaggio: scegli tu il tormentone dell'estate 2020

Testo & ConTESTO

TESTO & CONTESTO SPRITZ CAMPARI: IL TORMENTONE DI MIETTA CI INSEGNA A DIRE "VATTENE, AMORE" CON STILE

La mosca Tzè Tzè

Dai raduni dei fan club agli screenshot in diretta con cantante: come è successo?

W la mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Emergenti

Saver: fuori “EBE”, singolo electro crossover che si rivolge... agli alieni!

Mille: una riflessione sulla leggerezza nel nuovo singolo “Quella di sempre”

Enea Vlad Opening act dei concerti di Chiara Galiazzo e Pierdavide Carone

Elasi: un invito a lasciarsi andare e a farsi travolgere dalle passioni nel singolo “Valanghe”

Luca Vismara dedica il nuovo singolo "Marina" a Marina La Rosa

Nahaze: il quarto singolo è l'ironico “Freak”, colonna sonora di “Baby 3”

Certificazioni FIMI 38: eletti i due tormentoni dell'estate con Irama, Boomdabash e Amoroso

Classifica Spotify Settimana #38: Rocco Hunt e Ana Mena ancora in testa, ma Ernia è sempre più vicino

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #38: il collettivo FSK Satellite scalza Gigi D'Alessio che però mantiene il podio. Crolla Riki

Classifica Radio Earone Settimana #38: Ligabue fa il suo esordio in vetta. Emma è sul podio

Certificazioni FIMI settimana 37: Ernia e Francesco Gabbani sono gli album della settimana

Classifica Spotify Settimana #37: Rocco Hunt e Ana Mena senza rivali. Doppia piazza d'onore per Ernia

Recensioni

Ghemon: "Scritto Nelle Stelle" e con una grafia bella chiara e leggibile… anche per altre voci svogliate

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Video

Jamil Intervista Rap Is Back

Vale Lambo Intervista Come il Mare

Renato Zero Presentazione Zerosettanta Volume Tre

Emis Killa & Jake La Furia Intervista 17

Michele Bravi Intervista Premio Lunezia 2020

Giulia Molino Intervista Premio Lunezia 2020

Neno Intervista Premio Lunezia 2020

Riki Intervista PopClub

L'Elfo Intervista Vangelo II Luka

Bugo Intervista Seat Music Awards

Gigi D'Alessio Intervista Buongiorno Seat Music Awards

Francesco Gabbani Intervista Seat Music Awards