30 Ottobre 2016
di Direttore Editoriale
Condividi su:
30 Ottobre 2016

INTERVISTA a FRANCESCA XEFTERIS: I Talent show sono la distruzione della musica italiana?

I Talent show sono la rovina della musica. Ma è davvero così? Noi abbiamo provato a chiederlo a chi un talent lo ha fatto: Francesca Xefteris

Condividi su:

I Talent show sono la distruzione della musica italiana?
Quante volte avete sentito questa domanda/affermazione? Noi abbiamo deciso di provarlo a chiedere a chi un talent show lo ha fatto, partendo da Francesca Xefteris.

Nelle scorse settimane su tutti i siti internet di musica, ma non solo, si è parlato ampiamente del caso Jarvis ad X Factor, ovvero la band che, pur essendo scelta per entrare nel programma, ha rifiutato in quanto il contratto era troppo vincolante per loro. La notizia ha fatto il giro del web, ne hanno parlato tutti ma non noi per un semplice motivo: aspettiamo che ci sia maggior chiarezza su una situazione in realtà che appare più complicata di quanto potesse sembrare inizialmente.

Il manager della band ha spiegato le motivazioni dei ragazzi, Andrea Rosi, Presidente della Sony Music Italia ha risposto pubblicamente ed ora l’Associazione dei consumatori chiede testualmente Un’indagine della Procura e dell’Autorità garante per le Telecomunicazioni per violazioni dei termini della gara poiché il – sistema dei talent – ha bisogno di qualcuno che ne controlli la correttezza sopratutto dell’iter seguito dai concorrenti.

Quindi quando la situazione sarà chiarita si tireranno le somme.
Quel che è certo è che mai come in questi giorni si sente ripetere una frase che da diversi anni a questa parte sembra un mantra ormai: i talent show sono la rovina della musica italiana.

Ma è davvero così o ci sono altre sfumature?
Come dicevamo in apertura abbiamo voluto interpellare una ragazza che X Factor lo ha fatto da concorrente nella terza edizione dello show, Francesca Xefteris (Sofia in quell’edizione del programma), una cantautrice e autrice che la sua carriera ha iniziato a costruirla prima del talent e che subito dopo si è rimboccata le maniche per portarla avanti… negli scorsi giorni Francesca ha pubblicato una sua riflessione personale molto interessante su Facebook e noi abbiamo deciso di contattarla per capire meglio alcune cose…

Ciao Francesca, allora partiamo dalla questione spinosa dei contratti di X Factor. Sono davvero così blindati?

Guarda io non conosco come siano effettivamente i contratti attualmente ma, se quello che leggo in rete corrisponde al vero, posso confermarti che noi non avevamo tutti questi vincoli. E´ anche vero che parliamo della terza edizione ed era ancora tutto in crescita, lo show era ancora in fase sperimentale, ora che siamo alla decima è abbastanza chiaro a tutti che se vinci X Factor hai svoltato in un certo senso.

Resta il fatto che io sono sempre dell’idea che se uno partecipa ad X Factor sa perfettamente che non si tratta di opere di bene ma di lavoro e non è che stai andando a “belle chiappe records” ma stai in Sony Music ed è ovvio che Sony cerchi di tirare acqua al suo mulino. È così palese che non c’è nulla di male. Semplicemente La casa discografica fa il suo lavoro.

E l’artista invece come dovrebbe comportarsi?

Dall’altra parte ci sei tu che vorresti fare il musicista professionista e sai perfettamente che oggi fare X Factor e mettere piede in una major può fare tanto per la tua carriera.
Quello che io mi domando sempre quando leggo delle lamentele al riguardo è: Se vuoi fare tanto il musicista perché caschi dalle nuvole? Perché se ti viene data questa possibilità la rifiuti? Ripeto io non conosco i vincoli nuovi (se ce ne sono) ma credo comunque che cinque anni in Sony Music per chi ha 20/21 anni siano una gran bella esperienza che può farti crescere, può procurati contatti ( e noi autori , soprattutto quelli indipendenti come me facciamo tantissima fatica per ottenerli mentre in casa discografica ti sono serviti su un piatto d’argento)…

In pratica io penso questo : non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca e per me se VUOI fare il musicista perché l’hai sempre desiderato più di ogni altra cosa al mondo fai tutto. E quando dico tutto è tutto. Ti misuri con ogni tipo di esperienza. Ci provi.

Una curiosità mia, sempre considerando che i tempi sono cambiati e magari anche le regole, ma questi benedetti contratti hai il tempo di leggerli o ti chiedono di firmarli immediatamente e basta?

Tra superare tutti i provini e accedere ai live passa una cosa come un mese e mezzo. Hai il tempo per informarti per conto tuo : dai contratti standard che si trovano su internet a un paio di consulenze legali con avvocati specializzati in diritto d’autore perché non è che arrivi in Sony senza sapere una mazza ( il vero professionista si riconosce anche per questo ). Tu ci arrivi con un’infarinatura poi al momento della firma sei convocato per una giornata su a Milano e c’è un team di avvocati e lavagnetta che ti spiegano più o meno cosa vai a firmare. Ma il tempo per rivederlo e pensarci su no, non c’è. Per completezza ci terrei a dire una cosa: Sony non mi hai mai creato problemi. E sono stati corretti con me, mi hanno liberato nel giro di pochissimo e mi sono riportata a casa le mie canzoni perché potevano prendersele e tenermi parcheggiata. Ma non è avvenuto nulla di tutto questo. Come ci terrei a dire che non è che le tue condizioni contrattuali restano le stesse se fai il cosìdetto “Botto”. Al contrario migliorano e hai più forza contrattuale .e col tempo addirittura acquisti autonomia. In pratica ? Te la devi saper giocare e scegliere bene i tuoi collaboratori.

Non ti sembra che oggi, nell’epoca del web, si voglia ottenere tutto e nel minor tempo possibile?

Esatto. Io non capisco che cosa vogliono alcuni ragazzi di oggi che vogliono fare musica nel 2016…Vogliono fare musica o semplicemente essere famosi e fare un sacco di soldi ? Io ho sempre pensato che il musicista lo fai se lo sei per davvero . Perché quando si spengono le luci di X Factor ti assicuro che non è facile farlo… tanti si arrendono perché infondo volevano solo essere famosi, riconosciuti per strada, fare soldi subito… io ne ho conosciuti tanti così e quando ho chiesto quanta gavetta hanno fatto mi rispondono : “un anno” oppure “ma facciamo le prove da sei mesi”. Ci credi che mi cascano le braccia?

Ma quindi un talent distrugge o…

Dipende da tanti fattori… dal momento, dall’artista, dai brani.
Ma per qualcuno è stata una mano santa, sono artisti tutt’altro che distrutti.

Io tutto questo astio nei confronti dei talent in generale non lo capisco : lo sappiamo tutti che è un meccanismo crudele perché è pura selezione naturale . Ti legano con contratti per tutelarsi? Stai certo che li useranno solo se sei un cavallo su cui decidono di puntare altrimenti come te lo hanno fatto te lo sciolgono, ovviamente ci si confronta in merito.
Poi se questo ti spaventa, se pensi di non reggere a tutto ciò puoi benissimo scegliere di non farlo. Scegli la carriera di una Levante, di Calcutta etc. (attenzione puoi intraprendere questa strada solo se suoni e scrivi però a mio avviso).
Invece no ogni anno ci sono almeno 100.000 aspiranti pop star ed io stessa resto incollata alla TV quando li guardo. Lo ammetto hanno il loro fascino… ma smettiamola di dire che ammazzano la musica italiana perché questo omicidio è a monte: preferiamo guardare i nuovi gruppi su YouTube e stare a casa a vedere Sky piuttosto che andare a prendere una birra nel pub del quartiere dove suonano ragazzi sconosciuti che però ‘ fanno musica propria… non andiamo più a teatro. Poca gente al cinema …

In effetti io stesso sostengo da sempre che la musica sta in agonia da ben prima del successo dei talent show, successo che, almeno discograficamente è avvenuto a partire dal 2007 con Marco Carta….

Infatti. Prima se non ti facevi almeno 6/7 anni di gavetta tutti ti guardavano con una certa tenerezza ora spunta il ragazzino di 21 anni che dopo un anno di prove in diretta Skype e tre locali pensa di poter costruire un impero. Peggio ancora: ragazzino/ragazzina che non sa manco dov’è il do e non ha voglia di saperlo perché tanto sono gli altri che scrivono le sue canzoni e basta avere la voce e il faccino. Ci sono interpreti di cui non voglio fare il nome che si spacciano per cantautori e non capisco perché : è come se in un certo senso si vergognassero di più essere interpreti. per me interprete e cantautore sono due mestieri distinti ma entrambi dignitosissimi e complementari. Pensa che per me è più difficile interpretare mentre scrivere mi viene così come camminare…

La musica va male al di là del talent… Gente under 18 che non sa una canzone di Battisti per intero. Le radio che passano 10 volte le stesse canzoni. Se ti ricordi nel 1998 per fare un esempio la proposta musicale nelle radio era molto più eterogenea sentivi Britney Spears, gli Smashing Pumpkins, i Gemelli diversi, i Prozac+ nella stessa playlist…

Red Ronnie tra i motivi per cui sostiene che i talent siano la rovina della musica italiana spesso ripete che i talent show creano solo interpreti, esecutori scelti apposta a cui poi piazzare i pezzi dei propri autori mantenendo le edizioni etc… Tu credi che sia questo il vero motivo per cui dai talent emergono più interpreti che cantautori, o che sia un altro?

Il mio X factor era chiaro : prima la voce poi se sai fare il resto bene. Io che di voce non ne avevo tanta pensavo molto ingenuamente di poter gareggiare puntando sul fatto che ero una dei pochi cantautori in gara. Tra l’altro unica polistrumentista della mia edizione. Ho pensato che magari mi sarebbe stata data la possibilità di cucirmi le cover addosso, ma all’epoca non era possibile. Non venivano neanche contemplati tutti i generi: per gruppi si intendevano quelli vocali e non i gruppi in senso di band. I Rappers ? Mai coperti in Rai . Oggi è tutta un’altra storia . Oggi i ragazzi non vengono più ” snaturati ” e si cerca di assecondarli il più possibile. Sono felice per questo. Sono felice che ci siano personaggi come Manuel Agnelli perché da uno come lui si può solo imparare. Oggi finalmente anche i cantautori hanno spazio. Vediamo come va perché ho come l’impressione che si stia di nuovo tutto trasformando… Quindi con Red sarei stata d’accordo al 100% se la formula con gli anni fosse stata sempre la stessa.

Mettendo da parte le radio visto che ormai tutti conosciamo le problematiche al riguardo, qual’è secondo te uno dei motivi per cui sono così pochi gli artisti che riescono a rimanere a galla (e molti altri lo fanno con fatica)?

La velocità. Io soffro tanto la velocità.
Ti faccio una domanda : secondo te può essere credibile uno/a che pubblica un album ogni anno? O un singolo ogni tre mesi? Come fa sto povero cristo a maturare artisticamente se non gli viene data la possibilità e il tempo di farlo?
E questo per l’appunto vale soprattutto per quelli che escono dai talent… sono ovunque e per rimanere sulla cresta dell’onda devono uscire con qualcosa continuamente per mantenere l’attenzione alta. Da una parte questi artisti in potenza non maturano. Dall’Altra si crea un’ostruzione nei canali radiofonici e i cosiddetti ” indipendenti ” non hanno più spazio . Ma tutto questo non è colpa del talent . Il talent è’ solo una conseguenza… O lo specchio di come siamo diventati negli ultimi 10 anni …


In Copertina

A sorpresa Mahmood lancia la cover di "Redemption song" di Bob Marley (testo e video)

Il brano, pubblicato per la prima volta nel 1980, fu scritto da Bob Marley nel pieno della sua battaglia con il cancro.

Talent show: 10 inediti che sono passati inosservati o quasi...

Da Shady a Veronica De Simone, da Rita Bellanza a Mameli. Scoprite con noi dieci canzoni decisamente sottovalutate.

Gaia racconta il suo album, "Genesi", canzone per canzone

La cantautrice fa un viaggio nelle sue stesse canzoni per raccontarne la nascita.

Certificazioni FIMI settimana 14. Gazzelle è punk e anche disco di platino!

I Pinguini Tattici Nucleari conquistano lo scettro di secondo brano più venduto di Sanremo 2020.

Amici di Maria De Filippi. Ecco come stanno andando su Spotify i ragazzi della 19esima edizione

Guida la classifica dei più ascoltati la vincitrice Gaia ma qualche sorpresa la riservano anche i non ammessi al serale .

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #14: i Pearl Jam primi tra gli album. Nei singoli exploit di Roby Facchinetti

Le prime classifiche di vendita Fimi del mese di aprile premiano i Pearl Jam che fanno il loro esordio in vetta agli album. Tra i singoli primo Shiva, mentre Nitro guida la chart dei vinili.

#iosuonodacasa tutti i dettagli per gli artisti e il calendario in aggiornamento

È partita ufficialmente la serie di concerti #iosuonodacasa un modo per intrattenere ma, al tempo stesso, raccogliere fondi.

#Acasaconvoi grazie a Friends and Partners è realtà il calendario delle dirette degli artisti (articolo in continuo aggiornamento)

Ci sarà chi suonerà, chi incontrerà virtualmente i colleghi, chi leggerà dei libri... perché nessuno di noi resti mai solo a casa!.

Release Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

ALL MUSIC ITALIA promuove la musica, non vende la pubblicazione di articoli!

A seguito di alcune segnalazioni da parte di artisti emergenti e produttori ci troviamo costretti a ribadire alcuni importanti concetti sulla natura del nostro sito.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Intervista a Gianni Togni: “I miei grandi successi hanno offuscato altre caratteristiche”

Sono passati poco più di sei mesi dall'uscita dell'album di Gianni Togni "Futuro Improvviso". Ne abbiamo parlato in una lunga intervista.

Videointervista a Nyv: “Quando scrivo in francese sento di poter dire tutto quello che penso...”

E' uscito l'album d'esordio di Nyv Low Profile, un concentrato di sensazioni che disegnano un universo musicale peculiare e sfaccettato.

Intervista a Dolcenera: "Non sono controtendenza, sono semplicemente libera"

Si parla del nuovo singolo, "Wannabe", con Laioung, di Sanremo e dell'esordio musicale avvenuto quasi per caso.

Videointervista a Pino Scotto: “Le palle si vedono sulla lunga distanza... Piero Pelù a Sanremo? Mi sono vergognato per lui!”

E' uscito, per ora solo in digitale, "Dog Eat Dog", il nuovo album del vate del rock italiano Pino Scotto, anticipato dal singolo "Don’t Waste Your Time".

Videointervista a Giulia Mutti. Nel singolo "La testa fuori" il segreto per vivere un rapporto a due

Nel corso dell'intervista la cantautrice ha suonato il nuovo singolo per i nostri lettori.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Artista emergente: ecco l'esempio di come farsi ignorare dai siti musicali e dalle radio

Come dovrebbe comportarti un artista emergente nell'approcciarsi ad un sito web, al responsabile di una radio o a qualsiasi mezzo di promozione GRATUITO?Innanzitutto con educazione e rispetto e considerando che ognuna di queste realtà ha la facoltà e il diritto di scegliere quali contenuto pubblicare e quali no.Mi fa un po' tristezza dover parlare di...

News

A sorpresa Mahmood lancia la cover di "Redemption song" di Bob Marley (testo e video)

Il brano, pubblicato per la prima volta nel 1980, fu scritto da Bob Marley nel pieno della sua battaglia con il cancro.

Talent show: 10 inediti che sono passati inosservati o quasi...

Da Shady a Veronica De Simone, da Rita Bellanza a Mameli. Scoprite con noi dieci canzoni decisamente sottovalutate.

Leo Gassmann: una riflessione per farci vivere meglio nel singolo “Maleducato” (Testo e Audio)

Per il lancio in radio del secondo estratto da "Strike" Leo sceglie di realizzare una nuova versione di "Maleducato".

Francesca Michielin: fuori il videoclip del nuovo singolo “Monolocale” feat. Fabri Fibra

E' uscito il nuovo videoclip di Francesca Michielin "Monolocale" feat. Fabri Fibra, che mostra il contrasto città - natura in un'iconica città come New York.

Musicultura 2020: pubblicati i nomi dei 16 finalisti. I brani on air su Rai Radio 1

Tra gli artisti rimasti in gara anche alcune voci note, da Sanremo Giovani a The Voice of Italy.

Giaime: dal 9 aprile il nuovo singolo “Chic” feat. Shiva prodotto da Andry The Hitmaker

Sarà disponibile dal 9 aprile il nuovo singolo di Giaime Chic feat. Shiva, che arriva a due mesi dal buon riscontro dall'Ep "Mula".

Gianluca Grignani annuncia il nuovo singolo, "Dimmi cos'hai"

Per questa nuova ballad il cantautore ha scelto di unire suoni blues, pop e la bossanova.

Annalisa: svelata sui social la data di uscita del nuovo album

Il nuovo disco arriverà a quasi due anni e mezzo da "Bye bye". Spostato in autunno anche il concerto del Fabrique.

Gianluca Grignani, artista sempre in bilico tra genio e follia. Le sue canzoni viste dal cantautore Andrea Vigentini

Per il compleanno di uno degli artisti più geniali del panorama musicale italiano abbiamo chiesto ad un altro cantautore di raccontarcelo attraverso i suoi brani preferiti.

Ketama126: fuori “Nonmifragaunca”, singolo nato per... ballare!!!

Il 10 aprile è il giorno dell'uscita del nuovo singolo di Ketama126, un pezzo che invita a fregarsene delle negatività.

Gaia racconta il suo album, "Genesi", canzone per canzone

La cantautrice fa un viaggio nelle sue stesse canzoni per raccontarne la nascita.

Tauro Boys: un sentimento d'amore collettivo nel nuovo singolo “Schiava di Roma”

Sarà disponibile dal 7 aprile "Schiava di Roma", il nuovo singolo dei Tauro Boys, che arriva dopo l'ottimo riscontro discografico e live dell'album "Alpha Centauri". .

Il Covid19 porta all'annullamento del tour europeo di Levante

Al momento non è previsto un recupero per questi concerti della cantautrice.

Musica che unisce raccoglie quasi 8 milioni di euro per la Protezione Civile

Grandi risultati per "Musica che unisce". Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla maratone benefica andata in onda su Rai 1 .

Rinviato all'autunno 2020 anche l'atteso tour di Dardust

Lo show del pianista, compositore, autore e producer prenderà il via a novembre del 2020.

News
dalla discografia

Chiamatenoi: il lavoratori dello spettacolo si re-inventano in emergenza

Assomusica ringrazia il governo italiano e lancia un appello alla Commissione Europea

#IORESTOACASA: Siae regala musica e cinema agli under 30

SCF garantisce ripartizioni ai titolari dei diritti d'autore per 6 milioni di euro

Trovato l'accordo tra la De Marinis di Achille Lauro e Sony Music Italy

Covid-19 in Italia fermerà la crescita del mercato discografico con effetti gravissimi

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli in uscita il 3 aprile

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 3 aprile

La mosca Tzè Tzè

Fedez, il Codacons e le campagne di raccolta fondi

Testo & ConTESTO

TESTO & ConTESTO: Anna, Bando... il Prof di latino entra nel mondo dei "giovani" (o ci prova)

W la mamma

Morgan Bugo, Achille Lauro e tutto il trash che c’è vince contro la buona musica. Di chi è la colpa?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Sondaggi

ALL MUSIC ITALIA AWARDS 2019 – Fase finale

Emergenti

Le Ore raccontano la fine di un rapporto nel nuovo singolo "9:47 PM"

Angelica celebra la vita nel nuovo singolo C'est Fantastique

Anteprima Video: la consapevolezza di una relazione finita nel nuovo singolo “Distante” di Christian Frosio

Zoizi: le sensazioni di una generazione nel nuovo singolo “Odore”

Francesco Sacco: le dolorose incomprensioni nel singolo d'esordio “Berlino Est”

Noa Planas: da “Il Collegio 2” al nuovo singolo “Noansia”

Certificazioni FIMI settimana 14. Gazzelle è punk e anche disco di platino!

Classifica Spotify Settimana #14: “Auto Blu” di Shiva & Eiffel 65 conquista la Top 20! Ma l'8D...

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #14: i Pearl Jam primi tra gli album. Nei singoli exploit di Roby Facchinetti

Classifica Radio Earone Settimana #14: Levante fa tris e tiene a bada Lady Gaga

Certificazioni FIMI settimana 13: Tiziano Ferro è di nuovo platino con "Nessuno è solo".

Classifica Spotify Settimana #13: un solo giorno di stream basta a Shiva per arrivare in vetta

Recensioni

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Mina Fossati: Un grande disco che… non mi piace.

Video

Michelangelo Intervista In Due a Lottare

La Scapigliatura Intervista L'insostenibile leggerezza dell'indie

Gaia Intervista Genesi

Nyv Intervista Low Profile

Jacopo Ottonello Intervista Colori

Irama Intervista Milano feat. Francesco Sarcina

Francesco Bertoli Intervista Carpe Diem

Gianni Bismark Intervista Nati Diversi

Cordio Intervista Ritratti Post Diploma Vol II

Lowlow Intervista Dogma 93

Joan Thiele Intervista Operazione Oro

Laura Pausini Tiziano Ferro diretta Instagram