2 Novembre 2016
di Scrittore
Condividi su:
2 Novembre 2016

INTERVISTA ad EMIS KILLA: “Con TERZA STAGIONE sono tornato a fare quello che mi piace”

In occasione dell'uscita di "Terza stagione", il nuovo album di Emis Killa, Federico Traversa lo ha intervistato per noi.

Condividi su:

In occasione dell’uscita del suo nuovo album, Terza stagione, che ha debuttato primo nella classifica dei dischi più venduti, l’altro giorno ho avuto il piacere di scambiare due chiacchiere con Emis Killa, fra ricordi, voglia di riscoprire le proprie origini e ascolti inaspettati.
Alla prossima, guagliù.

Ciao Emi, come stai?

Un po’ influenzato ma diciamo bene, dai.

Intanto complimenti per il nuovo disco, le canzoni arrivano, eccome se arrivano.

Grazie, e grazie pure per la bellissima recensione che ne hai fatto su All Music Italia, mi ha fatto davvero piacere.

Dovere, ho scritto solo quello che sentivo. Tra l’altro, come dicevo proprio in apertura di recensione, io davvero nel 2011, quando giravo per Milano con Vacca, sentivo tutti ipotizzare che saresti stato tu il prossimo a sfondare. Oggi che sono passati cinque anni, hai venduto tantissimo e sei in testa alla classifica, è evidente come i tuoi colleghi avessero già capito tutto. Allora te lo aspettavi un simile successo?

No, sono sincero, così tanto non me lo immaginavo. Voglio dire, ipotizzavo che in mezzo ai miei coetanei potessi essere quello che sarebbe uscito per primo, perché ero quello che stava ottenendo un po’ più di consenso da parte della scena dei rapper della generazione prima, però non immaginavo che poi sarei andato così bene, superando persino i miei predecessori… è stata una sorpresa anche per me. C’è da dire che questo è stato possibile perché sono cambiati i tempi, la percezione della gente intorno al rap è cambiata. Se tutto fosse rimasto come una volta non so se sarebbe successo, è stata una piacevole sorpresa.

Diciamo che si è trattato di una concatenazione di cause: il tuo innegabile talento e un momento storico favorevole.

Esattamente.

Adesso torni con Terza Stagione, un album che ti riporta a masticare e poi sputare le tue radici rap più autentiche. L’impressione è che tu abbia sentito il bisogno di riappropiarti delle tue origini…

Infatti. Ho voluto fare una roba che mostrasse l’Emis Killa delle origini a tutti i nuovi ascoltatori che mi hanno scoperto con lavori più recenti e magari ignorano da dove vengo, cosa ho fatto prima, le mie gare di freestyle, i contenuti che avevano i miei dischi precedenti, la mia storia. Mi mancava quella parte di me stesso, quando dicevo tutto quello che mi andava senza paranoie; d’altronde quando subentra un certo meccanismo discografico è inevitabile che un po’ tentino di ripulirti, hai presente? Non dire questo, non dire quello. Per un po’ ho retto ma poi ho sentito proprio la neccessità di riappropiarmi della mia storia… Quando registrai L’Erba Cattiva tutto venne fatto come volevo, volutamente cercammo di realizzare un progetto che strizzasse l’occhio un po’ a tutti, che fosse più maturo nei suoni e nei testi, che non fosse il solito rap che si sentiva in giro. Infatti secondo me quello resta un disco diverso dagli altri, abbastanza unico nel suo genere.
Il successivo Mercurio è stato fatto ricalcando un po’ quella roba lì ma forse è venuto fuori un po’ troppo pulito, se capisci cosa voglio dire… Ci sono state un po’ di pressioni e inviti a evolvermi, a ripulire il mio approccio. Il problema quando ti vengono suggerite certe cose è che poi si rischia di ripulirsi un po’ troppo… o almeno questo è quello che ho recepito io, allora mi sono guardato dentro e ho deciso che si era superato il limite e avevo solo voglia di ritornare alle origini, al mio rap. Ed è quello che ho fatto, tornando a fare quello che più mi piace.

Che ti sei divertito e che ne avevi una gran voglia si capisce, si evince proprio ascoltando il disco… Terza Stagione è la visione di un artista che si è affermato, è cresciuto e a un certo punto si dice: “Ok, quello che dovevo fare l’ho fatto, ora realizzo qualcosa solo a modo mio, che mi rispecchi completamente…”.

Sì, è così, mi sono divertito e finalmente ho sperimentato. Tutti i pezzi sono rappati diversamente l’uno dall’altro. Se ascolti il pezzo con Fibra (Sopravvissuto, .ndr), o il brano Jack, che so essere il tuo preferito, sono pezzi sperimentali, non li abbiamo fatti cercando la hit a tutti i costi o il consenso del pubblico.

Tra l’altro nell’album è presente anche Neffa che compare nella canzone Parigi. L’hai scelto per la sua bella voce o per tributare omaggio a un artista che per il rap italiano ha fatto tantissimo?

Tutte e due le cose, da una parte un tributo a lui dall’altro perché mi piace la musica che fa ora. Ho pensato che fosse perfetto per l’inciso che avevo scritto. All’inizio l’ho cantato io ma con lui è un’altra cosa, sono veramente soddisfatto.

Com’è andata con la casa discografica? Scegliere di realizzare un album diciamo “di rottura” ti ha portato a subire pressioni o condizionamenti?

Beh diciamo che ci sono state un po’ di discussioni ma alla fine il disco è venuto fuori come lo volevo e oggi è primo in classifica, quindi va bene così.

Sei partito da solo – testa alta, pugni serrati, una storia difficile alle spalle – arrivando ad affermarti come uno dei pochi pesi massimi del rap italiano. Saresti un bell’esempio per i giovani, eppure a differenza di molti tuoi colleghi, non sei uno che sale sul pulpito e si mette a dare consigli…

Beh perchè penso che fondamentalmente parli la mia carriera al posto mio. È la mia carriera il mio messaggio per i più giovani. Voglio dire: “Cazzo, ragazzi credete in quello che fate e sbattetevi che poi qualcosa arriva“. Ma attenzione, non si tratta della frase fatta che ti dice il life coach o il guru, è una cosa molto più concreta. Guarda me, guarda dov’ero io… sognare è la chiave, se credi in qualcosa devi spingere su quel chiodo fin quando non ce la fai. Non mi perdo a dirlo a voce perché mi sembra presuntuoso, magari suono davanti a 2000 mila persona e ce ne sono alcune ad accompagnare l’amico che non sono miei fans e quando si sentono dare consigli di vita da me possono anche legittimamente pensare “ma chi cazzo sei, ma cosa vuoi?“. È sempre meglio che siano le cose che fai a parlare per te. Poi è chiaro a volte ai live capita che anche io parli e lanci qualche messaggio. Il palco fa sentire tutti un po’ più fighi, tra riflettori e musica alta, capita di lasciarsi andare.

Fa parte dello show…

Bravo, proprio così, ogni tanto ci sta.
Che poi per l’artista non è mai facile. Se fai la tua musica e basta dicono che non sei impegnato e non usi il tuo appeal sui giovani per dare buoni messaggi. Se invece lo fai ti dicono che vuoi fare il profeta…

Infatti, una bella rottura di c…..i, non aggiungiamo altro, a buon intenditor poche parole.

Ascoltando l’attuale scena rap italiana chi pensi possano essere le future next big thing del rap italiano? Quello che potevi essere tu nel 2010, per capirci.

Ti faccio tre nomi, non so dirti quanto sucesso faranno ma sono certo che ne sentiremo parlare. Il primo nome è Lazza, un ragazzino che abbiamo alla Blocco Recordz, lui a livello di talento e modo di rappare è una spanna sopra tutti. Poi direi Vegas Jones, giovane rapper di Cinisello bravissimo. (A questo punto Emis cita un terzo nome, un rapper di colore fortissimo che si registra e produce, ma sfortunatamente dal riascolto della nostra conversazione registrata non sono riuscito a comprendere di chi si tratti e il nome proprio non lo ricordo. Magari chiedetelo direttamente a Emis, se vi capita di incontrarlo. NDR).

Tornando a te, quali sono stati gli ascolti che ti hanno più influenzato all’inizio della tua carriera?

Bella domanda, davvero. Beh, in Italia certamente direi My Fist dei Club Dogo, in America non posso che citare The Documentary di The Game e poi, vediamo, cazzo sono tantissimi. Ho ascoltato molto i Moob Deep, Juelz Santana. Ho scoltato tanto rap italiano da ragazzino poi sono passato ai neri americani, sono andato alla fonte. Chiaramente so benissimo che Pac, Biggie il WTC e eccetera sono grandiosi ma quando ho iniziato io c’era più altra gente quindi ascoltavo quegli artisti lì.

E invece fuori dal mondo rap, cosa ascolti?

Ho ascoltato pop italiano intelligente, mi piace tanto Jovanotti. Quando ho fatto Mercurio, per dirti, ascoltavo parecchio i cantautori, De Gregori eccetera, forse per questo quel disco suona un po’ più morbido. E poi mi piace pure la musica classica.

Sciapò Emi, sei un mondo. Ci becchiamo in giro e in bocca al lupo per tutto.

Grazie a te, Fede, alla prossima.

Photo: Mattia Biancardi dalla pagina Facebook dell’artista


In Copertina

Sangiovanni: superata quota mezzo milione di copie tra album e singoli, arriva "Sangiovanni Acoustic"

Nell'articolo il link per acquistare il vinile 45 giri con strumentali di Dardust e la ristampa del disco con la felpa di Sangio.

Emis Killa in difesa di Madame: "La verità è che ha ragione. È un’ epoca malata!"

Già nelle scorse settimane, prima della collega, Killa si era esposto sull'argomento proprio su Twitter.

CERTIFICAZIONI FIMI SETTIMANA #23: Amici sempre al top... Aka 7even è disco d'oro e poi Emma, Sangiovanni, Alessandra Amoroso.

Tra gli artisti certificati anche Emis Killa, Boomdabash, Coez e Måneskin.

Madame risponde alle polemiche sul suo tweet: "Dovrei essere meno impulsiva... ma vorrei anche parlarvi di rispetto"

Nel suo video la ragazza ringrazia anche Riccardo Dose e gli altri influencer che hanno alimentato "l'odio" nei suoi confronti.

Scoppia sul web la polemica su Madame... forse ci si scorda spesso che si acquista la musica, non la persona

Una richiesta di una foto in un ristorante... la cantautrice pubblica la sua risposta su Twitter e il web esplode in polemica.

Virginio comporrà un brano partendo da 6 parole date dai pazienti colpiti da Artrite Psoriasica

Nell'articolo tutti i dettagli sull'iniziativa che coinvolge il vincitore di Amici ma anche un approfondimento sulla patologia.

Battiti Live 2021 diventa Radio Norba Cornetto Battiti Live. Ecco il cast ufficiale completo con quasi 80 artisti

Presenti artisti italiani e internazionali. Lo show sarà aperto con prenotazione sul sito, a 400 persone.

Da giugno a settembre, tutti i concerti dell'estate 2021 data per data

Un calendario in costante aggiornamento con tutti i live della bella stagione.

Release date 2021: l’elenco, mese per mese, di tutti i singoli italiani in uscita

Un articolo in costante aggiornamento per scoprire giorno per giorno, tutte le nuove uscite italiane del 2021.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale

ALBUM IN USCITA 2021

Articolo in continuo aggiornamento...

Interviste

Musicultura 2021: le interviste realizzate durante la kermesse dello Sferisterio di Macerata

Da Elasi ai vincitori, The Jab, da Veronica Maya a La Rappresentante di lista.

Videointervista a Pierpaolo Pretelli: "L'idea de L'estate più calda è nata al ritiro della nazionale New Dreams"

Il brano sta ottenendo ottimi risultati su Spotify e YouTube. Ieri è stato presentato ufficialmente il video.

Intervista ai Galassie, la band che debutta live questa sera a Spaghettiland

La band ha pubblicato lo scorso 28 maggio il singolo "Papaya".

Intervista a Scarda: “In 'Bomboniere' non scrivo più esclusivamente in rima baciata”

E' uscito lo scorso 4 giugno il nuovo album di Scarda Bomboniere prodotto da Gianmarco Manilardi, con gli arrangiamenti di Riccardo Di Paola.

Videointervista a Lo Stato Sociale: “Abbiamo voglia di rivedervi e di dare un senso a questo infinito stare lontani standoci vicini”

I regaz de Lo Stato Sociale sono pronti per il Recovery Tour, che ha preso il via il 12 giugno dal Castello Sforzesco di Milano. Ne abbiamo parlato in una videointervista.

Videointervista a Il Pagante: “Non potremo mai trattare argomenti troppo seri e cupi, ma...”

Non esiste estate senza Il Pagante! E' uscito il singolo "Open Bar", che nell'inciso ospita una voce a sorpresa... Ecco la videointervista.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Scoppia sul web la polemica su Madame... forse ci si scorda spesso che si acquista la musica, non la persona

Madame, scoppia la polemica sul web con tanto di Influencer come Riccardo Dose a darle contro. Nel mio solito giro sul web inciampo nella polemica del giorno e, da bravo direttore di un sito indipendente che parla dell'argomento meno interessante per i lettori del web, la musica, non mi faccio scappare l'occasione per scriverne. Mi piace sottolineare...

News

Emis Killa in difesa di Madame: "La verità è che ha ragione. È un’ epoca malata!"

Già nelle scorse settimane, prima della collega, Killa si era esposto sull'argomento proprio su Twitter.

Raphael Gualazzi: luoghi suggestivi e particolari per il tour 2021. Date e biglietti

Raphael Gualazzi torna in tour con il Gualazzi Live Summer 2021. In questo tour il cantautore e compositore ripercorrerà la sua carriera tra brani del suo.

Ghali fuori con il nuovo singolo "Chiagne ancora" con Liberato e J Lord

Collaborazione inedita per l'estate 2021. Le barre di Ghali incontrano quelle in napoletano di Liberato e J Lord.

Gianni Morandi: al Parco Lambro di Milano per presentare “L'Allegria” (Video)

Gianni Morandi ha presentato il nuovo singolo L'Allegria a Milano, in una bucolica e informale conferenza stampa al Parco Lambro.

Sangiovanni: superata quota mezzo milione di copie tra album e singoli, arriva "Sangiovanni Acoustic"

Nell'articolo il link per acquistare il vinile 45 giri con strumentali di Dardust e la ristampa del disco con la felpa di Sangio.

AKA 7EVEN non si ferma: disco d'oro l'album e platino il singolo Loca. Fissati nuovi appuntamenti per l'Instore!

Aka 7even continua a collezionare successi: l'album diventa disco d'oro e il singolo "Loca" disco di platino. Nuove date per l'Instore Tour.

Aiello torna tra urban e flamenco con il singolo "Fino all'alba (ti sento)"

L'artista sarà in tour sia durante l'estate che il prossimo autunno.

Pierpaolo Pretelli da record con "L'estate più calda". Ecco tutti i numeri delle prime 48h dal lancio del singolo

Il brano è in classifica, oltre che in Italia, in Svizzera, Spagna, Malta e Brasile.

Madame risponde alle polemiche sul suo tweet: "Dovrei essere meno impulsiva... ma vorrei anche parlarvi di rispetto"

Nel suo video la ragazza ringrazia anche Riccardo Dose e gli altri influencer che hanno alimentato "l'odio" nei suoi confronti.

Virginio comporrà un brano partendo da 6 parole date dai pazienti colpiti da Artrite Psoriasica

Nell'articolo tutti i dettagli sull'iniziativa che coinvolge il vincitore di Amici ma anche un approfondimento sulla patologia.

The Bastard Sons Of Dioniso: è iniziato il tour dell'estate 2021. Date e biglietti.

The Bastard Sons Of Dioniso sono in tour! E' partito il 13 giugno da Cremona, il tour estivo dei della band. Dopo la pubblicazione del nuovo singolo.

Musica contro le mafie cambia format e lancia Music for Change

La 12ma edizione del Premio Musica contro le mafie punta sul cambiamento, con un format completamente rinnovato.

Torna l'accoppiata Fred De Palma con Anitta... esce venerdì "Un altro ballo"

Dopo il successo da tre dischi di platino di "Paloma", il rapper torna a far coppia con Anitta.

Mirkoeilcane ritorna con un nuovo singolo, fuori "Povera me"

"Povera me" si avvale della produzione di 3D e segna il nuovo percorso artistico del cantautore romano.

La stampa e Selvaggia Lucarelli trasformano il funerale di Michele Merlo in un evento politico

La presenza di Matteo Salvini e Giorgia ha scatenato la stampa distogliendo purtroppo l'attenzione dall'ultimo saluto.

The Jab a poche ore dal lancio del nuovo singolo, "Giovani Favolosi", vincono Musicultura (video intervista)

Proprio con il nuovo singolo, una riflessione su due aspetti contrapposti, tra luce e buio, della gioventù, il duo ha vinto l'ambito contest.

Sanremo 2022: Amadeus, Conti, Cattelan, Matano, Bonolis... chi presenterà il Festival?

Il ritorno di un cantante alla guida? La conferma di Amadeus oppure un grande nome della concorrenza? Ecco gli ultimi rumors.

Musicultura 2021: i The Jab vincono la trentaduesima edizione

Si chiude con un tripudio di emozioni Musicultura 2021. Durante la serata anche un omaggio musicale a Milva.

News
dalla discografia

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle ai nuovi singoli italiani in uscita il 18 giugno 2021. Blanco & Sfera Ebbasta, Marco Mengoni, MIchele Bravi e...

radio date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana dell’18 giugno

Testo&Contesto

Speciale Testo & ConTesto: a 26 anni dalla scomparsa l'analisi di tre canzoni per omaggiare Mia Martini

W la Mamma

Caro Povia, in merito al tuo post sul ddl zan, facciamo due riflessioni? io, te e mio figlio...

La mosca Tzè Tzè

Buon compleanno al Maestro Franco Battiato, colonna sonora della mia infanzia

A tutto pop

A TUTTO POP #47: TONY MAIELLO, GIUNI RUSSO e TAGLIA 42. Aneddoti e curiosità sulle canzoni

A-V Indie

IL TEATRO DEGLI ORRORI (V di Venezia)

Emergenti

Cali esordisce con il singolo electro-pop “Amami così”

Caffellatte pubblica “Sottovuoto”, il nuovo singolo che parla di agorafobia

Il miracolo di Lourdes è un EP di sei canzoni, 6 pezzetti di un puzzle che non si incastrano più tra loro

Comete racconta la sua storia da busker nel disco “Solo cose belle”

Godot. si dichiara alla musica in "I sogni degli altri"

I Dellai dopo "Io sono Luca" lanciano "Teresa"

Sergio Andrei canta una storia di incomprensione nel brano “Brava che sei”

LE LARVE lancia il nuovo singolo... "Quella cosa"

CAMILLA si sfoga pubblicando il brano "FUCKGIRL"

CERTIFICAZIONI FIMI SETTIMANA #23: Amici sempre al top... Aka 7even è disco d'oro e poi Emma, Sangiovanni, Alessandra Amoroso.

Classifica Spotify Settimana #24: Sangiovanni resiste agli attacchi di Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #24: Sangiovanni frena l'ingresso di Mahmood. Super Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti

Classifica Radio Earone Settimana #24: Martin Garrix, Bono e The Edge in testa. I Sottotono sul podio!

Certificazioni FIMI settimana #23: Deddy è disco d'oro. Nuove certificazioni anche per Sangiovanni e Tancredi

Classifica Spotify Settimana #23: Sangiovanni al top! Nella Viral i brani di Michele Merlo

Recensioni

Anna Tatangelo – Anna Zero ed è subito scoop: La Tatangelo si è rifatta tutta… in musica!

Sangiovanni: l’ennesima rivelazione trovata da Maria De Filippi

Coma_Cose – Nostralgia… perché anche la nostalgia nel loro mondo cambia aspetto.

Annalisa: "Nuda Dieci"... una riedizione che riscalda l'atmosfera?

Malika Ayane: “Malifesto” il racconto perfetto di come la vita

Maneskin – Il Teatro dell'Ira... da cui fuoriesce tutta l'ira ma non solo

Video

Gianni Morandi presenta L'Allegria

Elasi Intervista Musicultura 2021

La Rappresentante di Lista Intervista Musicultura 2021

Veronica Maya Intervista Musicultura 2021

The Jab Intervista Musicultura 2021

Mille Intervista Musicultura 2021

Marisa Laurito Intervista Musicultura 2021

VideoIntervista a Pierpaolo Pretelli L'estate più calda

Brugnano Intervista Musicultura 2021

Jack Savoretti Intervista Europiana

Shiva Intervista Dolce Vita

Martina Beltrami Intervista Per Dirti Che (Mi Spiace)