6 Febbraio 2016
Condividi su:
6 Febbraio 2016

INTERVISTA ad IRENE FORNACIARI: “Sono cambiata musicalmente, ma il soul è parte di me, non si può estirpare alla radice”

Abbiamo incontrato Irene Fornaciari con i colleghi della stampa per conoscere meglio il suo nuovo album,"Questo tempo". Con lei il produttore Diego Calvetti

Condividi su:

Ieri abbiamo incontrato con i nostri colleghi della stampa web Irene Fornaciari che ci ha presentato in anteprima il suo nuovo album in uscita nei giorni del Festival, Questo tempo.
Un disco prodotto da Diego Calvetti in cui Irene mette in luce nuove sfumature della sua voce, cantando quasi sempre con su tonalità medio-basse riuscendo così a guadagnare diversi punti nell’interpretazione. Dopo l’ascolto del disco abbiamo parlato con la cantante di questo disco per conoscerne meglio la gestazione .

A introdurre il disco è proprio il produttore artistico Diego Calvetti:

“Tendenzialmente sto dietro al mixer, non è facile parlare dei dischi, ma mi fa molto piacere presentarvi questo disco perché è un lavoro al quale abbiamo dedicato davvero tante energie, iniziato più di un anno fa, quindi non è iniziata di fretta in occasione di Sanremo. ci tengo a precisarlo. Abbiamo fatto un disco perché avevamo la necessità di esprimere un artista che ha molte qualità a prescindere dal nome che porta, è un disco che ha tantissime sfumature, temi, abbiamo fatto una selezione sui brani che inizialmente erano 50/60; sono canzoni scritte da lei, da me, molti autori hanno contribuito alla creazione del disco e in questo le tematiche sono state fondamentali, perché il nostro obiettivo era quello di creare un album che a livello di suono potesse essere diverso dai precedenti, quindi un po più elettronico, internazionale, più scuro nei colori, dove la tonalità su di lei fosse meno da interprete che cerca la nota più alta, quanto più espressiva e dopo un attento lavoro è emerso che l’espressività maggiore emerge nei toni medio bassi, dove è più naturale raccontare temi difficili. Abbiamo lavorato sulla ricerca del suono della voce quindi, e sui testi, risultati cruciali, perché non volevamo che il disco parlasse interamente d’amore, infatti alla fine si parla sì di sentimenti, ma a livello più ampio: rapporti tra persone che faticano a comprendersi, immigrazione, Dio. Sentimenti della vita in generale in senso lato.”

La parola  passa quindi ad Irene:

“Buongiorno a tutti, sono felicissima di presentare il mio disco che per me è molto importante, al cui interno c’è appunto Blu, una canzone intensa, che affronta un tema profondo dei giorni nostri e che ho sentito 2 mesi fa per la prima volta, nello studio di Diego; scritta da Dati e Fontana, già dal primo ascolto è stata una botta emotiva non indifferente che mi ha spinto a volerla prima interpretare e poi a presentarla a Festival, che rappresenta lo specchio società italiana, e quindi ho pensato che quel palco fosse giusto per poter fare riflettere sul tema dell’immigrazione, un tema che sento molto perché credo sia disumano continuare a guardare certe immagini forti, tragedie, certe scene. Cerco di mandare un messaggio ed arrivare a toccare la sensibilità di chi ascolta.”

IMG_3315
Iniziano le domande e si rompe il ghiaccio proprio partendo dalla partecipazione al Festival di Sanremo

Avevi pensato ad altri brani dell’album da presentare al Festival o eri sicura di questo?

“In realtà abbiamo presentato anche altri brani, ma Carlo Conti è rimasto colpito da questo. Un brano come detto, difficile da presentare ed affrontare, bisogna saper comunicare una cosa del genere.. forse era troppo parlarne. invece la stessa emozione scatenata in noi è arrivata a Carlo che ha quindi sposato l’idea di un tema così delicato, perché alla fine la canzone lo affronta quasi in chiave poetica, non vuole essere una polemica, ma una considerazione, dura difficile, ma solo questo.”

[All Music Italia] Dicevi prima che è cambiato un po’ il modo di cantare, soprattutto sulle note più basse e dall’ascolto del disco si percepisce appunto, ma per te che prima andavi alla ricerca della nota alta, risultando più virtuosa quanto è stato difficile?

“È stato un processo naturale, il mio ultimo disco risale a 4 anni fa, nei quali mi sono volutamente concentrata sui live in tutta Italia, che mi ha permesso di scoprire nuove sfumature della mia voce e di capire tramite la reazione della gente che riuscivo ad essere più comunicativa.. non è stato quindi uno shock, al contrario, poi oh in “Un giorno perfetto” l’acuto lo tiro pure.”

[All Music Italia] So che “L’altra faccia della luna” è un brano che hai da diversi anni nel cassetto e che inizialmente era stato pensato anche per un duetto, cosa rappresenta, cosa ti lega ad esso?

“Conosco Niccolò da molto tempo, siamo amici ed ero in cerca di brani, all’inizio lui stesso lo sentiva in duetto, poi ha sentito la mia interpretazione e ha capito che poteva reggere bene anche da sola, quindi l’ho portata avanti così. È un testo per me molto profondo, quasi riduttivo rispetto a quanto ho da dire, mette in risalto le fragilità di ognuno di noi. Ci sono dei momenti, dei segnali imprevisti che ti fanno diventare fragile, quindi inizi a perdere la fiducia in tutto, a non credere più a niente, quasi cadendo in una sorta di depressione. La sento molto perché ho passato un momento difficile nella mia vita, durante il quale soffrivo di attacchi di panico per cui la sento proprio mia e ringrazio Niccolò per aver donato a me questa canzone meravigliosa.”

Il brano “Dalla finestra di casa mia” lo sento particolarmente nostro, proprio a livello di società. Come è nato questo pezzo?

“Questa canzone è un inno alla vita, era pronta da un po’ di tempo: prima vivevo a Genova, leggermente in collina, per cui  avevo questa finestra gigantesca che dava sul mare e sulle persone che passavano ed io essendo una persona molto solitaria e riservata, per paura di affrontare il mondo, restavo ad osservar le persone che passavano, magari guardandole fisicamente, capendo che storia può raccontarmi questa persona. E questa canzone parla proprio di questo. È un’esortazione ai giovani di oggi che hanno paura ad affrontare il mondo circostante, quando dovrebbero imparare a buttarsi senza timori.”

Ne “Draghi nel cielo” c’è un arrangiamento molto elaborato, una costruzione molto ricca tra blues e soul. Quali sono state le influenze?

“Delle venature soul ci sono per forza, perché io vengo da quella musica, diciamo che qui si percepisce di più. Abbiamo fatto un grande lavoro di ricerca di sonorità, gli artisti, i gruppi che sto ascoltando ultimamente sono London Grammar o Lana Del Rey, che hanno sonorità contaminate, l’elettronica che si unisce al rock, che si unisce al soul.” – Interviene Diego – “È stato il primo brano sul quale abbiamo iniziato a lavorare, quindi abbiamo paradossalmente avuto più tempo e siamo arrivati ad un livello maturazione maggiore. È diventato un brano molto strong, ma anche soul, a mio parere uno degli arrangiamenti più belli del disco. E comunque il soul è difficile da strappare via, da estirpare alla radice.”

Tornando a Sanremo, cosa ti aspetti dal Festival?

“Mi aspetto di lasciare un segno attraverso la mia musica, di cercare di far vivere alla gente le mie emozioni quando canto questa canzone, vorrei cercare di far riflettere su questo tema così importante, andare a smuovere un po’ quell’umanità ormai persa. Per me l’importante è riuscire a fare ascoltare il pezzo più volte possibile, vorrei arrivare in finale più che altro per la canzone, perché ha bisogno di essere ascoltata più volte; poi il podio ovviamente non si butta via, ma diciamo che non è il mio primo pensiero, anzi pensare alla gara mi mette anche un po’ ansia quindi non ci penso.”

Per quanto riguarda la scelta della cover?

È un pezzo che ho sempre suonato con la mia band, degli anni ’70 che io adoro, di Neil Diamond, qui in Italia conosciuta grazie a Gianni Morandi ed io ho voluto portarlo perché siamo riusciti a tirare fuori un nuovo arrangiamento completamente diverso dalle due versioni, ovviamente vicino alle sonorità del mio disco.”

[All Music Italia] Sei una delle poche non l’ha inserita all’interno del disco..

“Perché non l’abbiamo inserita all’interno del disco Diego?” – Interviene il produttore – “Perché comunque è così rotondo questo disco di inediti che andare a sporcarlo con la cover di sanremo è un operazione di marketing che però risulta meno adatta al disco. Una moda lanciata l’anno scorso, che non abbiamo abbracciato.”

È il tuo quarto Sanremo, come lo affronti: con la stessa pressione o con più tranquillità?

“Pensavo di essere più tranquilla, in realtà Sanremo è terribile e l’ansia sale come la prima volta. Ho capito che poi alla fine basta farsi trasportare, il trucco è tutto qui. Ci riuscirò.”

IMG_3316

E com’è il rapporto con il pubblico?

“Porto in giro la mia musica, inediti e le cover del cuore che mi accompagnano da sempre; il rapporto che ho con il pubblico è bellissimo, per me la dimensione più comunicativa è quella del live, proprio perché le energie circolano tra me e loro.. è un rapporto easy, come se il palco non esistesse, anzi io odio i palchi, perché ti mettono in una posizione già in partenza superiore, cerco sempre di creare un’atmosfera semplice, dove la protagonista deve essere la mia musica, la mia voce e le mie emozioni.”

Quindi dopo Sanremo riparti?

“Assolutamente sì, sicuramente ci saranno degli instore per la promozione e poi ricomincerò a girare nelle piazze di tutta Italia. Non vedo l’ora.”

Zucchero ha sentito il disco? Cosa pensa?

“Ha sentito il disco e gli è piaciuto molto, devo dire che negli altri dischi c’era sempre qualcosa che non lo convinceva, invece qui non ha detto niente, anche perché ha visto il lavoro che c’è dietro, il sangue, la passione che abbiamo messo in questo lavoro e quindi è contento.”

Nel comunicato stampa emerge che ti senti diversa da qualche anno fa…
. in cosa ti senti diversa?

“Sicuramente sono maturata, non sono più una ragazzina vista anche l’età.. Oggi sono più forte, sono una donna più consapevole, con le ossa più forti, una persona che si vuole mettere sempre in gioco, che non ha più niente da perdere, che cerca di affrontare la vita in modo più positivo, affrontandola con grande forza ecco. Più che altro in questo disco lascio da parte i sentimentalismi sdolcinati dell’amore per trattare temi più forti, più adulti. Un momento di riflessione sulla vita, sulle priorità di questa, allontanando le cose futili.”

Hai parlato di attacchi di panico, di ansia, come li hai risolti?

“In realtà non li ho risolti.. Solo che adesso vadi di calmanti naturali. A parte gli scherzi, la musica per me è stata come una terapia, mi ha aiutata a superare queste difficoltà, anche perché sul palco ti devi buttare c’è poco da fare. E quindi attraverso la musica sono anche guarita.. forse. Si cresce, si impara a conviverci e si capisce poi che alla fine non bisogna avere paura del confronto con le persone.. bisogna essere sicuri di ciò che si è.”

IMG_3318
Si ringrazia Riccardo Vitanza e Parole e Dintorni per l’intervista.
Foto di Copertina: Angelo Tani
Foto articolo: All Music Italia


In Copertina

Enula Con(torta) è il titolo del primo EP contenente anche un brano scritto con Franco 126 (Tracklist)

All'interno del progetto sei brani tra cui i 3 pezzi già presentati ad Amici 20.

Eurovision 2021: la guida e i video delle 39 canzoni in gara. Parte 1 di 4

La finalissima si svolgerà il 22 maggio prossimo.

Nel biopic Netflix su Roberto Baggio il nuovo singolo di Diodato, "L'uomo dietro il campione"

Il brano sarà disponibile in digitale dal 14 maggio.

Ecco la classifica degli artisti italiani più ascoltati su Spotify... in vetta Laura Pausini

Gli ascolti sulla nota piattaforma streaming confermano anche quanto la nostra star sia amata in Sudamerica e Spagna.

Checco Zalone lancia il tormentone "La Vacinada". Protagonista del video il Premio Oscar Helen Mirren

Il brano racconta la passione del comico per una donna vaccinata.

Fedez: Vasco Rossi, Gaia, Emma Marrone, Ermal Meta... gli artisti mostrano il proprio sostegno al rapper

Tra gli artisti che si sono espressi anche Ornella Vanoni, Logo Guenzi e i 99 Posse.

Classifica Spotify Settimana #17: Aka 7even e sangiovanni al top. Nella Viral entra Milva

L'ultima classifica Spotify del mese di aprile premia gli artisti di Amici. Ai primissimi posti Aka 7even, sangiovanni e Deddy.

Amici di Maria De Filippi: oltre 400.000 copie vendute per gli inediti dei ragazzi. Ecco quali inediti stanno andando meglio

Scopriamo nel dettaglio quali canzoni e quali artisti stanno andando meglio in questa edizione boom.

Release date 2021: l’elenco, mese per mese, di tutti i singoli italiani in uscita

Un articolo in costante aggiornamento per scoprire giorno per giorno, tutte le nuove uscite italiane del 2021.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale

ALBUM IN USCITA 2021

Articolo in continuo aggiornamento...

Interviste

Videointervista a TY1: “L'hip hop nel tempo si è riscattato, uscendo dell'underground”

Il 7 maggio è il giorno dell'uscita in formato fisico e digitale del nuovo album di TY1 Djungle. Ne abbiamo parlato in una videointervista.

Videointervista a GionnyScandal: “Sono diverso? No sono anti!”

Il 7 maggio è il giorno dell'uscita per Virgin Records del nuovo album di GionnyScandal Anti. Un progetto che arriva a due anni da Black Mood. .

Videointervista a Rkomi: “Vorrei sempre sorprendere chi mi segue!”

E' uscito il nuovo album di Rkomi Taxi Driver, progetto in cui si avverte un forte sapore cinematografico. Ne abbiamo parlato in una videointervista.

Videointervista a Ibla: “Ringrazio la vita per questa meravigliosa esperienza”

Ibla, reduce dalla partecipazione ad Amici di Maria De Filippi, pubblica il singolo Libertad, un brano in spagnolo ricco di significato. .

Videointervista a Mameli Blind Nashley, “Non Cambi Mai”, il singolo dell'inedito trio

Non Cambi Mai è il titolo del nuovo singolo di Mameli, che per l'occasione ha coinvolto Blind e Nashley. Ne abbiamo parlato in una videointervista.

Videointervista a Marco Masini: “Non vedo l’ora di cantare e di condividere delle belle emozioni”

In attesa di poterlo rivedere sul palco, Marco Masini tornerà sul palco per un esclusivo, intimo e suggestivo concerto il streaming. .

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Primo Maggio Roma 2021: la musica che veicola messaggi importanti... Fedez, Michele Bravi (e Pio & Amedeo)

Primo Maggio Roma Michele Bravi, Fedez e lo scivolone di Pio & Amedeo. Ieri la musica dal vivo ha provato a ripartire e per farlo ha scelto il "Concertone". Su quel palco, da sempre portavoce dei diritti dei lavoratori, hanno trovato spazio, giustamente, anche alcuni messaggi su quanto sta avvenendo a livello sociale nel nostro paese. In...

News

Red Bull 64 Bars The Album, manifesto della scena rap italiana anticipato da un freestyle inedito di Gemitaiz prodotto da Carl Brave

Red Bull 64 Bars The Album è il progetto discografico, manifesto della scena rap italiana, in uscita venerdì 28 maggio su tutte le piattaforme digitali.

Max Pezzali o Povia? Dopo lo scudetto dell'Inter si discute sul nuovo inno

Max Pezzali o Povia? Un interrogativo al quale si trovano di fronte molti tifosi nerazzurri che in queste ore stanno festeggiando lo scudetto.

La classifica aggiornata delle vendite di artisti lanciati dai talent show parte I - I singoli

Amici vince in termini di artisti presenti nella classifica.

Willie Peyote Tour dopo Sanremo è pronto a tornare in tour nell'estate 2021

Nel calendario nuove date e il recupero di appuntamenti saltati negli scorsi mesi.

Alberto Urso e Rocco Hunt: rimandate le date live dei due artisti

Per Urso sono già state fissate i nuovi appuntamenti.

Uno show in streaming mai visto prima con oltre 188 artisti e musicisti sul palco per Claudio Baglioni

"In questa storia che è la mia " in streaming la regia teatrale è di Giuliano Peparini mentre quella televisiva è affidata a Luigi Antonini.

Enula Con(torta) è il titolo del primo EP contenente anche un brano scritto con Franco 126 (Tracklist)

All'interno del progetto sei brani tra cui i 3 pezzi già presentati ad Amici 20.

Francesco Baccini dopo l'album "Nomi e cognomi" la censura televisiva e l'esilio da Sanremo

Il cantautore si è aperto in un'interessante intervista realizzata con Leggo.

L'industria discografica, da IFPI e FIMI, contro Vimeo

L'industria discografica contro Vimeo. IFPI, che rappresenta l'industria discografica nel mondo, insieme al gruppo nazionale italiano FIMI e a FPM - Federazione Contro la Pirateria Musicale.

In attesa de Il Volo appello per tenere aperta l'Arena di Verona fino alle ore 24

Nel lanciare la richiesta, il sindaco Sboarina e Gianfranco Mazzi hanno elencato 10 punti per cui sarebbe dovuto riaprire la location, tra le più belle al mondo.

Arisa: ecco "Ortica (o' sacc sul ij) – Jason Rooney Sensual Mix

Si tratta di una versione speciale, più intima, del nuovo singolo "Ortica", prodotta da Jason Rooney.

Nel biopic Netflix su Roberto Baggio il nuovo singolo di Diodato, "L'uomo dietro il campione"

Il brano sarà disponibile in digitale dal 14 maggio.

News
dalla discografia

Rubriche

radio date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 7 maggio

Pagelle Nuovi singoli

Pagelle Nuovi Singoli in uscita il 30 aprile 2021: I Coma_Cose fanno centro mentre Povia...

W la Mamma

Caro Povia, in merito al tuo post sul ddl zan, facciamo due riflessioni? io, te e mio figlio...

La mosca Tzè Tzè

Buon compleanno al Maestro Franco Battiato, colonna sonora della mia infanzia

Testo&Contesto

Testo & ConTesto: Laura Pausini Io sì. Il Prof di latino analizza il testo della canzone italiana candidata agli Oscar 2021

A tutto pop

A TUTTO POP #47: TONY MAIELLO, GIUNI RUSSO e TAGLIA 42. Aneddoti e curiosità sulle canzoni

A-V Indie

IL TEATRO DEGLI ORRORI (V di Venezia)

Emergenti

Not Good lancia il trascinante singolo "Mai più" feat. Emis Killa e Rizzo

Lameba e Joyello rivisitano Franco Battiato degli anni '70 ne Il rumore del Silenzio

Ciao sono Vale racconta le forme dell'amore in “Tutto ciò che Vuoi”

Anice ha lanciato il nuovo singolo "Carillon"

Maggio: "Ora vorrei" è estratto dal primo album "Nel mentre (Lato A)"

Matteo Brento: "Ritornerò" è il profetico nuovo singolo

Miglio si racconta nel viaggio interiore di "Autostrade"

Anteprima Video: una profonda analisi interiore nel singolo “Luce e Fango” di Eakos

Amalfitano lancia il nuovo singolo "Maddalena"

Certificazioni FIMI #17: Tiziano Ferro e Ultimo multiplatino. Nei singoli nuova certificazione per Sangiovanni

Classifica Spotify Settimana #17: Aka 7even e sangiovanni al top. Nella Viral entra Milva

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #17: colpaccio di Franco126! Molto bene i Nomadi

Classifica Radio Settimana #17: Sanremo in calo. “Fireworks” scalza “Musica Leggerissima”

Certificazioni FIMI settimana #16: ben tre riconoscimenti per Gazzelle. Tra i sanremesi Annalisa, Madame e Coma_Cose

Classifica Spotify Settimana #16: Amici al Top! Aka7even e Sangiovanni in vetta!

Recensioni

Coma_Cose – Nostralgia… perché anche la nostalgia nel loro mondo cambia aspetto.

Annalisa: "Nuda Dieci"... una riedizione che riscalda l'atmosfera?

Malika Ayane: “Malifesto” il racconto perfetto di come la vita

Maneskin – Il Teatro dell'Ira... da cui fuoriesce tutta l'ira ma non solo

Ermal Meta - Tribù Urbana - Recensione del nuovo album del cantautore

La Rappresentante di lista - My Mamma - Recensione

Video

Vasco Brondi Paesaggio Dopo La Battaglia

GionnyScandal Intervista Anti

Iva Zanicchi Intervista Amore Mio Malgrado

TY1 Intervista Djungle

Chadia Rodriguez Intervista Concerto Primo Maggio

Ginevra Intervista Concerto Primo Maggio

Rkomi Intervista Taxi Driver

Ermal Meta in versione... ologramma!!!

Motta Intervista Semplice

Marte Marasco Intervista 1M Next

Cargo Intervista 1M Next

Marco Masini Intervista Concerto in Streaming 9 maggio