6 Febbraio 2016
Condividi su:
6 Febbraio 2016

INTERVISTA ad IRENE FORNACIARI: “Sono cambiata musicalmente, ma il soul è parte di me, non si può estirpare alla radice”

Abbiamo incontrato Irene Fornaciari con i colleghi della stampa per conoscere meglio il suo nuovo album,"Questo tempo". Con lei il produttore Diego Calvetti

Condividi su:

Ieri abbiamo incontrato con i nostri colleghi della stampa web Irene Fornaciari che ci ha presentato in anteprima il suo nuovo album in uscita nei giorni del Festival, Questo tempo.
Un disco prodotto da Diego Calvetti in cui Irene mette in luce nuove sfumature della sua voce, cantando quasi sempre con su tonalità medio-basse riuscendo così a guadagnare diversi punti nell’interpretazione. Dopo l’ascolto del disco abbiamo parlato con la cantante di questo disco per conoscerne meglio la gestazione .

A introdurre il disco è proprio il produttore artistico Diego Calvetti:

“Tendenzialmente sto dietro al mixer, non è facile parlare dei dischi, ma mi fa molto piacere presentarvi questo disco perché è un lavoro al quale abbiamo dedicato davvero tante energie, iniziato più di un anno fa, quindi non è iniziata di fretta in occasione di Sanremo. ci tengo a precisarlo. Abbiamo fatto un disco perché avevamo la necessità di esprimere un artista che ha molte qualità a prescindere dal nome che porta, è un disco che ha tantissime sfumature, temi, abbiamo fatto una selezione sui brani che inizialmente erano 50/60; sono canzoni scritte da lei, da me, molti autori hanno contribuito alla creazione del disco e in questo le tematiche sono state fondamentali, perché il nostro obiettivo era quello di creare un album che a livello di suono potesse essere diverso dai precedenti, quindi un po più elettronico, internazionale, più scuro nei colori, dove la tonalità su di lei fosse meno da interprete che cerca la nota più alta, quanto più espressiva e dopo un attento lavoro è emerso che l’espressività maggiore emerge nei toni medio bassi, dove è più naturale raccontare temi difficili. Abbiamo lavorato sulla ricerca del suono della voce quindi, e sui testi, risultati cruciali, perché non volevamo che il disco parlasse interamente d’amore, infatti alla fine si parla sì di sentimenti, ma a livello più ampio: rapporti tra persone che faticano a comprendersi, immigrazione, Dio. Sentimenti della vita in generale in senso lato.”

La parola  passa quindi ad Irene:

“Buongiorno a tutti, sono felicissima di presentare il mio disco che per me è molto importante, al cui interno c’è appunto Blu, una canzone intensa, che affronta un tema profondo dei giorni nostri e che ho sentito 2 mesi fa per la prima volta, nello studio di Diego; scritta da Dati e Fontana, già dal primo ascolto è stata una botta emotiva non indifferente che mi ha spinto a volerla prima interpretare e poi a presentarla a Festival, che rappresenta lo specchio società italiana, e quindi ho pensato che quel palco fosse giusto per poter fare riflettere sul tema dell’immigrazione, un tema che sento molto perché credo sia disumano continuare a guardare certe immagini forti, tragedie, certe scene. Cerco di mandare un messaggio ed arrivare a toccare la sensibilità di chi ascolta.”

IMG_3315
Iniziano le domande e si rompe il ghiaccio proprio partendo dalla partecipazione al Festival di Sanremo

Avevi pensato ad altri brani dell’album da presentare al Festival o eri sicura di questo?

“In realtà abbiamo presentato anche altri brani, ma Carlo Conti è rimasto colpito da questo. Un brano come detto, difficile da presentare ed affrontare, bisogna saper comunicare una cosa del genere.. forse era troppo parlarne. invece la stessa emozione scatenata in noi è arrivata a Carlo che ha quindi sposato l’idea di un tema così delicato, perché alla fine la canzone lo affronta quasi in chiave poetica, non vuole essere una polemica, ma una considerazione, dura difficile, ma solo questo.”

[All Music Italia] Dicevi prima che è cambiato un po’ il modo di cantare, soprattutto sulle note più basse e dall’ascolto del disco si percepisce appunto, ma per te che prima andavi alla ricerca della nota alta, risultando più virtuosa quanto è stato difficile?

“È stato un processo naturale, il mio ultimo disco risale a 4 anni fa, nei quali mi sono volutamente concentrata sui live in tutta Italia, che mi ha permesso di scoprire nuove sfumature della mia voce e di capire tramite la reazione della gente che riuscivo ad essere più comunicativa.. non è stato quindi uno shock, al contrario, poi oh in “Un giorno perfetto” l’acuto lo tiro pure.”

[All Music Italia] So che “L’altra faccia della luna” è un brano che hai da diversi anni nel cassetto e che inizialmente era stato pensato anche per un duetto, cosa rappresenta, cosa ti lega ad esso?

“Conosco Niccolò da molto tempo, siamo amici ed ero in cerca di brani, all’inizio lui stesso lo sentiva in duetto, poi ha sentito la mia interpretazione e ha capito che poteva reggere bene anche da sola, quindi l’ho portata avanti così. È un testo per me molto profondo, quasi riduttivo rispetto a quanto ho da dire, mette in risalto le fragilità di ognuno di noi. Ci sono dei momenti, dei segnali imprevisti che ti fanno diventare fragile, quindi inizi a perdere la fiducia in tutto, a non credere più a niente, quasi cadendo in una sorta di depressione. La sento molto perché ho passato un momento difficile nella mia vita, durante il quale soffrivo di attacchi di panico per cui la sento proprio mia e ringrazio Niccolò per aver donato a me questa canzone meravigliosa.”

Il brano “Dalla finestra di casa mia” lo sento particolarmente nostro, proprio a livello di società. Come è nato questo pezzo?

“Questa canzone è un inno alla vita, era pronta da un po’ di tempo: prima vivevo a Genova, leggermente in collina, per cui  avevo questa finestra gigantesca che dava sul mare e sulle persone che passavano ed io essendo una persona molto solitaria e riservata, per paura di affrontare il mondo, restavo ad osservar le persone che passavano, magari guardandole fisicamente, capendo che storia può raccontarmi questa persona. E questa canzone parla proprio di questo. È un’esortazione ai giovani di oggi che hanno paura ad affrontare il mondo circostante, quando dovrebbero imparare a buttarsi senza timori.”

Ne “Draghi nel cielo” c’è un arrangiamento molto elaborato, una costruzione molto ricca tra blues e soul. Quali sono state le influenze?

“Delle venature soul ci sono per forza, perché io vengo da quella musica, diciamo che qui si percepisce di più. Abbiamo fatto un grande lavoro di ricerca di sonorità, gli artisti, i gruppi che sto ascoltando ultimamente sono London Grammar o Lana Del Rey, che hanno sonorità contaminate, l’elettronica che si unisce al rock, che si unisce al soul.” – Interviene Diego – “È stato il primo brano sul quale abbiamo iniziato a lavorare, quindi abbiamo paradossalmente avuto più tempo e siamo arrivati ad un livello maturazione maggiore. È diventato un brano molto strong, ma anche soul, a mio parere uno degli arrangiamenti più belli del disco. E comunque il soul è difficile da strappare via, da estirpare alla radice.”

Tornando a Sanremo, cosa ti aspetti dal Festival?

“Mi aspetto di lasciare un segno attraverso la mia musica, di cercare di far vivere alla gente le mie emozioni quando canto questa canzone, vorrei cercare di far riflettere su questo tema così importante, andare a smuovere un po’ quell’umanità ormai persa. Per me l’importante è riuscire a fare ascoltare il pezzo più volte possibile, vorrei arrivare in finale più che altro per la canzone, perché ha bisogno di essere ascoltata più volte; poi il podio ovviamente non si butta via, ma diciamo che non è il mio primo pensiero, anzi pensare alla gara mi mette anche un po’ ansia quindi non ci penso.”

Per quanto riguarda la scelta della cover?

È un pezzo che ho sempre suonato con la mia band, degli anni ’70 che io adoro, di Neil Diamond, qui in Italia conosciuta grazie a Gianni Morandi ed io ho voluto portarlo perché siamo riusciti a tirare fuori un nuovo arrangiamento completamente diverso dalle due versioni, ovviamente vicino alle sonorità del mio disco.”

[All Music Italia] Sei una delle poche non l’ha inserita all’interno del disco..

“Perché non l’abbiamo inserita all’interno del disco Diego?” – Interviene il produttore – “Perché comunque è così rotondo questo disco di inediti che andare a sporcarlo con la cover di sanremo è un operazione di marketing che però risulta meno adatta al disco. Una moda lanciata l’anno scorso, che non abbiamo abbracciato.”

È il tuo quarto Sanremo, come lo affronti: con la stessa pressione o con più tranquillità?

“Pensavo di essere più tranquilla, in realtà Sanremo è terribile e l’ansia sale come la prima volta. Ho capito che poi alla fine basta farsi trasportare, il trucco è tutto qui. Ci riuscirò.”

IMG_3316

E com’è il rapporto con il pubblico?

“Porto in giro la mia musica, inediti e le cover del cuore che mi accompagnano da sempre; il rapporto che ho con il pubblico è bellissimo, per me la dimensione più comunicativa è quella del live, proprio perché le energie circolano tra me e loro.. è un rapporto easy, come se il palco non esistesse, anzi io odio i palchi, perché ti mettono in una posizione già in partenza superiore, cerco sempre di creare un’atmosfera semplice, dove la protagonista deve essere la mia musica, la mia voce e le mie emozioni.”

Quindi dopo Sanremo riparti?

“Assolutamente sì, sicuramente ci saranno degli instore per la promozione e poi ricomincerò a girare nelle piazze di tutta Italia. Non vedo l’ora.”

Zucchero ha sentito il disco? Cosa pensa?

“Ha sentito il disco e gli è piaciuto molto, devo dire che negli altri dischi c’era sempre qualcosa che non lo convinceva, invece qui non ha detto niente, anche perché ha visto il lavoro che c’è dietro, il sangue, la passione che abbiamo messo in questo lavoro e quindi è contento.”

Nel comunicato stampa emerge che ti senti diversa da qualche anno fa…
. in cosa ti senti diversa?

“Sicuramente sono maturata, non sono più una ragazzina vista anche l’età.. Oggi sono più forte, sono una donna più consapevole, con le ossa più forti, una persona che si vuole mettere sempre in gioco, che non ha più niente da perdere, che cerca di affrontare la vita in modo più positivo, affrontandola con grande forza ecco. Più che altro in questo disco lascio da parte i sentimentalismi sdolcinati dell’amore per trattare temi più forti, più adulti. Un momento di riflessione sulla vita, sulle priorità di questa, allontanando le cose futili.”

Hai parlato di attacchi di panico, di ansia, come li hai risolti?

“In realtà non li ho risolti.. Solo che adesso vadi di calmanti naturali. A parte gli scherzi, la musica per me è stata come una terapia, mi ha aiutata a superare queste difficoltà, anche perché sul palco ti devi buttare c’è poco da fare. E quindi attraverso la musica sono anche guarita.. forse. Si cresce, si impara a conviverci e si capisce poi che alla fine non bisogna avere paura del confronto con le persone.. bisogna essere sicuri di ciò che si è.”

IMG_3318
Si ringrazia Riccardo Vitanza e Parole e Dintorni per l’intervista.
Foto di Copertina: Angelo Tani
Foto articolo: All Music Italia


In Copertina

Festival di Castrocaro 2020: ecco gli 8 artisti che si giocano la vittoria (e la possibilità di essere ascoltati live da Amadeus per Sanremo Giovani)

I finalisti si esibiranno, con cover e brani propri, nella prima serata di Rai 2 davanti ad una giuria composta da artisti noti.

Gli album più venduti in Italia nel primo semestre 2020: Guida Marracash e, tra le etichette, Island Records!

Tra gli album di Sanremo troviamo prima i repack dei Pinguini Tattici Nucleari e Elettra Lamborghini, quindi Francesco Gabbani ed Elodie.

I singoli più venduti in Italia nel primo semestre 2020: bene la musica italiana, ma primo c'è The Weeknd

La vetta è internazionale, ma Ghali e tha Supreme sono sul podio. Bene i brani giunti sul podio allo scorso Festival.

I vinili più venduti in Italia nel primo semestre 2020: i Pink Floyd fermano la corsa di Brunori

Pink Floyd, Brunori SAS e Fabrizio De André - PFM sul podio della classifica dei vinili più venduti in Italia nel primo semestre 2020.

Certificazioni Fimi Settimana #27: tra i tormentoni “Mediterranea” è platino, “Karaoke” disco d'oro

Doppio riconoscimento per Sfera Ebbasta, Pinguini Tattici Nucleari e Willie Peyote.

Ennio Morricone: i messaggi di addio degli artisti per la scomparsa del Maestro

La scomparsa di Ennio Morricone, un brusco risveglio che ha colpito tutti. Ecco alcuni messaggi che gli artisti hanno dedicato al Maestro.

Mahmood: Dorado con Sfera Ebbasta e Feid è il nuovo singolo

Mahmood Dorado.Mahmood annuncia l'uscita del nuovo singolo, fuori venerdì 10 luglio 2020.Dopo aver dato indizi negli scorsi giorni, pubblicando sui social foto di Bugs Bunny,.

Power Hits Estate 2020: Irama primo nella classifica della seconda settimana

Irama al primo posto nella chart settimanale del Power Hits Estate. Sul podio Boomdabash e Alessandra Amoroso e Tiziano Ferro e Jovanotti. .

Giugno 2020 top e flop: Elodie in stato di grazia, accoglienza tiepida per DPCM Squad

Quali progetti si sono distinti nel mese di giugno? E quali non hanno funzionato? Ecco l'analisi tra top, flop e zona neutra.

TESTO & CONTESTO SPRITZ CAMPARI: IL TORMENTONE DI MIETTA CI INSEGNA A DIRE "VATTENE, AMORE" CON STILE

Il nostro Prof di latino, Davide Misiano, analizza per noi il nuovo brano della cantante e ne coglie ogni sfumatura.

Concerti 2020: ecco i nuovi calendari fissati per il 2021 e i live annullati

Una guida in costante aggiornamento ai tour, festival ed eventi del 2020 annullati e le nuove date di quelli spostati al 2021.

Release Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Intervista a Mox: “Se la situazione dovesse peggiorare confido nella musica”

Intervista a Mox, realizzata per parlare del nuovo singolo "Di Notte" feat. Dente e del progetto artistico del cantautore.

Ale Anguissola Intervista: "Fare musica non è un lavoro ma una pulsione"

In occasione dell'uscita del singolo "Penso che ti penso", intervista con il cantautore.

Intervista a Ras & Calle: “Quanto 6 Bella? Speriamo sia la hit di un’estate un po’ diversa!”

E' uscito "Quanto 6 Bella", il nuovo singolo del duo Ras & Calle, che arriva dopo l'ottimo riscontro di "Stelle", che ha conquistato Spotify.

Videointervista a Martina Pecoraro: “Il mio sogno? Partecipare a Sanremo 2021!”

"Fino al prossimo abbraccio" è il nuovo singolo della giovane cantante milanese Martina Pecoraro scritto da Luca Sala.

Intervista a Marina Rei. I continui cambiamenti di un’artista con il desiderio che la sua musica corrisponda alla sua anima

Una lunga chiaccherata in cui la cantautrice racconta il suo ultimo album, "Per essere felici", ma non solo.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Elettra Lamborghini: Musica e la critica musicale... rimane

Elettra Lamborghini si arrabbia per una critica al suo nuovo singolo con Giusy Ferreri, La Isla. E a me viene voglia di scriverle, così, d'istinto...Ma prima riassumiamo quel che è successo. Un blog che parla di musica pagella i nuovi singoli in uscita e, a La Isla, dà 2, come alla collega Baby K.Sospetto che...

News

Diodato vince ai Nastri d'argento con "Che vita meravigliosa" e stabilisce un record!

Il cantante segna un record storico: è l'unico artista italiano ad aver vinto nello stesso anno Festival di Sanremo, David di Donatello e Nastri d'argento.

Loredana Errore pronta a lanciare il suo atto d'amore verso la vita in musica, "È la vita che conta"

Questo nuovo brano arriva a poche settimana dal ritorno dell'artista con Azzura Music.

Festival di Castrocaro 2020: ecco gli 8 artisti che si giocano la vittoria (e la possibilità di essere ascoltati live da Amadeus per Sanremo Giovani)

I finalisti si esibiranno, con cover e brani propri, nella prima serata di Rai 2 davanti ad una giuria composta da artisti noti.

Romina Power lancia il nuovo singolo da solista "Una canzone complice"

La cantante ha presentato il brano in anteprima durante l'ultima puntata di Domenica In del 28 giugno.

I vinili più venduti in Italia nel primo semestre 2020: i Pink Floyd fermano la corsa di Brunori

Pink Floyd, Brunori SAS e Fabrizio De André - PFM sul podio della classifica dei vinili più venduti in Italia nel primo semestre 2020.

Francesca Michielin: “Spazi Sonori”, i primi speciali appuntamenti live

Rimandato al 2021 l'evento al Carroponte di Milano, ma nel frattempo annunciate le prime date del tour estivo Spazi Sonori.

Certificazioni Fimi Settimana #27: tra i tormentoni “Mediterranea” è platino, “Karaoke” disco d'oro

Doppio riconoscimento per Sfera Ebbasta, Pinguini Tattici Nucleari e Willie Peyote.

Margherita Vicario: "Piña Colada" è il nuovo singolo in collaborazione con Izi

Margherita Vicario annuncia il "contro-tormentone" Piña Colada, in collaborazione con il rapper Izi.

Mahmood: Dorado con Sfera Ebbasta e Feid è il nuovo singolo

Mahmood Dorado.Mahmood annuncia l'uscita del nuovo singolo, fuori venerdì 10 luglio 2020.Dopo aver dato indizi negli scorsi giorni, pubblicando sui social foto di Bugs Bunny,.

Luca Carboni: dal 10 luglio il nuovo singolo “La Canzone dell'Estate”

Dal 10 luglio un nuovo brano si candida come tormentone! E' in arrivo il nuovo singolo di Luca Carboni La Canzone dell'Estate.

Hollowgang feat GionnyScandal: dal 10 luglio “Number”, una collaborazione nata su... Instagram

Uscirà il 10 luglio "Number", il singolo della band emo-trap svedese Hollowgang feat. GionnyScandal. Il testo del brano è in anteprima su All Music Italia.

Ennio Morricone: i messaggi di addio degli artisti per la scomparsa del Maestro

La scomparsa di Ennio Morricone, un brusco risveglio che ha colpito tutti. Ecco alcuni messaggi che gli artisti hanno dedicato al Maestro.

E' morto Ennio Morricone: il grande compositore scomparso a 92 anni

Il compositore di Musica assoluta, come amava definirsi, è scomparso in una clinica romana. .

TimMusic Unplugged: tra i protagonisti di live esclusivi Giulia Molino e Nyv

Nyv, Giulia Molino, Frah Quintale, Briga, Anna Tatangelo e Frankie Hi-Nrg i protagonisti dei live in programma tra il 6 e il 23 luglio.

Diodato torna a casa e sotto un cielo azzurro emoziona un pubblico entusiasta (Scaletta)

La prima tappa di Musicastelle Outdoor ha visto protagonista Diodato nel suggestivo vallone di Saint-Barthélemy, a pochi chilometri da Aosta.

News
dalla discografia

Mini Meets Music Contest, il concorso per i talenti della scena elettronica

Assomusica con Inail rende disponibile il Vademecum delle macchine scenotecniche

Vincenzo Spera, presidente di Assomusica, Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica italiana

Daniele Coro e Warner Chappell annunciato il rinnovo del contratto in esclusiva

Federica Camba: rinnovata la collaborazione con Warner Chappell Music Italiana

Decreto rilancio: dimenticate misure di emergenza per settore cultura negozi di dischi, industria discografica ed Editori musicali

Rubriche

Testo & ConTESTO

TESTO & CONTESTO SPRITZ CAMPARI: IL TORMENTONE DI MIETTA CI INSEGNA A DIRE "VATTENE, AMORE" CON STILE

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 3 luglio 2020

Sondaggi

X Factor risultati sondaggi. Ecco la vostra giuria ideale

(s)cambio generazionale

tha Supreme e la nuova generazione di celebrità avatar

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 3 luglio

La mosca Tzè Tzè

Dai raduni dei fan club agli screenshot in diretta con cantante: come è successo?

W la mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Emergenti

Apice lancia il singolo dal sapore esistenziale "Precipitare"

Grein: l'evoluzione artistica continua nel nuovo Ep “Pezzi di Vetro”

Onnie pubblica "Resto qui" e annuncia un nuovo singolo

Mudimbi invita a migliorarsi sempre nel nuovo brano "Ballo"

AstrAle canta un amore da sogno nel nuovo singolo "Fra le nuvole"

Wemme Flow: uno sfogo personale dopo una difficile quarantena nel nuovo singolo “Fisse”

I vinili più venduti in Italia nel primo semestre 2020: i Pink Floyd fermano la corsa di Brunori

I singoli più venduti in Italia nel primo semestre 2020: bene la musica italiana, ma primo c'è The Weeknd

Gli album più venduti in Italia nel primo semestre 2020: Guida Marracash e, tra le etichette, Island Records!

Certificazioni Fimi Settimana #27: tra i tormentoni “Mediterranea” è platino, “Karaoke” disco d'oro

Classifica Spotify Settimana #27: “Karaoke” sale in vetta, ma Irama...

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #27: il rap italiano conquista la Top 5 degli album! Guida Guè Pequeno

Recensioni

Ghemon: "Scritto Nelle Stelle" e con una grafia bella chiara e leggibile… anche per altre voci svogliate

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Video

GIULIA Intervista Mon Amour

Diodato, al via il tour in Valle d'Aosta

Jack The Smoker Intervista Diretta Instagram

Martina Pecoraro Intervista Fino al prossimo abbraccio

Chiara Galiazzo Intervista Bonsai

Aiello Videointervista Vienimi a Ballare

Mietta Spritz Campari Testo & Contesto di Davide Misiano, il Prof. di latino

Boro Boro Mambolosco Intervista Caldo

Renza Castelli Intervista La Libertà

Biondo Intervista Bali e Dubai

Ernia Intervista Gemelli

Jurijgami Intervista