SONDAGGIO: Scegli TU il miglior ALBUM italiano del 2014

sondaggio_miglior_album_italiano_2014_all_music:italia

Nonostante la crisi del disco, l’annata 2014 per la musica italiana è stata ricca di nuovi lavori discografici lanciati sul mercato. Ne abbiamo selezionati quasi 100 e sarete proprio voi a decretare il miglior album italiano di quest’anno.

Tanti i bacini da cui attingere per le nomination, così da non scontentare proprio nessuno.

Il Festival di Sanremo in primis ha rilasciato nei negozi di dischi diversi album, anche se le vendite per la kermesse non sono state così significative, ad eccezione di due lavori divenuti per forza di cose simbolo dell’ultima edizione del festival: Tempo reale di Francesco Renga e A’ verità di Rocco Hunt. Ma nel sondaggio avrete la possibilità di dare il vostro sostegno a tutti i lavori presentati nella settimana sanremese, non solo per la categoria Big ma anche per diverse Nuove Proposte, di elevata fattura.

Il rap si è dimostrato ancora una volta florido mezzo da incassi e successi, le certificazioni non sono mancate per artisti abituati (e non) ad assaltare la top 10 dei più venduti: da Fedez, nuovo re-Mida discografico con Pop-hoolista e singoli annessi, al trio dei Club Dogo che Non sono più quelli di Mi Fist, passando per la coppia Gemitaiz-Madman d’oro con Kepler. Tra i candidati anche Mondo Marcio, che ha voluto con sé la voce di Mina in Nella bocca della tigre.

I talent hanno raccolto forse le briciole, ad eccezione dei Dear Jack che con Domani è un altro film si sono rivelati una delle maggiori intuizioni di Maria De Filippi e che approderanno a Sanremo per consolidare la loro posizione nel mercato dei grandi. E se Amici oltre alla band ha dato modo a Deborah Iurato (Deborah IuratoLibere), Denny LaHome (Curriculum), Greta (Ad ogni costo) e Verdiana (Nel centro del caos) di entrare nella top 100, non da meno The Voice, talent fautore del fenomeno Sister Cristina. X Factor fa la sua parte con Michele Bravi e la prima opera inedita A passi piccoli, e Chiara con Un giorno di sole.

E non mancano ovviamente anche i ragazzi lanciati dai talent ma ormai sdoganati e con una carriera di rilievo alle spalle, come Noemi e il suo Made in London e Giusy Ferreri al ritorno con L’attesa. Controparte maschile Valerio Scanu (Lasciami entrare e It’s Xmas Day) e Marco Carta (Merry Christmas).

Tanti poi i Big della musica italiana: Fiorella Mannoia (Fiorella), Gianna Nannini (Hitalia), Vasco Rossi (Sono innocente), Biagio Antonacci (L’amore comporta), Cesare Cremonini (Logico), Paolo Conte (Snob), Mina (Selfie), il trio Fabi-Silvestri-Gazzè (Il padrone della festa) e chi più ne ha più ne metta.

Senza dimenticare i tanti volti dell’indie italiano: da Brunori Sas (Vol. 3 – Il cammino di Santiago in Taxi) a Levante (Manuale distruzione), da Mannarino (Al monte) ai Marta sui Tubi (Salva gente) passando per Le Luci della Centrale Elettrica (Costellazioni).

Ora sta a voi decretare il vincitore, avete tempo fino a domenica 11 gennaio!
NB. Gli artisti sono elencati tutti in ordine alfabetico per cognome.

Segnaliamo alcuni errori all’interno delle opzioni sondaggio (che rimangono in ogni caso valide e votabili):

A passi piccoli - Michele Bravi
Vol. 3 - Il cammino di Santiago in Taxi - Brunori Sas
E questo è quanto - Roberto Casalino
Television Vol. 3 - Entics
Essere umani - Frankie Hi-Nrg MC
Le cose belle - Filippo Graziani

SONDAGGIO CHIUSO, QUI TROVATE I RISULTATI.
  
segui su: