Scoppia la polemica nel web contro BRIGA: riemerge un tweet del 2013 contro un brano di EMMA

briga_emma

È nuova polemica nel web e al centro ancora una volta c’è il rapper di Amici di Maria De Filippi Briga che già si è fatto notare svariate volte per il suo atteggiamento irruento e, spesso, contro le regole.

Le prime avvisaglie erano arrivate qualche mese fa quando il cantante si era rifiutato di cantare un brano di Adriano Celentano assegnatogli da Grazia Di Michele, dicendo che a lui Celentano proprio non piaceva (qui trovate le parole esatte usate da Briga).
Nelle ultime settimane poi i continui scontri con il giudice Loredana Bertè hanno rincarato la dose fino a che, proprio ieri, qualcuno non ha iniziato a far circolare in rete un vecchio tweet del rapper.

Al centro della nuova polemica, oltre a Briga, c’è un brano di Emma, Dimentico tutto… canzone che in realtà già aveva creato polemica con un altro cantante, Neffa

Era il settembre del 2013 e quando in radio circolava questo singolo di Emma scritto da Nesli.
A quei tempi Neffa, riferendosi alla strofa “La storia non è la memoria, ma la parola” aveva attaccato Emma, e di conseguenza l’autore del brano, scrivendo: “Avete sentito la canzone di Emma? mi dispiace, questa cosa della parola e della memoria è la più grande stronzata che abbia sentito in vita mia”.
Successivamente Neffa era tornato sull’argomento aggiungendo “Uno che nega l’olocausto è la PAROLA, l’ingresso di Auschwitz è la MEMORIA. La storia è la memoria. ok a tutto, ma a tutto c’è pure un limite“.

A quei tempi la cantante aveva risposto per le rime a Neffa dicendo: “Mentre con “l’amore che ho” che mi ha scritto @neffa_official ho vinto il Premio Pulitzer…”
La polemica era stata archiviata con  l’ultimo tweet del cantante a cui la Marrone non rispose: “Ciao @MarroneEmma, solo un parere personale, ma secondo me ‘l’amore che ho’ è una canzone d’amore semplice, bella e l’hai cantata bene”.

Succede però che Briga, che proprio nella puntata andata in onda ieri sera si è rifiutato di cantare un brano assegnatogli da Loredana Berté, Fuori dal tunnel di Caparezza, dicendo che era distante dalla sua visione artistica (e troppo alto per lui nella tonalità originale), allo stesso tempo però non si è tirato indietro nel duettare poco prima con Emma rappando proprio sul brano Dimentico tutto “dimenticandosi” probabilmente un suo vecchio tweet del settembre 2013 che vi riportiamo qui sotto.

briga_tweet

 

In rete è scoppiata ovviamente la polemica nei confronti del cantante che viene accusato di incoerenza e di furbizia… sempre pronto a rispondere a tono (spalleggiato dal pubblico di teen ager) contro la Berté, ma incapace di rifiutarsi di cantare una canzone che non stima della sua coach.

Sicuramente Twitter non è un social network che porta molta “fortuna” a Briga. Infatti già qualche settimana fa il sito Bitchyf aveva ritrovato dei suoi vecchi Tweet decisamente non molto amichevoli nei confronti dei gay, per poi vederlo duettare e abbracciarsi serenamente con Tiziano Ferro

briga_tweet_gay

briga_tweet_gay2

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su: