Chi è MATTIA BRIGA il rapper di “Amici” che detesta CELENTANO

mattia_briga_amici

Un rapper, dopo Moreno e Denny La Home, è entrato “prepotentemente” il 22 novembre del 2014 nella scuola di Amici e si è già guadagnato il banco del serale. Si chiama Briga ed ha già avuto modo di far parlare di se nella scuola di Maria De Filippi, non senza qualche polemica.

Ma chi era Mattia Briga prima dell’ingresso nel talent show per eccellenza della tv italiana?
Il rapper infatti non è propriamente uno sconosciuto ed aveva una sua carriera già avviata prima dell’ingresso nella scuola di Canale 5.
Nato a Roma il 10 gennaio del 1989, figlio di un insegnante e di un avvocato, inizia a dedicarsi al rap a soli dieci anni e a 15 anni ha già le idee ben chiare sul suo futuro nel mondo della musica, il tutto con il benestare dei genitori. Va a vivere per un anno e mezzo in Danimarca e a 17 anni torna in Italia pronto a concentrarsi solo sul rap.
Prima di entrare ad Amici di Maria De Filippi Briga ha già inciso 2 dischi e un terzo, Never again, era pronto per l’uscita, ma è stato bloccato al momento del suo ingresso nel talent show della De Filippi.

 

briga_malinconia_della_partenza

Il primo album di Briga, intitolato Malinconia della partenza esce con la label Honiro esce nel 2011 e contiene 17 tracce.
briga_alcune_sere_copertina
Nel 2012, a solo un anno di distanza, è la volta di Alcune sere, disco che viene anticipato dal brano Sto una favola dove il rapper duetta con Coez e Gemitaiz.

STO UNA FAVOLA – BRIGA

Alcune sere vanta 14 tracce in cui il giovane rapper duetta tra gli altri con Sercho, Low Low e Gemello. Tra i brani contenuti nel disco, Sei di mattina, che gli è valso l’ingresso nel programma e che vantava oltre 3 milioni di visualizzazioni (ora salite a quasi 6 milioni) già prima della sua apparizione in tv. Dal disco vengono girati due videoclip: Alcune sere e Rotta per perdere te.

SEI DI MATTINA – OFFICIAL VIDEO CLIP

Proprio qualche giorno fa Briga ha conquistato in maniera definitiva la maglia che gli garantisce l’accesso al serale di Amici. Il Direttore artistico Emma infatti prima lo ha fatto esibire sul suo brano e poi gli chiesto di provare ad improvvisare un testo sulle note del brano Incantevole dei Subsonica. L’esibizione conquista sia la Marrone che Elisa e questo gli garantisce la presenza certa alla fase finale del programma. Ora resta da vedere come sarà il futuro del giovane rapper nel programma e, soprattutto alla fine di questa esperienza. Non dimentichiamoci che per ora l’altro noto rapper passato da Amici, dopo aver vinto il programma e aver fatto boom a ridosso della vittoria con l’album Stecca, quest’anno ha faticato non poco nelle vendite con il suo secondo disco Incredibile, al punto da ricorrere alla partecipazione al Festival di Sanremo.

Quel che è certo è che Briga per il momento si è messo in mostra per un carattere abbastanza “acceso”, qualche settimana fa infatti Grazia Di Michele gli aveva assegnato il brano Una Carezza in un pugno di Adriano Celentano (guarda caso la cover che proprio Moreno ha presentato quest’anno al Festival) e il rapper è andato su tutte le furie dichiarando alle telecamere: “Cor cavolo che lo canto.  Adriano Celentano? Io non sono venuto qui a cantare Adriano Celentano. Io questa canzone non la canto. A me Celentano me fa schifo. Non lo reggo manco al cinema. Se lo becco al bar manco lo saluto. Nun me piace. Mi sta proprio antipatico. Se mi arriva un brano di Adriano Celentano mi stai a prendere in giro. Non lo canterò mai. Mi metto a litigare“.

Nel frattempo in rete sono circolate delle foto di Briga con Gianluca Grignani che pare seriamente interessato a collaborare con il rapper e, probabilmente, a scrivergli un inedito in vista del serale. Ora non ci resta altro che continuare a seguire il programma per vedere se il pubblico continuerà a sostenerlo, quel che è certo è che Maria De Filippi ha già dimostrato grande simpatia nei suoi confronti. Nel frattempo Briga ha fatto la sua scelta per il serale del programma ed ha deciso di entrare nella squadra di Emma.

Di seguito il testo di Sei di mattina.

SEI DI MATTINA – BRIGA – TESTO

Quei modi di fare 
A nobilitare 
Ogni tuo comportamento 
Che sono le sei di mattina 
Ma è di mattina che soffia il vento 
Io sono qui a scrivere ancora 
A ridere ancora di me, mentre 
Un raggio di sole ti sfiora 
Con le lenzuola poggiate sul ventre 

Le sei di mattina 
E lei di mattina 
Metti che mi sta a fianco 
Non sono lo scemo di prima 
E verso la china su un foglio bianco 
Non faccio questioni di stato 
Zero emissioni di fiato, mentre 
Quelle altre che m’hanno lasciato 
Pregano il fato che muoia per sempre 
Vorrei sapere a cosa stai pensando 
Ora che hai gli occhi chiusi 
E abusi del fatto che sbando 
E quel sorriso messo come scudo 
Bocca dipinta 
Prendo e rifiuto 
Scossa di quinta magnitudo 
E’la mia donna e non sai quanto vali 
Non ha l’insonnia e non fa la mignotta nei locali 
Lei non abbraccia tutti 
Scaccia, tutti brutti 
Tranne me 
Mente a tutti 
Tranne a me 
All I need is you 
E dimmi se ci sei anche tu 
Se in questo mondo di puttane 
Non hai un costo 
(Ye) E dimmi se ci sei anche tu 
Ma adesso guardami di più, di più, di più 

Dormi 
E non pensarci più 
Che non è facile restare in questo posto 
Dormi 
Che sono pazzo di te 
E non è strano che ti voglio ad ogni costo 
Dormi 
E non pensarci più 
Che non è facile restare in questo posto 
Dormi 
Che sono pazzo di te 
E non mi posso più fermare 
Un limite non c’è 

Il profumo che indossi 
La pelle di seta 
I capelli mossi 
È un misto di come tu sei 
O come, più o meno, vorrei che tu fossi 
Coi miei paradossi 
T’invito nei miei desideri nascosti 
Ti vedo nel buio nuda 
In infradito 
Ho gli infrarossi 
E cerco te nel letto 
E quando non ci sei 
I miei problemi che fanno effetto 
Resta con me
Se te ne vai t’aspetto 
Ma non tornerai 
Prima che non te l’abbiano detto 
(Resta con me) 
Che tutto questo adesso parla di te 
In questa stanza preso male 
Dove Dio non c’è 
Che tutto questo adesso parla di te 
Puoi darmi un attimo di più, di più, di più 

Dormi 
E non pensarci più 
Che non è facile restare in questo posto 
Dormi 
Che sono pazzo di te 
E non è strano che ti voglio ad ogni costo 
Dormi 
E non pensarci più 
Che non è facile restare in questo posto 
Dormi 
Che sono pazzo di te 
E non mi posso più fermare 
Un limite non c’è

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su:

  • Briga io verro al tuo concerto ci sarò in prima fila ad ottobre il 9