SARAH JANE OLOG: da Amici, Max Giusti e NOEMI a The Voice of Italy?

sarah-jane

Ormai è chiaro che il talent The Voice of Italy stia dichiaratamente cavalcando un doppio filone nella ricerca dei concorrenti da lanciare in gara. Da una parte giovanissimi esordienti, dall’altra una serie di volti più o meno noti, che hanno comunque alle spalle esperienze musicali importanti, molti dei quali alla seconda chance in un programma del genere.

Se Chiara Iezzi è la più nota rappresentante di artisti che si rimettono in gioco, sono in molti – a partire da Dennis Fantina, vincitore di Saranno Famosi (leggi QUI l’intervista esclusiva che ci ha rilasciato in merito)  – gli ex-concorrenti di talent che accettano l’invito della produzione a tornare a mettersi in gioco per riagguantare la visibilità che in passato hanno già avuto.

Se nell’ultima puntata abbiamo visto l’audizione non andata a buon fine di Gabriel Salvatore Valerio, già visto ad Amici e su palchi importanti come componente del gruppo Studio 3, a breve toccherà anche a Sarah Jane Olog, conosciuta ad Amici (nella lontana terza edizione) e protagonista negli anni di una solida gavetta fatta di un crescendo di esperienze che potrebbero portare qualche strascico polemico in caso di una sua partecipazione a The Voice.

Infatti, dopo che il suo volto è apparso durante un filmato mandato in onda nelle prime puntate, è già partita sul web una teoria da “malpensanti”, legata al fatto che negli ultimi anni Sarah Jane è la voce ufficiale degli show radiofonici e televisivi a sfondo musicale di Max Giusti, che oltre a costituire una certezza del palinsesto di Radio Rai 2 sono andati in onda in onda anche su Rai 2.

Ma soprattutto Sarah Jane è stata una delle performer che Noemi, uno dei coach di The Voice of Italy, ha voluto accanto a se nei concerti tenuti durante lo scorso anno, per il Made in London Tour, dove la giovane artista non ricopriva un ruolo da semplice corista ma aveva uno spazio di tutto rispetto all’interno dello show, in grado di valorizzare le proprie doti, a dimostrazione di un’attenzione di Noemi verso gli emergenti che va oltre il suo ruolo all’interno dello show musicale.

Una collaborazione che a mal pensare getterebbe qualche ombra sulla presenza della giovanissima artista nel talent di Rai 2, anche se non sappiamo ancora quale sarà l’esito della sua blind; un’audizione che avverrà proprio sullo stesso palco dove l’anno scorso Sarah Jane accompagnò Noemi nella presentazione live di Don’t Let me wrong, durante la puntata finale della seconda edizione dello show.

sarah-jane noemi

A volerla pensar bene, invece, si potrebbe trattare di un semplice crossroad musicale, mosso da buona fede e e meritocrazia, con Noemi ben disposta a dare una possibilità ad un talento che conosce e ha imparato ad apprezzare, presupposto che lascerebbe intendere, nel caso la poltrona della rossa coach si dovesse girare nel sentirla cantare, un lungo percorso di Sarah Jane all’interno del talent, anche se non è da escludere che la ragazza sia stata messa in scaletta nel finale delle audizioni, con il team Noemi già al completo, in modo da fugare le ombre di conflitto di interessi, lasciando il destino di Sarah Jane in mano agli altri coach.

In ogni caso un percorso non del tutto nuovo, in un programma che nei primi due anni di vita ha presentato casi analoghi, con alterne fortune: basti pensare a Denise Faro, non riconosciuta da Riccardo Cocciante nonostante avesse interpretato per due anni Giulietta nel suo musical Romeo e Giulietta o di Lorenzo Campani che proprio da Cocciante è stato scelto e supportato fino alle fasi finali, dopo che i due avevano collaborato per anni nel musical Notre Dame de Paris.

Non ci resta che attendere di ascoltare l’audizione di Sarah Jane, possibilmente sfuggendo alla ricerca di dietrologie ma tenendo come unica convinzione quella di essere davanti ad un talento interessante e di valore, dimostrato nelle molte occasioni dove, nel corso del programma radiofonico e delle esperienze televisive (approdò anche in prime time su Raiuno nello show all-star Riusciranno i nostri eroi) ha avuto l’onore di duettare con grandi nomi della musica italiana e internazionale.

Un talento potente e determinato che ha già avuto modo di lanciare un primo singolo L’estate è nell’aria, realizzato da un nome di rilievo come Nicolò Fragile, seguito da Telling on You, nato proprio grazie ad un sodalizio nato durante il programma radiofonico di Max Giusti, tra la giovane e il leader dei Jutty Ranx, Justin Taylor, che ha scritto la canzone presentata lo scorso anno.

TELLING ON YOU – SARAH JANE OLOG – VIDEO

L’ESTATE E’ NELL’ARIA – SARAH JANE OLOG – VIDEO

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su:

  • Daie Sarah Jane ci piace!!!

  • piero

    SARAHJANE SEI BRAVISSIMA NOI FANS TI VOGLIAMO BENE.