ROCK IN ROMA: tra star mondiali FEDEZ, J-AX e LITFIBA guidano la rappresentanza tricolore

rock-in-roma

Il Festival Postepay Rock in Roma nel giro di pochi anni si è dimostrato uno degli eventi musicali del nostro paese capace di catalizzare l’attenzione del pubblico italiano e non solo: in 6 anni sono state oltre un milione le persone che hanno vissuto in prima persona la musica offerta all’Ippodromo Capannelle, location di tutti gli appuntamenti.

Un pubblico che negli anni è sempre più internazionale, con una crescita degli stranieri del 40% che contribuisce al voler alzare la posta in gioco con la settima edizione appena annunciata, con una serie di eventi che terranno banco dal 14 giugno al 6 settembre prossimo.

Un calendario di concerti dal forte richiamo, con nomi del panorama internazionale come la band inglese ALTJ e i Muse nella loro unica tappa italiana, oltre al ritorno di Slash e dei Chemical Brothers. Troveranno spazio nell’estate della “Città Eterna” anche  la nuova stella della musica europea Stromae, Robbie Williams, Lenny Kravitz e i Linkin Park chiamati per il gran finale del prossimo 6 settembre.

Un cast che però parla, o meglio suona, anche italiano con una rosa di artisti del nostro paese chiamati a tenere alto il tricolore in mezzo a quest’esercito di big planetari. Saranno Fedez, J-Ax, Caparezza, Litfiba e Verdena gli artisti che incendieranno Roma in una serie di concerti, il cui calendario è stato svelato con la presentazione ufficiale dell’evento, con qualche data stretta ancora dal massimo riserbo in attesa di ufficialità, dove il creatore Sergio Giuliani si è espresso così:

“Noi siamo un festival diverso, un festival di confine, in un luogo di confine: quindi proprio per questo la nostra natura è quella di un festival di resistenza sociale e culturale. A guardare il cartellone, si capisce che Roma diventa sempre più un luogo di grande appuntamento internazionale. Il Rock in Roma porterà un ulteriore contributo di internazionalità e credibilità, anche in un momento così grave per la città, che tenta di liberarsi di tutto quello che c’è di negativo presentando un’immagine di serietà, rigore ma anche di gioia e festa”

Un Festival caratterizzato dalla presenza di artisti affermati che però rivolge un occhio di riguardo anche agli artisti emergenti, grazie agli sponsor Postepay e Visa, che lanciano [email protected], un’iniziativa basata sull’incentivo al crowdfunding rivolta ai gruppi che vogliono finanziare la propria produzione musicale. Un contest che partirà on line dai primi di maggio fino ai primi di giugno, con i cinque progetti che avranno dimostrato maggior supporto economico dal popolo della rete otterranno da Poste Italiane e Visa il cofinanziamento per l’altro 50% per un valore di 5 mila euro.

Il calendario ufficiale del Postepay Rock in Roma è il seguente:

14 giugno ALT J

16 giugno Slipknot+At The Gates e King 810

 20 giugno Fedez

21 giugno Sam Smith

23 giugno Slash featuring Myles Kennedy & The Conspirators

30 giugno Mumford & Sons

1 luglio Damian «Jr. Gong» Marley

2 luglio The Chemical Brothers

4 luglio J-Ax

7 luglio Robbie Williams

8 luglio Stromae+Years & Years

9 luglio Noel Gallagher’s High Flying Birds

14 luglio Verdena

18 luglio Muse

24 luglio Litfiba

25 luglio Caparezza

27 luglio Lenny Kravitz con Gary Clark Jr

26 agosto Tame Impala+Nicholas Allbrook

 6 settembre Linkin Park

ACQUISTA ORA IL TUO BIGLIETTO

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: