Chi è RITA BELLANZA la giovane artista che con “Sally” ha commosso tutta la giuria di X FACTOR e il web?

Rita Bellanza

La scorsa settimana, nella seconda puntata dei Boot Camp (vedi qui) di X Factor, il neo giudice Levante si è trovata a scegliere i 5 talenti della categoria Under Donne da portare con se agli home visit di giovedì. Tra tutte un nome si è distinto per una straordinaria interpretazione di Sally di Vasco Rossi, un brano rifatto con un’intensità tale da riuscire a commuovere tutta la giuria del talent show di Sky, Rita Bellanza.

Levante nel motivare la sua scelta di assegnare una sedia alla ragazza ha sentenziato… “tutte le interpreti cantano Sally, ma non tutte lo meritano, tu te lo meriti…“. Ecco la sua esibizione.

Ma chi è Rita Bellanza e quale è la sua storia musicale? Proviamo a scoprire qualcosa in più su questa ragazza dal passato tormentato.

Rita Bellanza nasce a Milano il 2 Settembre 1996, cresce in Calabria per poi trasferirsi a Bergamo. Come racconta lei nel programma la sua non è una vita facile. Passa infatti tra collegi, comunità e tre diverse famiglie con cui ha vissuto. Quella vera non l’ha mai conosciuta.

La Musica è la costante di Rita, il baricentro su cui ha poggiato la sua vita per canalizzare tutte le esperienze negative della vita.
Canta fin da piccola ma solo in età adulta prova a prendere lezioni di canto, blues nello specifico, al CDPM, Centro Didattico Produzione Musica di Bergamo.
Tra i suoi hobby il ballo, la lettura e la pittura che l’aiuta quando le parole non bastano ad esternare le sue emozioni.

GLI STUDI AL CPM

Dal Cdpm hanno dichiarato…

Eravamo già convinti da tempo delle sue qualità al punto che nel 2014 le avevamo assegnato una borsa di studio insieme al Comune di Bergamo, per frequentare i corsi di perfezionamento.  Rita non solo ha studiato canto ma anche altre materie come lettura, ear training, canto corale, piano complementare per diventare una musicista completa a tutti gli effetti. Ama il jazz e i compositori americani di inizio secolo e questo si coglie nel timbro caldo e bluesy della sua voce. «Ci complimentiamo quindi con lei, per la costanza, l’impegno e il suo indubbio talento ma ci complimentiamo con Giovanni Guerini, ottimo didatta e concertista di livello internazionale, che in questi anni non solo ha formato centinaia di cantanti/musicisti al Cdpm ma ha portato a X Factor le uniche due cantanti della nostra città: Ambra Marie e Rita Bellanza»”.

IL PRIMO INEDITO: TI AMAVO MA TI ODIAVO (VIDEO)

Girovagando nel web si trova un suo brano inedito, Ti amavo ma ti odiavo, dove una la ragazza, ancora un pò acerba, ricorda da vicino nel modo di cantare Alessandra Amoroso.

Rita, che nella fase della audition ha presentato un brano di Tracy Chapman, ha dichiarato all’Eco di Bergamo nei giorni scorsi, dopo che l’attenzione della stampa si è concentrata su di lei…

Ad X Factor mi ha iscritta un’amica. Il pezzo l’ho scelto io: la produzione dà delle ipotesi e tu puoi muoverti entro quei paletti. Loro però hanno capito che era nelle mie corde e me l’hanno fatto fare… Prima di andare in scena credevo di non farcela. Mi dicevo: ma che ci faccio io qui! Poi quelli della produzione mi hanno quasi spinto. Sono entrata qualche secondo dopo la chiamata. Non ero proprio convinta di salire. Poi davanti ai giudici è andata benissimo. Soffro d’ansia, qualsiasi cosa faccia l’affronto in modo ansiogeno. Però questo può essere anche positivo: se non avessi vissuto il momento con un po’ di tensione non avrei trasmesso nulla… Speriamo di brillare, prima o poi. Spero anche in un dopo. Vorrei imparare a tirar fuori la mia musica, come fanno i musicisti veri“.

Che dire, dalla partenza i presupposti ci sono tutti, voi cosa ne dite?

 

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: