PAOLO SIMONI torna con il nuovo singolo "Che stress"

Paolo Simoni_CHE STRESS_cover singolo

Lo avevamo conosciuto al Festival di Sanremo 2013, categoria Nuove Proposte, con il brano Le parole, lo abbiamo poi rivisto al Music Summer Festival di Canale 5 dove ha presentato Ettore. Ma la carriera di Paolo Simoni è costellata di tante altre occasioni importanti: dal Premio Tenco, che lo ha dichiarato “miglior nuova proposta emergente” nel 2007, all’apertura dei concerti di Ligabue nel 2010 fino al duetto Io sono io e tu sei tu con Lucio Dalla incluso nel suo secondo album Ci voglio ridere su uscito nel 2012.

Il giovane cantautore emiliano lascia la Sony Music e torna oggi con un nuovo singolo, intitolato Che stress, che anticipa l’uscita del terzo album Si narra di rane che hanno visto il mare, di prossima pubblicazione su etichetta Warner Music, prodotto da Luca Pernici e contenente 9 brani scritti interamente da Simoni.

Un brano dal sapore elettronico che prende ispirazione dalla quotidianità contemporanea, come spiega Paolo Simoni: “Un giorno, come tutti i giorni, mi sono alzato. Sono andato al bar, alle poste, al mercato, sono passato dalla stazione, dalla piazza… Per tutta la giornata non ho fatto altro che ascoltare i discorsi della gente come mai avevo fatto prima. Alla sera tornando a casa ho scritto: Che stress“.

Update del 09/05/2014
PAOLO SIMONI SELEZIONATO PER MUSIC AWARDS – NEXT GENERATION 2.0

Paolo Simoni è stato selezionato per i Music Award Next Generation 2.0 (di cui vi parliamo in questo articolo) e intanto lancia il video ufficiale:

La canzone anticipa l’uscita dell’album “Si narra di rane che hanno visto il mare“.

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: