NOEMI, ARISA, RUGGERI, BLUVERTIGO e FORNACIARI sul palco a sostegno di #SanremoArcobaleno

sanremoarcobaleno

La prima serata del Festival di Sanremo 2016 si farà ricordare per la grande presenza di “arcobaleni” sul palco. Diversi artisti, infatti, hanno sostenuto l’iniziativa #SanremoArcobaleno lanciata quest’oggi via Twitter da Luca Finotti, poi appoggiata su Facebook da LePerleDiPinna e vari siti, tra cui Spetteguless, Gay.it e anche noi di All Music Italia.

La richiesta era molto semplice e diretta, la riportiamo integralmente dalla pagina Facebook di Andrea Pinna:

Sarebbe bello se stasera a Sanremo gli artisti indossassero tutti un richiamo arcobaleno per far presente alla nostra classe politica che l’amore ha gli stessi diritti per tutti, e che quello che chiediamo è condiviso davvero dalla maggioranza del Paese, non solo da chi ne verrebbe beneficiato. E questa battaglia così nobile non ha nulla a che vedere con le nicchie, con le minoranze, con la politica dei voti, delle alleanze e delle maggioranze. È una protesta comune contro le disuguaglianze, che non ha partito né colore, se non quello dell’amore.

‪#‎SanremoARCOBALENO‬

Cinque cantanti in gara questa sera hanno portato il rainbow sul palco attraverso un nastro, legato all’asta del microfono, alle mani o alla giacca: un grazie a Noemi, Arisa, Enrico Ruggeri, i Bluvertigo e Irene Fornaciari per aver colorato Sanremo!

AGGIORNAMENTO – 10/02/2016

Anche nella seconda serata del Festival di Sanremo molti cantanti si sono presentati sul palco con cenni arcobaleno: grazie a Dolcenera, Patty Pravo, Valerio Scanu, Francesca Michielin, Annalisa e il super ospite Eros Ramazzotti!.

Foto: Twitter @escitalia

sanremoarcobaleno1

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: