MUSICULTURA 2017 tra gli ospiti delle finali GIORGIA ed ERMAL META

giorgia musicultura

Inizia a definirsi la line up di Musicultura 2017, sono stati infatti annunciati i primi ospiti delle serate finali della XXVIII edizione della manifestazione.

Giorgia si aggiunge ad Ermal Meta, Enrico Ruggeri (che ritorna ad esibirsi coi Decibel per festeggiare i 40 anni dal debutto), Teresa De Sio ed i Barcelona Gipsy balKan Ochestra.

La Direzione Artistica del Festival ha annunciato, quindi, i protagonisti nelle serate del 22, 23 e 25 giugno all’Arena Sferisterio di Macerata.

Gli artisti saranno protagonisti anche sulle frequenze di Rai Radio 1, l’emittente ufficiale dell’appuntamento marchigiano.

Il Direttore Artistico Piero Cesanelli dichiara:

“Giorgia ci fa un regalo bellissimo, manca da un po’ di anni dal palco del festival, ma in realtà lei è di casa a Musicultura, ogni anno ascolta con scrupolo, sensibilità ed entusiasmo le canzoni in concorso, come membro del comitato artistico di garanzia”.

Gli ospiti in scaletta hanno avuto nel periodo 2016 – 2017 mesi molto intensi nella produzione dei loro ultimi progetti discografici e di riconoscimenti.

Giorgia ha registrato sold out in ogni data del suo tour, Oronero oltre ad essere certificato disco di platino ha stazionato per settimane nella classifica dei brani più trasmessi.

Ermal Meta ha avuto, qualora ce ne fosse stato ancora bisogno, la possibilità di potersi confermare come una delle migliori e fresche penne della musica italiana, dopo i riconoscimenti come autore di brani di successo per molti artisti ed il piazzamento sul terzo gradino del podio a Sanremo 2017 con il brano Vietato morire, ha avuto un ottimo riscontro di pubblico nei live del suo tour in continuo aggiornamento. Il suo album è il più venduto tra quelli degli artisti sanremesi.

Enrico Ruggeri torna nella formazione con cui mosse i primi passi, una delle più ricercate e prolifiche penne italiane che festeggia i 40 anni dall’esordio coi Decibel.

Teresa De Sio, invece, ridarà voce ad alcuni classici di Pino Daniele, l’artista partenopea ha pubblicato uno dei più autentici e sentiti  omaggi all’artista scomparso con l’album Teresa canta Pino.

Barcelona Gipsy balKan Orchestra è un piccola orchestra composta da musicisti ucraini, francesi, serbi, italiani, spagnoli, che hanno fatto della musica balcanica un oggetto di instancabile e appassionata esplorazione e di Barcellona la propria patria d’adozione.

Nel frattempo Lovain e Nico Gulino hanno vinto la votazione online da parte del pubblico di Radio1 Rai, sono due degli otto vincitori che si contenderanno il premio UBI – Banca del valore di 20.000 Euro.

Gli altri sei vincitori saranno selezionati dal prestigioso Comitato Artistico di Garanzia di Musicultura.

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: