Laura Pausini – Record di presenze per il suo live acustico in piazza del Duomo a Milano

Laura Pausini Piazza duomo

Ieri pomeriggio, attorno alle 16 circa, Laura Pausini è arrivata in piazza del Duomo a Milano dove migliaia di fan l’aspettavano per il firmacopie della nuova versione del suo ultimo album, Fatti Sentire ancora, che ha debuttato al primo posto della classifica di vendita. Prima dell’evento la cantante ha regalato alla città il suo augurio per le feste cantanti in live acustico tre pezzi dalla terrazza della Mondadori .

L’evento è stato organizzato, oltre che per il lancio della nuova edizione del disco di Laura Pausini, per festeggiare la vittoria del suo quarto Latin Grammy. Un instore in qualche modo storico per i fan della cantante che, nei suoi 25 anni di carriera, non ne aveva mai realizzato uno. E subito è stato record… il maggior numero di presenze registrato per evento Mondadori in piazza del Duomo.

Laura Pausini

Circa 25.000 persone infatti (come potete vedere dai video) si sono fermati riempendo letteralmente la piazza mentre la cantante intonava tre dei singoli del suo disco accompagnata dai musicisti Paolo Carta e Nicola Oliva.

Laura ha dato inizio allo show con Non è detto, la ballad primo singolo estratto da Fatti sentire, per poi continuare con l’aggressiva Frasi a metà e concludere con Il Coraggio di andare, canzone attualmente in radio in una versione inedita con Biagio Antonacci. Poche parole a interrompere la musica, tra queste la più ripetuta dall’artista… Grazie.

La Pausini l’ha usata per ringraziare le migliaia di persone che hanno sfidato il freddo notevole di Milano per  ascoltarla e per gratitudine verso chi l’ha scelta in questi 25 anni.

Laura Pausini

Ora l’appuntamento per Laura è fissato per questa sera alle 20:35 su Rai 1 quando sarà ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa insieme a Biagio Antonacci per presentare dal vivo il nuovo singolo e parlare della vittoria ai Latin Grammy e, sopratutto, del Tour negli stadi con il collega amico in partenza nel 2019 (qui le date).

 

 

 

  
segui su: