J-Ax aspetta il Fabrique e lancia il nuovo singolo Tutto tua madre (testo)

j-ax tutto tua madre 2

Dopo aver annunciato il riavvicinamento con DJ Jad (leggi qui le sue parole), J-Ax torna a parlare di musica.

E lo fa con il nuovo singolo Tutto tua madre che sarà in radio e disponibile in digitale dal 14 settembre

“Eccomi qua. 25 anni di carriera. Perché vado ancora avanti? Che cosa volevo fare 25 anni fa? Io, in questa vita, sono venuto per vivere ad alta voce. Per dare fastidio. Per far spostare da dov’è seduto comodo il conformismo italiano e fargli cambiare vagone. Sono partito da zero, dal paese di 1.738 abitanti e sono arrivato a riempire lo stadio con 79.500 persone.

Per essere felice non mi serve altro che fare musica.
Per questo motivo 25 anni di carriera significa celebrare voi con 5 concerti al Fabrique di Milano.

Un modo per vederci dritto in faccia e per farvi vedere il mio futuro.
“Il problema del mondo,” diceva Charles Bukowski, “è che le persone intelligenti sono piene di dubbi, mentre le persone stupide sono piene di sicurezza”.

Nel dubbio, sono sicuro che questa sarà la scelta migliore”.

Parla così J-Ax pronto a festeggiare con i suoi fan i 25 anni di carriera.

E si inizia con il nuovo singolo Tutto Tua Madre per poi attendere fino a metà ottobre le cinque date del Fabrique di Milano.

Lunedì 15 ottobre 2018 – SOLD OUT
Martedì 16 ottobre 2018 – SOLD OUT
Mercoledì 17 ottobre 2018 – SOLD OUT
Domenica 21 ottobre 2018 – SOLD OUT
Lunedì 22 ottobre 2018 – SOLD OUT
Mercoledì 24 ottobre 2018 – SOLD OUT
Giovedì 25 ottobre 2018 – SOLD OUT
Sabato 27 ottobre 2018 – SOLD OUT
Giovedì 8 novembre 2018 – SOLD OUT
Domenica 11 novembre 2018 – NUOVA DATA

I biglietti per la nuova data saranno in vendita dalle 12 del 14 settembre.

CLICCA SUL BANNER PER ACQUISTARE I BIGLIETTI



J-AX – TUTTO TUA MADRE – TESTO

La vita no non è uno scherzo ma ha la sua ironia
Io sorridevo per mestiere ma era una bugia
È più che una famiglia io volevo l’anarchia
Ma adesso asciugo tutti con la tua fotografia
avevo perduto fiducia nel mondo
senza nemmeno rendermene conto
il lavoro andava a gonfie vele
La casa una barca che andava giù a fondo
Sai che la mamma aspettava un bambino ma dopo l’ha perso

Io paralizzato come un brutto sogno
Mentre lei piangeva e cadeva in ginocchio
E in quel momento mi si è rotto qualche cosa dentro
per la prima volta mi sono sentito vecchio
Vittima di una fattura una stregoneria
tu hai rotto il sortilegio
Perché sei una magia

E ti porterò lontano con la forza di un missile

e ti prenderò per mano
ti porterò a giocare su un prato
E il telefono l’ho buttato
e ho buttato tutte le pare
per fortuna assomigli a tua madre
per fortuna sei tutto tua madre
Quand’è  che ci fate un figlio?
tutti la stessa domanda
Io trattenevo la rabbia
Perché avrei voluto spaccargli la faccia
Avevo perso da mò la speranza
Non sopportavo più tutto quel dramma
Ad avere coraggio ci pensava mamma
tra medicine e le punture in pancia
Messo alle corde anch’io
Pensavo alla religione
Se un figlio è un dono di Dio
Forse questa era la mia punizione
Ma quelli che mi amano
Con il biglietto per il mio spettacolo
Chissà se si immaginano

Che hanno pagato le cure e i dottori che hanno realizzato un miracolo

ora so che dietro il caos c’è un senso più profondo
sei nato a Febbraio lo stesso giorno del nonno
mamma incredula temeva che fosse un miraggio
E i primi mesi ti ha tenuto giorno e notte in braccio

E ti porterò lontano con la forza di un missile

e ti prenderò per mano
ti porterò a giocare su un prato
E il telefono l’ho buttato
e ho buttato tutte le pare
per fortuna assomigli a tua madre
per fortuna sei tutto tua madre
Da mamma hai preso il nasino
la forma degli occhi e del viso

l’abilità di cambiarmi l’umore soltanto facendo un sorriso

quando non dormi mai fino al mattino
quando fai casino rido perché

la testa dura e la voglia di urlare quelle le hai prese da me

Le hai prese da me

E ti porterò lontano con la forza di un missile

e ti prenderò per mano
ti porterò a giocare su un prato
E il telefono l’ho buttato
e ho buttato tutte le pare
per fortuna assomigli a tua madre
per fortuna sei tutto tua madre

J-AX – TUTTO TUA MADRE – COPERTINA

j_ax_tutto_tua_madre_cover

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: