HALLOWEEN 2016: da L’AURA ai FOURDAYS ecco due cover a tema per “La notte delle streghe”

halloween 2016

Questa sera è Halloween, la notte delle streghe, delle zucche svuotate, dei bambini che bussano alla porta chiedendo “dolcetto o scherzetto“, una festa in bilico tra macabro e divertente che in Italia anno dopo anno sta piano piano prendendo piede… e così qualche musicista come L’Aura o i giovanissimi Fourdays hanno deciso di cogliere l’occasione per regalare ai propri sostenitori delle cover a tema.

Si tratta di due cover molto diverse tra loro che a loro volta rappresentano due mondi musicali distanti (ma del resto questo è il bello della musica), da una parte una band di giovanissimi emergenti, dall’altra una cantautrice affermata che da anni riscuote successo da parte di critica e pubblico.

I Fourdays (età media 19 anni), ovvero Andrea Zanobi, Davide Infantino, Valerio Dionisi e Giacomo Santori hanno deciso di coverizzare una hit del momento, Closer dei The Chainsmokers feat Halsey, colonna sonora del film Suicide Squad, e per farlo hanno realizzato (completamente da soli) le riprese e il montaggio di un video in cui reinterpretano alcuni dei personaggi della pellicola campione di incassi al cinema.

L’Aura invece ha colto l’occasione di questa particolare ricorrenza per reinterpretare in versione acustica al piano un classico di Dolly Parton, Jolene, e per lanciare attraverso il racconto di un momento molto intimo della propria vita un messaggio di coraggio a tutti coloro che non trovano la forza di amarsi, di credere in se stessi e di togliersi la maschera…

Cari amici, sono felice di potervi regalare, per festeggiare #Halloween, la mia versione per pianoforte e Toy Casio di #Jolene, il grande classico dell’immensa cantautrice #country Dolly Parton.
Prima di sposarmi ho vissuto una storia molto difficile che coinvolgeva il mio uomo di allora e… un’altra donna. Una donna che per lui era impossibile dimenticare, e con la quale per me era impossibile competere.
Quell’uomo mi ha spezzato il cuore, ma mi ha anche permesso di capire che dovevo volere più bene a me stessa e cercare una persona che mi amasse per ciò che ero.
Forse qualcuno di voi potrà riconoscersi in queste parole, e in quelle di #DollyParton. In questa versione #dark di Jolene c’è tutto il dolore di una donna che si rivolge ad un’altra, chiedendo di poter risparmiare la sua storia. Ma si sa, quando qualcuno prende i sentimenti dell’altro come fossero uno scherzetto, è difficile che si tratti di vero amore…
Buona festa dei Morti, amici cari, che i Morti portino giustizia per tanti altri piccoli cuori spezzati <3
Tanto amore e un pizzico di tenebrosa vendetta.

 

  
segui su: