GIUSY FERRERI: dopo “L’attesa”, al lavoro sul nuovo album

giusyferreri

Mercoledì 21 gennaio Giusy Ferreri è stata ospite di Mario Venuti al Blue Note di Milano per un concerto d’eccezione voluto dal cantautore siracusano per festeggiare i vent’anni di carriera solista, come da lui stesso raccontato nell’intervista di qualche giorno fa al nostro sito.

La cantante palermitana, d’adozione milanese, ha raggiunto il collega per duettare con lui e Francesco Bianconi sulle note del brano Ite missa est, incluso nell’album di Venuti Il tramonto dell’occidente. La Ferreri ha poi accompagnato il “padrone di casa” in uno dei suoi successi, Mai come ieri, cantato in versione originale con Carmen Consoli.

Una serata molto apprezzata dal pubblico e dai fan della cantante, accorsi per assistere a una delle rare date live della loro beniamina negli ultimi mesi. Il progetto L’attesa, uscito dopo il Festival di Sanremo 2014, non è stato infatti supportato da un tour e l’era si può dire conclusa dopo l’uscita di tre singoli: Ti porto a cena con me, La bevanda ha un retrogusto amaro e Inciso sulla pelle.

Nonostante dal punto di vista commerciale l’album non abbia portato grandi risultati alla Ferreri, la cantante appare serena e sorridente nelle foto e nei messaggi che di tanto in tanto spuntano sui suoi social, e pare che sia già pronta a tornare sul mercato con nuovi brani.

A rivelarlo lei stessa ai componenti del Giusy Ferreri Official Fan Club dopo il concerto di Venuti. Secondo quanto raccontato dai presenti, la cantante avrebbe già iniziato a lavorare al nuovo album, il quinto della carriera partita col botto nel 2008 con il disco di diamante Gaetana. L’uscita del progetto è prevista tra settembre 2015 e gennaio 2016.

Pare però che prima della pubblicazione del disco saranno rilasciati in radio diversi singoli, una strategia già adottata negli ultimi mesi da molti artisti, fra i quali le “sanremesi” Annalisa e Anna Tatangelo.

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: