Giorgia sceglie Le Tasche piene di sassi come primo estratto da Pop Heart

Giorgia

Quando Giorgia qualche giorno fa ha annunciato l’uscita del suo primo album di cover (qui il nostro articolo) il titolo in inglese aveva ingannato in molti facendo pensare ad un album di sole canzoni in inglese. Arriva oggi però l’annuncio del primo singolo in uscita in radio questo venerdì, un brano di Jovanotti, a confermare che nel disco ci saranno anche brani in italiano.

Per presentare Pop heart, questo il titolo dell’album, Giorgia ha infatti scelto una delle ballad più struggenti del repertorio di Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti, Le Tasche piene di sassi.

La canzone è uno dei brani a cui il cantautore è più legato in quanto dedicato alla madre scomparsa. Il brano uscì nel 2011 come secondo singolo estratto dall’album Ora.

Da questo venerdì, 12 ottobre, sarà quindi possibile ascoltare in radio, in streaming e scaricare dagli store di musica digitale la versione proposta da Giorgia che, per annunciarne l’uscita, ha scritto sulle proprie pagine social queste parole rivolte al cantautore “Grazie Lorenzo Jovanotti per questa meraviglia“.

Pop heart, il primo album di cover della discografia di Giorgia uscirà il 16 novembre per Sony Music Italia. La cantante ha scelto di reinterpretare alcune tra le canzoni che più ha amato nella sua vita. Un progetto unico nel suo genere, concepito non solo per i fan dell’artista ma anche per chi, proprio come lei, ha ascoltato e riascoltato gli indimenticabili brani inclusi nel disco, reinterpretate in chiave personale da Giorgia e riarrangiate da Michele Canova.

Qui a seguire trovate la copertina del singolo e il testo della canzone.

Giorgia

LE TASCHE PIENE DI SASSI TESTO

Volano le libellule
sopra gli stagni e le pozzanghere in città
sembra che se ne freghino
della ricchezza che ora viene e dopo va
prendimi non mi concedere
nessuna replica alle tue fatalità
eccomi son tutto un fremito ehi

Passano alcune musiche
ma quando passano la terra tremerà
sembrano esplosioni inutili
ma in certi cuori qualche cosa resterà
non si sa come si creano
costellazioni di galassie e di energia
giocano a dadi gli uomini
resta sul tavolo un avanzo di magia

Sono solo stasera senza di te
mi hai lasciato da solo davanti al cielo
e non so leggere, vienimi a prendere
mi riconosci ho le tasche piene di sassi
sono solo stasera senza di te
mi hai lasciato da solo davanti a scuola
mi vien da piangere
arriva subito
mi riconosci ho le scarpe piene di passi
la faccia piena di schiaffi
il cuore pieno di battiti
e gli occhi pieni di te

Sbocciano I fiori sbocciano
e danno tutto quel che hanno in libertà
donano non si interessano
di ricompense e tutto quello che verrà
mormora la gente mormora
falla tacere praticando l’allegria
giocano a dadi gli uomini
resta sul tavolo un avanzo di magia

Sono solo stasera senza di te,
mi hai lasciato da solo davanti al cielo
e non so leggere, vienimi a prendere
mi riconosci ho un mantello fatto di stracci.
sono solo stasera senza di te,
mi hai lasciato da solo davanti a scuola
mi vien da piangere,
arriva subito,
mi riconosci ho le scarpe piene di passi
la faccia piena di schiaffi
il cuore pieno di battiti
e gli occhi pieni di te

Sono solo stasera senza di te
mi hai lasciato da solo davanti al cielo
vienimi a prendere
mi vien da piangere
mi riconosci ho le scarpe piene di passi
la faccia piena di schiaffi
il cuore pieno di battiti
e gli occhi pieni di te

 

  
segui su: