FRATELLI D’ITAlent: il siciliano WILLIAM a un passo dal podio di The Voice of Poland (VIDEO)

william-15-59

Dopo avervi raccontato l’avventura appena iniziata a X-Factor Romania di Thomas Grazioso e Amato Scarpellino (Leggi QUI), oggi ci occupiamo di un percorso chiuso con onore da un nostro connazionale all’estero. Stiamo parlando di William Prestigiacomo, giovane siciliano che sabato 28 novembre durante la finale della settima edizione della versione polacca di The Voice si è conquistato un prestigioso quarto posto, ritagliandosi uno spazio di rilievo nella scena musicale polacca, dove si affaccia con primi importanti impegni come il prossimo concerto di capodanno trasmesso in diretta dalla Tv di Stato.

Un 33enne siciliano che da qualche tempo vive a Varsavia con la moglie e la figlia piccola, proveniente da una famiglia di artisti e che armato del proprio talento ha cercato spazio nella scena musicale di un paese come la Polonia proprio attraverso la partecipazione a questo talent show. William proviene da una famiglia italiana da sempre in giro per l’Europa, una realtà immersa nell’arte e nella musica cristiana che ha generato oltre al percorso del giovane, le carriere delle sorelle Chantal e Giada.

Per il giovane il percorso all’interno dello show è stato reso più arduo dalle notevoli difficoltà linguistiche, superate con l’utilizzo della lingua inglese attraverso la quale ha portato in scena la propria storia, fatta anche di difficoltà come quelle per ambientarsi come quando, appena giunto in Polonia, le sue origini palermitane facevano subito scattare lo stereotipo di “italiano mafioso”.

All’interno di The Voice of Poland, William ha trovato accoglienza e spazio nel team capitanato da Drużyna Andrzeja Piasecznego vera celebrità in terra polacca che già aveva colpito l’artista siciliano in alcune apparizioni TV, conquistato dal giovane con una prima Blind Audition basata sulla sua performance di I Wish di Stevie Wonder.

WILLIAM PRESTIGIACOMO – BLIND AUDITION – THE VOICE OF POLAND

Un’avventura iniziata televisivamente lo scorso ottobre e proseguita con successo nelle varie fasi note agli amanti del talent, tra Battle e Knock Out, sino ad arrivare ai Live Shows dove si è lanciato in esibizioni che hanno via via conquistato il pubblico polacco, come quella sulle note della hit mondiale Hello di Adele.

WILLIAM PRESTIGIACOMO – HELLO – THE VOICE OF POLAND

Una serie di tappe che lo hanno condotto fino alla finale di fine novembre dove, forse complice l’essere in terra straniera, si è dovuto accontentare di un quarto posto in una lunga serata che ha incoronato il giovane e impronunciabile Krzysztof Iwaneczko considerato quindi la miglior voce della Polonia.

Una medaglia di legno che però non toglie valore all’impresa messa in atto da questo gigante italiano capace di catalizzare l’attenzione in un paese sconosciuto forte solo del proprio carattere e del proprio talento.

WILLIAM PRESTIGIACOMO – ISN’T SHE LOVLEY – THE VOICE OF POLAND

 

 

 

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: