FRANCESCO RENGA pronto a tornare nel 2016: aperte le prevendite del nuovo tour (VIDEO TEASER)

francescorenga

Il 2016 vedrà il ritorno sulle scene di Francesco Renga! Il cantante d’adozione bresciana, dopo il buon successo di Tempo reale, il sesto album in studio uscito nel marzo 2014 in concomitanza con la sua ultima partecipazione al Festival di Sanremo, disco di platino per oltre 50.000 copie vendute, è pronto a pubblicare un nuovo disco di inediti.

Tempo reale è stato per Renga il lavoro della rinascita. Passato dalla Universal alla Sony Music Italy, il cantautore pur non trionfando al Festival è risultato il vincitore morale della kermesse nelle classifiche e vari singoli estratti dal progetto hanno ottenuto il plauso del pubblico: doppio disco di platino per Il mio giorno più bello nel mondo, disco di platino per Vivendo adesso, disco d’oro per A un isolato da te e L’amore altrove in duetto con Alessandra Amoroso.

Per l’atteso settimo disco di inediti, previsto per marzo 2016, Francesco Renga si è circondato di giovani autori. Vi avevamo già anticipato quest’estate due nomi: ci sarà Ermal Meta, già firma di svariati successi e in gara al prossimo Festival di Sanremo nella categoria Nuove Proposte, non mancherà inoltre Tony Maiello, messosi in mostra con la bella 200 note in Simili, l’ultimo album di Laura Pausini.

Questa sera Renga saluterà il 2015 dando il benvenuto al 2016 in diretta su Rai 1 come ospite de L’anno che verrà in diretta da Matera, in Basilicata. Il countdown per i suoi fan però è già iniziato: proprio oggi infatti è stata annunciata la prima data del tour 2016 del cantante, con un teaser semplice ma capace di creare il giusto coinvolgimento!

Appuntamento al 15 ottobre al Mediolanum Forum di Assago (Milano), le prevendite sono già aperte.

ACQUISTA ORA IL TUO BIGLIETTO

SCOPRI LE DATE INSTORE 2016 DI FRANCESCO RENGA

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: