FESTA DELLA MUSICA: il 18 giugno a Mantova LA FESTA DEI 1000 GIOVANI organizzata dal MEI. Info e appuntamenti

festa dei 1000 giovani

Il 21 giugno come ogni anno torna la Festa della Musica che quest’anno porta con se una grande novità: La Festa dei 1000 giovani organizzata dal Mei , grazie al supporto di Mibact, Siae e Comune di Mantova, e di cui All Music Italia è lieta di essere media partner seguendo la giornata e gli appuntamenti musicali direttamente dalla città di Mantova con collegamenti via Periscope.
Per un giorno, il 18 giugno, a Mantova Capitale della Cultura d’Italia, big e giovani daranno vita ad una giornata di musica a 360° gradi senza limiti di genere dal rock al pop, dal rap al folk a tantissimi altri stili e generi musicali.

La Festa della Musica 2016 è stata presentata al MiBACT a Roma con la presenza del Ministro Dario Franceschini, del direttore generale della SIAE Gaetano Blandini, del sindaco di Mantova Mattia Palazzi e di Giordano Sangiorgi del MEI, il tutto con la partecipazione speciale di Caterina Caselli che sara’ presente alle iniziative organizzate negli Ospedali da Officine Buone.

Quest’anno ci sarà la prima edizione della Festa dei 1000 giovani per la Nuova Musica fortemente voluta dal MEI, un appuntamento per dare spazio e visibilità agli artisti emergenti italiani.
Saranno infatti ben 10 i palchi sui quali si esibiranno nella città di Mantova i musicisti prescelti tra alcune proposte e auto candidature.
L’evento è inserito all’interno della Festa Europea della Musica, organizzato e promosso dall’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica, una manifestazione internazionale che da più di vent’anni celebra l’arrivo del solstizio estivo con un’intera giornata dedicata alla musica, organizzata dal MEI – Meeting delle Etichetta Indipendenti, la più importante kermesse della scena indipendente ed emergente che ha appena celebrato i suoi 20 anni, e con il sostengo del MiBACT – Ministero dei Beni e Attività Culturarli e Turismo, della SIAE e del Comune di Mantova.

Mantova, da sempre centro di eccellenza per le più diverse proposte musicali, e che per il 2016 ha ottenuto il titolo di Capitale Italiana della Cultura, aprirà il suo centro storico, le sue piazze e i suoi luoghi più belli a 1000 giovani musicisti emergenti, selezionati attraverso uno scouting di musica dal vivo realizzato a livello nazionale con i migliori giovani vincitori di festival e contest presenti in Italia, grazie alla Rete dei Festival, rappresentanti i piu’ diversi stili e generi musicali e provenienti da ogni parte d’Italia. I giovani talenti avranno un’occasione unica di confrontarsi con il pubblico. Una vetrina davvero d’eccezione: gruppi musicali e singoli artisti, impegnati nella creazione di musica originale e inedita di ogni genere, avranno l’opportunità di calcare un palcoscenico importante. E il pubblico potrà ammirarli in una grande kermesse di note e suoni che darà il benvenuto all’estate.

Mantova ha il privilegio di inaugurare la prima edizione di un appuntamento destinato a diventare annuale: da quest’estate in poi la Festa si terrà di volta in volta nella città eletta Capitale Italiana della Cultura. Ogni anno la Citta’ Capitale della Cultura in Italia, grazie al Mibact, organizzerà l’anteprima giovani della Festa della Musica come quest’anno il sabato antecedente il 21 giugno, Giornata Europea della Festa della Musica.

Tra i testimonial che incontreranno i giovani che animeranno i 10 palchi e i principali spazi sociali e culturali della citta’ ci saranno il cantautore Luca Barbarossa, conduttore di tutta la manifestazione, il paroliere Mogol e i giornalisti Ernesto Assante e Gino Castaldo per un incontro coi giovani, mentre tra gli artisti affermati che si esibiranno e presenteranno i nuovi giovani talenti segnaliamo Eugenio Bennato, Omar Pedrini, ToscaIvan Cattaneo, Peppe Voltarelli, Marco Ferradini, Tricarico, Mauro Negri, Stefano Saletti, Kutso e Lo Zoo di Berlino con Patrizio Fariselli degli Area e Ivana Gatti e tanti altri ancora.

APPUNTAMENTI

Ecco i primi appuntamenti confermati nella giornata di sabato 18 giugno:
14:00 – Teatro Bibiena di Mantova
Incontro dei Giovani con Mogol e Luca Barbarossa conducono Leonardo Metalli ed Enrico Deregibus
A conclusione assegnazione di una borsa di studio al giovane cantautore Cortex
15:30
Lezioni di Rock con i Giovani di Gino Castaldo ed Ernesto Assante
16:30 – Musei di Mantova – Palazzo Ducale
Concerti di Musica Contemporanea a cura di Alessandro Solbiati
Il Pianoforte oggi – Musica contemporanea italiana ed europea
16:30 – Palazzo Ducale
IL PIANOFORTE, OGGI
Musica contemporanea italiana ed europea interpretata da giovani pianisti, allievi del Corso di Prassi esecutiva contemporanea del Conservatorio “G.Donizetti” di Bergamo e della Masterclass “Call for young performers” – progetto Divertimento Ensemble.
Docente: Maria Grazia Bellocchio
16:30 – Piazza Centrale di Mantova
Partenza con le Bande Musicali

Alle ore 17 e 30 prenderà poi il via la Festa della Musica di Mantova. Ecco i primi nomi dei 1000 Giovani selezionati dalla Rete dei Festival:

Progetto Mi Sento Indie

Cortex, che riceverà da Mogol il premio per una Borsa di Studio al CET
Wolter Goes Stranger
May Gray
Juredurè
Remida

Le giovani proposte di Beta Produzioni

La Scala Shepard
McFly’s got Time
Von Datty
Odiens
Morgan con la I

Il rap giovane de La Grande Onda di Piotta

Debbit (Roma)
Anagogia (Emilia-Romagna)
Fatt MC (Genova)
Nerone (Milano)
Kenzi (Marche)
Nazo (Napoli)

All Music Italia Emergenti

Matteo Faustini
Ivan Kp
Carlo Raso

Presenta sul palco centrale Cristina Zoppa di Radio Rai.

Ecco le altre band prescelte al momento per esibirsi tra tutte quelle che si sono autocandidate:

Camelias Garden Materia
Cagliostro My Light Bones
Davide Finesi So Does Your Mother
Il Geometra Mangoni Il branco
Il Matteo Lohren
Lo Spinoso Stanley Rubik
Chiara Vidonis Electroadda
CHEEZ Feat REBORN James and the Butcher
Foggymind Elleborn
EasyOne Yato
Lesbo Fucsia
ENJey Davide Vettori
Voina Hen Pink Addiction
Hotel Monroe Pecori Greg
FishTaco Il Pinguino Imperatore
MantraM Suntiago
Dissidio Niccolò Francisci
Mood selektor Seagulls
I Barbari Heidi for President
New Jersey Quay Lamansarda

Molto importante anche il progetto FESTA DELLA MUSICA 2016 – OFFICINE BUONE PORTA LA MUSICA NEGLI OSPEDALI IN COLLABORAZIONE CON MIBACT, SIAE, ANCI, AIPFM E MEI, CON LA PARTECIPAZIONE SPECIALE DI CATERINA CASELLI

Sabato 18 giugno a Mantova alla Festa dei 1000 Giovani per la Musica, il 21 giugno a Milano, Roma e Catanzaro. Per l’occasione Officine Buone realizzerà in contemporanea Special Stage in quattro importanti Ospedali di Milano, Roma, Catanzaro e Mantova.
Special Stage è la prima rassegna musicale permanente realizzata da giovani musicisti negli ospedali italiani. Un progetto di musica e volontariato che sta raggiungendo numeri molto importanti (più di 100 musicisti coinvolti, 12 ospedali, 5 città italiane e molti importanti nomi del panorama musicale italiano).

Officine Buone organizza dunque i seguenti appuntamenti:
18 Giugno 2016 dalle 15:00 – Mantova
Ospedale ASST e Istituto di cura geriatrico
Mario Abate, Dario Doldi, Mary Green in occasione della Festa dei 1000 Giovani per la Nuova Musica di Mantova Capitale Cultura d’Italia.
L’Evento Ufficiale del Mibact per i Giovani Musicisti in occasione della Festa della Musica in collaborazione con il MEI insieme a Arci, Assomusica, Silb, Rete dei Festival, i-Jazz, Disma e Reti di Festival Folk, Musica d’ Autore e Rap italiane.
In occasione della giornata del 21 giugno Giornata Europea della Musica:
21 Giugno 2016 dalle 15:00 – Milano
Istituto Nazionale dei Tumori
Dario Doldi, Mario Abate, Mr. Owl & The Groovywalkers, Ben.O con la partecipazione speciale di Caterina Caselli
21 Giugno 2016 dalle 15:00 – Roma
Policlinico Universitario A. Gemelli
Jacopo Ratini, Marco Rò, Ilaria De Rosa e la partecipazione speciale di Attilio Fontana
21 Giugno 2016 dalle 15:00 – Catanzaro
Ospedale Civile Pugliese-Ciaccio
Marco Lanzellotti, Sara Nisticò, Sara Spinzo
Media partner sono: Rai News e Radio Rai Tre, L’Altoparlante, Radio Bruno, Exit Well, Radio Base Centrale, All Music Italia, Deezer, Plindo, Alias e tanti altri.

Per informazioni e adesioni scrivere a [email protected] e [email protected]
oppure il sito ufficiale de La Festa della Musica e quello del MEI.

AGGIORNAMENTO DEL 16 GIUGNO, DICHIARAZIONE DI MOGOL:

La valorizzazione della cultura popolare è fondamentale perché dal suo livello dipende la cultura dei popoli. Evviva la Festa della Musica di Mantova che va in questa direzione con una grande attenzione ai giovani” con 1000 Giovani Musicisti, 15 big a fare da testimonial, 170 artisti e band, 20 palchi e spazi dal vivo, 70 volontari, 40 partner, 25 espositori e tantissimo altro.”

  
segui su: