ESCLUSIVA: ecco il videoclip di “Un uomo libero”, il nuovo singolo di CAMILLO AVELLA

camillo avella

All Music Italia è sempre pronto a farvi scoprire e a promuovere nuovi talenti italiani, tra poco riapriranno i lavori della nostra “Officina del talento” che ci ha permesso di scovare, ancor prima dei giudici di X Factor, la bravura e l’originalità di Shago (ricordate?) e così oggi siam felici di annunciarvi per primi, in esclusiva, l’uscita del videoclip ufficiale di “Un uomo libero” , brano con cui esordisce nel panorama musicale nostrano un altro giovane molto promettente, Camillo Avella.

Il testo porta la firma di Luca Viviani, mentre le musiche sono state composte dallo stesso Camillo Avella con Antonio Dinuzzi; l’arrangiamento invece è a cura di Francesco Caprara e Emiliano Mangia de La Scelta. La canzone è stata registrata e masterizzata presso il CoffeeStudio di Roma, per l’etichetta SKE! Entertainment

Ecco la clip, buona visione!

Il brano racconta gli ultimi istanti di un condannato a vita o meglio ancora, il risultato di una storia d’amore: è sempre stata lei a guidare il loro rapporto, lei a decidere, lei a fare, lei a volere, ma adesso, per la prima volta, uno davanti all’altra, è lui a prendere il gioco in mano e a decidere.
Per la prima volta l’uomo ha consapevolezza di sé e dopo un primo, inevitabile, smarrimento, trova la forza di sentirsi libero dalle contaminazioni, dai giudizi, dagli errori: in tre parole, libero di vivere.

Dopo una lunga gavetta e la pubblicazione di “Un uomo libero”, attendiamo quindi di ascoltare il nuovo album di inediti di Camillo Avella, che uscirà presto per SKE! EntertainmentRestate sintonizzati!

Sostieni la Musica Italiana e AllMusicItalia acquistando la copia originale dell’ultimo singolo di CAMILLO AVELLA in formato digitale su Itunes
o il cd su Amazon

  Salentino, studio Lettere (curriculum classico) all’Università e la Lingua dei Segni italiana presso l’ENS di Lecce. Già blogger occasionale per “un Filo-Blues” (all’interno di 20centesimi.it) e membro dell’Osservatorio Musicale Salentino, nato a seguito di un corso di critica musicale dell’Università del Salento. La mia vocazione è il canto, in più suono il pianoforte e mi piacciono molto la black music, il cantautorato – amore profondo per quello un po’ stagionato! – e gli strumenti dalle sonorità naturali, come l’armonium.
segui su: