DAVIDE PAPASIDERO e ALBERTA STAMPONE trasformano “Sei bellissima” in un inno all’autoaccettazione

10929087_10204661405028181_3605136939184664508_n

Sei bellissima incontra Almeno tu nell’universo nell’interpretazione di Davide Papasidero e Alberta Stampone e si trasforma da dichiarazione d’amore assoluto a inno all’accettazione di sé e delle proprie diversità.

L’ex concorrente di X Factor 5 e vincitore del Festival di Castrocaro 2013 ha scoperto la collega 18enne tramite un talent romano, come spiega ad All Music Italia: “Lo scorso anno sono stato giudice (nonché autore) di un talent show qui nella capitale, Uno Lounge Voice, e tra i vari concorrenti ho avuto modo di conoscere e lavorare con Alberta, della quale mi ha stupito la storia per alcuni tratti simile alla mia (anche lei da piccola è stata vittima di bullismo), quindi la sensibilità ed un timbro ed una potenza vocale non da poco“.

Premio del concorso la produzione di un singolo con Nicco Verrienti, autore dei brani di Papasidero Non voltarti più e Adesso oppure mai, che si è occupato dell’arrangiamento della cover, mentre il mastering ha visto il lavoro del maestro Franco Musacco.

Mi sono artisticamente innamorato di questa ragazza e volevo condividere con lei qualcosa di ancora più forte” – afferma Davide – “Nella musica , ma nella vita in generale, l’unione fa la forza, e quindi ho voluto mettermi in gioco anch’io e dimostrare ad Alberta che ho sempre creduto in lei, ma non a parole, bensì con i fatti“.

Da qui l’idea di rivisitare un evergreen della musica italiana, emozionante e malinconico: “Sei Bellissima è un brano struggente, forte , vero. Sinceramente non parlo mai nei miei inediti d’amore perché non mi sento ancora pronto, o forse perché troppo scottato dalle delusioni passate, ma non so perché, è come se avessi sentito il bisogno di cantare questa canzone, parola per parola, ed andare oltre nel dedicare quel “SEI BELLISSIMA” a tutte le ragazze che, come Alberta, nella loro vita si sono sempre sentite poco sicure di se stesse, e del proprio corpo, quindi il messaggio di questa rivisitazione è doppio, da una parte la storia d’amore, ma dall’altra un messaggio di speranza, di incoraggiamento per chi si sente sbagliato, per chi si sente brutto, per chi si sente diverso“.

A corredare il brano un video semplice, diretto e d’impatto, realizzato da Barbara Gallozzi e Massimo Bianchi:

 

 

Il pezzo si chiude con una citazione da un grande capolavoro della musica italiana, Almeno tu nell’universo: “Il finale a sorpresa va a calcare la speranza e a togliere un po’ di malinconia del brano originale. È il tributo ad una delle voci più belle che la musica potesse mai donarci , Mia Martini, e al suo capolavoro recitato da me per dar ancora più risalto al testo“.

Sei bellissima diventa per i due giovani e nuovi interpreti un brano quasi terapeutico, come spiega Papasidero: “Ho visto un’Alberta cresciuta, pronta a mettersi in gioco e a sentirsi per qualche istante Bellissima, e un Davide maturo, per alcuni versi arrabbiato e deluso con l’amore ma per altri sempre speranzoso e propositivo alla novità“.

L’interprete romano chiude esprimendo gratitudine per i buoni risultati dell’esperimento musicale: “Ne approfitto per ringraziare tutte le persone che hanno speso bellissime parole nei nostri confronti. Il nostro è un progetto vero, semplice, fatto di unione, di sacrifici, di speranza, e abbiamo deciso di puntare semplicemente al web proprio perché non pilotabile, ma diretto, se una cosa piace va avanti, altrimenti finisce nel dimenticatoio, ed io credo, con modestia ovviamente , che la nostra idea sia piaciuta, visto che in circa 7 ore abbiamo superato la soglia delle 3mila visualizzazioni…“.

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: