ART VOICE ACADEMY al Concerto di Natale in Vaticano con NOEMI, DOLCENERA, RENGA, SERGIO e…

art-voice-academy

Art Voice Academy, il gruppo vocale composto da insegnanti ed allievi del Centro di Alta Formazione per lo Spettacolo di Castelfranco Veneto, fondato e diretto dal Maestro Diego Basso sarà sul palco del Concerto di Natale, per il quinto anno consecutivo.

Il Concerto di Natale nato nel 1993 su richiesta di Papa Giovanni Paolo II è giunto alla XXIV edizione e nel corso degli anni ha ospitato oltre 450 artisti italiani ed internazionali.

I rappresentanti di Art Voice Academy (Claudia Ferronato, Marina Brocca, Eleonora Belloro, Federica Morao, Manolo Soldera e Marco Mengato) affiancheranno grandi nomi della musica:
Anggun
Al Bano
Dolcenera
Rebecca Ferguson
Andrea Griminelli
Tony Hadley
Noemi
Francesco Renga
Sergio Sylvestre
Anna Tatangelo
Paolo Vallesi
Roberto Vecchioni
Willy William
ed ancora Dexter Walker & Zion Movement, Tasha Rodrigues ed il suo Coro, il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretto dal Maestro Ciro Visco, l’Orchestra Universale Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Renato Serio, Maestro collaboratore Stefano Zavattoni. Progetto in collaborazione con la Nazionale Italiana Cantanti.

art-voice-academy-banner-concerto-di-natale

Le voci di Art Voice Academy torneranno in televisione dopo la partecipazione, come vocalist, a Viva Mogol, trasmissione di successo andata in onda su Rai 1 nei mesi scorsi.

Il Concerto di Natale si terrà sabato 10 dicembre a partire dalle ore 19 presso l’Auditorium Conciliazione di Roma e sarà registrato e trasmesso in televisione e radio, come di consueto, in prima serata il 24 dicembre. Come ogni anno gli artisti invitati si alterneranno sul palcoscenico, i quali si esibiranno con brani classici del Natale ed una selezione dei propri successi.

ACQUISTA ORA IL TUO BIGLIETTO

 

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: