28 Aprile 2017
di Officina del talento
Condividi su:
28 Aprile 2017

RECENSIONE:
MAGELLANO – FRANCESCO GABBANI

"Magellano" di Francesco Gabbani è sicuramente uno degli album più attesi del 2017. Ecco quindi la nostra recensione di questo terzo album

Condividi su:

Ascoltare l’album più atteso dell’anno non è facile. Il carico di aspettative è un fardello troppo grande da trascinarsi dietro tra una traccia e l’altra, bisogna liberare la mente e staccarsi dall’idea che questo Magellano sia il nuovo album di Francesco Gabbani.

Senza ipocrisie, è noto che tutta la discografia attendeva con curiosità il disco del vincitore del Festival di Sanremo, dopo il successo travolgente che lo ha consacrato nell’Olimpo dei grandi e reso l’artista italiano del 2017, alle prese con la prova del 9.

Un album che, nonostante le attese, non arriva sul mercato con una tracklist roboante. Solo otto brani inediti, tra i quali l’arcinota Occidentali’s karma e la notevole Foglie al gelo, già presente nella colonna sonora del lungometraggio Poveri ma ricchi, oltre alla cover Susanna, Susanna del brano del 1984 (a sua volta già cover) di Adriano Celentano, chiara figura di riferimento per Gabbani.

Magellano” cambierà la musica italiana? No, e non si pone l’obiettivo di farlo.
Magellano” cambierà la carriera di Gabbani? SI, la prima posizione in classifica è scontata.
Magellano” è il miglior album di Gabbani? Assolutamente sì.

Un titolo profetico, che riporta alla mente Ferdinando Magellano, l’esploratore portoghese che per primo tentò la circumnavigazione della Terra, e che purtroppo cadde nel 1521 nelle Filippine, lasciando incompiuto il grande progetto.

Il progetto, però, Gabbani lo ha portato a termine e i detrattori non potranno dormire sogni tranquilli perché il cantautore toscano dimostra in poche tracce di avere la stoffa per rimanere e non vivere per sempre sulle spalle della SIAE per una hit multiplatino.

Un disco sfacciatamente elettronico in cui i giochi di parole, i suoni (e i motivetti da stadio) si sprecano. L’energia non si perde mai per tutta la durata del “viaggio interiore in musica”, come lo definisce lo stesso Francesco. L’avventura fra le note dà modo all’ascoltatore di ragionare sull’esistenza, in un confronto perenne fra il passato che ci lasciamo alle spalle e ciò che siamo nel presente.

Magellano, che apre la terza fatica discografica dell’artista, è un brano tormentone immediato e ricco di influenze etniche in perfetta simbiosi con il pop da classifica (e le sigle dei cartoni animati made in Mediaset anni Novanta…). Gabbani dipinge gli anni passati a macinare palchi con “sudore, fiato e cuore” in attesa di “baciare a un tratto in bocca la felicità“, collegandosi idealmente alla terra del fuoco argentina esplorata dal già citato navigatore lusitano.

La canzone risuonerebbe senza difficoltà nelle radio italiane, e consigliamo fortemente all’artista e al team di estrarla come terzo singolo.

Perché il secondo, come annunciato, sarà invece la traccia numero 2: Tra le granite e le granate. Si percorre una strada musicale ben diversa rispetto all’exploit di Occidentali’s karma, ma l’aspetto caratterizzante del Gabbani cantautore, la capacità di sposare l’orecchiabilità e la fruibilità delle sonorità alla riflessione attenta nelle parole, si fa viva anche qui.

Un pianoforte cadenzato scandisce la disamina spietata sulle abitudini del viaggiatore medio nelle strofe – “turisti al campo di concentramento (…) mente sana e corpo fatiscente, antologia della vacanza intelligente” – mentre il ritornello ricalca gli stilemi dei brani scaldaspiagge con lo scanzonato nananana e la citazione letterale della stagione a cui il brano è diretto.

Superata Occidentali’s karma, sulla quale tanto si è detto e quindi soprassiedo, si arriva a A moment of silence, anche questa in italiano a dispetto del titolo.

La quarta hit del disco, che a questo punto fa venire sempre più voglia di scoprire il prosieguo. Ritmica serrata, richiami storici, filosofici e culturali come se piovesse. Potrebbe anche venire il dubbio che Gabbani marci un po’ troppo sulle bibliografie, e si ripeta in maniera boriosa, ma l’utilizzo delle fonti, e le mescolanze tra loro, sono talmente arguti da non poter apprezzare il risultato.

Martin Luther King, Copernico, Freud, Socrate, Ulisse, Marco Polo, il D-day, l’allunaggio, la scoperta dell’atomo, Atlantide, gli dei antichi e chi più ne ha più ne metta. L’umanità, i suoi abbagli, le sue scoperte, la centrifuga di avvenimenti che ci scombussola giorno per giorno, e il bisogno di chiudere gli occhi e spegnere il cervello, racchiusi in 3 minuti.

Il capitolo ballad viene riempito da soli due brani: La mia versione dei ricordi, la prima occasione del disco per fermarsi, respirare e lasciarsi cullare, e Foglie al gelo, forse il più toccante brano scritto da Gabbani. E non è forse un caso che il lato più romantico e sdolcinato del cantante sia così poco presente, perché è indubbio che la parte più estroversa e arguta della sua scrittura è ciò che gli ha permesso di spiccare nel mare magnum del cantautorato italiano.

Susanna, Susanna è la ciliegina sulla torta. L’arrangiamento della cover è coerente con il resto del disco, con l’elettronica dalle sfumature “galattiche” a farla da padrona. Il sapore anni ’80 dell’originale resta ma l’interpretazione di Gabbani, sfiziosa e ammiccante, dona la giusta contemporaneità al pezzo.

Poco prima della fine, la tracklist ci offre un altro brano energico e potente, Pachidermi e pappagalli. Un’altra macedonia di pensieri sull’umanità, e in particolare sulle abitudini di massa, che ci permette ancora una volta di battere il piede, far spuntare un sorriso, senza perdere di vista i messaggi non banali su cui soffermarsi.

A chiudere Spogliarmi, che nasconde al suo interno una ghost track/traccia fantasma, operazione musicale caduta in disuso e ripescata dall’artista. Dopo i tre minuti e mezzo del brano da titolo (e altri tre e mezzo di silenzio), al settimo minuto si può udire un trip di suoni e parole quasi sperimentale, sul tema dei social. Un gioco inaspettato di effetti che spiazza ma diverte.

Si dice che il terzo album sia la consacrazione dell’artista e anche in questo caso la leggenda non viene sconfessata. Magellano è la naturale evoluzione di Eternamente ora, disco che aveva buttato le buone basi per una carriera mainstream in cerca di conferme ora arrivate. Un futuro roseo per uno dei nuovi protagonisti della scena musicale nostrana.

BRANO MIGLIORE: Occidenatali’s karma
VOTO: 9/10
TRACKLIST

1. Magellano
2. Tra le granite e le granate
3. Occidentali’s karma
4. A Momento of silence
5. La Mia versione dei ricordi
6. Susanna, Susanna
7. Foglie al gelo
8. Pachidermi e pappagalli
9. Spogliarmi


In Copertina

Morgan: la verità sulla partitura insuonabile dall'orchestra e sull'esecuzione dalla D'Urso

Il Maestro Valeriano Chiaravalle svela nuovi dettagli sull'arrangiamento di Morgan per la cover di Endrigo ma non solo, da un filmato di Red Ronnie.

Michele Bravi è pronto a tornare... "La Geografia del buio" è il nuovo album

A tre anni di distanza da "Anime di carta" il cantautore è pronto a tornare con un disco che è un viaggio in un labirinto alla ricerca della luce.

Benji & Fede è finita! C'eravamo tanto amati... e poi?

Benji & Fede hanno annunciato il loro ultimo concerto insieme.Era ora che Benjiamin Mascolo e Federico Rossi avessero vita autonoma. Perché i due sono un.

Morgan Bugo, Achille Lauro e tutto il trash che c’è vince contro la buona musica. Di chi è la colpa?

Finito il Festival non si parla altro che di Morgan Bugo a discapito della bella musica che abbiamo ascoltato. Ma di chi è la colpa?.

Classifica Spotify Settimana #7: Diodato, Pinguini, Achille Lauro e Fasma portano in trionfo il Festival di Sanremo

Le classifiche Spotify di questa settimana vedono l'approdo in massa dei pezzi che hanno partecipato al Festival di Sanremo con qualche sorpresa.

All Music Italia Awards 2019: ecco i vincitori nelle 6 categorie del premio

Sei categorie, oltre 10.000 voti. Ecco a quali dischi andranno gli All Music Italia Awards 2019.

SANREMO 2020: PREMIO TESTO & ConTESTO. I testi migliori (e i peggiori) del Festival

Quali saranno i testi (e le singole frasi) migliori e peggiori di questo Sanremo 2020 per il Prof. di Latino di All Together Now?.

Radio Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

ALL MUSIC ITALIA promuove la musica, non vende la pubblicazione di articoli!

A seguito di alcune segnalazioni da parte di artisti emergenti e produttori ci troviamo costretti a ribadire alcuni importanti concetti sulla natura del nostro sito.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Intervista a Edwyn Roberts: "Sono concentrato sul mio percorso autorale ma mi sento anche pronto per Sanremo..."

Edwyn è co-autore di "Fai rumore", brano vincitore del 70esimo Festival di Sanremo. Con lui parliamo del suo percorso d'autore, di quello da cantautore e del sogno ancora nel cassetto.

Videointervista a Mameli: "Sono in una fase in cui sto imparando un sacco di cose"

"Non ci sei più" è il nuovo singolo di Mameli, che anticipa l'album che vedrà la luce nel 2020. Ecco la nostra videointervista di presentazione del progetto. .

Videointervista a Diodato: “Ho fatto tanta gavetta ed è bello che ciò venga riconosciuto”

Videointervista al vincitore del Festival di Sanremo Diodato che con il brano "Fai Rumore" ha conquistato le classifiche. A poche ore dall'uscita dell'album "Che vita meravigliosa".

Videointervista ad Antonio Maggio: da Sanremo a "La Faccia e il cuore"

Antonio Maggio La Faccia e il cuore. Antonio Maggio è tornato quest'anno al Festival di Sanremo dopo la vittoria tra le Nuove proposte del 2013.Quest'anno.

Videointervista a Rancore: “Ho sognato una mela che si stacca dall’albero...”

Rancore è l'ultimo artista in gara previsto nella scaletta del Festival 2020. Lo abbiamo incontrato a poche ore dalla finale per parlare di "Eden".

Videointervista a Junior Cally e i Viito: “Non tutti riescono a capire la differenza tra fiction e realtà”

Dopo le numerose polemiche, Junior Cally ha deciso di far parlare soprattutto la sua musica. "No Grazie" è il brano in gara, mentre "Vado al massimo" di Vasco Rossi la cover.

Videointervista a Elio Cipri, promoter e discografico, da 53 anni al Festival di Sanremo

Promoter, discografico, direttore artistico di importanti progetti... la storia della discografica italiana corre di pari passo alla figura di Elio Cipri .

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Morgan, la lenta agonia di un artista a favore di camera

Bugo e Morgan. Nell'ultima settimana sui siti internet, nelle riviste e in televisione non si è parlato d'altro. Di Morgan soprattutto (vedi qui).E così, se da una parte abbiamo un artista, Bugo, ferito da quanto successo al Festival di Sanremo, che cerca di far conoscere il suo album, l'ottimo Cristian Bugatti, cercando di lasciar parlare...

News

La Rappresentante Di Lista: in partenza il tour tra sold out e nuove date

Dopo gli ottimi riscontri ricevuti per la loro partecipazione al Festival di Sanremo in veste di ospiti di Rancore e Dardust, è tutto pronto per il nuovo tour de La Rappresentante di Lista.

Fausto Leali: dopo Sanremo un tour che lo porterà... in Australia e...

Dopo essere tornato sul palco di Sanremo in qualità di ospite di Michele Zarrillo, Fausto Leali si sta preparando per un tour teatrale che toccherà anche l'Australia!.

Morgan: la verità sulla partitura insuonabile dall'orchestra e sull'esecuzione dalla D'Urso

Il Maestro Valeriano Chiaravalle svela nuovi dettagli sull'arrangiamento di Morgan per la cover di Endrigo ma non solo, da un filmato di Red Ronnie.

Nitro: nel nuovo album feat. con Fabri Fibra, tha Supreme, Dani Faiv e molti altri ancora

Il nuovo progetto discografico rappresenta la prima uscita firmata ARISTA, storica label di Sony Music .

Cordio: annunciate altre date live aspettando... i nuovi brani prodotti da Ermal Meta

Sono passati tre mesi dall'uscita dell'Ep "Ritratti Post Diploma" di Cordio. Ora, in attesa di nuovo brani, sono state annunciate tre date live.

Diodato e Brunori Sas tra i candidati ai David di Donatello 2020

La cerimonia si svolgerà nel mese di aprile e sarà trasmessa in diretta su Rai 1.

Rita Pavone racchiude la sua storia in un doppio album con 37 canzoni

Nel disco anche duetti con Lucio Dalla, Planet Funk, Dario Gay, Paul Anka, Franco Simone.

I Ricchi e Poveri si trasformano in... cartoni animati e lanciano il nuovo videoclip

Dopo la reunion sanremese per i Ricchi e Poveri è il momento del videoclip del brano "L'ultimo amore" che li vede in un'inedita versione... animata!.

DiMaio e la potenza della sua doppia vocalità in "Bianco" scritto da Dardust

"Mi piacciono tanto le sfide che ho deciso di curare anche la direzione artistica dell’album" afferma Dardust.

Michele Bravi è pronto a tornare... "La Geografia del buio" è il nuovo album

A tre anni di distanza da "Anime di carta" il cantautore è pronto a tornare con un disco che è un viaggio in un labirinto alla ricerca della luce.

Cesare Cremonini il nuovo singolo estratto dal Best of è "Giovane stupida"

Da giugno il cantautore sarà impegnato con un tour negli stadi italiani.

Eurovision Song Contest 2020: nel brano dei belgi Hooverphonic c'è un po' di Italia

Si avvicina l'Eurovision Song Contest. E' stato presentato il brano dei belgi Hooverphonic che ha tra gli autori un noto ptoducer italiano.

Matteo Markus Bok: parte per la Florida per vivere il sogno, musicale, americano

Il giovane e talentuoso Matteo Markus Bok è partito per Miami per realizzare il suo sogno, grazie anche alla firma con 21 Entertainment e 21 Sunshine Records.

Il manager di Lauro: "Achille Lauro non ha alcun contratto diretto con Sony Music". Interviene anche l'artista...

Angelo Calculli, manager dell'artista, torna sulla questione per rispondere al comunicato della Sony Music Italia.

Achille Lauro una nuova avventura con Warner ma Sony Music mette i puntini sulle "i"

L'artista dovrebbe curare i progetti legati ad Elektra Records ma la situazione a quanto pare non è del tutto chiara.

News
dalla discografia

Mariano Fiorito nominato direttore generale di SCF Srl, la principale società di collecting dei diritti discografici

FIMI - Arriva il decreto... il videoclip è una forma d'arte

Giulia Anania firma un nuovo accordo in esclusiva con Warner Chappell Music Italiana

Assomusica: il biglietto nominale non risolve il problema del Secondary Ticketing

Lorenzo Vizzini: l'autore firma un contratto in esclusiva con BMG

Malcky G il più giovane rapper italiano firma un contratto con Universal Music Italia

ALESSANDRA FLORA firma un nuovo contratto da autrice con SUGAR MUSIC

FORTUNATO ZAMPAGLIONE firma con il Gruppo Sugar

Rubriche

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 21 febbraio

La mosca Tzè Tzè

Benji & Fede è finita! C'eravamo tanto amati... e poi?

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 14 febbraio

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Sondaggi

ALL MUSIC ITALIA AWARDS 2019 – Fase finale

Emergenti

Smiscio: il trauma per la perdita di un amico nel singolo “North Face”

MERIO dopo il duo Fratelli Quintale fuori il singolo "Isola"

Anteprima Video Fake: la ricerca di una risposta che non sempre è puntuale nel singolo “Così”

Il nuovo singolo di Voodoo Kid è "Tempi alterni"

Camilla Magli omaggia I Cani con una sua personale rivisitazione de "Il posto più freddo"

I Disarmo trasformano le Instagram stories in una canzone con "Pillole 2D"

Certificazioni Fimi settimana 7: il repack porta i Pinguini Tattici Nucleari all'oro

Classifica Spotify Settimana #7: Diodato, Pinguini, Achille Lauro e Fasma portano in trionfo il Festival di Sanremo

Classifiche di Vendita FIMI settimana 7: tra i Sanremesi vincono i Pinguini Tattici Nucleari e Fasma

Classifica Radio Earone Settimana #7: The Weeknd primi, i Pinguini Tattici Nucleari sul podio

Certificazioni Fimi settimana 6: nuovi riconoscimenti per Salmo e FSK Satellite

Sanremo 2020 classifica passaggi radio Earone: in vetta Elodie, Achille Lauro e Diodato

Recensioni

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Mina Fossati: Un grande disco che… non mi piace.

Gianna Nannini: La Differenza è ritornare all’essenzialità.

Video

Simona Molinari Intervista Aspettando il Blue Note...

Dj Jad e Wlady Intervista Rompe

Mameli Intervista Non ci sei più

Diodato Intervista Sanremo 2020 Fai Rumore

Valentina Parisse Intervista Sanremo 2020 Nell'estasi e nel fango

Sanremo 2020 Testo & Contesto di Davide Misiano - I testi migliori e i peggiori del Festival

Rancore Intervista Sanremo 2020 Eden

Junior Cally Viito Intervista Sanremo 2020 No Grazie

La Rappresentante di Lista Intervista Sanremo 2020

Antonio Maggio Intervista Sanremo 2020 La faccia e il cuore

Elettra Lamborghini Intervista Sanremo 2020 Musica (E il resto scompare)

Ricchi e Poveri Intervista Sanremo 2020 Reunion