3 Gennaio 2019
di Interviste, Recensioni
Condividi su:
3 Gennaio 2019

Sanremo 2019: le considerazioni del nostro critico musicale sul cast

A circa un mese dall'inizio del Festival di Sanremo 2019 il nostro critico musicale butta giù le sue considerazioni sul cast della kermesse

Condividi su:

Il dado è tratto! Poco prima di Natale è stato ufficializzato il cast dei big che animerà il Festival di Sanremo 2019 a cui, incredibile a dirsi, manca appena un mese.

Si tratta di un cast che strizza particolarmente l’occhio alla contemporaneità, forse come mai davvero prima d’ora. E poiché in tanti mi avete scritto di dirvi che ne penso, ecco che ho provato a tirare le somme dei pensieri appunto.

Ho deciso però di parlarne non in base ai miei gusti personali, anche perché non conosco le canzoni e quindi sarebbe pretestuosa come cosa, ma in virtù di un’utilità che “avrebbe” in questo momento il Festival nelle loro carriere. E’ un punto di vista personale, s’intenda, perché in realtà un Sanremo ben fatto è utile a tutti, anche a chi crede di non averne bisogno. Questo è comunque ciò che ne penso…

Arisa
Sono stati anni particolari questi della carriera di Arisa. L’artista lucana dopo aver conosciuto un successo importante, anche dal punto di vista televisivo, è stata soggetta al cambio di etichetta discografica, ( ora Sugar .ndr ) trovando anche un paio di brani di grande valore ma non riuscendo ad assemblare un disco completo. E così sono trascorsi tre anni e Sanremo rappresenta una ripartenza più che giusta per ridare smalto al suo percorso, tra l’altro giunto al decennale.
Quanto è utile Sanremo: Sette

Loredana Berté
Torna al Festival e stavolta da artista di prima linea come nel glorioso passato e non certo come oldies, cosa successa per le sue ultime apparizioni. Ed ha il diritto di giocarsela, perché anche i ragazzini l’hanno finalmente scoperta di nuovo, regalandole una nuova ripartenza e nuove ambizioni.
Quanto è utile Sanremo: Otto

Boomdabash
E’ un debutto il loro quasi dovuto, visto il successo di quest’estate appena trascorsa. Mi viene da chiedermi però, nonostante il brano fosse rigorosamente loro, se l’attenzione sarebbe stata la stessa senza la Berté. Adesso però è arrivato il momento di fare sul serio ed un Festival. Un Festival da mezza classifica però potrebbe per loro rivelarsi deleterio. Attenzione
Quanto è utile Sanremo: Sei=

Federica Carta & Shade
Uniti in due per fare un big, perché da soli diciamo pure… Già perché la Carta è nota al pubblico televisivo ma il suo successo è strettamente legato a quei passaggi più che alla sua musica, mentre Shade è uno che ha già piazzato qualche singolo di grande successo ma di cui persino la famiglia fa fatica a ricordare la faccia. Si giocano così le loro carte ( e mi perdoni Federica, non volevo giocare col suo cognome, ma tant’è ) e potrebbero entrambi ottenere quanto desiderano da questo Festival. Sperando che ci sia però più di un tormentone che recita “bene ma non benissimo” che se lo sento ripetere ancora vado giù di testata, avverto!
Quanto è utile Sanremo: Sei ½

Simone Cristicchi
Manca da diversi anni e torna al Festival con una proposta che sicuro sarà sana portatrice del suo stile inconfondibile: ironico, pungente, sensato. C’è da dire che spesso ha abbracciato, pur se non al Festival, progetti che meritano luce ma che corrono il rischio di non andare oltre un applauditissimo primo ascolto e magari un premio della critica. Potrebbe anche andar bene a lui però eh! Non tutti ambiscono a capitalizzare in radio.
Quanto è utile Sanremo: Sei

Nino D’Angelo & Livio Cori
Uno dei reucci della musica partenopea torna al Festival accompagnato. Per lui Sanremo ha rappresentato negli anni più la continua conquista di una credibilità artistica che gli esordi tendevano a far mettere in dubbio. Ma ormai già da Senza Giacca e Cravatta D’Angelo non ha da chiedere scusa a nessuno anzi.. forse qualcuno deve chiedere a lui. Se Cori, che l’accompagna, è Liberato ( come qualcuno dice… ) ci sarebbe da capire quanto gli giovi svelare quest’identità che in quanto misteriosa, gli ha permesso di guadagnare attenzione anche al di là della proposta, comunque di livello.
Quanto è utile Sanremo: Sei ( Sette a D’Angelo, cinque a Cori se Liberato )

Einar
C’è il faccino, c’è l’esposizione mediatica importante, avvenuta mediante talent. Ma per Einar, così come per tutti gli artisti dalle scuole televisive usciti, Sanremo è un passaggio che o ti consacra o ti affonda. Bisogna avere la pelle dura e possibilmente una canzone che passi almeno il consenso a priori delle fans urlanti. Pericolo!
Quanto è utile Sanremo: Cinque

Ex-Otago
Tra le quote dei debuttanti gli Ex-Otago si palleggiano la possibilità di risultare la rivelazione del prossimo Festival, al pari de Lo Stato Sociale l’anno scorso, assieme agli Zen Circus. Chi ama la musica e la segue a prescindere dalle strette visioni radiofoniche, sa che la band potrebbe davvero regalare dell’aria fresca a quel palco. Sperando però che si ricordino dove sono e non provino ad essere a tutti i costi fuori dal coro; può essere sufficiente andare in controcanto.
Quanto è utile Sanremo: Sette

Ghemon
Ammetto che non mi aspettavo di vedere il rapper con il vezzo canterino in costante miglioramento a Sanremo ed invece… Ghemon ha una buona scrittura, completa, chiusa, da fine cantautore pop, anche se spesso declinato al primo amore rap. Potrebbe davvero essere la sorpresa e Sanremo per lui è un ottimo lasciapassare perché la sua musica sia seguita al pari dalla sua faccia, ancora poco nota ai più.
Quanto è utile Sanremo: Sette +

Il Volo
Loro al Festival potevano tranquillamente non andarci. Fa quindi onore al trio la scelta di tornarci in gara, bando alle spocchie ed ai numeri da classifica. Sanremo rappresenta il momento topico dello spettacolo italiano in cui passa dovrebbe passare la musica più rappresentativa. Lo capissero i superbig… Loro sono indubbiamente classici ma ci rappresentano nel mondo con folto seguito, quindi ben venga rivederli in gara.
Quanto è utile Sanremo: Sei

Irama
Si batte il ferro finché è caldo. Indubbiamente avere Irama in gara è un colpaccio dell’organizzazione ma adesso la palla passa a lui. Deve in questo passaggio mirare al meglio che paradossalmente non è la vittoria alla Carta o Scanu, che potrebbe rivelarsi pure controproducente, ma a lasciare una canzone che valga un ascolto in più e vinca i 5 minuti di popolarità e diffusione capillare tra i suoi fans. C’è da stare attenti.
Quanto è utile Sanremo: Sei

Achille Lauro
E’ uno dei debutti di questo festival per il rapper/trapper che già nelle ultime esposizioni ha strizzato l’occhio al mainstream ( collaborando con la Tatangelo ad esempio ndr ). Conosciutissimo nel suo mondo può sfruttare l’apparizione sull’ammiraglia Rai per accrescere il suo pubblico anche tra quelli che magari non sono proprio addentro al suo stile.
Quanto è utile Sanremo: Sette

Mahmood
Dopo tanto provarci Mahmood approda tra i big. E tutto sommato il giovane d’origine egiziana lo merita, perché comunque anche quando alcune scelte stilistiche sono appare opinabili, è talmente personale sia nella voce che nella scrittura da meritare un’attenzione diversa e la possibilità di una maggiore continuità nel mondo discografico. Se ha il pezzo giusto può spaccare.
Quanto è utile Sanremo: Sette ½

Motta
L’artista che non ti aspetti, forse perché la sua immagine è abbastanza schiva e priva di fronzoli da palco in genere pieno di lustrini. Chiaramente Motta è una botta di qualità, con la sua musica che non è mai banale pur mantenendo una struttura melodica spesso invidiabile. Il Richard Ashcroft italiano è pronto a scavalcare il muro delle nicchie, chiudendone definitivamente la porta alle sue spalle.
Quanto è utile Sanremo: Sette

Negrita
Pericolo, pericolo, pericolo! I Negrita a Sanremo ci sono già statai una sola volta, riuscendo per quell’occasione a realizzare un pezzo si orecchiabile ma totalmente inutile ai fini del loro percorso. Tonight era una boutade, un divertissement poco divertente con cui sembravano essere stati costretti a misurarsi. Oggi hanno occasione o di riacciuffare il loro stato di superbig, tenuto per diversi anni, o di affossarsi del tutto.
Quanto è utile Sanremo: Sei

Nek
L’ultima apparizione di Nek al festival, nemmeno troppo tempo fa, fu un concentrato di powerpop energico ed adrenalinico. Da allora le prove sono state un po’ incolore ed il recente trio con Renga e Pezzali più un ensamble di uomini di mezz’età che testavano se piacevano ancora che di buona produzione artistica. Nek è più di così e a Sanremo può tornare a dimostralo e dalla sua partecipazione guadagnarci entrambi, sia lui che il Festival.
Quanto è utile Sanremo: Sei

Enrico Nigiotti
Torna al Festival da Big, anche se i numeri… non sono sati quelli che forse si aspettava la sua etichetta discografica. Nigiotti però di Sanremo ha bisogno perché la sua scrittura è comunque potente dal punto di vista pop e, come su di lui detto in passato, si presta anche ad essere interpretata da artisti più noti. Una possibilità quindi non gli si può negare, sperando però che non la sprechi.
Quanto è utile Sanremo: Sei ½

Patty Pravo & Briga
Ogni volta che torna al Festival Patty giura che è l’ultima. C’è chi spera che menta perché la sua aura su quel palco è spesso impareggiabile ed inoltre i suoi brani sono sempre melodie bellissime d’altri tempi che lei, in disco, rende leggere come foglie trasportate dal vento agli albori dell’Autunno. In disco… perché sono in tanti quelli che invece sparano che non ci riprovi più a tornare al Festival dove regolarmente storpia live le bellezze incise. Briga debutta e si gioca con questo passaggio o una nuova possibilità di esserci oppure di eclissarsi. C’è da stare attenti.
Quanto è utile Sanremo: Cinque ½

Francesco Renga
Dal 2001 Renga Sanremo l’ha frequentato senza spocchia: ci ha partecipato da noto ai pochi eletti, poi da big in ascesa, poi da artista di assoluta prima linea, ed infine da artista noto ma dai risultati un po’ appannati. Adesso la sua veste è quella del veterano e grande cantante, un Al Bano degli anni 10 che ha però la possibilità di smarcare ancora successi importanti per una carriera che comunque si è mantenuta credibile… salvando la brutta, ma proprio brutta, esperienza recente del trio!
Quanto è utile Sanremo: Sei

Daniele Silvestri
Sanremo a lui è utile solo per far arrivare la sua musica subito a quanta più gente è possibile, ma è in realtà Sanremo che può bearsi della sua scrittura, a volte seria e concreta, altre sarcastica e che si lascia al contempo attendere, per capire di quale sorpresa stavolta dovremo cibarci.
Quanto è utile Sanremo: Diciamo alla pari, quindi Sei.

Anna Tatangelo
La bella di Sora è assente da qualche anno sul palco della manifestazione che ha frequentato però con scadenza quasi programmata in precedenza. Torna in un momento di silenzio discografico in cui era necessaria effettivamente una pausa, dato che il suo miglior disco ad oggi, Libera, era passato praticamente inosservato. Se c’è la canzone giusta potrebbe riacquistare pubblico.
Quanto è utile Sanremo: Sette

Paola Turci
Due anni fa fu una delle vincitrici morali del Festival, perché fu capace di smaltare di una nuova tinta luminosa la sua longeva carriera, di un colore decisamente giusto per i tempi senza tradire la qualità della proposta. Il passaggio a due anni di distanza è quindi quasi obbligato e potrebbe essere un’arma a doppio taglio. Fa piacere averla lì ma adesso i l termine di paragone con se stessa è molto alto.
Quanto è utile Sanremo: Sei

Ultimo
Il posto tra i big Ultimo se l’è conquistato non solo vincendo le nuove proposte dell’anno scorso ma risultando anche l’artista più venduto di tutta l’edizione 2018 della manifestazione. Avrebbe anche potuto glissare su un nuovo passaggio in riviera, come fecero Grignani o la Grandi quando pur non vincendo tra i giovani, videro le loro carriera decollare alla grande. Ed invece come ogni grande artista dovrebbe fare, si mette alla prova di nuovo. Speriamo sia d’esempio.
Quanto è utile Sanremo: Sette

Zen Circus
Come per gli Ex-Otago è per loro questa partecipazione la possibilità di sdoganarsi al grande pubblico. Il pericolo potrebbe essere naturalizzarsi per la platea che si affronta, ma il risultato migliore potrebbe invece arrivare restando se stessi. Speriamo bene.
Quanto è utile Sanremo: Sette

 


In Copertina

Irene Grandi lancia "Grandissimo". Ecco la tracklist e i duetti dalla Berté a Carmen Consoli

Grandissimo, un triplo disco ricco di ospiti per i 25 anni di carriera di Irene Grandi.

Amici 18 - Sondaggio: chi merita la vittoria tra Giordana, Alberto, Rafael e Vincenzo?

Avete tempo fino a venerdì 24 maggio alle 23:30 per scegliere nel nostro sondaggio chi, secondo voi, merita la vittoria ad Amici 18.

Africa Unite & Architorti In tempo reale - recensione

Nel nuovo album gli Africa Unite uniscono la propria musica ad un quintetto di archi, gli Architorti ed il risultato.

Eurovision 2019 vince Duncan Laurence. Mahmood secondo. Classifica e voti

Eurovision 2019. Archiviata anche l'edizione numero 64 dell'Eurovision Song Constest con la vittoria di Duncan Laurence. Mahmood secondo, l'edizione 2020 sarà nei Paesi Bassi.

Tiziano Ferro annuncia il tour negli stadi in diretta Instagram

Tiziano Ferro, nel corso di una diretta Instagram, annuncia le prime date del tour negli stadi dell'estate 2020.

Radio Italia Live Il concerto 2019 - Achille Lauro, Irama, Il volo, Fiorella Mannoia svelato il cast di Palermo

Dopo l'annuncio del cast di Milano svelati anche gli artisti che saranno presenti a Radio Italia Live Il concerto a Palermo.

Music Awards: appuntamento a giugno dall'Arena di Verona ( Cast e Biglietti)

Si svolgerà all'Arena di Verona il 4 e 5 giugno la tredicesima edizione del Music Awards. Sul palco prevista la presenza di una cinquantina di artisti italiani e internazionali.

Da oggi in radio

Le pagelle settimanali del nostro critico musicale ai nuovi singoli in uscita

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2019

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Eurovision 2019: videointerviste a Tamara Todevska (Macedonia del Nord), Roko (Croazia) e Jurij Veklenko (Lituania)

Dall'Eurovision 2019 di Tel Aviv videointerviste a Tamara Todevska, Roko e Jurij Veklenko, rappresentanti di Macedonia del Nord, Croazia e Lituania.

Eurovision 2019: videointerviste a Filipp Kirkorov, Chingiz (Azerbaijan), Michael Rice (UK), S!sters (Germania)

Videointerviste al compositore Filipp Kirkorov e a Chingiz (Azerbaijan), Michael Rice (UK) e al gruppo S!sters (Germania). .

Eurovision 2019: videointerviste a Luca Hanni (Svizzera), Leonora (Danimarca) e Carousel (Lettonia)

Videointerviste dall'Eurovision Song Contest 2019 a Luca Hanni, Leonora e Carousel, rispettivamente rappresentanti di Svizzera, Danimarca e Lettonia.

Eurovision 2019: videointerviste a Conchita Wurst, Michela (Malta) e John Lundvik (Svezia)

Videointerviste dall'Eurovision 2019 all'icona Conchita Wurst e a Michela e John Lundvik, rappresentanti di Malta e Svezia. .

Eurovision 2019: videointerviste a Sergey Lazarev (Russia), Anna Odobescu (Moldavia), Katerine Duska (Grecia)

Videointerviste a Sergey Lazarev, Anna Odobescu, Katerine Duska, rappresentanti di Russia. Moldavia e Grecia.

Oscar Intervista: il leader degli Statuto pubblica il primo album da solista “Sentimenti Travolgenti”

"Sentimenti Travolgenti" è il titolo del primo album da solista di Oscar, il leader della band torinese Statuto.

Eurovision 2019: Mahmood la videointervista e la prima esibizione live davanti al pubblico

"Soldi" sta conquistando l'Europa. Ecco la videointervista a Mahmood e il video dell'esibizione durante il Jury Show di mercoledì dell'Eurovision 2019. .

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Ambra risponde decisa alle critiche sul Concerto Primo Maggio: "Il problema è a monte, nelle classifiche ufficiali ci sono solo due donne!"

Negli scorsi giorni al momento dell'annuncio del cast del Concerto Primo Maggio Roma 2019 è partita una polemica riguardante la scarsa presenza femminile. A lanciarla Michele Monina che già per il Festival di Sanremo (sia nel 2018 che nel 2019) lanciò un discorso simile. Ambra Angiolini, presentatrice della manifestazione con Lodo Guenzi, non ci sta...

News

Irene Grandi lancia "Grandissimo". Ecco la tracklist e i duetti dalla Berté a Carmen Consoli

Grandissimo, un triplo disco ricco di ospiti per i 25 anni di carriera di Irene Grandi.

Raige - rabbia, odio, amore, forza e coraggio nel nuovo disco "Affetto placebo"

Undici nuove tracce e quattro bonus track per "Affetto placebo", nuovo disco di Raige. Annunciate anche le date instore.

Antonio Maggio pubblica il singolo dal titolo ironico "Il maleducato"

Il brano, con l'ironia e la satira che contraddistinguono il cantautore, è un incitamento per i giovani a conquistarsi il loro spazio nel mondo.

Amici 18 - Semifinale: dalla lettera di Alessandra Amoroso per Maria ai finalisti

Ieri ad Amici 18 uno dei talenti in gara ha abbandonato il programma ad un passo dalla finale. Sorpresa per Maria De Filippi da Alessandra Amoroso.

Eurovision 2019 vince Duncan Laurence. Mahmood secondo. Classifica e voti

Eurovision 2019. Archiviata anche l'edizione numero 64 dell'Eurovision Song Constest con la vittoria di Duncan Laurence. Mahmood secondo, l'edizione 2020 sarà nei Paesi Bassi.

Classifiche Streaming Spotify - Settimana 20: Izi ferma Ed Sheeran e Bieber

Nuove classifiche streaming di Spotify e, a sorpresa, IZI ferma persino l'ingresso della coppia Ed Sheeran con Justin Bieber .

Davide Van De Sfroos annuncia le date del tour estivo

Dopo il tour teatrale Davide Van De Sfroos torna live con uno spettacolo rinnovato per l'estate 2019.

Irama - "Arrogante" è il titolo del nuovo singolo che si candida a tormentone dell'estate

Dopo aver dominato l'estate 2018 con "Nera", Irama si prepara a lanciare un'altra hit, "Arrogante".

Classifiche di vendita FIMI - Settimana 20: IZI spodesta Ultimo dalla prima posizione

Nei singoli irrompono Ed Sheeran e Justin Bieber mentre nei vinili la vetta appartiene a Mezzosangue.

Grande successo, discografico e live, per Il Volo in Giappone

In attesa dell'arrivo in Italia il tour de Il Volo prosegue in Giappone con grandi risultati.

Roberto Vecchioni si racconta nel nuovo singolo "Formidabili quegli anni"

Il cantautore lancia un nuovo estratto dall'album L'infinito e annuncia che dopo le date estive ripartirà il tour teatrale.

Daniele Stefani parla di altruismo e di speranza nel singolo "La fiducia" con Paolo Ruffini

Il brano è arricchito dal monologo di un noto attore italiano e anticipa l'uscita del nuovo album, oltre ad alcune sorprese che il cantautore svelerà a breve.

Romina Falconi live a Milano scardina tutti i cliché delle cantautrici pop

Ieri sera Romina Falconi ha portato il suo pop e i suoi testi irriverenti e, al tempo stesso, estremamente profondi live a Milano.

Classifica Radio Earone - Settimana 20: ancora una volta in vetta The Kolors feat. Elodie

Resta immutato il podio della classifica dei brani più passati dalle radio... ma irrompono Ed Sheeran e Justin Bieber.

Eurovision 2019: poche sorprese. In finale Paesi Bassi, Svezia e Azerbaijan

Poche sorprese tra i finalisti e gli eliminati scaturiti dalla seconda semifinale dell'Eurovision 2019 di Tel Aviv. .

Flash News

Einar rinviati a data da definirsi i due concerti previsti per questo mese

Gazzelle - Si aggiungono due nuove date al Punk Tour Estate 19

Martina Attili - Cancellato il concerto del 9 maggio a Torino

Fil Bo Riva: special guest dell'unica data europea degli Imagine Dragons

Raf-Tozzi: debutto del tour rinviato. Il nuovo calendario.

Jack Savoretti: annunciata l'unica tappa italiana del suo tour estivo (Biglietti)

Il Volo - Due nuovi appuntamenti nel tour estivo del trio

Irama: rimandata la data di Padova del #GiovaniPerSempre Tour

Rubriche

Sondaggi

Amici 18 - Sondaggio: chi merita la vittoria tra Giordana, Alberto, Rafael e Vincenzo?

Da oggi in radio

Da oggi in radio - Le Pagelle dei nuovi singoli in uscita oggi, 17 maggio 2019

Radio Date

Radio Date: Tutti i Nuovi Singoli in Uscita il 17 maggio

L'ANALISI

Eurovision 2019: la guida e i video delle 41 canzoni in gara. Parte 4 di 4

La mosca Tzè Tzè

La Settimana della Mosca: J-Ax, Elettra Lamborghini, Vasco e... il solito Fedez

Emergenti

Lelio Morra lancia il singolo "Chissà perché", a fine mese anche in 45 giri

Silvia Flores & Sud Sound System lanciano il singolo Nell'azzurro

Elya dal 31 maggio lancia il nuovo singolo e torna in tour

Anteprima Video: il ritratto di un'adolescenza turbolenta nel singolo “Irene” dei Nylon

Nuovo singolo per Valentina Parisse, dal Primo maggio ad All Together Now

Bucha canta le relazioni fugaci nel nuovo singolo "Ti ho vista dove"

Classifiche Streaming Spotify - Settimana 20: Izi ferma Ed Sheeran e Bieber

Classifiche di vendita FIMI - Settimana 20: IZI spodesta Ultimo dalla prima posizione

Classifica Radio Earone - Settimana 20: ancora una volta in vetta The Kolors feat. Elodie

Certificazioni FIMI - Settimana 19: riconoscimenti per Sfera Ebbasta, Boomdabash e tanti altri

CLASSIFICHE STREAMING SPOTIFY – SETTIMANA 19: Calipso ancora prima in attesa di Ed Sheeran e Justin Bieber

Classifiche di Vendita Fimi Settimana 19: Ultimo resiste all'ingresso di Silvestri e Clementino.

Recensioni

Africa Unite & Architorti In tempo reale - recensione

Achille Lauro 1969 - Recensione

Fiorella Mannoia Personale - Recensione

Fil Bo Riva Beautiful sadness - Recensione

Enrico Nigiotti Cenerentola e le altre storie - Recensione

Romina Falconi Biondologia - Recensione

Video

Jurij Veklenko Lituania Eurovision Song Contest 2019 Intervista

Kobi Marimi Israele Eurovision Song Contest 2019 Intervista

Roko Croazia Eurovision Song Contest 2019 Intervista

S!sters Germania Eurovision Song Contest 2019 Intervista

Ester Peony Romania Eurovision Song Contest 2019 Intervista

KEiiNO Norvegia Eurovision Song Contest 2019 Intervista

Michael Rice UK Eurovision Song Contest 2019 Intervista Orange Carpet

Chingiz Azerbaijan Eurovision Song Contest 2019 Intervista Orange Carpet

Filipp Kirkorov Eurovision Song Contest 2019 Intervista Orange Carpet

Tamara Todevska Macedonia del Nord Eurovision Song Contest 2019 Intervista Orange Carpet

Jurij Veklenko Lituania Eurovision Song Contest 2019 Intervista Orange Carpet

Roko Jacques Houdek Croazia Eurovision Song Contest 2019 Intervista Orange Carpet