8 Giugno 2018
di Interviste, Recensioni
Condividi su:
8 Giugno 2018

Pino è: giganti Fiorella Mannoia, Giorgia, Jovanotti e Massimo Ranieri per il resto si apprezza lo sforzo però…

Ieri sera il nostro critico musicale si è recato allo Stadio San Paolo per assistere a Pino è, il grande evento in tributo a Pino Daniele.

Condividi su:

Ieri sera si è svolto allo Stadio San Paolo di Napoli il concerto benefico Pino è in onore del grande cantautore scomparso. Per All Music Italia si è recato ad assistere all’evento il nostro critico musicale Fabio Fiume che esordisce così: “Diciamolo subito… Ho apprezzato lo sforzo, però…”. Lasciamo la parola a lui.

…Però non mi viene di essere così entusiasta della serata meravigliosa tenuta ieri nella magica cornice dello Stadio San Paolo di Napoli, omaggio all’immenso Pino Daniele, che ha raccolto quasi tutti i più grandi esponenti della musica italiana attuale, in nome di rapporti, di amicizie con il cantore di Napoli per quasi sei ore di live, ripercorrendo la sua quarantennale carriera, scandagliandola tra canzoni emblema di periodi storici ad altre più intime, più insolite. Il gesto, peraltro in appoggio anche a due fondamentali raccolte fondi a favore della lotta a tumori in età pediatrica la prima e in contrasto alla povertà educativa la seconda, ha avuto la sua nobiltà d’animo; c’è stato impegno, sudore, chilometri percorsi per qualche manciata d’ore, prove sotto un sole cocente, con i 32° offerti ieri del capoluogo campano che mostrava in omaggio a Pino, pure lui, Un Cielo Senza Nuvole.

E sono stati quasi 50.000 i napoletani, il popolo di Pino, accorsi per questo memoriale e non solo, giacché nelle fila per entrare si consumavano accenti romaneschi, pugliesi, calabresi, finanche sardi. Perché Pino alla fine è stato di tutti, Pino è di tutti, perché la sua musica sta lì a renderlo presente ed acquista inestimabili significati man mano che passa il tempo, oltre all’indomabile fascino dei ricordi. Pino è pure di tutti quegli artisti che hanno deciso di omaggiarlo, eppure se critica musicale deve essere, il mio compito deve essere onesto! Diciamo che molti di loro potevano impegnarsi un po’ di più per imparare meglio accenti di parole sconosciute per il loro vocabolario; la cosa non era poi così difficile giacché impegnati in un sol pezzo! Giusto qualcuno ha avuto modo di esibirsi più volte.

E’ facile, mi si potrebbe dire, essendo io napoletano, ma se omaggio devi fare è necessario, se non imperativo, rendere al meglio e non biascicare parole che diventano paritarie ad un la, la, la e Pino non cantava parole buttate a caso. Inoltre parte della discografia di Daniele è piena di successi che la lingua napoletana non la toccavano nemmeno con l’intenzione, oltre ad una parte in cui invece si contavano sul palmo di una mano le parole non in lingua nazionale e per lo più erano sempre abbastanza iconiche da saperle ripetere persino se non ne conosci il significato, come ha ricordato ad esempio un centratissimo Edoardo Leo durante il suo monologo/racconto. Ci si poteva quindi buttare li ed il gioco era fatto.

Si è quindi potuto assistere a delle performance che meritano ricordo, come ad esempio una strepitosa Fiorella Mannoia che si conferma regina delle interpreti italiane con la sua versione di Senza ‘e te che quasi mi viene d’invitarla ad incidere per un suo album; la stessa rossa romana aveva già dato bella prova assieme ad Elisa in Quando e si ripeterà un’oretta dopo quando assieme a Giuliano Sangiorgi interpreterà in maniera esemplare Terra Mia, brano da molti intoccabile. La cantautrice di Monfalcone ed il salentino sono tra le altre note positive della maratona musicale, con la prima che nobilita un altrimenti troppo incerta Nannini per Je So Pazzo grazie a delle propulsioni vocali da brivido, il secondo con Mal Di Te prima e Sicily ( con Massimo Ranieri ) dopo, tra le canzoni della seconda parte della carriera di Pino da dieci e lode senza appello alcuno.

Bravi, ma comodi, Massimo Ranieri che rende teatro Cammina Cammina, scelta più insolita ma indubbiamente lodevole, J-Ax che propone Anni Amari già sua rivisitazione della bellissima Voglio Di Più ed Irene Grandi che chiaramente omaggia l’amico che scommise su di lei ad inizio della sua carriera, volendola per il duetto Se Mi Vuoi, anche se va detto che la toscanaccia ultimamente non sembrava così in forma vocalmente ed invece nella serata ha graffiato e mica poco. Che dire poi di Giorgia? La sua scelta di Questo Immenso è, scusate il gioco di parole, immensa. Eppure un appunto glielo faccio lo stesso, ma di quelli positivi e cioè perché solo un’ uscita? Passaggio positivo anche per Clementino che gigioneggia su Na Tazzulella E Cafè su cui inventa anche una barra rap, Alessandra Amoroso per cui Dubbi Non Ho sembra addirittura scritta per tonalità e Jovanotti che è talmente emozionale che non senti neppure gli “stonacchiamenti” in Putesse essere allero e che poi diventa enorme nella prestazione tutta birra e vita di A Me Me Piace ‘O Blues, dove annichilisce quasi uno smarrito Ramazzotti.

E poi insolite ma sul pezzo Teresa De Sio & Paola Turci assieme in Lazzari Felici, emozionali per 2/3 di formazione quelli de’ Il Volo di cui uno dei tre non rinuncia a fare il professorino lirico/impostato proponendo O Sole Mio. Buona la loro performance successiva con Mario Biondi in Notte che se ne va.

Ma, come si diceva in apertura d’articolo, ci sono anche diverse note dolenti. Sono inspiegabili, a mio avviso s’intenda, le passerelle, anche se con annesse storie motivanti, di Francesco De Gregori ed Antonello Venditti che cantano brani loro, Generale il primo, evitando di puntare il dito sulla stonatissima versione di Anema e Core ( ma non il pezzo di Pino, ma il classico napoletano ) proposta con la moglie, e Notte Prima Degli Esami il secondo. Possibile che non ci fosse un brano, uno, che potesse essere nelle corde dei due cantautori romani e veramente amici di Pino?

Vogliamo poi parlare di Gianna Nannini, dapprima sorretta come già detto da Elisa, e poi in solitaria per Anna Verrà in cui, ammetto, mi ha emozionato per intenzione, ma su cui proprio non riesco a perdonarle errori sui tempi della canzone. E’ riuscita a sbagliare tutte e tre le uscite dall’inciso, col povero chitarrista che doveva correrle dietro perché in anticipo. Da una grande queste cose non me le aspetto. Quella che poi per tanti è la sua controparte giovane, Emma, avrebbe forse dovuto giocare meno di spinta, perché nonostante il suo vocione imponente, è stata capace di far capire poche parole messe in croce delle sue interpretazioni, sia in Quanno Chiove che meritava magari più delicatezza, che in Musica Musica duettata con Francesco Renga il cui passaggio è decisamente da co-primario, e finanche in Io Per Lei dove duetta virtualmente col maestro. Antonacci pure anima diversi momenti, bene dal punto di vista dello spettacolo ma senza mai perdere il vizietto di lasciar cantare al pubblico quando va in difficoltà. Troppo facile, troppo comodo. Ornella Vanoni è una signora che non si discute per classe ed Anima, il pezzo che ha scelto, è proprio uno di quelli che più si sarebbero adattati anche alla sua di discografia. Tuttavia l’accoppiata con Federico Zampaglione, alias Tiromancino in alcuni momenti è davvero imbarazzante con lui che stona a più riprese e lei che per andargli dietro inciampa più volte.

Che dire poi di Eros Ramazzotti e Claudio Baglioni? Il trasteverino/milanese, tralasciando le pronunce di cui prima, fa fatica a stare dietro alla cosa essenziale di Pino che è sempre stata il ritmo ed il romano de’ Roma invece riesce ad emozionare per il pathos messoci… ma è un po’ che fa difficoltà a restare in note, soprattutto quando sale.

Resta poi da raccontare dei napoletani. Primeggia su tutti James Senese voluto a più riprese nelle esibizioni di molti artisti, lui ed il suo sax che potrebbe essere veramente un osso aggiunto al suo scheletro, una protuberanza in più normalmente non prevista dalla specie. E poi Avitabile che ha compito arduo assai, quello di eseguire Tutta Nata Storia, tra i pezzi più complicati dell’amico fraterno. L’abbassa di tonalità ma le rende comunque giustizia. La Nuova Compagnia Di Canto Popolare con Raiz e Tony Cercola sono nel loro con Donna Cuncetta mentre tutto il resto della storica band del nostro giganteggia persino quando qualche cantante gioca a fare il citofono. A tal proposito perché non concedere un brano anche loro soli, magari con le voci di Tullio De Piscopo e Tony Esposito? D’altronde assieme loro avevano proprio inciso Anema E Core ( quella di Pino però ) circa dieci anni fa; poteva essere un’idea ahimè sfumata.

Vabè, visto che stiamo in confidenza, diciamocelo pure che sto a guardare il capello! Sto puntualizzando su una serata che alla fine mi ha fatto scendere pure qualche lacrima, con i filmati d’epoca, da Troisi, Minà, De Filippo, lo stesso Pino, il monologo di Salemme, quello di Siani in apertura, il coraggio di leggere in napoletano di Panariello, uscito tra gli applausi e quello ardito di Brignano che partito tra i fischi, inciampando più di una volta su battute che sembravano più fare il verso a Napoli che tributarle un applauso, ha dovuto inseguire una performance più per recuperare che per andarsene confortato da un sincero applauso.

E gli occhi lucidi vengono anche per la bellezza di alcune canzoni e quelle di Pino che provocano queste sensazioni sono davvero molte. Stasera non importa come, le hanno ricordate in tanti e se qualcuno non l’ho trovato all’altezza, pazienza! Come direbbe Pino: “Nun ce scassat ‘o cazz”.

 

[amazon_link asins=’B07CWXXFNR,B076VXQ3ZG,B00WYA9WRG’ template=’CopyOf-ProductAd’ store=’allmusita-21′ marketplace=’IT’ link_id=’658dec4a-6b22-11e8-94a4-190abccb840a’]


In Copertina

Maneskin: svelata la data di uscita del nuovo singolo

Il brano arriva a poco più di due anni dal successo travolgente di "Torna a casa".

Arriva il 25 settembre il nuovo singolo di Gazzelle, "Destri"

Il brano sarà incluso nel terzo album del cantautore romano.

Gaia: Nuove strade è il nuovo singolo con ben quattro ospiti

Il brano nasce in collaborazione con il noto brand italiano, Lavazza.

Certificazioni FIMI 38: eletti i due tormentoni dell'estate con Irama, Boomdabash e Amoroso

Tra gli album certificati Frah Quintale e FSK Satellite.

Ultimo: "22 settembre" è il nuovo singolo in uscita il... 22 settembre (testo e audio)

Il brano sarà disponibile da stanotte nei digital store e sulle piattaforme streaming.

Giulia Anania: una riflessione con una proposta concreta per sostenere le donne nella musica

La cantautrice Giulia Anania ha pubblicato su Instagram una riflessione a proposito del ruolo della donna nella musica, con una proposta.

I Top & flop dei tormentoni dell'estate 2020

Quali sono i brani che hanno brillato in questa "strana" estate? E quali invece hanno raccolto meno delle aspettative?.

Release Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Emis Killa e Jake La Furia: “I nostri fans di vecchia data si sono un po' allontanati dalla musica”

E' uscito 17, il primo album in coppia di Emis Killa e Jake La Furia. Un disco per gli amanti del vero rap con collaborazioni importanti.

Intervista a Vaz Tè: “Sentivo il bisogno di ripagare l’attesa di chi crede in me”

E' uscito VT2M, l'album d'esordio del rapper genovese Vaz Tè. Lo abbiamo contattato per un'intervista di presentazione del nuovo progetto.

Videointervista a Jeyel: “Sono pronto al confronto e... non mi pongo limiti"

Il 18 settembre è il giorno dell'uscita del nuovo singolo di Jeyel Protagonista. Un brano dalle sonorità pop indie che descrive una storia d'amore.

Videointervista a Neno dal Premio Lunezia 2020 aspettando importanti novità

Neno, terzo classificato al Festival di Castrocaro, è salito in veste di ospite sul palco di Piazza Mercurio a Massa per il Premio Lunezia 2020.

Videointervista a Giulia Molino dal Premio Lunezia 2020

Giulia Molino ha conquistato il Premio Lunezia 2020 per il brano "Le Domeniche di Maggio", contenuto nell'album d'esordio "Va Tutto Bene".

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Appello agli artisti noti per gli artisti emergenti. Tentar non nuoce...

Concerti 2021 e artisti emergenti. Questi sono i due argomenti di cui mi preme parlare oggi in questo editoriale. Di uno si è parlato molto, dell'altro per niente.In questi giorni ho realizzato un'intervista con Samantha Suriani uscita proprio oggi su Bellacanzone.it.Alla fine dell'intervista Samantha mi ha fatto una domanda diretta... "Come vedi il futuro della musica...

News

Arriva il 25 settembre il nuovo singolo di Gazzelle, "Destri"

Il brano sarà incluso nel terzo album del cantautore romano.

Maneskin: svelata la data di uscita del nuovo singolo

Il brano arriva a poco più di due anni dal successo travolgente di "Torna a casa".

PFM Canta De André – Anniversary, a marzo 2021 le ultime date del tour

Sono state rinviate al mese di marzo 2021 le ultime date del tour PFM Canta De André – Anniversary. Sul palco anche Flavio Premoli e Michele Ascolese.

Frah Quintale: un mix dolce-amaro nel nuovo singolo “Due Ali (Radio Edit)”

Sarà in rotazione radiofonica dal 25 settembre il nuovo singolo di Frah Quintale Due Ali, estratto dall'album Banzai Lato Blu, uscito a giugno.

This Is Elodie Tour 2021: rinviati al prossimo anno i concerti con una nuova data a Milano

A causa dell'emergenza sanitaria sono stati rinviati al prossimo anno i concerti di This Is Elodie Tour 2021. Annunciata una seconda data a Milano.

Livio Cori: fuori “Niente Storie”, brano sull'ossessione da social...

E' uscito il brano di Livio Cori Niente Storie, ironica riflessione sulla dipendenza da social che porta a rendere pubblici anche fatti intimi.

Jacopo: “Come il sole”, quando un sogno in musica diventa realtà

Dopo Amici, il Festival di Castrocaro e l'Ep "Colori", è tutto pronto per l'uscita del singolo di Jacopo “Come il sole”, già in pre-save.

Fedez: un viaggio nelle sonorità elettropop anni '80 nel nuovo singolo “Bella Storia”

Dopo il successo di Bimbi per Strada (Children) è stata annunciata per il 25 settembre l'uscita del nuovo singolo di Fedez Bella Storia.

Gaia: Nuove strade è il nuovo singolo con ben quattro ospiti

Il brano nasce in collaborazione con il noto brand italiano, Lavazza.

Ultimo: "22 settembre" è il nuovo singolo in uscita il... 22 settembre (testo e audio)

Il brano sarà disponibile da stanotte nei digital store e sulle piattaforme streaming.

Giulia Anania: una riflessione con una proposta concreta per sostenere le donne nella musica

La cantautrice Giulia Anania ha pubblicato su Instagram una riflessione a proposito del ruolo della donna nella musica, con una proposta.

Gianni Bismark: fuori il nuovo singolo “Sempre in tuta” feat. Dani Faiv Prod. Sick Luke

A sei mesi da Nati Diversi, è uscito il nuovo singolo di Gianni Bismark Sempre in tuta feat. Dani Faiv prodotto da Sick Luke. .

Area Sanremo 2020: in arrivo il regolamento tra lezioni in streaming e la "solita" giuria

Le lezioni con i professionisti quest'anno saranno in streaming.

Modena City Ramblers e Nomadi in concerto il 25 settembre per i lavoratori dello spettacolo

Grande concerto il 25 settembre in piazza Marconi ad Argenta (Fe) dove, per sostenere i lavoratori dello spettacolo, si esibiranno Nomadi e Modena City Ramblers.

The Andre: dal 24 settembre l'autobiografia “Io È Un Altro” con la prefazione di Dori Ghezzi

Sarà disponibile dal 24 settembre Io È Un Altro, l'autobiografia di The Andre, il cantautore conosciuto come clone vocale di Faber.

News
dalla discografia

Concerti: 12 milioni agli organizzatori per ripianare parte delle perdite subite in questi mesi difficili

Ticketmaster comunica le nuove iniziative per il ritorno al live

Orchestra Sinfonica di Sanremo: finalmente avrà una sua sede, il Palafiori

La musica che gira: il punto della situazione e due grandi risultati ottenuti

Sugar Music Publishing & Warp Publishing siglano un accordo di sub edizione

Mini Meets Music Contest, il concorso per i talenti della scena elettronica

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Pagelle Nuovi singoli italiani in uscita il 18 settembre 2020

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 18 settembre

(s)cambio generazionale

Daniel Ek, CEO di Spotify: rilasciare un album ogni tre anni funziona ancora?

Sondaggi

Sondaggio: scegli tu il tormentone dell'estate 2020

Testo & ConTESTO

TESTO & CONTESTO SPRITZ CAMPARI: IL TORMENTONE DI MIETTA CI INSEGNA A DIRE "VATTENE, AMORE" CON STILE

La mosca Tzè Tzè

Dai raduni dei fan club agli screenshot in diretta con cantante: come è successo?

W la mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Emergenti

Nahaze: il quarto singolo è l'ironico “Freak”, colonna sonora di “Baby 3”

Legno feat. Wrongonyou: “Hollywood”, nuovo singolo dal retrogusto estivo

Le Bisce: fuori “Come Mauro Repetto”, un elogio al cofondatore degli 883

Pamela Scarponi lancia il nuovo singolo "Zero", dal 21 settembre in radio

Nicolas Bonazzi lancia un mantra inno di positività "Solo cose belle"

Yosef: dopo “Tevere” e “Tra le Nuvole Tour” è ora il momento di “Cadillac”

Certificazioni FIMI 38: eletti i due tormentoni dell'estate con Irama, Boomdabash e Amoroso

Classifica Spotify Settimana #38: Rocco Hunt e Ana Mena ancora in testa, ma Ernia è sempre più vicino

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #38: il collettivo FSK Satellite scalza Gigi D'Alessio che però mantiene il podio. Crolla Riki

Classifica Radio Earone Settimana #38: Ligabue fa il suo esordio in vetta. Emma è sul podio

Certificazioni FIMI settimana 37: Ernia e Francesco Gabbani sono gli album della settimana

Classifica Spotify Settimana #37: Rocco Hunt e Ana Mena senza rivali. Doppia piazza d'onore per Ernia

Recensioni

Ghemon: "Scritto Nelle Stelle" e con una grafia bella chiara e leggibile… anche per altre voci svogliate

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Video

Emis Killa & Jake La Furia Intervista 17

Maurizio Protopapa Intervista Vincitore Premio Lunezia Giovani 2020

Loredana D'Anghera Intervista Premio Lunezia 2020

Michele Bravi Intervista Premio Lunezia 2020

Giulia Molino Intervista Premio Lunezia 2020

Neno Intervista Premio Lunezia 2020

Riki Intervista PopClub

L'Elfo Intervista Vangelo II Luka

Bugo Intervista Seat Music Awards

Gigi D'Alessio Intervista Buongiorno Seat Music Awards

Francesco Gabbani Intervista Seat Music Awards

Malika Ayane Intervista Seat Music Awards