21 Dicembre 2020
Condividi su:
21 Dicembre 2020

Jalisse: il lungo sfogo sui social dopo l’ennesima bocciatura al Festival

Amadeus ha svelato il cast della 71° edizione del Festival di Sanremo. Una scelta che ha portato Fabio Ricci dei Jalisse a una lunga riflessione sui social.

Condividi su:

La serata di giovedì 17 dicembre ha fornito il cast della 71° edizione del Festival di Sanremo. Scelte che, come spesso accade, accontentano alcuni e lasciano altri con l’amaro in bocca.

Tra gli scontente ci sono i Jalisse. Il duo formato da Alessandra Drusian e Fabio Ricci ha partecipato due volte al Festival di Sanremo. Nel 1996 tra i Giovani con Liberami e l’anno successivo con Fiumi di Parole, quando riuscirono a vincere sovvertendo ogni pronostico.

Da allora per ben 24 volte i Jalisse hanno provato a tornare sul palco dell’Ariston, ma non è stato mai possibile.

Fabio Ricci si è sfogato con un lungo post sui social.

JALISSE – LO SFOGO SOCIAL

“Jalisse a Sanremo? 24 volte no!
Anche stasera, come da 24 anni, Alessandra e Fabio hanno seguito la tv per scoprire i nomi dei big che parteciperanno al prossimo Festival di Sanremo 2021!
Anche stasera, come da 24 anni, con 24 canzoni diverse presentate, i Jalisse non sono stati scelti tra gli artisti che saliranno su quel palco. Chissà, ci aspettavamo una sorpresa dell’ultimo minuto, del resto siamo sognatori.

Niente da fare, non riusciamo ad azzeccare una canzone che possa interessare al Festival! Saranno i testi poco validi? Le musiche brutte? La voce? Il nome Jalisse? O cosa? Chi ce lo dice per favore?
Permettete prima che mi presenti. Mi chiamo Fabio Ricci, musicista/autore/compositore/produttore indipendente dei Jalisse fin dal 1994, quando nessuna casa discografica credeva nella musica di Alessandra e Fabio e per questo decidemmo di essere voce fuori dal coro, liberi come la musica, di investire su di noi e di creare la nostra strada. Anni di sacrifici fatti con l’amore puro per quelle note e quelle parole che volevamo far conoscere al mondo, inseguendo in coppia un sogno di vita e di palco.

Amo la musica suonata da quando avevo 13 anni, con la prima tastierina Bontempi per imparare, poi il primo sintetizzatore Crumar DS2 appena 8 mesi dopo per condividere il sogno con band di ragazzi giovanissimi nelle cantine romane, tra lo studio da geometri e l’aiuto nel bar di via Dei Prati Fiscali a Roma dai miei. Era fine anni ’70 e primi ’80. Poi il primo disco con i Vox Populi nel 1985, l’incontro con Alessandra nel ’90… Ma i sacrifici non si fanno solo da giovani, si fanno sempre e per un buona causa. Come quando diventi padre di due splendide figlie e trovi nella famiglia una grande forza, da attingere e da difendere, compreso il Sacro Santo lavoro!

Quella notte del 22 febbraio 1997 Alessandra e Fabio hanno creato un caso irrisolto, “un mistero”, come scrisse Aldo Grasso, come disse Baudo nel 2007 (a proposito ha scoperto lui la Drusian a GranPremio nel ’90 e i Jalisse nel ’95 a Sanremo Giovani) ma non per tutti, pare… e ciascuno ha formule magiche diverse.

Sarà perchè non è ammissibile che i Jalisse arrivino e sorpassino tutti, come hanno testimoniato serenamente alcuni coach a Ora o mai piu’ durante la nostra prima esibizione o come scriveva nel suo libro il caro Gigi Vesigna o come prefazionava allo stesso Antonio Ricci: “Sanremo si divide in Ante Jalisse e Post Jalisse”. E tanti altri che hanno detto la loro. Ma Vox Populi, Vox Dei, ancora oggi è il popolo che conta e che canta e i Fiumi di parole ci portano via.

Noi non vogliamo far parte del mistero, vogliamo chiarezza e lavoro! Quindi ogni anno, con il cuore impavido, da 24 anni, ci incolliamo alla tv, mano nella mano e come due sognatori innamorati, come quando aspetti fino a tardi l’arrivo di Babbo Natale o quando sei l’ultimo di una lunga fila e speri che sia il tuo turno e invece ti chiudono la porta. Noi ci auguriamo che tra quei nomi appaiano anche Alessandra e Fabio, con la nuova canzone presentata alla commissione, puntualmente, come ogni anno.

Una volta presentammo ‘Linguaggio Universale‘ ispirata ad un saggio della Professoressa Rita Levi Montalcini. Poi ‘Tra rose e cielo‘ scritta con il poeta Younis Tawfik e arrivata fino in Iraq, a Mosul; una volta con ‘E se torna la voce‘ su musica di Maurizio Fabrizio realizzata durante la costruzione di una sala prove nel carcere di San Vittore con la Fondazione Mike Bongiorno; e poi uno splendido brano scritto con gli alunni di una scuola Aquilana dopo il terremoto nel 2010 con sostenitori di grande importanza, poi un brano stile musical con il grande Maestro Luis Bacalov e tante, ancora tante, tante altre.

Fino allo scorso anno, quando presentammo Voglio emozionarmi ancora (che attualmente stiamo promuovendo con l’album omonimo appena uscito) dove lanciamo il nostro ringraziamento al pubblico per averci accolto nelle loro case dal 1997 ad oggi https://youtu.be/jDx_tC5FNa4. Anche questo brano non venne accettato. E poi c’è quella di quest’ anno, che probabilmente faremo uscire come le altre.

Ecco, tante canzoni scritte e pubblicate senza aver saputo neanche le motivazioni delle 24 esclusioni dal festival di Sanremo di 24 edizioni. Si perchè se sapessi le motivazioni migliorerei il tiro per essere accettato, ma niente! E non voglio farmi trascinare dall’idea che per partecipare bisogna essere amici di qualcuno o gestiti da qualcun altro. Effettivamente sentire che tutti sono amici crea un certo imbarazzo, ma leggo spesso dalle interviste che i brani accettati al Festival sono tutti assolutamente bellissimi, di valore, altrimenti a che servirebbe ascoltarli tutti?

E allora voglio capire! Perchè questo stato di non considerazione fa male a chi fa musica seriamente, a chi investe tempo e soldi, a chi fa sacrifici, a chi ha chiesto ai propri genitori di sacrificarsi per arrivare ad un sogno, a chi svolge con professione ed amore il proprio lavoro, a chi rappresenta (nel suo piccolo) la musica italiana all’estero, mentre a casa, in Italia, deve sentirsi al centro di un ‘Giallo Sanremese’, come un episodio da non replicare quel 97, un vincitore da dimenticare, una forma di emarginazione… vigliacca!

Eppure abbiamo vinto il 47° Festival di Sanremo, due premi, uno agli autori, grazie a quel pubblico che ci ha votati, con quelle testimonianze spontanee che ancora ci arrivano, di aver avuto ‘carrettate di voti quella sera’.

Con il sottofondo ancora oggi, della gente che fischietta Fiumi di parole e non solo in Italia, ma in tutto il mondo! E ne abbiamo avuto di conferme grazie alla nostra partecipazione a Ora o mai piu’ con Amadeus e a Tale e quale con Carlo Conti, che ci hanno permesso di tornare in prima serata RAI e di ritrovare il nostro pubblico televisivo italiano che non abbiamo mai perso, che ci ha cercato. Eppure ci siamo messi in gioco diverse volte come a The Voice, con Alessandra padrona di se stessa senza cadere nelle trappole della disperazione che fa tanto televisione d’effetto. Ma il nostro luogo congelato è il Festival di Sanremo!

Sicuramente ci sono tantissimi artisti esclusi da Sanremo, anche più bravi dei Jalisse, certo, ma credo che Alessandra e Fabio possano meritare di tornare su quel palco che ha dato (dal pubblico) e tolto (dagli addetti ai lavori), perchè ogni volta che arriva il Festival i primi ad essere citati come cattivo esempio di una vittoria non meritata sono proprio i Jalisse. Meteore, scomparsi, desaparecidos…. I primi della lista nei titoloni.

E questo ancora una volta ci fara’ male!!! Invece di offrire una nuova opportunità ai Jalisse di salire su quel palco che li ha visti trionfatori 24 anni fa, si offre la guancia ai detrattori che continueranno a schiaffeggiare i Jalisse spiaccicandoli nei redazionali con titoloni denigratori. Senza parlare di alcuni speaker radiofonici che puntualmente, ma solo durante il Festival, metteranno in sottofondo quel Fiumi di parole che condirà puntualmente battute semi-comiche. Ed è difficile andare controcorrente! Come un sacco pieno di gioie portato sulle spalle che viene bucato con centinaia di lameparole appuntite.
E questo anno ci credevo particolarmente!

Per i Jalisse tornare a Sanremo sarebbe la ripresa della nostra attività che qualcuno ha voluto spesso osteggiare per cattiveria o gelosia o chissà cos’altro, questa importatissima manifestazione in questo momento storico di grandi difficoltà, dove il lavoro fa fatica a riprendere.

Se deve essere una rinascita, deve essere per tutti quelli che la richiedono; devono ripartire tutti quelli che chiedono lavoro!!! Un po’ per ciascuno. Anche per i Jalisse! Sarebbe anche un modo per far capire agli addetti ai lavori che i Jalisse sono due artisti come tanti altri che si impegnano a rispettare la musica e chi la ascolta.

Due artisti che hanno vinto il 47° Festival di Sanremo grazie al pubblico, che sono arrivati quarti all’ Eurovision Song Contest, che stanno producendo canzoni, che girano il mondo e fanno i loro concerti incontrando la gente. Piccoli artigiani della musica che vogliono essere considerati come una qualsiasi attività produttiva italiana, seria, professionale, impegnata anche nel sociale con convinzione e non per maschera.

Due persone che hanno fatto della musica il loro impegno di lavoro quotidiano, autonomo, che fanno parte di quel comparto che con fatica, ma con grande passione non molla e continua a impegnarsi.

Come tanti altri, certo, che credono in questo settore ancora più danneggiato oggi da questa pandemia. Da sempre si sente parlare di pressioni, raccomandazioni, spinte, minacce, forzature da parte di discografici, politici, produttori, sponsor… Questo fa sempre piu’ male anche per chi organizza, suppongo.

Io ed Alessandra abbiamo sempre insegnato a noi e alle nostre figlie il rispetto, la gentilezza, l’educazione, valori troppo spesso ricambiati con quel fango lanciato da alcuni, al quale abbiamo risposto e risponderemo con il nostro sole, ma con fermezza. Con il sorriso e con l’unica forza che possediamo: la musica! I nostri followers, chi ci ascolta e ci segue come le Jalissetribu, sono persone vere, sincere, che si avvicinano a noi senza essere acquistati a pacchetti per fare numero.

Quindi avanti. Ale e Fabio ci sono. Ci sono sempre stati e ci saranno sempre. Proseguiamo a promuovere il nostro album che parla di amore, di sentimenti, di cose belle della vita, di indipendenza, sperando di trovare persone che oltre alle orecchie per scegliere i Jalisse, ci mettano anche il cuore!
Voglio emozionarmi ancora dice il nostro nuovo album di inediti…

‘Sono io
su una fotografia
ho fatto un sogno insieme a te
fermando il tempo dentro a una canzone
…lasciando fiumi di parole’

Mando il mio sincero in bocca al lupo ai colleghi che saliranno su quel palco del Festival 2021, felice per chi riprende il lavoro. Alla stampa, alla tv, alle radio invio un messaggio: se non vedrete i Jalisse ancora sul palco di Sanremo 2021 non sarà perchè sono spariti o perchè hanno cambiato lavoro, ma ancora una volta perchè non è stata data loro l’opportunità!

Serene feste per tutti

Fabio Ricci, Jalisse”


In Copertina

Sanremo 2022, il regolamento. 24 campioni in gara e tra le giurie arriva la "Demoscopica 1.000"

Nelle prime due serate inoltre la stampa sarà divisa in tre diverse giurie.

FIMI: a gennaio 2022 cambiano le soglie per le certificazioni disco d'oro e disco di platino per i singoli

La Federazione Industria Musicale Italiana continua ad aggiornare le soglie monitorando il mercato di anno in anno.

X Factor 2021 - Carmen Consoli la prima ospite del primo live e Coldplay per la finale

Presentati anche i Roster della quattro squadre e i Producer che se ne occuperanno.

Sanremo 2022: continuano gli incontri di Amadeus che potrebbe avere almeno tre colpacci nel cast

Il direttore artistico della kermesse per il suo terzo Festival starebbe puntando molto in alto.

I Modà svelano la tracklist del nuovo album, "Buona fortuna. Nel disco anche un brano sull'Alzheimer

Sei brani che affrontano l'amore ma anche temi molto importanti.

Certificazioni FIMI settimana 42: Salmo platino in tre settimane. Nuove certificazioni per Måneskin, Malika Ayane e Rkomi

Nella settimana del ritorno con un nuovo singolo, nuovo disco di platino anche per il primo album di tha Supreme.

Videointervista a Michele Bravi: "Cronaca di un tempo incerto... l'unico modo per uscire dal buio, è imparare a convincerci"

Ad accompagnare il brano che chiude "La geografia del buio", un intenso cortometraggio.

Ultimo: guida all'ascolto delle canzoni di "Solo", il nuovo album del cantautore

Sono 17 le canzoni, tutte scritte dal cantautore, che compongono "Solo".

MTV EMA 2021: ecco i cinque candidati ufficiali della categoria "Best Italian Act" e come votarli

A sorpresa, e ingiustamente, escluso dalla cinquina la rivelazione dell'anno... Blanco.

Release date 2021: l’elenco, mese per mese, di tutti i singoli italiani in uscita

Un articolo in costante aggiornamento per scoprire giorno per giorno, tutte le nuove uscite italiane del 2021.

Ecco tutti gli ALBUM ITALIANI in uscita nel 2021 (Articolo in continuo aggiornamento)

Grande attesa per il ritorno di Laura Pausini, dei Maneskin e il debutto di Tommaso Paradiso. Cosa ci aspetta nel 2021 discografico?.

SPECIALE AMICI 21

Le puntate, i protagonisti, gli inediti

SPECIALE X FACTOR 2021

Le puntate, i protagonisti, gli inediti

Interviste

Videointervista a Michele Bravi: "Cronaca di un tempo incerto... l'unico modo per uscire dal buio, è imparare a convincerci"

Ad accompagnare il brano che chiude "La geografia del buio", un intenso cortometraggio.

Intervista a Peligro: l'Ep “The Ikigai Series PT. 1” anticipa “un sacco di musica figa da ascoltare”

Per lanciare l'Ep, il cantautore ha scelto il nuovo singolo Daydream in radio dal 15 ottobre.

Simona Molinari: videointervista all'artista pronta ad abbandonarsi al cambiamento.

"Davanti al mare" è il primo singolo ad uscire con la sua nuova casa discografica, la BMG.

Intervista a Viola, studentessa di giorno, creator da 250k folllowers su TikTok e cantante di notte

La ragazza ci rivela che l'artista di riferimento, che più l'ha ispirata, è... Mannarino.

Andrea Sannino: videointervista all'artista che sorride sempre.

Dopo il grande successo di "Abbraciame" l'artista torna a teatro per vestire i panni di Renato Carosone.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Sanremo giovani: lettera aperta a Amadeus... gli emergenti temono il televoto

Mancano ancora due mesi alla serata finale di Sanremo giovani 2021 ma il sottoscritto preferisce portarsi avanti e scrivere una lettera al Direttore artistico del Festival di Sanremo, Amadeus. Chi ci legge sa che il presentatore mi sta simpatico, almeno in relazione al Festival. Più che starmi simpatico provo ammirazione per il lavoro fatto in questi...

News

Marco Mengoni: ecco un'anticipazione del testo di Cambia un uomo, prodotta da Mace

Uscirà venerdì 29 ottobre Cambia un uomo il nuovo singolo di Marco Mengoni, già disponibile in pre-save e pre-add a questo link. e che anticipa.

X Factor 2021 - Carmen Consoli la prima ospite del primo live e Coldplay per la finale

Presentati anche i Roster della quattro squadre e i Producer che se ne occuperanno.

FIMI: a gennaio 2022 cambiano le soglie per le certificazioni disco d'oro e disco di platino per i singoli

La Federazione Industria Musicale Italiana continua ad aggiornare le soglie monitorando il mercato di anno in anno.

Sanremo 2022, il regolamento. 24 campioni in gara e tra le giurie arriva la "Demoscopica 1.000"

Nelle prime due serate inoltre la stampa sarà divisa in tre diverse giurie.

I Modà svelano la tracklist del nuovo album, "Buona fortuna. Nel disco anche un brano sull'Alzheimer

Sei brani che affrontano l'amore ma anche temi molto importanti.

Sanremo 2022: continuano gli incontri di Amadeus che potrebbe avere almeno tre colpacci nel cast

Il direttore artistico della kermesse per il suo terzo Festival starebbe puntando molto in alto.

La Rappresentante di Lista: il nuovo singolo è "Religiosamente"

Il brano è estratto dall'album My Mamma e anticipa l'uscita del romanzo Maimamma.

Musicultura: aperto il bando per la XXIII Edizione

La Rappresentante di Lista new entry nel Comitato Artistico di Garanzia.

Tornano i Legno con "Che sarà mai" in duetto con Albi de Lo Stato Sociale

Una nuova collaborazione che anticipa il terzo disco del duo.

"Bollywood" è il nuovo singolo di Loredana Bertè scritto con Riccardo Zanotti dei Pinguini Tattici Nucleari (TESTO e AUDIO)

Il brano anticipa l'uscita del nuovo disco della rocker in arrivo a novembre.

Fiorella Mannoia torna in tv dal 25 ottobre con "La versione di Fiorella"

Il programma andrà in onda per tre volte durante la settimana nella seconda serata di Rai 3.

Ultimo: guida all'ascolto delle canzoni di "Solo", il nuovo album del cantautore

Sono 17 le canzoni, tutte scritte dal cantautore, che compongono "Solo".

Pinguini Tattici Nucleari: nel 2022 il tour. Date e biglietti.

I Pinguini Tattici Nucleari rimandano al febbraio 2022 il tour Queste le date confermate. PINGUINI TATTICI NUCLEARI - TOUR 19 febbraio 2022 – Zoppas Arena – CONEGLIANO (TV).

Subsonica rimandano a marzo il Microchip Temporale Club Tour. Date e biglietti.

I Subsonica rimandano al 2022 il tour Microchip Temporale Club Tour. Questo il calendario aggiornato. SUBSONICA - MICROCHIP TEMPORALE CLUB TOUR - 2022 giovedì 3 marzo 2022 -.

Claudio Baglioni da gennaio in tour. Date e biglietti.

Claudio Baglioni tour. Claudio Baglioni torna in tour con 50 date live nei teatri italiani. Si comincia il 24 gennaio 2022 dal Teatro dell'Opera di Roma. Queste le.

News
dalla discografia

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Le Pagelle nuovi Singoli italiani in uscita Venerdi 22 Ottobre

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 22 ottobre

radio date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 24 settembre

Testo&Contesto

Testo & Contesto: Blanco "Blu celeste", una storia raccontata come se tutti noi ne fossimo stati testimoni.

L'ANALISI

Eurovision Song Contest 2021: la guida e i video delle 39 canzoni in gara. Parte 4 di 4

W la Mamma

Caro Povia, in merito al tuo post sul ddl zan, facciamo due riflessioni? io, te e mio figlio...

SOS Musica Spettacolo

Bando Scena Unita per i lavoratori dello spettacolo. Al via le domande, ecco termini e scadenze

La mosca Tzè Tzè

Buon compleanno al Maestro Franco Battiato, colonna sonora della mia infanzia

Emergenti

New Ocean canta la libertà dell'istinto nel brano "Che bella storia"

Diletta: l'album "Sacro Disordine" racconta l'essere unici nell'imperfezione

6occia affronta il tema dell'identità sessuale nell'Ep "Quattro"

Anteprima video: il cantautore Tommaso La Notte cerca di parlare con qualcuno al cinema ma... questo è il video di "Passano i treni"

Peejay lancia "Che spettacolo", un brano dedicato a chi è fragile in amore

Anteprima video: girato con un iPhone arriva il video di "Mutande", brano con cui Simo Veludo ha vinto Castrocaro 2021

Konti Flowerchild... un'esplosione di positività nel nuovo singolo, "Arancione"

Fuori il video di "Vieni e abbraccia il sole", nuovo singolo di Barbara Bert con Gianni Donzelli degli Audio 2

Wasi si presenta al pubblico con l'album “Artista Sconosciuto”

Certificazioni FIMI settimana 42: Salmo platino in tre settimane. Nuove certificazioni per Måneskin, Malika Ayane e Rkomi

Classifica di vendita FIMI Singoli settimana 42: Salmo lascia spazio ad Adele in vetta

Classifica di vendita FIMI album e vinili settimana 42: Chiello debutta sul podio

Certificazioni FIMI settimana 41: tra gli album Deddy è platino e Mahmood è disco d'oro.

Classifica Spotify 41: Salmo ancora primo ma Blanco resiste meglio. La colonna sonora di "Squid game" conquista la viral!

Classifica di vendita FIMI album & vinili settimana 41: ri-debutto sul podio per Deddy

Recensioni

Alessandra Amoroso: "Tutto accade", venti di cambiamenti senza stravolgere il passato

Anna Tatangelo – Anna Zero ed è subito scoop: La Tatangelo si è rifatta tutta… in musica!

Sangiovanni: l’ennesima rivelazione trovata da Maria De Filippi

Coma_Cose – Nostralgia… perché anche la nostalgia nel loro mondo cambia aspetto.

Annalisa: "Nuda Dieci"... una riedizione che riscalda l'atmosfera?

Malika Ayane: “Malifesto” il racconto perfetto di come la vita

Video

Michele Bravi Cronaca di un tempo incerto intervista

Alessandra Amoroso Tutto accade... in un'intervista

Mannarino intervista sul nuovo album "V"

Seat Music Awards 2021 intervista a Diodato

Seat Music Awards 2021 intervista a Irama

Seat Music Awards 2021 intervista a Francesco Gabbani

Seat Music Awards 2021 intervista a Dj Matrix

Seat Music Awards 2021 intervista a Alessandra Amoroso

Seat Music Awards 2021 intervista a Aka 7even

Seat Music Awards 2021 intervista a Orietta Berti

Intervista Loredana Errore C'è vita in attesa del tour

Intervista a Silvia Salemi da I sogni nella tasche a Raffaella Carrà