8 Marzo 2016
Condividi su:
8 Marzo 2016

CONFERENZA STAMPA NEGRITA: “dopo 20 anni ancora pogo e pubblico giovane nei nostri concerti”

Incontro con i Negrita In occasione dell'uscita del disco dal vivo "9 Live & Live". Un album dedicato a Carlo Ubaldo Rossi

Condividi su:

Dopo il successo dell’ultimo album registrato in studio 9, i Negrita tornano con un cofanetto speciale dal vivo dal titolo 9Live&Live, pubblicato il 4 marzo scorso. Il disco è stato anticipato in radio dal singolo inedito I Tempi Cambiano, scritto dai Negrita a quattro mani con Luciano Ligabue. La nuova edizione dell’album – CD + DVD – prodotto da Fabrizio Barbacci per etichetta Universal Music Italia, contiene nel dettaglio: un CD con nove versioni live tratte dall’album in studio, due brani inediti I tempi cambiano Quelli Che Non sbagliano mai, più una versione acustica del brano Se sei l’amore. Ed un DVD con le immagini del concerto di Milano registrato al Mediolanum Forum il 18 aprile scorso, oltre al docu-film Under The Skin, registrato al Grouse Lodge Studio di Rosemount, in Irlanda.

Per l’occasione la redazione di All Music Italia ha incontrato Pau, Mac e Drigo negli uffici Universal Music Italia per scoprire qualcosa in più di questo nuovo progetto discografico.

Il nuovo progetto 9Live&Live.

“E un progetto davvero misto, con “9” abbiamo fatto tutto quello che una band dovrebbe fare, il giro dei palasport, un estivo, raccolto tutto il materiale possibile come siamo soliti fare. Abbiamo deciso di non fermarci dopo il tour e proseguire nei club, per ritornare un po’ alle radici della nostra musica. Questo nuovo progetto rappresenta una sorta di appendice di “9”ed è composto da due realtà, una video ed una audio lo abbiamo chiamato “9Live&Live” perché sono due live: uno al Forum di Assago ed una raccolta di 3 date del tour estivo, in più abbiamo aggiunto un documento per noi bello ed importante, uscito solo su SkyArt, un doc-film che racconta la nostra avventura irlandese in più nel CD audio 2 inediti ed un restauro di”Se Sei l’Amore” drasticamente diversa grazie ad un utilizzo molto romantico del Sax in stile anni ’80.”

Un aneddoto divertente

“Il sassofonista è un amico di Giacomo, nostro bassista, lo accompagnò ai tempi dei provini per la ricerca del nuovo bassista per l’appunto, ci siamo ricordati di questa cosa e lo abbiamo contattato una notte. Lui si trovava a Perugia con una ragazza, lo abbiamo tirato giù dal letto di corsa, dandogli giusto il tempo di passare per casa a prendere il sax; dopo un paio di ore era da noi a registrare due take. Insomma: prendere o lasciare.”

E invece la collaborazione con Ligabue?

“Liga aveva 3 minuti e mezzo liberi, nel suo tram tram quotidiano.. No, a parte gli scherzi, avevamo I tempi Cambiano, con un titolo importante, perché ovviamente porta alla mente il pezzo di Dylan e ha lui è da subito piaciuto. Noi lo abbiamo chiamato perché siamo in contatto con lui da più di 20 anni e ci sembrava che in qualche modo questo pezzo avesse un background in comune; non riuscivamo a chiudere con un ritornello convincente, e quindi lui ci è sembrato il più adatto. Infatti ha portato a termine il lavoro in tempi record ed in maniera magistrale, anche quando ormai avevamo finito di registrare il brano con la versione più convincente, lui continuava a mandare variazioni.”

Siete passati dal Forum di Assago ed Alcatraz a dei club veramente ridotti come il Mamma Mia o l’HMA.. Cosa avete ritrovato in dei club così piccoli?

“Avevamo voglia di ritornare dopo 12 anni nei palazzetti per riviverci la genesi della nostra carriera, nei palazzetti si fanno gli show, nei club la musica fermenta, nasce e si sviluppa. Ritornare in questi poste è fondamentale perché ci da’ la possibilità di rientrare in contatto con il nostro pubblico, la nostra musica ed anche con il nostro modo di approcciarsi allo show. Abbiamo la possibilità di scherzare tra di noi tra un pezzo e l’altro di cercare di dare un plot al concerto, che non sia mai lo stesso.. Improvvisare. Cambiamo scaletta e pezzi in base agli spazi e in alcuni casi in base al nostro umore, alle nostre sensazioni del momento.”

La scelta di dividere il concerto in due parti..

“C’è la voglia di sperimentare nuove formule. Abbiamo diviso il concerto in due cercando di dare una forte connotazione legata al nostro primo periodo, quindi la prima parte funky, blues, rock n’ roll, la seconda parte invece riparte con colori legati più ai negrità latino americani e reggie, per poi arrivare agli ultimi 20 minuti con la bomba, il B52, il “whisky time”. Lo abbiamo chiamato “whisky time” perché nel ’90 siamo andati a suonare all’avventura in quella che è oggi l’ex Jugoslavia, e senza avere scritture particolari abbiamo riempito un autocarro di strumenti, fidanzate, valige e tende siamo partiti, cercando di suonare ovunque capitasse. Un gruppo rock revival di nome “Isolani” ci adottò e ci permise di aprire i loro concerti nei campeggi croati. Quando salivano sul palco ad un certo punto, dopo 4/5 pezzi, fermavano tutto e dicevano: “whiskey time” e a noi è rimasta questa cosa.”

Qual è il collante dei Negrita dopo tutto questo tempo?

“Anche quando litighiamo ci ricordiamo che siamo prima di tutto amici, stiamo bene assieme. Non sappiamo farne a meno. Non sappiamo fare nient’altro. Ci viene naturale pensare alla musica, e quando pensiamo alla musica pensiamo ai compagni che ci ritroviamo. Il tempo libero è bello, lo sfrutti come vuoi, ma parliamoci chiaro questo è un lavoro che se ti riesce è forse il più bello del mondo, quindi come fai a non aver voglia di frequentarti? Con il tempo ognuno ha sviluppato il proprio ego, la proprio personalità in maniera abbastanza forte, quindi con il tempo si è generata una sorta di democrazia che fa sia che non ci sia realmente un singolo leader, un singolo capo. Le decisioni vengono prese da tutti. Il buon senso poi ti porta ad avere unanimità.”

È rimasto uno spazio per il rock in Italia?

“Il rock dal dopo guerra è stato inflazionato, quindi è normale che abbia pochi margini di riuscita. È difficile trovare qualcosa che non sia già stato fatto o detto, trovare qualcosa che emerga e colpisca, soprattutto voi della stampa ed il pubblico. Se c’è qualche mente illuminata, pensiamo che possa avere ancora spazio, anche a livello internazionale, è ovvio che si vede che qualcosa si sta evolvendo, a parte l’egemonia del pop, in Italia sta emergendo il rap, il giovane cantautorato, che cercano di rinnovare la nostra tradizione. Di rock in Italia se n’è parlato sempre tanto, ma fatto poco, la mia generazione e quella prima di noi è stata più fortunata: dai Litfiba ai Verdena. Una generazione fortunata perché avevamo dei padri importanti che ci hanno educato, si è creato un fermento ed è esploso tutto a cavallo tra il ’93 ed il ’95. Oggigiorno un negozio di musica vende più console da DJ che chitarre elettriche.”

Il CD è dedicato a Carlo Ubaldo Rossi, una mancanza così come viene vissuta?

“È difficililissimo per noi pensare di riuscire a raggiungere certi risultati, questo non è l’unico nostro album che ha co-prodotto (insieme a Fabrizio Barbacci), riuscire ad immaginare di poter raggiungere certi livelli senza Carlo, perché era veramente una persona ed un artista fuori dal comune, nascosto dietro ad un sacco di successi della musica italiana, appartenenti a diversi generi musicali. Era una persona in grado di far buone una band cola facilità con il quale un chitarrista fa suonare la sua chitarra. Noi solitamente lavoriamo in studi residenziali, luoghi in cui si registra, si mangia e si dorme, lui era l’ultimo ad arrivare a tavola ed il primo ad alzarsi per andare di nuovo al mixer. Il suo entusiasmo erano contagiosi, ci manca tantissimo. Siamo stati a Torino e una Torino senza Carlo Rossi è surreale per noi che l’abbiamo conosciuto. Lui ci ha portato per la prima volta a registrare negli studi fuori dell’Italia, a New Orleans nel ’96; quando andava in vacanza andava fondamentalmente a scoprire nuovi studi di registrazione. È lui che ha rotto gli argini e ci ha fatti innamorare, ci ha dati il coraggio di pensare al rock italiano in maniera un pochino più aperta, ci ha educato.”

Avete dichiarato che tornando nei club avete riscoperto quali sono i fondamentali del rock, spiegateci quali sono questi fondamentali?

“Un club possiamo farlo corrispondere in un certo senso a quello che è un teatro per un attore; un ambiente in cui c’è fermento. Un palazzetto ti da’ solo la possibilità di fare un grande show. In un palazzetto, un arena o ancor più uno stadio lo spettacolo ha una regia con tempi da rispettare, mentre nel club la regia è a braccio a sensazione, puoi scegliere di suonare musica diversa, la gittata, la lunghezza d’onda che la musica può avere determina questa differenziazione. Nei club puoi fare blues, a SanSiro la vedo dura, non renderebbe. “


In Copertina

Speciale Testo & ConTesto: a 26 anni dalla scomparsa l'analisi di tre canzoni per omaggiare Mia Martini

Il Prof di latino ricorda Mimì analizzando il significato di tre fra le canzoni più intense della sua discografia.

Per l'estate 2021 in arrivo la carica dei duetti: Gaia, Samuel, Fedez, Rocco Hunt...

Tra gli addetti ai lavori girano rumors su nuove uscite per l'estate 2021... quel che è certo è che sarà un'estate piena di musica.

Amici di Maria De Filippi: una ventesima edizione da record tra streaming e certificazioni

Sono tre gli artisti che hanno già raggiunto una certificazione per un totale di cinque brani certificati.

Mahmood pronto a sbloccare un nuovo livello del suo "Ghettolimpo". In arrivo il singolo "Klan"

Dopo Rapide, Inuyasha e Zero arriverà venerdì 14 maggio un nuovo tassello del nuovo disco del cantautore.

A nove anni dall'ultimo disco torna Pierdavide Carone con l'album "Casa"

Era il 2012 quando il cantautore partecipava a Sanremo con Lucio Dalla e pubblicava il suo ultimo disco di inediti.

Certificazioni FIMI 18: continua il successo dei singoli di Sanremo 2021 e Amici 20

Tra gli album nuovi traguardi per Mace e i Pinguini Tattici Nucleari.

In arrivo la prima collaborazione internazionale per Gaia... "Boca" feat. Sean Paul

Il singolo è prodotta dai Childsplay, già produttori di J Balvin e vincitori di Latin Grammy.

Top e Flop Aprile 2021: Laura Pausini e Franco126 al top... incerterzze su Achille Lauro ed Emanuele Aloia mentre per Federico Rossi è un crollo

Aprile dolce dormire! Così dice un famoso proverbio! Nel mese simbolo della primavera chi l'avrà spuntata? Ecco i nostri top e flop!.

Eurovision 2021: la guida e i video delle 39 canzoni in gara. Parte 2 di 4

Seconda parte della guida ai brani in gara con le valutazioni del nostro esperto in Eurovision, Davide Maistrello.

La classifica aggiornata delle vendite di artisti lanciati da un talent show parte II - Gli album

Gli artisti del talent show di Maria De Filippi battono di gran lunga in fatto di vendite album quelli del programma concorrente .

Release date 2021: l’elenco, mese per mese, di tutti i singoli italiani in uscita

Un articolo in costante aggiornamento per scoprire giorno per giorno, tutte le nuove uscite italiane del 2021.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale

ALBUM IN USCITA 2021

Articolo in continuo aggiornamento...

Interviste

Videointervista a Will: “Sono convinto che 'Bella Uguale' ci regalerà belle soddisfazioni”

Dopo aver conquistato la classifica Spotify Viral con il brano Estate, è ora uscito il nuovo singolo di Will Bella Uguale.

Videointervista a Tricarico: “Il tempo ribalta ogni cosa, basta non esserne vittime!”

E' uscito il nuovo album di Tricarico Amore dillo senza ridere ma non troppo seriamente, prodotto da Vittorio Corbisiero.

Videointervista a Iva Zanicchi: “In autunno un nuovo disco e uno one woman show in tv”

E' uscito lo scorso 30 aprile il nuovo singolo di Iva Zanicchi Amore Mio Malgrado. Ne abbiamo parlato in una divertente videointervista.

Videointervista a Vasco Brondi: “Dopo la battaglia c’è una pace incerta, piena di ferite o piena di sollievo”

Il 7 maggio è il giorno dell'uscita del nuovo progetto discografico di Vasco Brondi Paesaggio Dopo La Battaglia. Annunciate anche le prime date del tour.

Videointervista a TY1: “L'hip hop nel tempo si è riscattato, uscendo dell'underground”

Il 7 maggio è il giorno dell'uscita in formato fisico e digitale del nuovo album di TY1 Djungle. Ne abbiamo parlato in una videointervista.

Videointervista a GionnyScandal: “Sono diverso? No sono anti!”

Il 7 maggio è il giorno dell'uscita per Virgin Records del nuovo album di GionnyScandal Anti. Un progetto che arriva a due anni da Black Mood. .

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Primo Maggio Roma 2021: la musica che veicola messaggi importanti... Fedez, Michele Bravi (e Pio & Amedeo)

Primo Maggio Roma Michele Bravi, Fedez e lo scivolone di Pio & Amedeo. Ieri la musica dal vivo ha provato a ripartire e per farlo ha scelto il "Concertone". Su quel palco, da sempre portavoce dei diritti dei lavoratori, hanno trovato spazio, giustamente, anche alcuni messaggi su quanto sta avvenendo a livello sociale nel nostro paese. In...

News

Mahmood a Vanity Fair sul DDL ZAN: "È necessario, la violenza e l’omofobia esistono, sono sotto gli occhi di tutti..."

Il cantautore ha voluto anche raccontare un episodio di bullismo che ha segnato la sua adolescenza.

Amici: ritornano i firmacopie nel rispetto delle norme di emergenza sanitaria. Ecco le date di Deddy e Tancredi

Ancora non sono stati comunicate le date di Sangiovanni, Enula e Aka 7even.

Fasma fuori il videoclip di "Indelebile" dopo il lancio per le strade di Roma con "Indelebile on the road" (Video)

Per il lancio del brano Fasma ha coinvolto, in un'iniziativa mai vista prima, la WFK, motociclisti e tutta Roma.

David di Donatello 2021: niente premio per Laura Pausini... vince Checco Zalone

Il premio miglior attrice è andata a Sophia Loren mentre miglior compositori sono Gatto Ciliegia contro il Grande freddo.

Ariete firma per la serie Netflix "Summertime" il brano "L'ultima notte"

Ad oggi la giovane cantautrice ha pubblicato due EP: "Spazio" e "18 anni".

Per l'estate 2021 in arrivo la carica dei duetti: Gaia, Samuel, Fedez, Rocco Hunt...

Tra gli addetti ai lavori girano rumors su nuove uscite per l'estate 2021... quel che è certo è che sarà un'estate piena di musica.

Il Tre: al via a dicembre 2021 Ali Live Tour, con già una data sold out (Biglietti)

Prenderà il via sabato 11 dicembre dal Fabrique di Milano la tournée de Il Tre Ali Live Tour, che già conta una data sold out a Roma.

Davide Shorty: svelato il calendario di “fusion. Tour”, la tournée estiva

Dopo aver partecipato tra i Giovani al Festival di Sanremo, Davide Shorty è pronto per un'estate in musica con fusion. Tour.

Per Roshelle una relazione tira-e-molla in "Ti amo, ti odio" con Gué Pequeno, Shablo e Mecna

Alla produzione anche Luca Faraone, già musicista per Craig David, Camilla Cabello e Rita Ora.

Il Volo Tributo a Ennio Morricone: “Siamo felici di rappresentare la rinascita!”

Sabato 5 giugno i tre ragazzi de Il Volo saranno protagonisti di un esclusivo evento all'Arena di Verona con un pubblico di 6'000 persone e in diretta su Rai 1.

Samuel, con Francesca Michielin, anticipa l'estate nel nuovo singolo "Cinema"

I due artisti collaborano insieme per la prima volta su un brano scritto dallo stesso Samuel con Colapesce e Federico Nardelli.

Buon compleanno Davide Van De Sfroos: 10 canzoni per scoprire angoli nascosti dell'universo musicale del cantautore

L'11 maggio è il giorno del 56° compleanno di Davide Van De Sfroos. Ecco una selezione di 10 brani poco noti che ben descrivono il suo mondo.

Fulminacci: svelate le prime date estive della tournée Tante Care Cose Tour

Dopo aver conquistato un pubblico diverso e ancor più ampio grazie al Festival di Sanremo, ora Fulminacci è pronto per tornare sul palco.

15 anni dopo Manuel Aspidi lancia una nuova versione della sua "Soli a metà"

Il brano, nella nuova versione, è stato prodotto da Ugo Bongianni.

Giaime pronto all'album di debutto... in arrivo "Figlio maschio"

Il disco sarà composto da 14 brani, di cui 13 inediti.

News
dalla discografia

Rubriche

Testo&Contesto

Speciale Testo & ConTesto: a 26 anni dalla scomparsa l'analisi di tre canzoni per omaggiare Mia Martini

Pagelle Nuovi singoli

PAGELLE NUOVI SINGOLI IN USCITA IL 30 APRILE 2021: Malika in piena forma, Povia.... lasciamo stare!

radio date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 7 maggio

W la Mamma

Caro Povia, in merito al tuo post sul ddl zan, facciamo due riflessioni? io, te e mio figlio...

La mosca Tzè Tzè

Buon compleanno al Maestro Franco Battiato, colonna sonora della mia infanzia

A tutto pop

A TUTTO POP #47: TONY MAIELLO, GIUNI RUSSO e TAGLIA 42. Aneddoti e curiosità sulle canzoni

A-V Indie

IL TEATRO DEGLI ORRORI (V di Venezia)

Emergenti

Inigo torna col nuovo singolo "Dio esiste"

Claudym: fuori “Tempo”, il nuovo singolo di uno tra i talenti emergenti più interessanti del nuovo pop underground

Esce per Visory il nuovo singolo di Giordie "Crystal white"

Gli Iside pubblicano il loro primo album Anatomia Cristallo

Il cantautore e Producer Matteo Costanzo fuori con l'album "Deserto"

Not Good lancia il trascinante singolo "Mai più" feat. Emis Killa e Rizzo

Lameba e Joyello rivisitano Franco Battiato degli anni '70 ne Il rumore del Silenzio

Ciao sono Vale racconta le forme dell'amore in “Tutto ciò che Vuoi”

Anice ha lanciato il nuovo singolo "Carillon"

Certificazioni FIMI 18: continua il successo dei singoli di Sanremo 2021 e Amici 20

Classifica Spotify Settimana #18: Rkomi conquista la Top 50, ma continua la sfida tra Aka 7even e Sangiovanni

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #18: per Rkomi... l'en-plein è servito!

Classifica Radio EarOne settimana #18: Purple Disco Machine si confermano in testa. Caparezza sul podio

Certificazioni FIMI #17: Tiziano Ferro e Ultimo multiplatino. Nei singoli nuova certificazione per Sangiovanni

Classifica Spotify Settimana #17: Aka 7even e sangiovanni al top. Nella Viral entra Milva

Recensioni

Coma_Cose – Nostralgia… perché anche la nostalgia nel loro mondo cambia aspetto.

Annalisa: "Nuda Dieci"... una riedizione che riscalda l'atmosfera?

Malika Ayane: “Malifesto” il racconto perfetto di come la vita

Maneskin – Il Teatro dell'Ira... da cui fuoriesce tutta l'ira ma non solo

Ermal Meta - Tribù Urbana - Recensione del nuovo album del cantautore

La Rappresentante di lista - My Mamma - Recensione

Video

Vasco Brondi Paesaggio Dopo La Battaglia

GionnyScandal Intervista Anti

Chadia Rodriguez Intervista Concerto Primo Maggio

Ginevra Intervista Concerto Primo Maggio

Rkomi Intervista Taxi Driver

Ermal Meta in versione... ologramma!!!

Motta Intervista Semplice

Extraliscio Intervista Concerto Primo Maggio 2021

Emanuele Aloia Intervista Sindrome di Stendhal

Achille Lauro Intervista Lauro

Cioffi live in esclusiva per All Music Italia

Max Gazzè Intervista La matematica dei rami