3 Luglio 2016
di Disturbo della quiete pubblica
Condividi su:
3 Luglio 2016

Lettera a FABRI FIBRA: hai perso l’occasione per stare zitto, il rap non è una scusa

Fabri Fibra dice la sua sulla vicenda del risarcimento danni a Valerio Scanu, ma a volte sarebbe meglio il silenzio.

Condividi su:

Ormai lo sanno tutti: qualche giorno fa ha fatto il giro del web la notizia che Fabri Fibra è stato condannato a risarcire i danni a Valerio Scanu per il testo di A me di te.

A volte la strada migliore è stare zitti, ma Fabri Fibra evidentemente non la pensa come me e dice (come sempre, infondo è questo il suo personaggio) la sua.

Oggi mi ritrovo l’iPhone pieno di messaggi.

Specifichiamo il telefono che hai, informazione essenziale.

Molti mi chiedono se devo veramente pagare questo risarcimento. Sì, ho gìà pagato tempo fa.

Beh, sì, visto che ti hanno condannato…

È strano che La Repubblica si prenda la briga di pubblicare parti di una sentenza di un anno fa, proprio adesso. La storia di A Me Di Te è tutta strana: la canzone è di tre anni fa, non è mai stata un singolo, non ha mai avuto un video. Non ha mai creato un gran rumore mediatico, fino ad ora che Repubblica l’ha voluta rispolverare.

Te lo spiego io il perché: la gente non legge le date e le polemiche, soprattutto in estate, tirano sempre.

A Me Di Te è nato come un pezzo divertente, scritto in freestyle, è roba che non andrebbe presa sul serio, i nomi nel testo sono deformati, proprio per far ridere e per creare una situazione ironica.

Analizziamo le parole una per una: “è un pezzo divertente” per te è divertente deridere e offendere gli altri? “i nomi sono deformati” ah, ok… talmente deformati che si capisce al volo di chi stai parlando. Come se chiamassi la mia amica Giuseppina, Giusy… “per far ridere e per creare una situazione ironica” sei sicuro faccia ridere? L’ironia, per me, è tutt’altro.
Ok per il freestyle.

Non è la prima volta che mi ritrovo a “giustificare” le mie rime, i miei fan ormai ci sono abituati e si fanno anche due risate a riguardo, perché sanno che questo è rap.

Dovrai sempre “giustificare” le tue rime finché ne scriverai finalizzate ad offendere e deridere qualcuno.

Poi c’è chi la può cavalcare a piacimento a seconda di come tira il vento. Nei momenti di calma piatta, tirar fuori una canzone di tre anni fa e alzare un polverone come questo, probabilmente fa comodo a chi ci guadagna.

Ti riferisci a Scanu o a Repubblica?

Voglio solo chiarire per l’ennesima volta la mia posizione sull’argomento: non solo non sono omofobo, ma l’orientamento sessuale di chicchessia non modifica minimamente la mia opinione sugli altri. Scrivere di certi argomenti nelle canzoni apre dei dibattiti e può far infuriare la polemica, ne sono completamente consapevole.

Io, nella mia vita, non mi sono mai trovata a dover giustificare il fatto di non essere omofoba, forse perché, più delle parole, parlano i fatti. Non mi “vanto” dell’orientamento sessuale dei miei amici, perché per me è importante che loro siano felici e stiano bene con una persona che li renda felici e li faccia stare bene e che loro rendano felici e la facciano stare bene. Non so se hai capito cosa intendo.

In un passaggio del testo infatti dico “è solo un gioco, ma in pochi lo capiscono”.

Forse perché questo gioco è divertente anche per te. Come i bambini che si divertono a mettere le dita negli occhi ai cani: i cani questo gioco dubito lo capiscano e, ancora di più, lo trovino divertente.

Ho sempre criticato i personaggi di un certo tipo che arrivano sotto i riflettori grazie a mille strategie e scorciatoie televisive, nei miei dischi sono libero di poterlo fare, lo faccio nel mio stile e non credo di offendere o danneggiare veramente nessuno.

A livello di vendite e popolarità, probabilmente, è vero, non danneggi nessuno, ma hai mai pensato alla persona? Tu, ancora più di me, dovresti sapere che dietro ad ogni personaggio pubblico ci sono persone, famiglie e legami delicati che i media mettono costantemente a dura prova.
Per le scorciatoie televisive, io sono convinta che quella sia solo popolarità passeggera, il successo voi artisti ve lo dovete costruire giorno per giorno e conquistare un disco alla volta. Il pubblico ha il diritto di cambiare idolo ad ogni nuova edizione del talent show del momento e non lo si può incolpare per la sua volatilità.

Pensavo di potermi esprimere come meglio credevo perché sono un artista, ma logicamente se un testo del genere viene letto in un’aula di tribunale davanti a un giudice, il risultato cambia e di molto.

Si chiama assumersi le proprie responsabilità.

In Italia il rap lascia ancora interdetti e pago perciò questi 20.000€ di multa per avere avuto la possibilità di criticare e raccontare con il rap certe immagini e situazioni.

Aspetta che non ti seguo. Tu vorresti, in quanto rapper, avere la possibilità di dire qualsiasi cosa ti passi per la mente senza pagare le conseguenze delle tue parole? La musica ti dà la possibilità di comunicare a tante persone, ma non esiste alcun esonero di responsabilità per i rapper.

All’estero nei testi del rap si tirano in ballo molti personaggi dello spettacolo con immagini altrettanto forti (anche nei video, basti vedere l’ultimo di Kanye West).

Negli Stati Uniti c’è anche la pena di morte, se è per questo e si possono possedere armi senza nemmeno dover dire il perché.

Con la fama e il successo arriva di tutto, anche il protagonismo che non ti gratifica, anche quello non voluto. Lo dovrebbero capire tutti, e io l’ho capito bene anche a spese mie.

E quindi? Non te l’hanno mai spiegata la storia dell’altro lato della medaglia?

Non conosco Valerio Scanu e non mi interessa conoscerlo, sarà senz’altro una brava persona, ma artisticamente non mi coinvolge, come non mi coinvolgono tutti gli artisti che cantano canzoni scritte da altri e che sono legati a queste dinamiche discografiche e dell’ambiente dello spettacolo, oggi come oggi più che mai ripetitivo.

Gran parte delle canzoni di Valerio Scanu non piacciono nemmeno a me, ma cosa c’entra??? Quelli che tu chiami “artisti che cantano canzoni scritte da altri” sono gli interpreti e ci sono interpreti ed interpreti ed io apprezzo molto di più un interprete che fa bene il suo lavoro, piuttosto che quelli che si impuntano a scrivere di proprio pugno qualcosa che sarebbe degno di essere cantato, al massimo, durante una cena di famiglia. Ma mi sembra che si stia andando fuori tema…

A me di lui né della sua sessualità non importa nulla, ma mi viene spontaneo criticare, con il rap, tutte queste incongruenze che compongono questo tipo di carriera.

Tecnicamente, avendo usato la doppia negazione (“non importa nulla”) hai scritto che ti importa tutto della sua sessualità… a parte la mia pignoleria (come rapper dovesti conoscere bene l’uso delle parole), non capisco cosa ci sia da criticare. Non possiamo rimanere sulla musica? Cosa fa Valerio Scanu (e qualsiasi altro personaggio pubblico) quando sveste i panni del cantante e del personaggio pubblico, dovrebbe essere solo affar suo e non dovrebbe venirti nemmeno voglia di criticarlo. Non usiamo il rap come scusa!

La mia carriera è differente, io sono qui grazie a me stesso e a quello che ho scritto negli anni, la forza della mia musica sta qui. Ho sempre fatto questo genere musicale, lascio quindi che sia la musica a parlare per me e ad attirare l’attenzione, non sono il tipo che vedrete sopra un’isola dei famosi con addosso un costume ridicolo o ad azzardare imitazioni in tv. Per altri artisti invece un po’ di esposizione, qualunque essa sia, non si rifiuta mai.

Fabri, io penso che tu abbia un gran talento, penso che tu abbia costruito la tua carriera mattone su mattone, con fatica, impegno e usando al massimo quel dono che ti ha fatto Madre Natura. Ma poi ti piace provocare, ci provi gusto a farlo perché a te non basta far ballare tutto il dance floor con Tranne te, anzi, magari il successo commerciale ti infastidisce pure e quindi, in ogni disco, ci devi mettere la tua zampata. Ok, mettila ma accetta che il cane a cui hai messo le dita negli occhi, ti morda per difendersi.

In conclusione ci tengo a sottolineare che il mio rispetto va alla comunità LGBT italiana e a tutti coloro che si battono attivamente per i propri diritti contro l’ipocrisia e i finti moralismi, oggi più che mai. A Me Di Te non c’entra niente con le cose serie. Rap è, e rap rimane.

No, il rap è un genere musicale, non una scusa.


In Copertina

Pagelle Nuovi singoli italiani del 16 aprile: Max Gazzè sforna la hit e Rkomi continua a cascare sugli accenti.

Come ogni settimana, tra artisti noti ed emergenti, il nostro critico musicale recensisce per noi i nuovi brani in uscita oggi.

Nasce ALL MUSIC FRIDAY, la playlist su Spotify con tutte le uscite italiane della settimana senza distinzione di genere o popolarità

La playlist verrà resettata e aggiornata ogni settimana e, nell'apposito post su Instagram del venerdì alle 22:30 potrete commentare le uscite.

Achille Lauro: il racconto del nuovo album “Lauro” track by track

A due anni dall'album 1969 e dopo i side project 1990 e 1920, Achille Lauro pubblica il nuovo progetto intitolato semplicemente Lauro.

Enzo Mazza della FIMI infuriato: "La musica ferma e gli Europei di Calcio no..."

Per i concerti con un massimo di 1.000 persone, per il calcio approvato un piano per 16.000 persone allo Stadio .

Emanuele Aloia ecco il significato di tutte le canzoni de "La Sindrome di Stendhal" raccontato dall'artista

Tredici canzoni in cui, come caratteristica del cantautore fin dall'esordio, l'arte a 360° è sempre presente.

Amici Specials: B3N, ex Benji & Fede, parla a cuore aperto con Sangiovanni

Dopo Michele Bravi, Rocco Hunt e Mr.Rain i ragazzi hanno incontrato l'ex componente di Benji & Fede.

Sanremo 2021: ecco il perché, e i numeri, per cui il Festival di Amadeus è il successo più grande degli ultimi dieci anni

Le canzoni di Sanremo 2021 occupano già il quarto posto nella classifica dal 2010 ad oggi.

X Factor 2021: Marco Maccarini conferma "Ci sono stati contatti con la produzione"

Tutto procede per la nuova edizione del Talent show Sky che, negli scorsi giorni, ha lanciato delle masterclass.

Testo & ConTesto: Laura Pausini Io sì. Il Prof di latino analizza il testo della canzone italiana candidata agli Oscar 2021

Una canzone semplice al servizio del film. Poche parole che parlano di "attenzione", la vera essenza dell'amore. Ce lo spiega il Prof di latino. .

Release date 2021: l’elenco, mese per mese, di tutti i singoli italiani in uscita

Un articolo in costante aggiornamento per scoprire giorno per giorno, tutte le nuove uscite italiane del 2021.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale

ALBUM IN USCITA 2021

Articolo in continuo aggiornamento...

Interviste

Videointervista a Emanuele Aloia: “Ricevo messaggi da parte di studenti che apprezzano arte e letteratura grazie alle mie canzoni”

Il 16 aprile è il giorno dell'uscita dell'album d'esordio di Emanuele Aloia Sindrome di Stendhal, disponibile in formato fisico e su tutte le piattaforme digitali. .

Videointervista ad Achille Lauro: “Il mio lusso è essere libero grazie al successo.”

Il 16 aprile è il giorno dell'uscita del nuovo album di Achille Lauro intitolato semplicemente Lauro. Ne abbiamo parlato con l'artista.

Videointervista a Skioffi: “Non penso che Amici abbia influito troppo nella mia musica”

A un anno dalla sua partecipazione ad Amici, Skioffi torna con un nuovo progetto discografico, un Ep di 7 tracce intitolato Alice.

Videointervista a Mobrici: “Ora sono più libero di esplorare mondi diversi.”

E' uscito il nuovo singolo di Mobrici TVB. Con questo brano, che arriva a un mese dal precedente 20100, prosegue il percorso solista dell'artista per anni leader dei Canova.

Videointervista a Max Gazzè: “La musica è il nostro gioco preferito ed è la cosa per cui alzarsi ogni mattina”

E' uscito il nuovo album di Max Gazzè La Matematica dei Rami, a cui il cantautore romano ha lavorato insieme alla Magical Mystery Band.

Videointervista a Random: “Colui che crede in se stesso vive coi piedi fortemente poggiati sulle nuvole”

E' uscito il nuovo album di Random Nuvole, che arriva a un mese dalla sua partecipazione al Festival di Sanremo con il singolo Torno a Te. .

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Nel giorno del suo compleanno i due momenti in cui Gianluca Grignani ha infranto le regole della musica in tv

Oggi Gianluca Grignani, uno degli artisti più carismatici, talentuosi e ribelli che il panorama musicale abbia mai conosciuto, compie gli anni. Oltre alla Top 10 dei suoi brani redatta dal nostro critico musicale, Fabio Fiume (che potete trovare qui) ho deciso di riportare alla mente due episodi che, a mio avviso, hanno fatto la storia...

News

Nasce ALL MUSIC FRIDAY, la playlist su Spotify con tutte le uscite italiane della settimana senza distinzione di genere o popolarità

La playlist verrà resettata e aggiornata ogni settimana e, nell'apposito post su Instagram del venerdì alle 22:30 potrete commentare le uscite.

Achille Lauro: il racconto del nuovo album “Lauro” track by track

A due anni dall'album 1969 e dopo i side project 1990 e 1920, Achille Lauro pubblica il nuovo progetto intitolato semplicemente Lauro.

Ghost: il nuovo singolo dei fratelli Alex e Enrico Magistri è “Il Mio Nome È La Dignità”

Il 16 aprile è il giorno dell'uscita del nuovo singolo dei Ghost Il Mio Nome È La Dignità, brano che arriva a quasi sei mesi dal precedente Ri-Evoluzione.

Imaginaction in Tour: nella tappa di Brescia un incontro generazionale con i Pinguini Tattici Nucleari e Roby Facchinetti

Nella suggestiva cornice del Palazzo Facchi di Brescia si è svolta la seconda tappa di Imaginaction in Tour. Ospiti Roby Facchinetti e i Pinguini Tattici Nucleari.

Madame: disco d'oro per l'album d'esordio e nuove date del tour in calendario

Nel frattempo il singolo Sanremese "Voce" è già certificato disco di platino da diverse settimane.

Achille Lauro, ecco tutte le versioni in uscita di "Lauro", compreso un vinile Pop up edition ad edizione limitata

Ecco tutte le versioni in uscita del disco e come acquistarle.

Motta torna con un disco "Semplice", energico e potente con musicisti internazionale

Il nuovo disco arriva a tre anni da "Vivere o morire", album premiato con la Targa Tenco per il miglior disco.

Emanuele Aloia ecco il significato di tutte le canzoni de "La Sindrome di Stendhal" raccontato dall'artista

Tredici canzoni in cui, come caratteristica del cantautore fin dall'esordio, l'arte a 360° è sempre presente.

Enzo Mazza della FIMI infuriato: "La musica ferma e gli Europei di Calcio no..."

Per i concerti con un massimo di 1.000 persone, per il calcio approvato un piano per 16.000 persone allo Stadio .

Marco Guazzone, l'artista più amato del cinema italiano, pubblica il singolo "Ti vedo attraverso"

La canzone è un dialogo in cui il riflesso nello specchio dell'artista svela cosa pensa di lui.

Arisa pronta a tornare con un nuovo singolo, "Ortica" scritto da lei tra napoletano e italiano

Il nuovo brano è stato scritto dalla stessa Arisa e prodotto da Adriano Pennino.

Premio Bianca d'Aponte: sono aperte le iscrizioni alla 17ma edizione

E' stato pubblicato il bando per partecipare al contest per cantautrici, dedicato all'artista prematuramente scomparsa nel 2003.

News
dalla discografia

Rubriche

radio date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 16 aprile

La mosca Tzè Tzè

Buon compleanno al Maestro Franco Battiato, colonna sonora della mia infanzia

Testo&Contesto

Testo & ConTesto: Laura Pausini Io sì. Il Prof di latino analizza il testo della canzone italiana candidata agli Oscar 2021

W la Mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

A tutto pop

A TUTTO POP #47: TONY MAIELLO, GIUNI RUSSO e TAGLIA 42. Aneddoti e curiosità sulle canzoni

A-V Indie

IL TEATRO DEGLI ORRORI (V di Venezia)

Emergenti

Zioda lancia il nuovo singolo "Casamia" in duetto con Saint Pablo

Giulia Mei denuncia ipocrisie e contraddizioni nel brano “Mamma!”

Questa sera, 13 aprile, il giovane cantautore Cioffi in un live esclusivo per All Music Italia

Anteprima Video: una richiesta d’aiuto verso qualcuno che non vuole ascoltare nel nuovo singolo di Zueno “Le Chiavi Di Casa”

Opposite: la difficoltà di un rapporto a due nel nuovo singolo “Narghilè”

i Les Enfants hanno lanciato il singolo "Resta con me"

Valeria Altobelli conquista l’Albania con il brano “Anima semplice”

Manfredi si mette a nudo nell'album d'esordio “Kintsugi”

Serena de Bari: due mondi opposti si scontrano nel nuovo singolo “Love Affair”

Classifica Radio Settimana #15: Colapesce e Dimartino inarrestabili. Irama torna sul podio!

Certificazioni FIMI settimana 14: continua il successo dei brani di Sanremo 2021 e Sangiovanni è disco di platino

Classifica Spotify Settimana #14: Madame è prima... in Top 10 anche due brani di Amici 20

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #14: colpo a sorpresa di Madame, ora in testa tra gli album

Classifica Radio Settimana #14: pokerissimo per Colapesce e Dimartino. Sul podio La Rappresentante di Lista

Certificazioni FIMI settimana #13: Il disco dei Maneskin è ora e arrivano tre nuove certificazioni per i singoli di Sanremo 2021

Recensioni

Annalisa: "Nuda Dieci"... una riedizione che riscalda l'atmosfera?

Malika Ayane: “Malifesto” il racconto perfetto di come la vita

Maneskin – Il Teatro dell'Ira... da cui fuoriesce tutta l'ira ma non solo

Ermal Meta - Tribù Urbana - Recensione del nuovo album del cantautore

La Rappresentante di lista - My Mamma - Recensione

Michele Bravi: La Geografia del Buio e lo sforzo immane di provare a squarciarlo.

Video

Emanuele Aloia Intervista Sindrome di Stendhal

Achille Lauro Intervista Lauro

Selton Intervista Benvenuti

Cioffi live in esclusiva per All Music Italia

J-Ax svela: “Ho avuto il COVID e mi sono sentito abbandonato dallo stato...”

Max Gazzè Intervista La matematica dei rami

Virginio Intervista Rimani

Random Intervista Nuvole

Tazenda Intervista Antìstasis

Malika Ayane Intervista Malifesto

Senhit Intervista Adrenalina Eurovision Song Contest

Tommaso Zorzi Bocca di Rosa al Maurizio Costanzo Show