20 Giugno 2017
di Interviste, Recensioni
Condividi su:
20 Giugno 2017

CONFERENZA STAMPA NINO D’ANGELO: ecco il concerto per i suoi 60 anni con tanti ospiti

Abbiamo incontrato Nino D’Angelo che ha raccontato tutte le novità per i suoi 60 anni che festeggerà allo Stadio San Paolo

Condividi su:

Nino D’AngeloIl concerto sogno, l’emozione verace, la festa dei sessant’anni con quindicimila amici.
Felice ed emozionato come un bambino che sa che ci sono mamma e papà a guardarlo il giorno della sua prima recita; felice ed emozionato come un bambino la notte di Natale, che non riesce a dormire per la speranza che Babbo Natale lo abbia accontentato e portatogli il suo regalo preferito.

Così appare Nino D’Angelo alla conferenza stampa di Nino D’Angelo 6.0, serata evento dall’esclusivo palcoscenico allestito nel mai facile da ottenere Stadio San Paolo di Napoli, dove avrà occasione di festeggiare non solo la sua quarantennale carriera, ma anche un compleanno importante, quello di un traguardo a cifra tonda: i sessant’anni! E Babbo Natale è per l’occasione il sindaco della vecchia Partenope, Luigi De Magistris, che come quel nonnetto buono e dispensatore di felicità e magia, l’anno scorso ha proposto all’ex caschetto della canzone e del cinema di festeggiare in una location così esclusiva questo importantissimo compleanno, location che Nino ha sempre sognato sin da quando intonò Il Ragazzo Della Curva B, che a lungo ha accompagnato le gesta di quella squadra che faceva sognare non solo la città, ma l’Italia intera grazie alle prodezze del riccioluto campione, Diego Armando Maradona.

Credetemi, sono emozionato come forse mai nella mia vita. – ci racconta Nino – Eppure ho affrontato palchi importantissimi; ho suonato al Madison Square Garden, Olimpià di Parigi, Brooklyn Academy of Music, ma ammetto che come sono emozionato adesso non lo sono mai stato. Non è solo perché questa è una mia particolare festa, ma proprio perché ho avuto modo di vedere quanto sia difficile persino per il sindaco, che dovrebbe avere le chiavi della città, riuscire burocraticamente a sciogliere dei nodi. E qui ce n’ erano, a partire dal fatto che lo stadio non è solo del comune ma anche della società sportiva Calcio Napoli, che giustamente teme per il campo, visti anche i preliminari di Champions che dovrà presto affrontare. Figurati, il primo tifoso del Napoli sono io, lungi da me rovinare il campo.

Gli fa eco il sindaco De Magistris Nino D’Angelo è Napoli ed è giusto che avesse possibilità di festeggiare in un luogo simbolo della città. E sono contento perché mi piace, è una persona semplice, uno del popolo, che piace a tutti, dai piccolini agli anziani ed incarna il sentimento diffuso della città che egli stesso ama e che lo ricambia. Nino è cultura e la cultura è di tutti, deve arrivare a tutti, anche al popolo e Napoli sta vivendo in questo periodo un’effervescenza culturale che non si vedeva da tempo e che si ha il dovere di sostenere, assieme agli artisti che la rappresentano.
E continua Nino…
Cadono inoltre i 30 anni dal primo storico scudetto del Napoli, in quello stadio, dalla mia famosa canzone alla squadra dedicata. Io sono più napoletano di un napoletano anche se vivo a Roma; entrando a casa mia è come se si entrasse in una casa napoletana. Ho persino una governante straniera che sta imparando a tradurre nella sua mente le richieste non solo dall’italiano, ma dal napoletano direttamente.

nino d'angelo
E’ stato complicato da organizzare?

Dicevo prima che ci è voluto quasi un anno da quando il sindaco me l’ha proposto, quasi casualmente. Sono stato supportato da due sponsor poi miei amici, Il Caffè Del Professore e Tufano che mi hanno continuato a ripetere di andare, di buttarmi, anche quando ci stavo ripensando, perché l’organizzazione burocratica non era facile e recenti fatti come quello di Manchester, l’hanno resa ancor più complicata. Grazie anche a loro avremo un palco enorme, bellissimo. E non mi aspettavo ad essere sincero, perché è come se improvvisamente Napoli mi volesse bene tutta quanta. Una volta la Napoli non popolare mi detestava per principio; oggi non è più così ed è un nuovo attestato che la città è unita e se Napoli è unita è più forte.

Parliamo del palco?

E’ enorme come dicevo prima. Doveva essere molto più al centro del campo, ma la questione dei preliminari ed il non potere rovinare il manto erboso per ragioni di tempo poi per ripristinarlo, ci siamo spostati più sotto la curva… quasi canto sulla curva! ( Risata generale ndr ). Sarà una bella serata stabilita con una capienza massima di 15.000 posti, per favorire ogni regola burocratica, d’ordine pubblico, il rispetto del campo e del luogo ed anche perché mi han sempre dato del popolare, e se un errore arriva da uno del popolo è la fine, non viene tollerato. Quindi tutto sarà rispettato.

Che concerto sarà?

Sarà il concerto dei 100 Nino D’Angelo che sono stato, perché sono stato cento artisti diversi. Si parte dall’emblema del caschetto degli anni 80, perché quello è iconico; anche quando mi fanno le imitazioni, riprendono sempre quel Nino li. Ci saranno tanti amici ospiti da Raiz ad Enzo Gragnianiello, da Clementino a Rocco Hunt, da Maria Nazionale a Sal Da Vinci, da Gigi Finizio a Brunella Selo, da Franco Ricciardi a James Senese e non è ancora chiuso qui. Con tutti questi ospiti canterò le canzoni degli ultimi 20 anni, quelle che i critici definiscono del Nino D’Angelo intellettuale, come mi hanno etichettato a Sanremo le ultime volte, dandomi il pass d’elite. I pezzi invece dei primi 20 anni, quelli legati anche ai film, li ho voluti lasciare solo per me stesso, io ed il pubblico, tanto sarà impossibile cantarli da solo, lo so. L’ospite in quel caso sarà il pubblico che duetterà con me.

Tutti artisti napoletani…

E’ stata una cosa voluta. C’era anche qualche mio amico non napoletano che voleva partecipare, qualche altro me lo hanno proposto, ma ho invece trovato talmente tanta amicizia qui, talmente tanta voglia inaspettata di stare assieme qui, che alla fine ho deciso di fare proprio squadra e voluto solo i grandi cantanti napoletani di oggi. Certo mancherà comunque qualcuno, ma è risaputo: a Napoli ci sono più cantanti che disoccupati e mi diventava davvero impossibile invitare tutti! Ne mancherà però uno che sicuramente ci sarebbe stato, ma purtroppo li, amici miei, non ho potuto fare niente per averlo. Lo omaggeremo lo stesso, troveremo il modo di far essere presente anche lui alla festa. Parlo ovviamente di Pino Daniele.

Sarà il tutto tradotto in un disco?

Non solo. In Settembre/Ottobre uscirà un cofanetto contenente il dvd della serata, un cd di inediti e un altro cd con 12 brani che ho voluto intitolare I Miei Grandissimi Insuccessi. Il tutto s’intitolerà ovviamente Nino D’Angelo 6.0

Gli ospiti hanno scelto loro cosa cantare?

No. Devo dire che ho trovato amici che hanno accettato quel che gli ho proposto io. Nessuno ha imposto nulla. Anche per questo dicevo che ho trovato una grande amicizia finanche inaspettata. Con Gigi Finizio canterò Bella che è un brano dedicato proprio alla nostra città, che pensate ho scritto la sera che il Napoli finì in serie C, mentre con Maria Nazionale faremo la già sanremese Jamme Ja’ e poi anche Lolita che sapevo lei amava particolarmente. Con Clementino e Rocco Hunt faremo Jesce Sole e con Franco Ricciardi e Luchè invece eseguiremo Brava Gente. Inutile dire che Brunella Selo era, è, e resta la voce di Senza Giacca e Cravatta anzi, resta lo strumento di quella canzone, il mio strumento preferito, perché per me Brunella è un’aggiunta proprio alla base della canzone. E poi con Gragnianiello e Senese proprio ieri abbiamo provato Je te crer che se riusciamo a farla come nelle prove, ed Enzo non si scorda le parole ( risata generale ndr ) viene una cosa proprio bella. E poi verrà ospite anche Fortunato Cerlino, uno dei protagonisti di Gomorra, che farà con me A Storia ‘e Nisciuno che è il brano che a Sanremo 2003 interpretai nel doppio registro, perché è un dialogo tra il boss e la sua coscienza. Se ho scordato qualcuno mi perdoni, gli farò cantare una canzone in più Sabato!

Dalla sala chiedono come sia possibile che dopo Il Ragazzo Della Curva B del 1987, il Napoli non abbia ancora un nuovo inno?

Forse aspettano che ne scriva un altro io? Credo però, scherzi a parte, che quella canzone è emblematica perché il Napoli che oggi è una squadra meravigliosa non è comunque quella di quegli anni li. Chiunque scriva il nuovo inno, avrà sempre il fantasma di quella canzone dietro le spalle.

La Canterai al concerto?

Una sola volta? ( Ride ndr )

Sempre dalla sala chiedono come viva il fatto che oggi la critica gli vuole bene e quale sia la volta che, per uno scritto su di lui, s’è arrabbiato di più e quando è stato invece felice…

La critica negli anni 80 mi ha fatto molto crescere. All’inizio ci restavo male, soprattutto perché spesso scrivevano cose che non riuscivo nemmeno a capire. Non mi vergogno di dire che avevo poca cultura, non mi vergogno certo di quello che sono stato. Non è colpa mia se non ho avuto una gran cultura, per quello dovrebbe intervenire la società, perché è un diritto. Però ad un certo punto mi sono reso conto che spesso era proprio uno sfogo; non potevi parlare male di questo o di quello? Ecco arriva Nino D’Angelo, mi sfogo! Quando mi sono accorto di questo, ho iniziato a crescere anche in base a ciò che mi dicevano. Poi la crescita è cominciata anche grazie ai miei figli, che ascoltavano altra musica, non la mia. Peggio era invece il razzismo, perché guardate che io so davvero cosa significa subire il razzismo; capisco le persone di colore e quelle che hanno altre situazioni per cui subiscono questo tipo di violenza. Io al nord tra gli anni 70 ed 80, non potevo entrare in alcuni ristoranti. Mi davano subito del terrone. Ma io ho avuto la fortuna di diventare Nino D’Angelo; parlo sempre “ ‘na chiavica”, ma comunque un po’ meglio di allora. Immaginate chi non ha la fortuna di diventare un Nino D’Angelo e resta in quei posti a vivere. Bisogna che li arrivi la società, la cultura. Dobbiamo sempre combattere per questo. Ci vuole ‘a capa, ci vuole testa.

Ed il complimento più bello?

Il complimento più bello è invece quello che mi fece Miles Davis quando disse che ascoltava i miei dischi.


In Copertina

Le pagelle ai nuovi singoli italiani in uscita il 23 ottobre 2020

Laura Pausini, Irene Grandi, Loomy, Emis Killa & Jake La Furia e tanti emergenti nelle nuove recensioni di Fabio Fiume.

Sanremo Giovani 2020: online i brani dei 20 semifinalisti. Ecco come ascoltarli!

AmaSanremo, il programma che sceglierà i 10 finalisti, partirà il 29 ottobre su Rai 1.

Laura Pausini svela il testo di "Io sì" (Seen) e parte il pre-save

Il brano uscirà in cinque lingue diverse in uno speciale EP digitale il 23 ottobre.

I Top e Flop di Amici di Maria De Filippi tra i gli artisti vincitori

Chi tra i vincitori del talent show di Canale 5, ballerini a parte, ha realmente concretizzato il proprio successo?.

Morgan nuovo Sindaco di Milano: sì o no?

Morgan Sindaco di Milano?È di qualche giorno fa la notizia che Morgan stia valutando l'ipotesi di candidarsi a Sindaco di Milano. L'idea è stata lanciata.

Sfera Ebbasta: dal 27 ottobre su Amazon Prime Video il film “Famoso”

Sarà disponibile in 5 lingue su Amazon Prime Video dal 27 ottobre "Famoso" il film di Sfera Ebbasta, diretto da Pepsy Romanoff.

ESCLUSIVA: torna Marco Guazzone. Il nuovo singolo è con Elisa

La cantautrice già negli anni passati ha condiviso il suo palco con Guazzone.

Spotify Italia lancia "Radar Italia" per sostenere gli artisti emergenti. Ma quali emergenti?

Tra i nomi coinvolti per il lancio Cara, Mara Sattei, Speranza e Venerus.

Festival di Sanremo 2021, fuori il regolamento. Ecco tutte le novità.

Cambiamenti, che onestamente non ci convincono appieno, anche per la gara delle Nuove proposte.

Area Sanremo 2020: ecco i nomi dei primi iscritti (in aggiornamento)

Quest'anno, a causa dell'emergenza sanitaria COVID-19, il limite delle iscrizioni sarà di 600 artisti.

Release Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Ivan Granatino e Clementino, il nuovo singolo “Dinero”

Mancano poche ore all'uscita di "Dinero", nuovo singolo di Ivan Granatino e Clementino. Ecco la videointervista esclusiva.

Videointervista a Highsnob: "Sono di nuovo in 'peace' con me stesso"

Dopo l'uscita dell'album Yang, Highsnob ora sta girando l'Italia con una serie di date instore.

Intervista ad Aiello: “A volte è giusto che ognuno prenda la sua strada."

E' uscito il nuovo singolo di Aiello Che Canzone Siamo. Abbiamo contattato il cantautore per parlare del brano, di live, di Sanremo e.

Videointervista a Francesco Bianconi: “Avevo voglia di tornare a qualcosa di più minimale e pure!"

E' uscito l'album d'esordio solista di Francesco Bianconi Forever. Disco che colpisce fin dal primo ascolto per l'approccio minimale ed equilibrato.

Videointervista a Osvaldo Supino: "Voglio raccontare il mio vissuto e aiutare gli altri a non sentirsi soli"

E' uscito il nuovo singolo di Osvaldo Supino Cold Again, ultimo estratto da Sparks. Brano intenso in cui si tocca il tema della depressione.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Sanremo 2021: Amadeus alle prese con la scelta del cast del Festival "salva carriere"

Festival di Sanremo 2021, un'edizione importante quella che prenderà il via nel mese di marzo. La prima dell'era (si spera) post Covid-19, quella in cui tanti artisti cercheranno ossigeno per riprendersi da un momento discografico difficile e dalla quasi totale assenza di live.Lo abbiamo detto più volte sulle nostre pagine, quella che ci aspetta sarà...

News

MyDrama: dai social a X Factor 2020 alla conquista di un posto al sole

MyDrama, ventiduenne artista cremasca il cui vero nome è Alessandra Martinelli, accede meritatamente ai live di X Factor 2020.

Blind: una vita di “Cicatrici” per un “Cuore Nero” alla conquista di X Factor 2020

Il ventenne rapper umbro Blind accede ai live di X Factor 2020 dopo aver conquistato Emma con i brani Cicatrici, Cuore Nero e Fatti Miei.

Melancholia, la band che sta già conquistando il pubblico di X Factor 2020

Una delle realtà più interessanti di X Factor 2020 sono i Melancholia, band perugina che ha già proposto gli inediti Leon e Alone.

X factor Mixtape: arrivano il 30 ottobre i primi inediti del programma

All'interno del progetto fuori per Sony Music Italia i brani dei 12 concorrenti dell'edizione 2020.

Loomy ritorna lanciando il nuovo singolo "Vagabondi"

"Vagabondi nasce da una notte davanti la tv, da una puntata di Westworld, da un viaggio virtuale senza meta, proprio come dei vagabondi".

X Factor 2020 le scelte. Ecco i 12 concorrenti pronti per i live

12 artisti, tre per ogni squadra, si confronteranno nei live del programma.

Fabrizio Moro: svelato su Instagram il titolo del film a cui sta lavorando

Nel 2021 Fabrizio Moro farà il suo esordio al cinema con un film scritto insieme ad Alessio De Leonardis. Aspettando la raccolta "Canzoni D'Amore Nascoste".

Laura Pausini, partita la missione Oscar! Il nuovo singolo Io Sì e il videoclip con Sophia Loren

Laura Pausini a ruota libera nella conferenza stampa di presentazione del singolo Io Sì. parte della colonna sonora del film La Vita Davanti A Sé.

Sanremo Giovani 2020: online i brani dei 20 semifinalisti. Ecco come ascoltarli!

AmaSanremo, il programma che sceglierà i 10 finalisti, partirà il 29 ottobre su Rai 1.

Bungaro e Fiorella Mannoia: dal 23 ottobre “Il Cielo è di Tutti”, da una poesia di Gianni Rodari

Sarà in radio e in digitale dal 23 ottobre Il Cielo è di Tutti, poesia del 1960 di Gianni Rodari, interpretata in musica da Bungaro e Fiorella Mannoia.

Ivan Granatino e Clementino: dal 23 ottobre il nuovo singolo “Dinero” (Testo)

Il 23 ottobre è il giorno dell'uscita di Dinero, nuovo singolo di Ivan Granatino e Clementino scritto con Sergio Viola e prodotto da Max D’Ambra .

Indie Jungle: su Sky Arte e Now Tv 12 concerti esclusivi con gli artisti della nuova musica italiana

La nuova musica italiana è protagonista di Indie Jungle, il programma di Sky Arte che ha preso il via sabato 17 ottobre con Frah Quintale.

Rossana Casale, Grazia Di Michele e Mariella Nava: dal 23 ottobre il singolo “Segnali Universali”

Dopo il successo del tour, il trio pubblica il primo brano inedito.

X Factor 2020: ecco chi aiuterà i giudici nella scelta del cast

Cinque concorrenti per ogni categoria si giocheranno i tre posti disponibili.

Riccardo Zanotti: dal 3 novembre il romanzo “Ahia!”, in attesa del nuovo EP dei Pinguini Tattici Nucleari

Uscirà il 3 novembre "Ahia!", romanzo d'esordio di Riccardo Zanotti. Il titolo è lo stesso del nuovo Ep dei Pinguini Tattici Nucleari in arrivo a dicembre.

News
dalla discografia

Soundreef: dal 2021 la gestione per l'online dei Big del rap e della trap

Concerti: 12 milioni agli organizzatori per ripianare parte delle perdite subite in questi mesi difficili

Ticketmaster comunica le nuove iniziative per il ritorno al live

Orchestra Sinfonica di Sanremo: finalmente avrà una sua sede, il Palafiori

La musica che gira: il punto della situazione e due grandi risultati ottenuti

Sugar Music Publishing & Warp Publishing siglano un accordo di sub edizione

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle ai nuovi singoli italiani in uscita il 23 ottobre 2020

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 23 ottobre

La mosca Tzè Tzè

Morgan nuovo Sindaco di Milano: sì o no?

(s)cambio generazionale

Daniel Ek, CEO di Spotify: rilasciare un album ogni tre anni funziona ancora?

Sondaggi

Sondaggio: scegli tu il tormentone dell'estate 2020

Testo & ConTESTO

TESTO & CONTESTO SPRITZ CAMPARI: IL TORMENTONE DI MIETTA CI INSEGNA A DIRE "VATTENE, AMORE" CON STILE

W la mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Emergenti

M.E.R.L.O.T: rassegnazione e rivoluzione nel nuovo singolo “Lacrime da Bere”

Fanoya: le conseguenze di una vita logorante nel singolo “Fette Biscottate”

Daniele Lanave il nuovo singolo in attesa dell'album è "Sabato mattina"

Anteprima Video: una lunga e intima riflessione personale nel singolo di Rosaspina “Sette Coltelli”

Aka 7even lancia il singolo "CoCo" in duetto con Biondo

Morris Gola ritorna al rap attento al sociale in "Plexiglas"

Classifica Radio Earone Settimana #43: la musica italiana è fuori dal podio!

Certificazioni FIMI settimana #42: Ultimo, Salmo, Mahmood, Adriano Celentano e...

Classifica Spotify Settimana #42: prosegue il dominio Bloody Vinyl, ma Ernia non demorde!

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #42: Bloody Vinyl ferma l'ingresso di Carl Brave e dell'omaggio a Guccini

Classifica Radio Earone Settimana #42: Dua Lipa ancora prima, ma sul podio irrompe Fedez!

Certificazioni Fimi Settimana #41: riconoscimenti per Emis Killa & Jake La Furia, Random, tha Supreme, Salmo, Fedez e...

Recensioni

Ghemon: "Scritto Nelle Stelle" e con una grafia bella chiara e leggibile… anche per altre voci svogliate

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Video

Laura Pausini Io Sì dal film La Vita Davanti a Sè / The Life Ahead, obiettivo Oscar?

Ivan Granatino Clementino Intervista Dinero

Highsnob Intervista Yang

Senz'r Intervista Modem

Francesco Bianconi Intervista Forever

Matteo Alieno Intervista Astronave

Bauli in Piazza – La protesta a Milano

Samuele Bersani Intervista Cinema Samuele

Francesco Guccini e Mauro Pagani Note di Viaggio Capitolo 2

Michele Morrone Intervista Dark Room

Roby Facchinetti Intervista Katy per Sempre

Jamil Intervista Rap Is Back