23 Marzo 2017
di Interviste, Recensioni
Condividi su:
23 Marzo 2017

INTERVISTA a YLENIA LUCISANO: “Ho scelto di fare una strada diversa che non si incontra con quella del talent”

Intervista a Ylenia Lucisano che dopo un tour con De Gregori e diverse collaborazioni ci parla del singolo "Riverbero" e del nuovo album

Condividi su:

Tra le artiste emergenti più segnalate da parte degli addetti ai lavori, grazie a collaborazioni illustri ed un percorso non solito, fatto di scelte magari meno immediate ma più personali, Ylenia Lucisano torna a far parlare di se con un’ennesima evoluzione che stavolta l’allontana sia dai primi percorsi pop, che da quelli intrapresi poi più folk, per approdare su terreni elettronici con un nuovo singolo, Riverbero, che ce la mostra padrona anche di questo stile, sicuramente più immediato per il pubblico ma non facilissimo da interpretare.

La raggiungo per parlare assieme non solo di questa novità ma anche di quel che sarà e del percorso fatto fin qui che soprattutto, per chi come lei, è del profondo sud richiede uno sforzo ancor un tantino maggiore per riuscire ad approdare nelle cosiddette terre dalla discografia…

Ci vuole tantissima passione anche se, arrivati al punto dove sono io e cioè tutti gli anni di gavetta e di prove che ho alle spalle, la passione passa in secondo piano e diventa una vera e propria filosofia di vita.

Cosa intendi esattamente?

Che il mio scopo è diventato fare musica; quel che mi interessa è solo questo, nella riuscita e nella non riuscita. Cerco solo di fare ciò che mi rende appagata, mirando alla qualità della proposta, cercando a mio modo di fare cose nuove, differenziandomi da ciò che c’è in giro ed assecondando ciò che io sento a livello musicale e non facendo cose che si preferisca io faccia.

Cosa vuol dire per te esprimerti in musica?

Esprimermi in musica significa essenzialmente vivere per me. Tutto nella mia vita si lega alla musica, tutte le mie peripezie, le mie avventure, le conoscenze, fino alle mie scelte e cambi d’umore. Potrei dire che la musica per me è tutto ciò che mi circonda, anzi, tutto ciò che mi circonda io provo a trasformarlo in musica.

Hai alle spalle un album dal titolo Piccolo Universo. Quali soddisfazioni hai ricevuto da questo primo lavoro e magari cosa invece ti aspettavi che non è arrivato?

Nel mio piccolo non mi aspettavo nulla di ciò che di bello ed importante è arrivato grazie a quel disco. Ho avuto apprezzamenti da parte di autentici miti per me, quali Francesco De Gregori, Roby Facchinetti e diverse altre persone del settore. Come primi passi e come basi non mi è sembrato affatto male. E’ grazie a queste importanti considerazioni che mi è permesso lavorare al prossimo disco.

Però questo secondo lavoro ha un gestazione lunghissima…

Io sono molto così. Mi ci dedico tanto e cambio cose in continuazione. Pensa che lavoro al mio disco praticamente da quando è uscito l’altro; sono già tre anni ed ancora non è finito.

Come mai sei così riflessiva?

Perché è un’opportunità unica poter fare un altro album; molti giovani artisti non ce la fanno. La voglio quindi sfruttare al meglio, cercando di rappresentare me al meglio, non come quando escono dei singoli “di attesa” che servono solo a mantenere in caldo il proprio pubblico.

Quindi Riverbero rientra in questo filone?

E’ un brano molto diverso da ciò dove io sto andando e ci ho messo tempo a capirlo e capirmi nell’interpretazione che ne ho dato. Lo hanno scritto Emilio Munda e Piero Romitelli e la veste elettronica che è arrivata in studio non mi convinceva molto. Non mi ero mai ascoltata così. Ammetto che invece a lavoro finito sono molto soddisfatta di me ed il brano mi piace davvero parecchio. E poi alla fine i grandi artisti son quelli che non sono mai uguali a se stessi, quindi fare una cosa nuova e diversa dal tuo mood non poteva che farmi bene.

Come è nata la collaborazione con loro per questo brano?

Stavamo cercando autori per il disco e nella ricerca sono spuntati diversi nomi, tra cui anche i loro, e tra i brani che ho ascoltato Riverbero mi ha colpito. L’arrangiamento elettronico e quindi le difficoltà di vedermi con quest’abito sono arrivate dopo. Ma oggi ammetto che mi piace. La trovo lineare ed io sono riuscita a vedermi a fuoco.

Però non mi hai risposto alla domanda sulle cose negative di quel primo disco…

E perché in realtà per me, per quel che riguarda il mio lavoro, non ce ne sono state. Ti spiace solamente per la chiusura delle radio che non ti supportano. Se non fosse per le piccole locali noi giovani non avremmo davvero modo per far conoscere la nostra musica. Tra noi giovani ormai approdano in radio solo quelli dei Talent.

Tra le cose importanti che hai fatto c’è il concerto del 1° Maggio, il premio Lunezia che hai anche vinto… Per chi ha già alle spalle alcuni traguardi importanti, fare un talent per provare ad emergere avrebbe senso?

Sinceramente, e parlo per me, no! Ho scelto di fare una strada diversa che non si incontra con quella del talent. E’ una cosa positiva a livello di visibilità il talent ma ti da anche il bollino di “quello del talent”. Con la strada che ho scelto io al pubblico non vieni imposto, ma hai tempo di conquistartene uno tuo. E poi conosco troppi ragazzi, troppi giovani artisti che hanno intrapreso quella via e non ne sono usciti bene. Alla fine per pochissimi che ce la fanno gli altri … sono tutti dallo psichiatra!

Meglio andar piano quindi?

Per me si… poi non è detto che non si vada dallo psichiatra lo stesso eh! ( ride ndr ). Alla fine le problematiche di questo lavoro, dal punto di vista psicologico sono tante. Ti misuri sempre con attese e giudizi, ti chiedi di continuo se hai fatto bene o potevi far meglio. L’unico vantaggio è che non devi cavalcare un’onda, un successo improvviso e cercare di non perderlo. Puoi darti il tempo di crescere e di abituarti a lui, se ti arriva, e ad i suoi alti e bassi.

Qual è stato, in carriera, il “si” più bello che hai ricevuto fino ad oggi ed il “no” più brutto?

In realtà sono entrambi arrivati alla stessa domanda; in sequenza prima il no e poi il si. Poiché quel che vorrei fare come cantante è comunque legato al folk, alle tradizioni, alla world music, mi sono trovata davanti alla proibizione della cosa. Dovevo fare il pop. Non è che la cosa mi dispiaccia, però la paura per me era quella di esser conformata a ciò che fanno tutti. Su quel filone li si è mosso il primo album. Adesso invece, parlando apertamente di cosa volessi realizzare per il secondo disco e quanto per me fosse importante esprimermi al meglio seguendo ciò che volevo essere, senza guardare a cosa tira in generale, è arrivato un bel si. Ed adesso il filone con cui si sta lavorando al mio nuovo disco è ciò che davvero voglio io.

Quindi Riverbero, che è invece un uptempo elettronico, non farà parte di questo album?

Non lo so. Il disco è un work in progress. La considero un extra album perché l’ho fatta uscire, come dicevo prima, per tenere viva l’attenzione visto che mi ci voleva ancora un po’ di tempo per finire l’album. Forse si, forse no, ma non mi interessa. La cosa importante è che sia fuori oggi, adesso anche come video.

Che è girato dove?

A Milano ed è stato girato in due fasi, perché una prima è stata preparata per Sanremo, dove ero candidata avendo vinto Area Sanremo e quando sei al rush finale per sapere se sei tra le nuove proposte in gara, devi aver pronto anche il video. Adesso abbiamo realizzato nuove riprese ed integrate alla prima versione. E’ molto particolare, sensuale; ci sono giochi di luce proprio per rappresentare il riverbero ed essere vicini al contenuto del testo.

Ti sei fermata a un passo dall’Ariston. Cosa avrebbe significato per te esserci?

Una possibilità in più. Non dico chissà cosa perché anche li non è che hai tutte ste possibilità. I miei colleghi, Braschi e Valeria Farinacci, che tra l’altro mi piacevano molto, sono stati eliminati alla prima esecuzione e quando questo accade diventa anche difficile dopo promozionare il brano, avere spazi.

E se t’avessero presa come la mettevi con l’album ancora ai lavori, dovevi affrettare il tutto?

Ma il disco era già finito. Col fatto che non sono passata ho solo potuto prendermi più tempo per modificare alcune cose, eliminare qualche brano di cui non ero convinta a pieno ed aggiungerne altri. Io sono davvero un work in progress reale; se mi lasci li a pensare io cambio le cose in continuazione.

Tra gli autori di Riverbero abbiamo nominato Piero Romitelli che già ha scritto anche per altri artisti molto famosi. Chi altro autore sarà presente nel tuo disco?

Non posso rivelarlo.

Ma come?

E perché se poi cambio idea? Vabè uno lo dico: ci sarà sicuro Pacifico che c’era già nel mio primo disco e l’ho assolutamente rivoluto nel prossimo. Per me è un grandissimo e persino se mi desse il suo pezzo più brutto lo inciderei lo stesso perché per me niente è brutto di ciò che fa.

Qualche altro tuo artista mito?

Indubbiamente Francesco De Gregori.

Con cui sei riuscita anche a collaborare…

Si, ho aperto alcune tappe del suo tour, ho cantato con lui, ma soprattutto ho avuto l’onore di esser chiamata da lui personalmente e la cosa ci ho messo tempo prima a capire non fosse uno scherzo.

Ora devi raccontare, lo sai vero?
E cosa posso dire? Lui ha esordito dicendo : “Ciao Ylenia, sono Francesco” ed io… Hai presente quando una voce ti sembra di conoscerla ma non pensi mai possa essere una cosa del genere? Ecco io stavo così. “Francesco chi?” gli faccio, e lui “De Gregori”!. Un nuovo attimo di silenzio. Non so cosa mi abbia mantenuto dal rispondere :”Ma vai a prender per il culo qualcun altro”!

E come l’hai svoltata?

Sai cosa? Francesco è uno di quelli che parla come canta, quindi dopo questi attimi di panico ho capito che era lui. Mi ha detto di aver ascoltato il mio disco tramite avuto tramite il mio produttore ed aveva piacere se fossi stata proprio io ad aprire alcuni suoi concerti. Il bello è che poi continuava a dirmi di non sentirmi emozionata o in riverenza, perché lui stava aiutando me, ma anche io stavo aiutando lui. Un grande.

Ma la tua produzione ti avrà dato un tempo massimo in cui smettere di fare cambiamenti e consegnare il disco finito? Un “Ylenia basta, non rompere i ….” ?

Bravo! ( ride ndr )La data precisa non la so, ma so il periodo in cui non mi sarà concesso più rompere i … ( ride ndr ) ed è entro Giugno!
Non ci resta quindi che attendere l’album e frattempo ascoltare Riverbero come sua ( chissà ) anticipazione.


In Copertina

Amici XIX° edizione. La vincitrice è Gaia! Secondo Javier

Amici 19 vincitrice. Si è conclusa la XIX° edizione del talent show di Canale 5 con la vittoria di Gaia davanti a Javier. Terza Giulia e quarto Nicolai.

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #14: i Pearl Jam primi tra gli album. Nei singoli exploit di Roby Facchinetti

Le prime classifiche di vendita Fimi del mese di aprile premiano i Pearl Jam che fanno il loro esordio in vetta agli album. Tra i singoli primo Shiva, mentre Nitro guida la chart dei vinili.

Classifica Radio Earone Settimana #14: Levante fa tris e tiene a bada Lady Gaga

La prima classifica Earone del mese di aprile premia per la terza settimana Levante. "Andromeda" di Elodie torna sul podio. Entrano i nuovi singoli di Brunori Sas, Roby Facchinetti e Irama.

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli in uscita il 3 aprile

Ghali, Francesca Michielin, Jack Savoretti, Giulia Molino, Andrea Nardinocchi e tanti altri, emergenti compresi.

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 3 aprile

Radio date 3 aprile 2020Siamo arrivati all'appuntamento con il radio date, quello della settimana del 3 aprile.Siete pronti a scoprire le canzoni che ci terranno.

TESTO & ConTESTO: Anna, Bando... il Prof di latino entra nel mondo dei "giovani" (o ci prova)

"Ci beccavamo nel bando, sopra il Booster...". Insomma oggi con il Prof di latino ci buttiamo nella musica che funziona tra i nostri giovani.

#iosuonodacasa tutti i dettagli per gli artisti e il calendario in aggiornamento

È partita ufficialmente la serie di concerti #iosuonodacasa un modo per intrattenere ma, al tempo stesso, raccogliere fondi.

#Acasaconvoi grazie a Friends and Partners è realtà il calendario delle dirette degli artisti (articolo in continuo aggiornamento)

Ci sarà chi suonerà, chi incontrerà virtualmente i colleghi, chi leggerà dei libri... perché nessuno di noi resti mai solo a casa!.

Radio Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

ALL MUSIC ITALIA promuove la musica, non vende la pubblicazione di articoli!

A seguito di alcune segnalazioni da parte di artisti emergenti e produttori ci troviamo costretti a ribadire alcuni importanti concetti sulla natura del nostro sito.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Nyv: “Quando scrivo in francese sento di poter dire tutto quello che penso...”

E' uscito l'album d'esordio di Nyv Low Profile, un concentrato di sensazioni che disegnano un universo musicale peculiare e sfaccettato.

Intervista a Dolcenera: "Non sono controtendenza, sono semplicemente libera"

Si parla del nuovo singolo, "Wannabe", con Laioung, di Sanremo e dell'esordio musicale avvenuto quasi per caso.

Videointervista a Pino Scotto: “Le palle si vedono sulla lunga distanza... Piero Pelù a Sanremo? Mi sono vergognato per lui!”

E' uscito, per ora solo in digitale, "Dog Eat Dog", il nuovo album del vate del rock italiano Pino Scotto, anticipato dal singolo "Don’t Waste Your Time".

Videointervista a Giulia Mutti. Nel singolo "La testa fuori" il segreto per vivere un rapporto a due

Nel corso dell'intervista la cantautrice ha suonato il nuovo singolo per i nostri lettori.

Videointervista a Nuela: “Un altro talent? No, voglio continuare con il mio percorso”

E' uscito "Uova", il nuovo singolo di Nuela, lo stralunato e originale giovane artista che il grande pubblico ha conosciuto a X Factor dove ha presentato "Carote".

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Artista emergente: ecco l'esempio di come farsi ignorare dai siti musicali e dalle radio

Come dovrebbe comportarti un artista emergente nell'approcciarsi ad un sito web, al responsabile di una radio o a qualsiasi mezzo di promozione GRATUITO?Innanzitutto con educazione e rispetto e considerando che ognuna di queste realtà ha la facoltà e il diritto di scegliere quali contenuto pubblicare e quali no.Mi fa un po' tristezza dover parlare di...

News

Lous and The Yakuza feat. tha Supreme & Mara Sattei: fuori il remix di “Dilemme”

E' uscito "Dilemme (Remix)”, la nuova versione del singolo Lous and The Yakuza. Per l'occasione sono stati coinvolti tha Supreme e Mara Sattei.

Jack Savoretti: il brano benefico “Andrà Tutto Bene” è negli stores digitali

Il 2 aprile è il giorno dell'uscita in digitale di Andrà Tutto Bene", il brano che Jack Savoretti ha dedicato all'Italia. I proventi all'Ospedale Policlinico San Martino di Genova.

Achille Lauro: fuori “16 marzo”, una intima e struggente power ballad

E' uscito "16 Marzo", il nuovo singolo di Achille Lauro, che arriva dopo la sanremese "Me Ne Frego" e la risoluzione del contenzioso con Sony Music.

Rinviato in autunno anche il Noi due tour 2020 di Gigi D'Alessio

L'inizio del tour del cantautore napoletano slitta ad ottobre prossimo.

Amici XIX° edizione. La vincitrice è Gaia! Secondo Javier

Amici 19 vincitrice. Si è conclusa la XIX° edizione del talent show di Canale 5 con la vittoria di Gaia davanti a Javier. Terza Giulia e quarto Nicolai.

Danti feat. Luca Carboni e Shade: “Canzone Sbagliata”, un brano da cantare tutti insieme

Il 3 aprile è il giorno dell'uscita di "Canzone Sbagliata", il nuovo singolo del producer Danti, che per l'occasione ha coinvolto Luca Carboni e Shade.

Wrongonyou: tra “Atlante” e la nuova versione di “Milano Parla Piano”...

E' uscito il videoclip di "Atlante", nuovo singolo di Wrongonyou, che anticipa la pubblicazione della nuova versione dell'album "Milano Parla Piano".

Alex Britti: dopo le lezioni di chitarra è il momento degli... esami!

Dopo aver fornito lezioni di chitarra via social, ora Alex Britti ha pensato a un particolare esame di fine corso con un premio!.

"Ridicolo" è il nuovo brano, fuori a sorpresa, Andrea Nardinocchi

Il nuovo brano è prodotto dal duo di Producer Mamakass.

Successo per "Il Tour del disco nuovo" dei Canova. Arrivano Sold out e nuove date

Canova Tour. A meno di un mese dall'annuncio de Il Tour del disco nuovo arrivano le prime soddisfazioni per la band con raddoppi di dati.

I concerti di 7 donne - AcCanto a te proseguono con Emma e Alessandra Amoroso

Appuntamento il 2 e il 4 aprile con due nuovi concerti su Rai 3.

Eurovision Song Contest 2020: in tv il 16 maggio lo show con le 41 canzoni, ma senza gara

Sarà trasmesso il 16 maggio, giorno in cui avrebbe dovuto svolgersi la finale, uno show televisivo con le 41 canzoni dell'Eurovision Song Contest 2020.

Amedeo Minghi in ospedale: “La voce non mi permette di cantare come vorrei”

Amedeo Minghi è ricoverato da qualche giorno in ospedale a Roma. In due video postati su Facebook chiarisce di non essere affetto dal Coronavirus.

Simone Tomassini: la speranza del ritorno alla normalità con “Quando tutto finirà”

Simone Tomassini si auspica un ritorno alla quotidianità nel brano "Quando tutto finirà", ispirato da una frase della figlia Charlotte.

Ecco canzone per canzone, "Low profile", il primo disco di Nyv

L'album è disponibile in digitale e streaming dal 20 marzo scorso.

News
dalla discografia

Assomusica ringrazia il governo italiano e lancia un appello alla Commissione Europea

#IORESTOACASA: Siae regala musica e cinema agli under 30

SCF garantisce ripartizioni ai titolari dei diritti d'autore per 6 milioni di euro

Trovato l'accordo tra la De Marinis di Achille Lauro e Sony Music Italy

Covid-19 in Italia fermerà la crescita del mercato discografico con effetti gravissimi

AFI stanzia 100 mila euro a favore di imprese associate e dipendenti

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli in uscita il 3 aprile

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 3 aprile

La mosca Tzè Tzè

Fedez, il Codacons e le campagne di raccolta fondi

Testo & ConTESTO

TESTO & ConTESTO: Anna, Bando... il Prof di latino entra nel mondo dei "giovani" (o ci prova)

W la mamma

Morgan Bugo, Achille Lauro e tutto il trash che c’è vince contro la buona musica. Di chi è la colpa?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Sondaggi

ALL MUSIC ITALIA AWARDS 2019 – Fase finale

Emergenti

Noa Planas: da “Il Collegio 2” al nuovo singolo “Noansia”

Lara: un arrangiamento senza tempo nel nuovo singolo “Alle Tre Di Notte”

Matteo Sica: il desiderio di vicinanza nel nuovo singolo “Ti Porterei”

Richi Rossini: la raccolta “Gli Amori Del Superuomo” si completa con il singolo “Lucia”

Andrea Biagioni lancia il video del singolo "Leva la rete"

Anteprima Video: un inno alla libertà nel nuovo singolo degli Ecklettica “Tutto quello che mi va”

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #14: i Pearl Jam primi tra gli album. Nei singoli exploit di Roby Facchinetti

Classifica Radio Earone Settimana #14: Levante fa tris e tiene a bada Lady Gaga

Certificazioni FIMI settimana 13: Tiziano Ferro è di nuovo platino con "Nessuno è solo".

Classifica Spotify Settimana #13: un solo giorno di stream basta a Shiva per arrivare in vetta

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #13: a sorpresa The Weeknd primo in album e singoli!

Classifica Radio Earone Settimana #13: Levante ancora in vetta. Lady Gaga sul podio

Recensioni

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Mina Fossati: Un grande disco che… non mi piace.

Video

Nyv Intervista Low Profile

Chiara Galiazzo - Magnifico Donare - un messaggio per incentivare la donazione di sangue

Jacopo Ottonello Intervista Colori

Irama Intervista Milano feat. Francesco Sarcina

Francesco Bertoli Intervista Carpe Diem

Gianni Bismark Intervista Nati Diversi

Cordio Intervista Ritratti Post Diploma Vol II

Lowlow Intervista Dogma 93

Joan Thiele Intervista Operazione Oro

Laura Pausini Tiziano Ferro diretta Instagram

Rap Challenge Emis Killa Fred De Palma Lazza Random

Diodato Fai Rumore è l'inno dai balconi degli italiani nell'epoca del Coronavirus