8 Aprile 2020
di Caporedattore
Condividi su:
8 Aprile 2020

Intervista a Gianni Togni: “I miei grandi successi hanno offuscato altre caratteristiche”

Sono passati poco più di sei mesi dall'uscita dell'album di Gianni Togni "Futuro Improvviso". Ne abbiamo parlato in una lunga intervista.

Condividi su:

Sono passati poco più di sei mesi dall’uscita di Futuro Improvviso, il nuovo album di Gianni Togni (ne abbiamo parlato Qui).

Un album musicalmente interessante e che mette in risalto una notevole curiosità artistica, che sfocia in una composizione per nulla convenzionale, ma libera sotto tutti i punti di vista.

Una scrittura, quella di Gianni Togni, sempre al passo coi tempi. Brani senza tempo recentemente utilizzati da altri artisti come Jovanotti che ha interpretato una cover di Luna e il producer canadese Prince Paris che insieme a Il Pagante ha riscritto la hit Giulia.

INTERVISTA A GIANNI TOGNI

Abbiamo contattato telefonicamente Gianni Togni per parlare di Futuro Improvviso, ma non solo!

Buongiorno Gianni Togni e benvenuto su All Music Italia.

Ciao a tutti.

Come stai vivendo questo momento così complicato?

Forse adesso ho il tempo di fare più cose. In realtà ti accorgi che fai più cose quando hai molto da fare, non so per quale motivo. Sarà un fatto psicologico. Sinceramente sono molto preoccupato del momento che viviamo. Io e la mia compagna abbiamo perso un amico di 52 anni a Londra qualche giorno fa. Si comincia a sentire il peso di questa pandemia come di una guerra molto complicata. Purtroppo non puoi farne niente se non stare a casa.

Quale può essere il ruolo della musica in questo momento? Cosa pensi dei tanti gli artisti che cantano e suonano da casa?

Devo dirti la verità. In questo periodo di cantare non ne ho una grande voglia visto quello che sta accadendo anche intorno a me.
Ognuno fa quello che vuole, ma non vorrei che queste esibizioni domestiche diventassero un qualcosa di autoreferenziale. Se uno vuole passare del tempo adesso con la musica digitale può andare a sentire quello che vuoi anche gratis. Un idea? Ogni artista potrebbe cantare le canzoni degli altri. Sarebbe qualcosa di diverso.

Sono passati poco più di sei mesi dall’uscita di “Futuro Improvviso”, un disco che colpisce per la scelta sonora. Un album registrato in analogico. Come mai questa scelta così controcorrente?

La sala di incisione dove mi appoggio è del mio chitarrista Massimiliano Rosati. Lui è un grande appassionato del suono e mi ha trovato una sala di incisione analogica. Io sono nato con i nastri e questo tipo di sonorità piatta che oggi va per la maggiore non riesco più a sentirla. Dopo aver allestito lo studio con il materiale di cui avevamo bisogno abbiamo chiamato i musicisti che sono rimasti colpiti dalla qualità. Il digitale è importante, ma secondo me solo nella pre-produzione. L’analogico è fondamentale soprattutto se stampi LP.

C’è un brano che mi ha colpito proprio per la registrazione e per una metrica rock dove non mancano anche delle parole stronche. Questa è “Voglio correre senza freni”.

Il mio modo di scrivere funziona proprio così. Inizio componendo con un finto inglese e il mio metodo mi rende un cantautore dall’approccio poco italiano. Non ho una scrittura che prevede molte parole piane e questo è quello che faccio da oltre quarant’anni. Anche se in un disco, anche inglese o americano, quello che mi deve colpire è la musica, ma anche come una canzone è cantata, arrangiata. Prediligo la musica al testo, altrimenti avrei scelto di scrivere dei libri di poesie! Io ho studiato letteratura all’università, stiamo parlando, quindi, di due mondi che neanche si toccano. Giustamente Francesco De Gregori afferma di non scrivere poesie, ma canzoni, nonostante sia considerato il più poetico tra i nostri cantautori. Io penso che l’arte sia forma e sostanza. Solo forma e solo sostanza non possono esistere. Io do prevalenza a musica, sonorità, canto, arrangiamento e solo dopo il testo. Se è bello e se suona bene è meraviglioso, ma in una canzone è meno importante.

Un altro brano di “Futuro Improvviso” che secondo me segue bene questo concetto è “Vado via con me”.

E’ vero. E’ un esempio di ciò che dicevo prima perchè spesso mi sono inventato il modo migliore per cercare di unire un buon testo a una buona musica. Tra un testo meraviglioso su una brutta musica suonata male e cantata male e un testo così così su una bella musica suonata bene e cantata bene sono certo di sapere cosa sceglieresti. Mi sono reso conto di questo ascoltando i cantautori in vinile. Ho tradotto dei testi di canzoni bellissime e storiche e spesso li ho trovati banali. A volte confondiamo troppo testo e musica. Soprattutto in Italia.

Qualche tempo fa hai dichiarato: “Nella musica pop la profondità non stride affatto con la leggerezza“. Oggi secondo te qual è il concetto di musica pop?

Ho una definizione molto personale di musica pop. Per me significa mescolare le carte in tavola e non avere mai un punto di riferimento. Nella mia carriera dopo aver cantato Luna ho proposto Semplice che era una canzone completamente diversa. Poi Giulia e Segui il tuo cuore. Tutti brani diversi tra loro. Anni fa ho pubblicato l’album Bersaglio mobile, un LP realizzato con Pino Palladino completamente diverso da quello che avevo fatto prima con anche un brano prog. Pensa che nel 1998 ho anche fatto rap con nell’album Ho Bisogno di Parlare

Lo ricordo perfettamente… era il 1998!

E’ vero! Il senso della musica è proprio quello. Puoi fare una ballata, ma anche un pezzo tiratissimo. Un brano che ha influenze jazz rock. Tutti questi generi, per me, descrivono bene il concetto di pop, quello che io prediligo perchè non avrà mai uno schema preciso.

Nell’album “Ho bisogno di Parlare” c’era un brano che a me piaceva moltissimo, ovvero “Stanotte tienimi con te”. Ho trovato molti punti di contatto tra quel lavoro e “Futuro Improvviso”.

In Futuro improvviso mi sono ripreso delle caratteristiche che avevo già e le ho allargate alla mia, più o meno vasta, conoscenza musicale. Per cui gli arrangiamenti possono variare dagli U2 agli Electric Light Orchestra, ma anche a gruppi meno famosi. Ci sono anche i REM, che ho amato moltissimo, ma anche quelle contaminazioni che avevo anche in tutti gli altri dischi. Io sono un ascoltatore. L’arte nasce dall’arte. Impari, cerchi di capire. Non bisogna invidiare gli altri, bisogna cercare di capire come mai sono riusciti ad arrivare a quel suono; cercare d’imparare da loro come poterti migliorare. Per me è questo l’ascolto di un disco e Futuro Improvviso non nasce a caso. Nasce con l’idea di unire. C’è Phil Collins, Michael Jackson, i Beatles. Quella è la mia formazione, io sono nato con i Beatles, quindi capisci bene che non posso farne a meno. Però erano cose che già avevo in tutti gli altri dischi.

In molti mi dicono che secondo loro il mondo musicale mi ha molto sottovalutato, ma io non credo sia vero. Probabilmente i miei grandi successi hanno offuscato determinate altre caratteristiche. Per esempio ho scritto musical sinfonici. Se fossero stati composti da altri, ne avrebbero parlato tutti.

Non solo musical sinfonici, ma anche pop, come quello con Massimo Ranieri negli anni ’90…

Sì, è vero. Ma sono stato anche l’unico artista italiano a scrivere musical all’estero. Porta la mia firma un lavoro su Greta Garbo a Stoccolma, dove ho vissuto due anni. L’avesse fatto chiunque altro… Quando ti trovi davanti all’arte, devi affrontarla con la mente sgombra. Se ti aspetti qualcosa, rimani quasi sempre deluso.

I PROSSIMI LIVE

Gianni Togni avrebbe dovuto tenere un concerto a Milano mercoledì 22 aprile al Teatro Repower. A causa dell’emergenza sanitaria l’evento è stato rinviato a data da destinarsi.

Stessa sorte per il live previsto il giorno precedente al Teatro Colosseo di Torino.

La tappa romana, invece, è stata ufficialmente rinviata al 19 dicembre all’Auditorium Parco della Musica.

 

CLICCA SUL BANNER PER ACQUISTARE I BIGLIETTI


Intervista a Gianni Togni: “I miei grandi successi hanno offuscato  altre caratteristiche”


In Copertina

Vince la serata dedicata alle cover Ermal Meta

Sanremo 2021 terza serata, vince Ermal Meta con la cover Caruso votata dall'orchestra di Sanremo. Ermal Meta guida anche la top ten generale.

Sanremo 2021: Le pagelle del critico musicale Fabio Fiume alle cover della terza serata

In questi giorni alcuni lo hanno accusato di essere stato troppo buono... Fabio si sarà incattivito nella serata dedicata alla musica d'autore?.

Sanremo 2021 terza serata Top & Flop: Amadeus e Fiorello contro ogni critica, duetti eccellenti ma... l'audio da principianti

Sono tante le esibizioni che si sono distinte in un'ottima serata: Irama, Arisa, Maneskin, Orietta Berti.

Sanremo 2021: ecco quali sono le canzoni più passate in radio secondo i dati EarOne

Dopo un giorno di passaggi radio sul podio troviamo due coppie e un artista solista.

Duetto sulle note di "Penelope" di Achille Lauro con Emma Marrone (testo canzone e monologo)

Un'intensa esibizione anticipata da Monica Guerritore.

I Negramaro omaggiano "4 Marzo 1943" e Lucio Dalla. Ecco il monologo integrale

La band ha anche interpretato la celebre versione di "Meraviglioso" di Domenico Modugno.

Sanremo 2021: tutti i videoclip dei cantanti in gara al 71esimo Festival della canzone italiana

Dei video pubblicati dodici su tredici sono giù in tendenza su Youtube.

Festival di Sanremo 2021: tutti i testi, gli autori e gli editori dei brani dei 26 Big in gara

I testi, gli autori e gli editori di tutte e 26 le canzoni in gara nel 71esimo Festival della Canzone Italiana.

Festival di Sanremo 2021: ecco gli album in uscita in occasione della kermesse (articolo in aggiornamento)

Con l'arrivo della 71esima edizione della kermesse in arrivo nei negozi oltre 30 nuovi dischi.

Release date 2021: l'elenco, mese per mese, di tutti i singoli italiani in uscita

Un articolo in costante aggiornamento per scoprire giorno per giorno, tutte le nuove uscite italiane del 2021.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2021

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Gaudiano dal Festival di Sanremo 2021

Venerdì 5 marzo Gaudiano sarà in gara al Festival di Sanremo con l'obiettivo di conquistare la Palma nella Sezione Nuove Proposte. Ecco la nostra intervista.

Videointervista a Folcast dal Festival di Sanremo 2021

Folcast, dopo aver conquistato il pass per la finale della sezione Nuove Proposte di Sanremo 2021, racconta le sue sensazioni.

Videointervista a Noemi dal Festival di Sanremo 2021

Noemi torna al Festival di Sanremo 2021 con il brano Glicine, apripista dell'album Metamorfosi in arrivo il 5 marzo. .

Videointervista a Le Deva dal Festival di Sanremo 2021

Le Deva, Laura, Greta, Roberta e Verdiana, accompagneranno Orietta Berti sul palco dell'Ariston in una emozionante rivisitazione di "Io Che Amo Solo Te" di Sergio Endrigo.

Videointervista a Ivan Granatino dal Festival di Sanremo 2021

Ivan Granatino ospite al Festival di Sanremo 2021. L'artista si è esibito al fianco di Gigi D'Alessio, Enzo Dong, Lele Blade & Samurai Jay nella serata di mercoledì.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

7 anni di All Music Italia... editoriale di Roberto Razzini Managing Director di Warner Chappell Music Italiana

All Music Italia compie sette anni. Ebbene sì, sono già passati più di 2.500 giorni da quel lontano febbraio del 2014 in cui, la voglia di creare uno spazio interamente dedicato alla musica italiana, mi portò insieme ad una manciata di altre persone a creare un blog che parlasse di artisti, canzoni, autori ed emergenti.In...

News

Sanremo 2021: ecco quali sono le canzoni più passate in radio secondo i dati EarOne

Dopo un giorno di passaggi radio sul podio troviamo due coppie e un artista solista.

Sanremo 2021 Classifica video YouTube: in testa, con oltre 2 milioni di views Francesca Michielin & Fedez, Tra i giovani guida Folcast

La coppia è in testa con più del doppio rispetto alla canzone che segue in classifica.

Sanremo 2021: Le pagelle del critico musicale Fabio Fiume alle cover della terza serata

In questi giorni alcuni lo hanno accusato di essere stato troppo buono... Fabio si sarà incattivito nella serata dedicata alla musica d'autore?.

Vince la serata dedicata alle cover Ermal Meta

Sanremo 2021 terza serata, vince Ermal Meta con la cover Caruso votata dall'orchestra di Sanremo. Ermal Meta guida anche la top ten generale.

Sanremo 2021 terza serata Top & Flop: Amadeus e Fiorello contro ogni critica, duetti eccellenti ma... l'audio da principianti

Sono tante le esibizioni che si sono distinte in un'ottima serata: Irama, Arisa, Maneskin, Orietta Berti.

Colapesce e Dimartino riportano Franco Battiato all'Ariston... con un ologramma (testo)

Un brano del 1991 che vinse anche la Targa Tenco.

Duetto sulle note di "Penelope" di Achille Lauro con Emma Marrone (testo canzone e monologo)

Un'intensa esibizione anticipata da Monica Guerritore.

Davide Shorty vince il Premio Enzo Jannacci 2021 con il brano "Regina"

“Sono molto felice è il primo Premio che ricevo”.

I Negramaro omaggiano "4 Marzo 1943" e Lucio Dalla. Ecco il monologo integrale

La band ha anche interpretato la celebre versione di "Meraviglioso" di Domenico Modugno.

Sanremo 2021: ufficializzata la scaletta della terza serata

Svelato l'ordine di uscita dei 26 Big.

Sanremo 2021: gli ascolti della seconda serata del Festival Della Canzone Italiana

La RAI ha ufficializzato gli ascolti della prima puntata del Festival di Sanremo.

Sanremo 2021 i Top e Flop della seconda serata da Laura Pausini ad Area Sanremo

Nell'articolo anche il voto della nostra giuria popolare di Telegrame per ogni artista in gara.

SANREMO 2021: LE PAGELLE DEL CRITICO MUSICALE FABIO FIUME ALLE CANZONI DELLA SECONDA SERATA

Quali saranno i brani della seconda serata che avranno conquistato il nostro Fabio Fiume.

Sanremo 2021 seconda serata: Laura Pausini e il resto scompare...

Dopo la seconda serata la demoscopica premia Ermal Meta, Annalisa e Irama.

Tormento: con la pubblicazione dell'inedito “Non è finita qui” si chiude un cerchio

E' uscito il nuovo singolo di Tormento Non è finita qui, brano che arriva dopo un mese in cui l'artista ha pubblicato in digitale tutto il suo catalogo.

News
dalla discografia

Soundreef ecco gli autori presenti a Sanremo 2021

CONSIGLIO DIRETTIVO FIMI: Adottato il protocollo per il Festival di Sanremo

StaGe! e Indies segnalano la situazione drammatica per il settore musica e spettacolo dal vivo

“Edizioni Curci - Una storia italiana da 160 anni” racconta la nostra musica

Soundreef: ammessa in CISAC, Confederazione Internazionale delle Società di Autori e Compositori

Nasce U.N.A. Unione Nazionale Autori: una casa per tutti gli artisti italiani

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Pagelle ai nuovi singoli italiani in uscita il 26 febbraio 2021

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 26 febbraio

La mosca Tzè Tzè

Fiorella Mannoia ha detto "Ebbene sì"... ma io non c'ero

Testo & ConTESTO

TESTO & CONTESTO: MICHELE BRAVI, STORIA DEL MIO CORPO

SOS Musica & Spettacolo

Io ci sarò, Legal Affairs pro-bono. Consulenza legale gratuita

(s)cambio generazionale

Daniel Ek, CEO di Spotify: rilasciare un album ogni tre anni funziona ancora?

Sondaggi

Sondaggio: scegli tu il tormentone dell'estate 2020

W la mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Emergenti

Bautista racconta i compromessi per il successo in “Notoriedad”

Deiv: il pupillo di Salmo torna con “Diamanti”, nuovo singolo ricco di sfumature

Marco Rotelli e Carmen Pierri: inedito duetto nel singolo “Vorrei volare”

Eleonora Tirrito rievoca la strage ferroviaria di Viareggio in “Via Ponchielli”

I Sensi Vietati: “Cocktail” parla di un legame sentimentale imprevedibile

Anteprima Video: “TTBN?” di Möly, un brano che descrive... quando non va bene nulla!

Certificazioni FIMI #8: Giordana Angi, Gazzelle, Frah Quintale, Will, Boomdabash e...

Classifica Spotify Settimana #8: prosegue il dominio di Mace, Salmo e Blanco!

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #8: la nuova musica italiana conquista la chart! Nelle prime posizioni Il Tre, Mace, Gazzelle, Venerus

Classifica Radio Settimana #8: la nuova musica italiana in vetta! Ancora primi Madame e Fabri Fibra

Certificazioni FIMI settimana 7: Machete, Fasma, Matteo Concedimi, Casadilego e tanto rap

Classifica Spotify Settimana #7: “La Canzone Nostra” prima nelle due charts

Recensioni

Michele Bravi La Geografia del Buio e lo sforzo immane di provare a squarciarlo. Recensione all'album di Fabio Fiume

Ghemon: "Scritto Nelle Stelle" e con una grafia bella chiara e leggibile… anche per altre voci svogliate

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Video

Noemi Intervista Glicine Sanremo 2021

Francesco Renga Intervista Quando Trovo Te Sanremo 2021

Ivan Granatino Intervista Sanremo 2021

Roberto Casalino Intervista Sanremo 2021

Gaudiano Intervista Polvere Da Sparo Sanremo 2021

Folcast Intervista Scopriti Sanremo 2021

Max Gazzè Intervista Il Farmacista Sanremo 2021

Vegas Jones Intervista Sanremo 2021

Malika Ayane Intervista Ti Piaci Così

Wrongonyou Intervista Lezioni di Volo Sanremo 2021

Erminio Sinni Intervista Sanremo 2021

Le Deva Intervista Sanremo 2021