4 Gennaio 2020
di Caporedattore
Condividi su:
4 Gennaio 2020

Intervista ai Bardamù: “Stray bop è un modo di essere e di pensare…”

Intervista di presentazione di "Stray Bop", l'album del duo Bardamù, composto dai fratelli Ginaski Wop e Alfonso Tramontana. Un esempio di contaminazione tra jazz e hip hop.

Condividi su:

E’ uscito lo scorso mese di ottobre, con distribuzione digitale Egea Music, Stray Bop, il nuovo album del duo jazz-hip hop Bardamù, composto dai fratelli Ginaski Wop e Alfonso Tramontana (Qui il nostro articolo).

L’album, disponibile anche in vinile nei negozi e ordinabile sulle pagine Facebook e Instagram dei Bardamù, parte dal concetto che l’hip hop nasce come evoluzione del jazz. Un progetto ambizioso in cui i due fratelli hanno suonato tutto dal vivo, con un approccio simile a quello delle classiche jazz band. Un linguaggio mai sperimentato sotto la forma con cui prende vita Stray Bop.

Stray Bop è stato anticipato dall’omonimo singolo, ma anche da Roll The Dice e And We Will Dance The Love feat. Marianne Solivan.

“And we will dance the love è una ballad che abbiamo composto moltissimi anni fa, e solo adesso abbiamo trovato il sound che più si addice alle atmosfere che intendevamo riprodurre.

Roll the dice invece, prende spunto da una celebre poesia omonima di Charles Bukowski; è una poesia che qualunque artista dovrebbe leggere almeno una volta per prepararsi alle difficoltà e non rischiare di impazzire… entrambi i brani sono in pieno stile Stray Bop: il jazz è infatti la base costante ma alcune sonorità e le metriche riconducono a un suono da strada, quella strada che il jazz contemporaneo ha ormai abbandonato da tempo rendendo tutto roba da conservatorio.”

INTERVISTA AI BARDAMÙ

Quanto è attuale oggi il concetto di “musicisti di strada”?

Ginaski:
E’ anacronistico. Considerato il fatto che viviamo in una società in cui la realtà la si fruisce in forma rappresentata e artefatta. Si è smarrita la ricerca di sé stessi mediante la verità della strada e conseguentemente tutto è più artificiale e a breve scadenza.

Alfonso:
C’è a mio avviso una netta differenza fra essere artisti da strada e suonare per strada. Nel primo caso la strada, nel senso di luogo in cui vengono offerte le più disparate sfumature del genere umano e di ciò che lo circonda, può essere fonte di continua ispirazione.

La vostra musica è ricca di contaminazioni. Quali sono le fonti che guidano l’ispirazione?

Ginaski:
La letteratura, specie quella nordamericana, un certo tipo di cinema, e poi le esperienze e suoni che ci contaminano nel corso dei viaggi e della vita.

Alfonso:
Per quel che mi riguarda il cinema, la letteratura ed un certo tipo di musica.

Qual è la definizione con cui descrivete “Stray Bop”?

Ginaski:
Sotto il profilo concettuale lo Stray Bop è un modo di essere e di pensare. È appunto un ritorno alla fuga, al viaggio, senza mai perdere di vista il punto di partenza.

Alfonso:
Lo definirei Stray Bop.

Definendo la vostra musica avete parlato di “décollage”. Cosa significa?

Ginaski:
Il décollage fu una tecnica inventata da un grande artista come Mimmo Rotella. Lui strappava i manifesti pubblicitari o cinematografici, e attraverso gli strappi apportati era possibile prendere visione a quel che si nascondeva sotto. Era possibile ridare luce alle immagini nascoste riportandole a una costante contemporaneità. Non si trattava di un collage, ma appunto di un décollege: non semplicemente assemblare, ma semmai levare via qualcosa per guardare indietro.

Alfonso:
Per realizzare un brano Stray Bop non è sufficiente mettere insieme in modo manieristico un funky, qualche accordo dissonante ed del rap; décollage è, per l’appunto, destrutturare per poter risalire alla vera radice e all’essenza del jazz.

Bardamú

BARDAMÙ – LO STUDIO MOBILE E… NEW YORK

Come mai avete scelto di registrare in uno studio mobile? Quali sono le caratteristiche di questo tipo di open air recording?

Alfonso:
Lo studio mobile ci consente di poter lavorare in maniera libera sui suoni, di riprendere il suono esattamente come lo pensiamo.

Ginaski:
E’ una scelta comoda che ci permette di registrare in qualunque luogo e in qualunque momento senza limiti di tempo e senza dover spendere enormità in termini economici. Inoltre è una via che consente di lavorare sul “nostro” suono tramite un utilizzo personale della microfonazione e del mixaggio.

A New York come è percepita la vostra musica?

Alfonso:
New York ci ha accolto in maniera molto positiva. Il nostro esordio è stato nello storico Minton’s di Harlem.

Ginaski:
In atto tutto sembra procedere per il meglio. Abbiamo ricevuto ottimo feedback. Suoniamo sia nei jazz club sia nei locali hip hop. Abbiamo trovato un pubblico molto incuriosito e attento al progetto.

In Italia si parla spesso di rap, trap e urban. Qual è il vostro punto di vista su questi generi musicali?

Ginaski:
Io personalmente nutro grande rispetto nei confronti della cultura urban e della cultura più propriamente hip hop. Rap e trap alla fin fine rientrano all’interno di queste culture, quinti ascolto sempre con attenzione. È chiaro che c’è qualcosa che sento più vicina al mio “io” e altro che concettualmente e testualmente si discosta dalle mie necessita uditive ed emotive.

Alfonso:
Penso che siano tutte espressioni artistiche interessanti nonostante mi senta più vicino ad alcune piuttosto che ad altre.

BARDAMÙ – TRA LA MUSICA ATTUALE E… IL 2020!

Come valutate la situazione musicale attuale in Italia?

Ginaski:
C’è qualcosa che mi piace e altro che proprio stento a capire…. come è normale che sia. Un’analisi poi dettagliata e oggettiva la di potrà fare tra 20/30 anni circa. Ancora oggi cantiamo i brani di Dalla per quel che concerne il cantautorato, e i brani dei Sottotono e degli Articolo per quel che concerne la cultura hip hop. Se lo stesso avverrà anche per la musica contemporanea che in atto si produce in Italia, allora ne sarà valsa la pena… in caso contrario dovremo fare i conti con un vuoto generazionale creato da certe realtà e dai certi discografici. Ai posteri l’ardua sentenza!

Alfonso:
Non sono bravo a fare il critico musicale, ed in genere non amo parlare in particolare di un collega in maniera specifica. Il solo fatto di aver ancora voglia di fare musica ai nostri giorni è, a mio avviso, meritevole di elogi. Una considerazione in generale, però, mi sento di farla. Ascolto cose molto interessanti dal mio punto di vista e che sono in linea con il mio percorso artistico, altre, invece, stento a capirle. Ad esempio, parlando di generi, la musica cantautorale italiana è stata definita nei decenni grazie al contributo culturale dei nostri grandi cantautori. Tutti questi artisti che io considero “padri nobili” hanno fornito delle linee artistiche molto chiare che permettono di poter identificare un’opera come una canzone d’autore italiana.

Anche se si vuole destrutturare il genere il risultato dovrebbe comunque portare ad un’opera che arricchisce quello che fino ad ora è il cantautorato. Oggi, spesso, ascolto canzoni sedute sul testo, con testi banali, intrisi di sterili descrizioni della realtà, sembra di ascoltare telegiornali da provincia (con tutto il rispetto per le provincie), voci senza personalità, le “e” e le “o” aperte… e accordi di piano o di chitarra scarni non perché essenziali, o perché spontaneamente imperfetti e sporcati (elemento che adoro) semplicemente perché è manifesta l’incapacità di chi suona a farlo in modo minimamente gradevole.

Quali sono i vostri progetti musicali per il 2020?

Alfonso:
Suonare, scrivere e non fare troppi progetti…

Ginaski:
Non amo fare progetti in generale e lascio che le cose accadano. In linea di massima posto dirti che faremo un altro tour negli States e che continueremo a frequentare i nostri bar preferiti in giro per il mondo.

Foto di Carlos Colón e Farandula OFFi

Intervista ai Bardamù: “Stray bop è un modo di essere e di pensare…”Intervista ai Bardamù: “Stray bop è un modo di essere e di pensare…”Intervista ai Bardamù: “Stray bop è un modo di essere e di pensare…”

In Copertina

Skioffi no e Junior Cally sì? Stampa e politicanti, ma che fate?

A qualche mese di distanza da quella su Skioffi scoppia la polemica su Junior Cally. Ma perché si stanno usando due pesi e due misure?.

Aspettando Sanremo 2020. Viaggio nelle canzoni da riscoprire Ep.9

Continua il viaggio alla scoperta dei brani passati dal palco dell'Ariston che meriterebbero di essere riscoperti.

Festival di Sanremo 2020: l'ascolto in anteprima. Si parla di rabbia, guerra, amore e anche di politica

Oggi, 17 gennaio, la stampa ha ascoltato in anteprima i 24 brani in gara al Festival di Sanremo.

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 17 gennaio

Le recensioni ai nuovi singoli da Ghali a Thomas, da Romina Falconi a Mahmood. Ma non solo, recuperati anche i brani usciti la scorsa settimana.

Elodie annuncia i primi live a Milano e Roma

Due eventi live che rappresentano per l'artista il debutto live con un concerto tutto suo.

Sanremo 2020, tutti gli autori delle canzoni del Festival

Sanremo 2020 autori (e produttori) delle canzoni in gara.Come ogni anno All Music Italia, da sempre attenta a quel che riguarda il mondo delle canzoni.

All Music Italia Awards 2019 - Scegli tu i migliori dischi del 2019

I dischi italiani usciti nel corso dell'anno divisi in cinque categorie, a voi la scelta.

Radio Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

ALL MUSIC ITALIA promuove la musica, non vende la pubblicazione di articoli!

A seguito di alcune segnalazioni da parte di artisti emergenti e produttori ci troviamo costretti a ribadire alcuni importanti concetti sulla natura del nostro sito.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Enrico Nigiotti: “Le canzoni d'amore mi hanno portato fortuna...”

"Baciami Adesso" è il titolo del brano che Enrico Nigiotti porterà al Festival 2020. Il 14 febbraio uscirà il nuovo album "Nigio", aspettando il tour in partenza a maggio.

Videointervista a Dardust: “E' stato il mio disco più difficile. Vivevo una tempesta...”

Videointervista di presentazione di "SAD Storm and Drugs", il nuovo album di Dardust che chiude una trilogia iniziata nel 2015 con "7" e proseguita l'anno successivo con "Birth".

Videointervista a Brunori Sas: “Non puoi giocare con il cuore della gente se non sei un professionista"

"Cip!" è l'album che segna il ritorno di Brunori Sas dopo 3 anni di silenzio. Un disco in cui il cantautore si è messo a nudo parlando delle varie sfumature dell'amore.

Videointervista a Scarda: “Non ascolto Tormentone da tanto. Non mi piace riascoltarmi...”

Videointervista a Scarda, il cantautore reduce dal buon riscontro del tour Finetormentone e che si sta preparando per un 2020 al lavoro sul nuovo album di inediti. .

Intervista ai Bardamù: “Stray bop è un modo di essere e di pensare...”

Intervista di presentazione di "Stray Bop", l'album del duo Bardamù, composto dai fratelli Ginaski Wop e Alfonso Tramontana. Un esempio di contaminazione tra jazz e hip hop.

Intervista a Cecilia Quadrenni: “Esco Nuda? Nasce in seguito ad un incubo ricorrente...”

Intervista di presentazione di "Esco Nuda", il nuovo singolo della cantautrice senese Cecilia Quadrenni. Un inno al coraggio di essere se stessi.

Sanremo Giovani 2019: le videointerviste alle 8 nuove proposte di Sanremo 2020

Giovedì 19 dicembre con la messa in onda di Sanremo Giovani 2019 sono stati definitivamente scelte le otto nuove proposte del Festival di Sanremo 2020.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Festival di Sanremo riflessioni sui direttori artistici: passati, presenti e futuri

Il grande carrozzone mediatico del Festival di Sanremo è ufficialmente partito e con esso, solita routine, tutte le polemiche del caso.Polemiche sulla lista dei cantanti che non sono mai abbastanza "big", che quando ci sono troppi artisti della nuova scena musicale non va bene, e quando ci sono troppe vecchie glorie allora hai fatto un...

News

Tartarughe in viaggio Giorgia presta la sua voce al cortometraggio di Greenpeace

Un cortometraggio animato per sensibilizzare le persone su un problema che mette a rischio le tartarughe marine.

Con Margherita Vicario e la sua "Giubbottino" inizia il decennio delle donne

Una canzone libera per liberarsi di tutte le parole che ci si strozzano in gola con i nostri amori e amanti.

Junior Cally la politica si schiera contro la sua partecipazione al Festival di Sanremo

Dopo le accuse arrivano le risposte del management e dell'artista.

Biondo in attesa del nuovo album debutta al cinema con È per il tuo bene

Saranno due i talenti di Amici di Maria De Filippi che debutteranno quest'anno al cinema .

Classifica Spotify Settimana #3: tra tha supreme e Marracash spuntano i Fsk Satellite...

La terza classifica Spotify del 2020 premia ancora una volta tha supreme,ma alle sue spalle ci sono novità interessanti. Nella viral non mancano le sorprese.

Salmo fa marcio indietro. Il profeta del rap non sarà presente a Sanremo 2020

L'annuncio arriva dall'artista per mezzo dei propri social: "Non me la sento...".

Amici 19: i ragazzi si confrontano con la stampa prima del serale

I ragazzi della scuola si sono esibiti di fronte ad una giuria composta da giornalisti e blogger musicali.

Il Nucleo ritornano con il nuovo singolo "Cellule impazzite"

La band emiliana Il Nucleo pubblica un brano inedito dopo un periodo di assenza durato 10 anni ed è già pronta anche a tornare live.

Sanremo 2020 nei testi Levante contro la discriminazione e Junior Cally che critica destra e sinistra

Come sempre l'amore, in tutte le sue sfumature, vince con 13 brani in gara su 24. Quattro le canzoni che affrontano temi sociali.

La Zero lancia un brano urban con Livio Cori, ecco "Abracadabra"

Dopo il debutto cantautorale a Sanremo Giovani La Zero torna con un brano dal sound urban.

Ghali svela copertina e tracklist del nuovo album, "Dna"

Quindici nuovi brani e quattro featuring nel secondo, attesissimo, album dell'artista.

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #3: Brunori conquista le charts, ma tha supreme e Marracash non mollano!

Brunori SAS con il suo nuovo album Cip! conquista le classifiche di vendita Fimi della terza settimana 2020. Primo tra gli album e i vinili. Si confermano in alto tha Supreme e Marracash.

Festival di Sanremo 2020: l'ascolto in anteprima. Si parla di rabbia, guerra, amore e anche di politica

Oggi, 17 gennaio, la stampa ha ascoltato in anteprima i 24 brani in gara al Festival di Sanremo.

Classifica Radio Earone Settimana 3: Emma si avvicina alla vetta. Di Tommaso Paradiso la più alta nuova entrata

La classifica Earone di oggi vede in testa un brano internazionale. Ma la musica italiana occupa due terzi del podio. Buon esordio di Tommaso Paradiso e J-Ax feat. Max Pezzali.

Mina e Fossati lanciano il nuovo singolo "L'infinito di stelle"

Terzo estratto dall'album Mina Fossati.

News
dalla discografia

Giulia Anania firma un nuovo accordo in esclusiva con Warner Chappell Music Italiana

Assomusica: il biglietto nominale non risolve il problema del Secondary Ticketing

Lorenzo Vizzini: l'autore firma un contratto in esclusiva con BMG

Malcky G il più giovane rapper italiano firma un contratto con Universal Music Italia

ALESSANDRA FLORA firma un nuovo contratto da autrice con SUGAR MUSIC

FORTUNATO ZAMPAGLIONE firma con il Gruppo Sugar

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 17 gennaio

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 17 gennaio

Sondaggi

All Music Italia Awards 2019 - Scegli tu i migliori dischi del 2019

La mosca Tzè Tzè

Tiziano Ferro pubblica le chat con Marco Mengoni e Tommaso Paradiso

L'ANALISI

Eurovision 2019: i risultati di Mahmood e l'analisi delle classifiche europee di vendita!

Emergenti

Fuori l'album di Scrima, "Fare schifo". Nel disco collaborazioni con Mameli e Riccardo Zanotti

Benedetta Tirri debutta con il singolo "Ora silenzio", dedicato al nonno

Micol Martinez lancia il singolo "Buon anno amore mio"

La band SoulFtaara pubblica l'EP di debutto "Diverso"

Moca: la frenetica corsa verso il weekend nel nuovo singolo “Varanasi”

Il Triangolo ritornano con l'album Faccio un cinema

Classifica Spotify Settimana #3: tra tha supreme e Marracash spuntano i Fsk Satellite...

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #3: Brunori conquista le charts, ma tha supreme e Marracash non mollano!

Classifica Radio Earone Settimana 3: Emma si avvicina alla vetta. Di Tommaso Paradiso la più alta nuova entrata

Classifica Radio Earone: le statistiche e le curiosità delle chart 2019

Certificazioni Fimi Settimana #2: è di Ultimo il primo singolo certificato con le nuove soglie

Classifica Spotify Settimana #2: tha Supreme ancora primo. Sorprende Rocco Hunt

Recensioni

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Mina Fossati: Un grande disco che… non mi piace.

Gianna Nannini: La Differenza è ritornare all’essenzialità.

Niccolò Fabi, Tradizione e tradimento cronaca di un bel disco

Emma: Fortuna, l’album più bello di Emma… ma solo fino al prossimo.

Video

Enrico Nigiotti Intervista Baciami Adesso Sanremo 2020

Elay Intervista La voce di Lodi

Bluesy Intervista La Voce di Lodi

Dardust Intervista SAD Storm and Drugs

Brunori Sas Intervista Cip!

Gabriella Martinelli e Lula Intervista Aspettando Sanremo 2020

Matteo Faustini Intervista Aspettando Sanremo 2020

Tecla Insolia Intervista Aspettando Sanremo 2020

Marco Sentieri Intervista Aspettando Sanremo 2020

Leo Gassmann Intervista Aspettando Sanremo 2020

Fadi Intervista Sanremo Giovani 2019

Leo Gassmann Intervista Sanremo Giovani 2019