23 Luglio 2015
di News, Interviste
Condividi su:
23 Luglio 2015

INTERVISTA al COLLETTIVO SALENTINO: “Vogliamo farvi ballare, scalzi e con la birra in mano!”

Intervista ad uno spassosissimo "Non gruppo", il Collettivo Salentino che ci presenta il nuovo singolo "La spina dell'orata".Scopri tutto sul gruppo con noi

Condividi su:

Oggi su All Music Italia vi facciamo conoscere meglio un progetto, o per meglio dire una band 2.0, nata circa un anno fa dal sodalizio artistico di quattro differenti personalità del mondo della radio e della musica. Cosa li accomuna? L’amore per la proprie origini, che si radicano in una delle terre più calde e colorate d’Italia: loro sono il Collettivo Salentino e quest’estate vi faranno divertire col nuovo spassosissimo singolo, La spina dell’orata.

Un brano buffo e orecchiabile – il terzo realizzato dal Collettivo, dopo Cchiappa lu zinzale Natale in Salento a riprova della fortunata collaborazione tra i quattro amici, capeggiati dal vocalist Carlo “Carletto” Nicoletti, speaker di RTL 102.5 e nostro ospite dell’intervista odierna. Non vogliamo anticipare altro, ne leggerete delle belle!

Ciao Carletto, benvenuto su All Music Italia!
Partiamo subito con le presentazioni. Ti va di raccontare ai nostri lettori cos’è questo Collettivo Salentino?

Ciao, certamente! Il Collettivo Salentino è un progetto musicale, siamo in quattro a farne parte: ci sono io, Carlo Nicoletti detto Carletto, speaker e deejay di RTL 102.5, nato e cresciuto a Firenze, ma legato al Salento per via dei miei genitori originari di lì; Fernando Proce, mio collega di radio, anche lui speaker e deejay come me; infine, i fratelli Carlo Nicco Verrienti, autori e produttori musicali, che tra gli altri, han scritto per VendittiAlessandra Amoroso, Dear JackEmma, Renga

E come vi siete incontrati voi quattro?

No, non ci siamo incontrati! Dunque, Carlo Verrienti lavora anche nel mondo del calcio e io lo conoscevo già, tramite mio fratello (Costantino Nicoletti, manager sportivo e agente di calciatori, ndr). Ci siamo trovati 6 anni fa, una volta a cena a Firenze, e lui mi aveva parlato del fratello Nicco, col quale ci siamo poi scambiati l’amicizia su Facebook e ci siam tenuti in contatto a distanza. Così, un anno fa è arrivata l’idea dei fratelli Verrienti di registrare la canzone Cchiappa lu zinzale, il nostro primo singolo: è stata prodotta così per divertirci, ma poi è diventata popolarissima. Pensa che hanno iniziato a suonarla pure nelle sagre!

Immagino, Cchiappa lu zinzale è proprio il brano che vi ha lanciato la scorsa estate. 

Sì, è stata la cosa più ganza che potessimo realizzare, eravamo consapevoli che il singolo fosse forte, ma non ci aspettavamo che sarebbe esploso così, dal momento che non avevamo uno zoccolo duro di fan a diffonderlo. E invece, nel giro di una settimana, abbiamo visto le visualizzazioni del lyric video impennarsi, le radio che passano la canzone sempre più spesso… È stato fantastico!

Carletto, che vuol dire oggi essere un collettivo di artisti?

La denominazione di collettivo l’ho proposta io, dato che non siamo una band, non ci vediamo mai, però lavoriamo tutt’insieme: Carlo Nicco scrivono la canzone, sempre Nicco la arrangia, io la risistemo e la canto, e Fernando Proce si occupa più che altro della promozione, anche se all’inizio questa doveva essere locale, niente di più. Siamo una band 2.0 : lavoriamo a distanza, abbiamo una chat di gruppo per confrontarci e ci inviamo le basi con WeTransfer! Del resto, sfruttiamo le potenzialità della rete per necessità: sparsi come siamo tra Roma, Milano e Lecce, è un’impresa beccarsi tutt’insieme nella stessa città.

Il nuovo singolo si intitola La spina dell’orata e funziona come una filastrocca.
Credi che bisserete il successo di un anno fa?

La nostra prerogativa è far divertire le persone, con canzoni ballabili, magari in spiaggia, scalzi e con la birra in mano! La spina dell’orata rispecchia perfettamente questo clima ed è perfetto per l’estate, quindi ci auguriamo di sì! Tra l’altro, per l’acquisto digitale, onde scongiurare che la gente vada a scaricarselo dal videoclip di Youtube (anche perché non è la stessa traccia in vendita), abbiamo imposto per il nuovo singolo un prezzo davvero irrisorio, di soli 0,69 €. Praticamente non costa nulla, non lo potete proprio perdere.

Collettivo Salentino_Cover La Spina Dell'Orata

Nel videoclip figurano tanti ospiti, personaggi dal mondo della musica e dello spettacolo, come Cristiano Militello o i cantanti Bianca Atzei e Tony Maiello.

Sono tutti miei carissimi amici. La clip l’ho ideata, girata e montata io… Quindi, è un video a costo non zero, ma meno di zero: diciamo che è servita giusto l’energia elettrica per il pc! (ride, ndr) Ma ciò è assolutamente voluto, e sai perché? Noi siamo una band fatta in casa, questa è la nostra forza. E poi, volevamo mostrarci, dare dei volti a questo Collettivo Salentino, dato che ancora non era successo negli altri videoclip.

È chiaro che questi ospiti han reso più appetibile il prodotto; tra l’altro, a un certo punto del brano, irrompe una voce tenorile, che è appunto quella di Tony Maiello: era in studio mentre stavo registrando, così gli ho chiesto di fare un suo intervento e lui accettato volentieri. Ti dico un’altra chicca: tutti quelli che vedi ballare nel video, non stanno ascoltando la canzone mentre li riprendo, ma stanno seguendo il ritmo che gli sto dando a voce. Perciò, in alcuni punti i personaggi sono fuori sincrono, ma anche questo è fatto apposta.

E tra i tuoi amici artisti, prevedi qualche featuring importante nel futuro del Collettivo?

Sì, in verità io avevo già l’idea e l’OK di qualcuno di loro. Ti faccio un esempio: Giuliano dei Negramaro, quando ha ascoltato Cchiappa lu zinzale, non sapeva che fossi io il vocalist, l’ha scoperto dopo ed è rimasto stupito dalla mia audacia di cantare in dialetto. Da premettere che ci conosciamo da tanti anni, con lui, con Andrea (è il tastierista Andrea Mariano, ndr) e gli altri ragazzi. Così gli ho chiesto se avessero voluto collaborare con noi in futuro e mi ha detto di sì, salvo che non ci siano delle esigenze discografiche a impedirlo, in quanto i Negramaro non potrebbero uscire con un singolo insieme a noi, avendo già un proprio disco nuovo in uscita nello stesso periodo, come ad esempio quest’estate.

Omar Pedrini doveva essere una voce di Natale in Salento, solo che bisognava consegnare il singolo alla casa discografica e non c’è stato il tempo di coinvolgerlo. Un altro gruppo con cui mi piacerebbe fare qualcosa sono i Boom Da Bash, sono miei amici e riceveranno senz’altro un mio invito: loro mi piacciono tantissimo, ho tutti i loro dischi fisici!

Ma La spina dell’orata anticipa una pubblicazione discografica? Magari un EP.

Noi ora non abbiam intenzione di fare nulla, se non pubblicare altri singoli, così per divertirci e per farli ascoltare in giro. Quando arriveremo a 5-6 pezzi, inizieremo a ragionare in vista di un album, anche perché bisogna capire in che periodo farlo uscire e come organizzarsi per suonarlo dal vivo in giro.

A tal proposito, stavo proprio per chiederti: quando ascolteremo il Collettivo Salentino dal vivo?

Come Collettivo non a breve; sicuramente non escludiamo di fare qualche esibizione in giro, magari se capitano delle ospitate… Vedremo! 

Il precedente singolo del Collettivo Salentino è stato Natale in Salento. Una strofa racconta il viaggio del ritorno a casa di un salentino fuorisede, per le vacanze natalizie: “Passerò la notte in questo treno letto, arriverò a Lecce alla stazione e sarò, come sempre, orgoglioso e terrone”.
Come racconteresti questo orgoglio terrone ormai proverbiale e così radicato nei salentini?

Ti posso raccontare la mia storia: io, come i miei fratelli, non sono nato giù, né ci son cresciuto; da ragazzo venivo in Salento solo per l’estate, eppure amo questa terra e amo parlare dialetto, tanto che i miei parenti sono stupiti di questo, anzi quasi s’incazzano, perché non ho una buona pronuncia, a volte sembro ridicolo; mentre per loro, il saper parlare dialetto è un’arte, una forma di cultura… È paradossale che quello che canta del Collettivo sono io! (ride, ndr) L’orgoglio terrone è un orgoglio viscerale: mi viene in mente l’immagine del salentino che quando viaggia, parte da casa carico come un ciuccio, con le bottiglie d’olio o di salsa, con le buste di frise, di pucce… Anche se ora si usa molto di più spedire direttamente i pacchi con dentro tutta questa roba! E pensa che tutti i miei amici salentini – chi lavora o chi studia fuori, a Milano, a Torino, a Bologna… – non vedono l’ora di scendere giù, contano i giorni proprio!

Fate musica in dialetto, in un momento in cui è in atto una grande riscoperta culturale e turistica del Salento.
Pensi che questo possa essere il segreto del vostro successo, o sarebbe andata bene in ogni caso?

Ci tengo a precisare questo: per me e per noi Collettivo, il Salento non è solo Gallipoli con i suoi divertimenti, ma è soprattutto la zona storica di Otranto, è Santa Maria di Leuca, sono le masserie, il patrimonio naturale ed enogastronomico, la cultura musicale.

Detto ciò, sicuramente siamo stati agevolati da questa riscoperta che dicevi, ma neanche più di tanto: credo che la nostra fortuna sia stata principalmente il passaparola e la diffusione via internet dei nostri video.

Il Collettivo Salentino ha dimostrato di eccellere nei pezzi leggeri e divertenti.
È e resterà questo il vostro preciso format o non escludete di fare canzoni più impegnate in futuro?

Per ora questo è il nostro mood: dopo l’esperimento con un brano più emozionale come Natale in Salento, che comunque mi e ci ha convinto molto, mi son reso conto che lo stile ideale del Collettivo è un altro, più leggero e spensierato. Poi, vediamo cosa viene fuori di volta in volta, ma io punterei a fare tutte canzoni così, immediate e ballabili.

Ancora in Natale in Salento colpisce un’altra frase: “E mi mancan gli ulivi e quell’ombra che fanno”.
Ora, siamo su un sito di musica italiana, ma trovo interessante fare a te questa domanda: come Collettivo, che idea vi siete fatta sul caso Xylella e sulla minaccia di abbattimento di migliaia di ulivi salentini, nonostante le fervide proteste in atto?

Ne abbiamo parlato anche in radio: la verità è che noi non abbiamo i mezzi per capire realmente quale sia la situazione, perché se poi vai a vedere, si tratta di un’area circoscritta. Non è che è tutto il Salento, ma una piccola zona. Possibile fare tutto questo casino per un’area così piccola? O ci sono interessi grossi, oppure non saprei. Forse l’unico modo per capirci di più, è fare indagini in loco tipo Le Iene.

In Natale in Salento non potevamo non nominare gli ulivi, perché sono un simbolo bellissimo, un simbolo di pace, oltreché rappresentativo di tutto il Salento. Per il resto, riguardo al caso Xylella restiamo anche noi in attesa di sviluppi.

Potreste scriverci un brano.

Sì, beh, t’immagini?

Perché no! Carletto, chiudiamo l’intervista in leggerezza.
Vacanze in Salento: cosa non farsi assolutamente mancare?

Bah, il cibo. Ci sono posti bellissimi da visitare, il mare è meraviglioso… Ma io metto il cibo al primo posto!

Sì, i piatti della cucina salentina sono un must, hai ragione.
Grazie per questa bella chiacchierata, Carletto. Buona estate a te e a tutto il Collettivo, a presto!

Si ringraziano Valentina Aiuto e Parole & Dintorni per quest’intervista.


In Copertina

Amici XIX° edizione. La vincitrice è Gaia! Secondo Javier

Amici 19 vincitrice. Si è conclusa la XIX° edizione del talent show di Canale 5 con la vittoria di Gaia davanti a Javier. Terza Giulia e quarto Nicolai.

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #14: i Pearl Jam primi tra gli album. Nei singoli exploit di Roby Facchinetti

Le prime classifiche di vendita Fimi del mese di aprile premiano i Pearl Jam che fanno il loro esordio in vetta agli album. Tra i singoli primo Shiva, mentre Nitro guida la chart dei vinili.

Classifica Radio Earone Settimana #14: Levante fa tris e tiene a bada Lady Gaga

La prima classifica Earone del mese di aprile premia per la terza settimana Levante. "Andromeda" di Elodie torna sul podio. Entrano i nuovi singoli di Brunori Sas, Roby Facchinetti e Irama.

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli in uscita il 3 aprile

Ghali, Francesca Michielin, Jack Savoretti, Giulia Molino, Andrea Nardinocchi e tanti altri, emergenti compresi.

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 3 aprile

Radio date 3 aprile 2020Siamo arrivati all'appuntamento con il radio date, quello della settimana del 3 aprile.Siete pronti a scoprire le canzoni che ci terranno.

TESTO & ConTESTO: Anna, Bando... il Prof di latino entra nel mondo dei "giovani" (o ci prova)

"Ci beccavamo nel bando, sopra il Booster...". Insomma oggi con il Prof di latino ci buttiamo nella musica che funziona tra i nostri giovani.

#iosuonodacasa tutti i dettagli per gli artisti e il calendario in aggiornamento

È partita ufficialmente la serie di concerti #iosuonodacasa un modo per intrattenere ma, al tempo stesso, raccogliere fondi.

#Acasaconvoi grazie a Friends and Partners è realtà il calendario delle dirette degli artisti (articolo in continuo aggiornamento)

Ci sarà chi suonerà, chi incontrerà virtualmente i colleghi, chi leggerà dei libri... perché nessuno di noi resti mai solo a casa!.

Radio Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

ALL MUSIC ITALIA promuove la musica, non vende la pubblicazione di articoli!

A seguito di alcune segnalazioni da parte di artisti emergenti e produttori ci troviamo costretti a ribadire alcuni importanti concetti sulla natura del nostro sito.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Nyv: “Quando scrivo in francese sento di poter dire tutto quello che penso...”

E' uscito l'album d'esordio di Nyv Low Profile, un concentrato di sensazioni che disegnano un universo musicale peculiare e sfaccettato.

Intervista a Dolcenera: "Non sono controtendenza, sono semplicemente libera"

Si parla del nuovo singolo, "Wannabe", con Laioung, di Sanremo e dell'esordio musicale avvenuto quasi per caso.

Videointervista a Pino Scotto: “Le palle si vedono sulla lunga distanza... Piero Pelù a Sanremo? Mi sono vergognato per lui!”

E' uscito, per ora solo in digitale, "Dog Eat Dog", il nuovo album del vate del rock italiano Pino Scotto, anticipato dal singolo "Don’t Waste Your Time".

Videointervista a Giulia Mutti. Nel singolo "La testa fuori" il segreto per vivere un rapporto a due

Nel corso dell'intervista la cantautrice ha suonato il nuovo singolo per i nostri lettori.

Videointervista a Nuela: “Un altro talent? No, voglio continuare con il mio percorso”

E' uscito "Uova", il nuovo singolo di Nuela, lo stralunato e originale giovane artista che il grande pubblico ha conosciuto a X Factor dove ha presentato "Carote".

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Artista emergente: ecco l'esempio di come farsi ignorare dai siti musicali e dalle radio

Come dovrebbe comportarti un artista emergente nell'approcciarsi ad un sito web, al responsabile di una radio o a qualsiasi mezzo di promozione GRATUITO?Innanzitutto con educazione e rispetto e considerando che ognuna di queste realtà ha la facoltà e il diritto di scegliere quali contenuto pubblicare e quali no.Mi fa un po' tristezza dover parlare di...

News

Lous and The Yakuza feat. tha Supreme & Mara Sattei: fuori il remix di “Dilemme”

E' uscito "Dilemme (Remix)”, la nuova versione del singolo Lous and The Yakuza. Per l'occasione sono stati coinvolti tha Supreme e Mara Sattei.

Jack Savoretti: il brano benefico “Andrà Tutto Bene” è negli stores digitali

Il 2 aprile è il giorno dell'uscita in digitale di Andrà Tutto Bene", il brano che Jack Savoretti ha dedicato all'Italia. I proventi all'Ospedale Policlinico San Martino di Genova.

Achille Lauro: fuori “16 marzo”, una intima e struggente power ballad

E' uscito "16 Marzo", il nuovo singolo di Achille Lauro, che arriva dopo la sanremese "Me Ne Frego" e la risoluzione del contenzioso con Sony Music.

Rinviato in autunno anche il Noi due tour 2020 di Gigi D'Alessio

L'inizio del tour del cantautore napoletano slitta ad ottobre prossimo.

Amici XIX° edizione. La vincitrice è Gaia! Secondo Javier

Amici 19 vincitrice. Si è conclusa la XIX° edizione del talent show di Canale 5 con la vittoria di Gaia davanti a Javier. Terza Giulia e quarto Nicolai.

Danti feat. Luca Carboni e Shade: “Canzone Sbagliata”, un brano da cantare tutti insieme

Il 3 aprile è il giorno dell'uscita di "Canzone Sbagliata", il nuovo singolo del producer Danti, che per l'occasione ha coinvolto Luca Carboni e Shade.

Wrongonyou: tra “Atlante” e la nuova versione di “Milano Parla Piano”...

E' uscito il videoclip di "Atlante", nuovo singolo di Wrongonyou, che anticipa la pubblicazione della nuova versione dell'album "Milano Parla Piano".

Alex Britti: dopo le lezioni di chitarra è il momento degli... esami!

Dopo aver fornito lezioni di chitarra via social, ora Alex Britti ha pensato a un particolare esame di fine corso con un premio!.

"Ridicolo" è il nuovo brano, fuori a sorpresa, Andrea Nardinocchi

Il nuovo brano è prodotto dal duo di Producer Mamakass.

Successo per "Il Tour del disco nuovo" dei Canova. Arrivano Sold out e nuove date

Canova Tour. A meno di un mese dall'annuncio de Il Tour del disco nuovo arrivano le prime soddisfazioni per la band con raddoppi di dati.

I concerti di 7 donne - AcCanto a te proseguono con Emma e Alessandra Amoroso

Appuntamento il 2 e il 4 aprile con due nuovi concerti su Rai 3.

Eurovision Song Contest 2020: in tv il 16 maggio lo show con le 41 canzoni, ma senza gara

Sarà trasmesso il 16 maggio, giorno in cui avrebbe dovuto svolgersi la finale, uno show televisivo con le 41 canzoni dell'Eurovision Song Contest 2020.

Amedeo Minghi in ospedale: “La voce non mi permette di cantare come vorrei”

Amedeo Minghi è ricoverato da qualche giorno in ospedale a Roma. In due video postati su Facebook chiarisce di non essere affetto dal Coronavirus.

Simone Tomassini: la speranza del ritorno alla normalità con “Quando tutto finirà”

Simone Tomassini si auspica un ritorno alla quotidianità nel brano "Quando tutto finirà", ispirato da una frase della figlia Charlotte.

Ecco canzone per canzone, "Low profile", il primo disco di Nyv

L'album è disponibile in digitale e streaming dal 20 marzo scorso.

News
dalla discografia

Assomusica ringrazia il governo italiano e lancia un appello alla Commissione Europea

#IORESTOACASA: Siae regala musica e cinema agli under 30

SCF garantisce ripartizioni ai titolari dei diritti d'autore per 6 milioni di euro

Trovato l'accordo tra la De Marinis di Achille Lauro e Sony Music Italy

Covid-19 in Italia fermerà la crescita del mercato discografico con effetti gravissimi

AFI stanzia 100 mila euro a favore di imprese associate e dipendenti

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli in uscita il 3 aprile

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 3 aprile

La mosca Tzè Tzè

Fedez, il Codacons e le campagne di raccolta fondi

Testo & ConTESTO

TESTO & ConTESTO: Anna, Bando... il Prof di latino entra nel mondo dei "giovani" (o ci prova)

W la mamma

Morgan Bugo, Achille Lauro e tutto il trash che c’è vince contro la buona musica. Di chi è la colpa?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Sondaggi

ALL MUSIC ITALIA AWARDS 2019 – Fase finale

Emergenti

Noa Planas: da “Il Collegio 2” al nuovo singolo “Noansia”

Lara: un arrangiamento senza tempo nel nuovo singolo “Alle Tre Di Notte”

Matteo Sica: il desiderio di vicinanza nel nuovo singolo “Ti Porterei”

Richi Rossini: la raccolta “Gli Amori Del Superuomo” si completa con il singolo “Lucia”

Andrea Biagioni lancia il video del singolo "Leva la rete"

Anteprima Video: un inno alla libertà nel nuovo singolo degli Ecklettica “Tutto quello che mi va”

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #14: i Pearl Jam primi tra gli album. Nei singoli exploit di Roby Facchinetti

Classifica Radio Earone Settimana #14: Levante fa tris e tiene a bada Lady Gaga

Certificazioni FIMI settimana 13: Tiziano Ferro è di nuovo platino con "Nessuno è solo".

Classifica Spotify Settimana #13: un solo giorno di stream basta a Shiva per arrivare in vetta

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #13: a sorpresa The Weeknd primo in album e singoli!

Classifica Radio Earone Settimana #13: Levante ancora in vetta. Lady Gaga sul podio

Recensioni

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Mina Fossati: Un grande disco che… non mi piace.

Video

Nyv Intervista Low Profile

Chiara Galiazzo - Magnifico Donare - un messaggio per incentivare la donazione di sangue

Jacopo Ottonello Intervista Colori

Irama Intervista Milano feat. Francesco Sarcina

Francesco Bertoli Intervista Carpe Diem

Gianni Bismark Intervista Nati Diversi

Cordio Intervista Ritratti Post Diploma Vol II

Lowlow Intervista Dogma 93

Joan Thiele Intervista Operazione Oro

Laura Pausini Tiziano Ferro diretta Instagram

Rap Challenge Emis Killa Fred De Palma Lazza Random

Diodato Fai Rumore è l'inno dai balconi degli italiani nell'epoca del Coronavirus