2 Maggio 2016
di Officina del talento
Condividi su:
2 Maggio 2016

INTERVISTA ad ANTONINO: “Nottetempo, l’album più veritiero, trasparente e coerente con l’uomo che sono oggi”

Nei dieci anni dalla sua vittoria ad Amici Antonino non si è mai fermato e oggi è fiero di presentare il nuovo album "Nottetempo"

Condividi su:

Era il 2005 quando Antonino vinse la quarta edizione di Amici di Maria De Filippi. Ai tempi le case discografiche erano ancora riluttanti a mettere sotto contratto i cantanti usciti dai talent ma lui ebbe la fortuna di pubblicare un EP che ottenne il disco d’oro, a cui sono seguiti negli anni altre produzioni.

Oggi, a distanza di dieci anni, la Universal Music Italy pubblica Nottetempo, il nuovo disco di Antonino, contenente il brano Ali nere. Un bel sunto per una carriera che si è mantenuta nel tempo senza farsi influenzare dalle mode cangianti, sia in ambito musicale che televisivo.

Ciao Antonino e benvenuto su All Music Italia. Dalla tua vittoria ad Amici il programma si è modificato profondamente, edizione dopo edizione…

Più che altro è cambiata la scena musicale, credo di essermi trovato a cavallo di questo cambiamento.

Sei un po’ l’esempio vivente del “Crederci sempre, arrendersi mai”. I tuoi dischi sono stati pubblicati da varie etichette e oggi, dopo dieci anni, hai ottenuto un contratto con la Universal Music, una delle major più importanti d’Italia.

Ho vissuto sulla mia pelle il periodo di transizione della musica proprio a livello internazionale, con la crescente importanza del ruolo dei talent, la nascita dei social network. È cambiato tutto. Internet nel 2005 era quasi una novità per la musica, dal quel momento in poi è diventato fondamentale e le major si sono dovute adeguare.

A dieci anni di distanza avere un album sotto contratto con Universal per me è motivo di vittoria e orgoglio. Altrimenti non saremmo qui a parlarne. Ci sono artisti one shot che fanno un successo clamoroso e poi svaniscono, io credo, almeno secondo quello che è stato il mio percorso, che una persona possa dimostrare nel tempo il suo valore.

Con molta onestà, bisogna ammettere che non sei mai stato protagonista nelle classifiche. È possibile vivere di musica anche senza grandi riscontri commerciali?

Beh, con la mia prima produzione sono arrivato in top 5, terzo in classifica credo. Se si guarda YouTube il video di Ritornerà, il primo singolo di Libera quest’anima del 2012, ha oltre 6 milioni di visualizzazioni. Le classifiche sono da prendere in considerazione ma alla fine è la gente che sceglie cosa ascoltare.

Sai perfettamente che ci sono playlist di radio nelle quali magari non rientri, ma se alla gente piace un pezzo, lo sposa. In caso contrario i mie brani non avrebbero quelle visualizzazioni su YouTube. Ho sempre campato di musica, è una grande cosa per me, e se la gente si è legata a me ci sarà un motivo, altrimenti non sarei oggi qui a parlarne.

E oggi sei qui per presentarci “Nottetempo”. Come nasce questo album? 

Tre anni fa dall’incontro con Luca Mattioni, il produttore del disco Da quel momento ci siamo confrontati, abbiamo iniziato a lavorare sulle prime tracce, sperimentando con l’elettro-pop e l’EDM. Ci siamo mossi fra il calore dell’analogico e la freschezza e attualità del digitale. Luca, a mio parere, ha cucito su di me un vestito unico perché dalla mia parte ho una vocalità riconoscibile, e per un interprete è fondamentale, ma non deve diventare l’unica peculiarità.

Era arrivato anche il momento, dopo le esperienze di dieci anni di musica, di mettermi a scrivere e propormi come cantautore. Avevo un sacco di cose da dire. Per questo motivo Nottetempo è il mio album più veritiero, trasparente e coerente con l’uomo che sono oggi.

Durante la promozione si è parlato molto spesso di Emma. Qual è stato il suo ruolo?

Mi sento molto fortunato perché ho conosciuto Emma prima come persona e poi come artista. Ho trovato in lei una donna che lavora a ritmi pazzeschi, una grandissima professionista. Vedere da vicino chi lavora in questa maniera può essere solo d’esempio, è gratificante. Mi sono sentito una spugna, ho imparato molto da lei. Il suo ruolo è stato questo, mi ha fatto da esempio e ha contribuito con le sue esperienze a chiudere un progetto nato, come ho già detto, in molti mesi di lavoro.

C’è una frase di “Ali nere”, il primo singolo di “Nottetempo”, che mi ha colpito: “Certe colpe non si lavano mai, rivoglio le mie ali (…) io non mi fermo più”. Ci ho visto un riferimento al tuo percorso post talent, con l’iniziale riluttanza delle major, fino a oggi.

No, non è riferito a quello. Ali nere è una rinascita, in generale, sotto tutti i punti di vista. Nel videoclip è snocciolato davvero bene il significato. Ci sono più versioni di Antonino e a poco a poco ce n’è uno predominante, che è l’Antonino di oggi, che si guarda allo specchio.

Com’è l’Antonino di oggi rispetto a quello di ieri?

È una persona sicuramente più matura, come nel percorso naturale delle cose. È un giovane uomo di 33 anni più coerente con se stesso.

In più tracce di “Nottetempo” si evince la presenza del reggae.

Che è sempre stato presente nelle mie vene, anche nelle precedenti produzioni ci sono riferimenti a questo genere che mi diverte ed è sempre stato presente nella mia formazione artistica. Ho sempre ascoltato Lauryn Hill, Macy Gray, Bob Marley. Ammetto però che non c’è stato un pensiero a priori sui generi da inserire nel disco, ogni brano ha avuto il vestito che si meritava, mixato alla mia vocalità.

Infatti ascoltando il disco mi ha colpito l’eterogeneità stilistica. Fra le tracce, le mie preferite sono quelle movimentate come “Gira”, “Onda libera” e “Carpe diem”.

E mi fa molto piacere perché Gira mi piace moltissimo!

Sarà il prossimo singolo?

Guarda, durante la conferenza stampa di presentazione ho cantato quattro brani, fra i quali Gira. C’è stato un entusiasmo notevole quindi chissà, potrebbe essere il prossimo singolo.

In “Gira”, canti: “Non sprecare il tuo tempo con chi parla, parla parla”. A cosa si riferisce?

Ho scritto Gira in un momento in cui avevo bisogno di vedere gente, contornarmi di amici. Mi è capitato spesso di uscire, incontrarmi con loro e vederli dietro a un telefono. Spiegatemi a che serve uscire in compagnia e stare sempre con il telefono in faccia? Forse stando a casa avrei avuto più possibilità di parlare con loro visto che sono tutti su Whatsapp, Facebook e diavolerie varie. Una sera quindi sono tornato a casa, mi sono seduto sul divano, e ho scritto Gira. Il punto è che ci vogliono più rapporti umani e meno digitali.

Parlando di rapporti umani, spostiamoci verso un tema fondamentale: l’amore. C’è un brano del disco, “Stanotte”, che reputo una dolcissima dichiarazione d’amore. La definirei quasi adolescenziale, e non lo dico in maniera negativa, perché c’è genuinità, semplicità.

Ti dirò invece che Stanotte non è una canzone d’amore, per lo meno non come lo hai inteso. Non l’ho scritta pensando a questo. È una canzone che mi ha fatto riflettere sul valore di un porto sicuro, quando non vuoi restare solo o le cose non girano come devono girare. Parla anche della difficoltà di trovare il coraggio di chiedere scusa a una persona a cui vuoi bene.

Qual è il tuo porto sicuro?

La mia famiglia sicuramente, Stanotte è una dedica a loro.

Qualche giorno fa hai rilasciato un’intervista ad Adnkronos facendo coming out. Ti faccio i complimenti perché ritengo giusto che i personaggi pubblici si espongano sul tema, può aiutare molti ragazzi e ragazze che hanno ancora timore a mostrarsi per quello che sono. A differenza di qualcuno, inoltre, ho apprezzato la naturalezza della cosa, non ci ho visto una mossa pubblicitaria.

Non ho mai nascosto la mia posizione sulle unioni civili. Mi hanno fatto una semplicissima domanda e io ho risposto nella maniera più semplice del mondo. Spero che tutto vada come deve andare perché in realtà le cose sono già cambiate, l’ho sempre detto. Non ci sarà nulla che potrà fermare l’amore tra due persone. Non siamo nel Medioevo, siamo nel 2016.

Il 9 maggio, pare, la legge Cirinnà diventerà realtà. Farai “il grande passo”?

Adesso vuoi sapere troppo però!!! (ride).

Non so se ti è capitato di leggere i commenti di alcuni utenti della comunità LGBT in risposta agli articoli di Spetteguless o BitchyF. C’è un diffuso sarcasmo acido che mi fa vergognare e arrivare a pensare che forse, in fondo, non ci meritiamo che voi ci mettiate la faccia.

Se bisogna andare dietro i commenti di queste persone, magari sempre le stesse che commentano fra di loro con risposte assurde, non se ne viene fuori. Preferisco leggere i commenti che trovo, ad esempio, su Twitter, il social che preferisco. C’è stato chi mi ha ringraziato dalla Calabria scrivendomi: “Con il tuo messaggio, la tua presa di posizione, ci dai coraggio e ci fai sperare che le cose cambino“. Voglio vedere il lato positivo delle cose e non pensare a chi usa i social perché insoddisfatto o annoiato e in cerca di qualcosa da fare. Il divano di mamma e papà è sempre molto comodo, invece bisogna metterci la faccia.

Voglio chiudere l’intervista con una riflessione sul tuo fisico. Quando eri ad Amici avevi una certa costituzione, che fece anche parte del tuo personaggio, oggi sei cambiato. Che messaggio potremmo dare ai ragazzi fuori forma fisica, che soffrono per questo?

Ho semplicemente iniziato a volermi bene. Nel momento in cui cominci a volerti bene passa anche il pensiero di voler raggiungere un certo ideale fisico suggerito dai media. Tutti devono essere perfetti, come modelli, ma non è così. Ognuno deve arrivare a uno status di benessere.

Sei molto grosso? Vai a correre, mettiti a dieta, mangia bene. Non fare la fame, magari fatti seguire da un nutrizionista, riprendi in mano la tua vita e riattivati. Non è stando sul divano che puoi raggiungere dei risultati, che non devono essere quelli che guardiamo sui giornali. È una cosa interna, una volta che stai bene con te stesso, con il tuo cervello, la tua anima, puoi stare bene anche con gli altri. A me è andata così, ho perso 35 kg, ho fatto un sacco di palestra e non ho mai fatto digiuni. Ho semplicemente imparato a mangiare.


In Copertina

Andrea Bocelli unico candidato italiano quest'anno ai Grammy Awards

Per l'artista è la sesta nomination. Fino ad oggi non è mai riuscito a portare a casa l'ambito "grammofono".

Sanremo 2020: il primo conflitto d'interessi sarà sull'ufficio stampa?

A meno di tre mesi dall'inizio del Festival di Sanremo, e ad un mese da Sanremo Giovani, ancora non è noto l'ufficio stampa che si occuperà della kermesse eppure voci di corridoio insistenti.

Anteprima Video: Aida Cooper “Spaccami Il Cuore”, il nuovo singolo estratto da “Kintsugi Amica Mia”

"Spaccami il cuore" è il brano scritto da Paolo Conte che Mia Martini avrebbe dovuto portare a Sanremo 1985. Il pezzo rivive con la voce di Aida Cooper. Il video in anteprima su All Music Italia.

La Classifica vendite artisti talent show aggiornata a novembre 2019

A cinque mesi di distanza dal nostro precedente articolo ci sono diversi cambiamenti nelle vendite degli artisti nati in un Talent Show.

Gli Urban Strangers tornano live al Memo Music Club il 7 dicembre (Biglietti)

Il live riserverà molte sorprese per i fan del duo e non solo. Nel nostro articolo i dettagli per partecipare.

Vasco Non Stop live: copertina e versioni in uscita. Svelate anche le date live

Per questo nuovo progetto discografico il Blasco ha realizzato una copertina mai vista prima... a tiratura super limitata!.

Sanremo Giovani 2019: da Danti a Giampiero Artegiani, tutti gli autori dei brani

Quest'anno cantautori e rapper dominano tra gli aspiranti giovani del Festival.

Musica contro le mafie 2019: ecco il programma completo della cinque giorni

Tra gli ospiti di quest'anno Motta, The Zen Circus, Willie Peyote, La Rappresentante di Lista e molti altri ancora.

Diritto di cronaca: il curioso caso di Thomas e dell'intervista che non faremo

Dopo l'ingresso di Thomas nei semifinalisti di Sanremo Giovani abbiamo ricevuto decine di messaggi sui nostri social che chiedevano un'intervista che non faremo mai.

Sanremo giovani 2019: testi e audio di tutte le canzoni degli artisti in gara

I testi e gli audio dei brani di tutti i 20 semifinalisti di Sanremo Giovani 2019, venti artisti che sognano un posto all'Ariston.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2019

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Tiziano Ferro: “Accetto Miracoli? Un disco nato da una crisi creativa”

12 tracce di cui 9 prodotte da Timbaland. Ecco "Accetto Miracoli", il nuovo album di Tiziano Ferro in uscita il 22 novembre.

Videointervista a Grido: “Osservo quello che ho intorno e non critico a priori la nuova scena...”

E' uscito "Diamanti e Fango", il terzo album solista di Grido. Un disco urban, dallo stile moderno, personale e contaminato in cui convivono diverse anime.

Intervista a Iva Zanicchi: “Il segreto è amare la vita, la gente, essere curiosi..."

E' uscito per Rizzoli "Nata di Luna Buona", l'autobiografia di Iva Zanicchi. Un racconto di oltre 50 anni di musica, ma anche della vita sociale del nostro paese. Ecco l'intervista.

Videointervista a Francesca Michielin: "Non mi piace ripetermi, quindi..."

Sono passati poco meno di 2 anni da "2640". Francesca Michielin torna con il singolo "Cheyenne" feat. Charlie Charles. Tra gli autori anche Mahmood.

Videointervista a Livio Cori, racconto di un 2019 tra Sanremo, San Paolo e “Adda Passà Rmx”

E' uscito "Adda Passà remix", il nuovo singolo di Livio Cori che per l'occasione ha coinvolto l'amico CoCo. Nella videointervista il racconto di un 2019 vissuto in prima linea.

Videointervista a Gianna Nannini: “Si può fare a fare la differenza credendo nelle nostre radici!”

Videointervista di presentazione di "La Differenza", il nuovo album di Gianna Nannini, che spicca per un approccio al di là di ogni moda, all'insegna di folk, blues e rock.

Videointervista a Jack James: “Chilometri? E' il mio nuovo inizio, ma mantiene una vena rock rock’n roll!”

"Capo Branco", "Eva Kant" e "Lunatico" sono i titoli dei singoli che hanno preceduto "Lunatico", il nuovo brano del giovane cantautore vicentino Jack James.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Amici di Maria De Filippi. Il cambiamento è istinto di sopravvivenza

Amici 19. Ieri è partita la diciannovesima edizione di Amici di Maria De Filippi. Tra gli artisti scelti per comporre la classe diversi volti (voci) noti che ci hanno spinto ad una riflessione.Il programma, ci sembra giusto sottolinearlo, è un Talent show completamente Made in Italy. A differenza di The Voice o X Factor non...

News

Andrea Bocelli unico candidato italiano quest'anno ai Grammy Awards

Per l'artista è la sesta nomination. Fino ad oggi non è mai riuscito a portare a casa l'ambito "grammofono".

Tiziano Ferro - Fedez, il rapper torna sull'argomento: "mi chiedo se perdoni i versi omofobi di Fabri Fibra con cui ha collaborato..."

Secondo Fedez il cantautore ce l'avrebbe con lui per una rima sulla sua presunta evasione fiscale.

"Charlie e la Fabbrica di Cioccolato" un musical da standing ovation

Grande successo alla data zero alla Cattedrale della Fabbrica del Vapore di Milano.

Musicultura 2020 record di iscrizioni per la XXXI edizione del concorso

Ezio Nannipieri è il nuovo direttore artistico di questo importante Festival all'insegna della qualità.

Gazzelle Post Punk Tour la data di Roma è sold out e raddoppia

Grande successo per il cantautore che già lo scorso inverno aveva realizzato importanti sold out a Milano e Roma.

Sanremo 2020: il primo conflitto d'interessi sarà sull'ufficio stampa?

A meno di tre mesi dall'inizio del Festival di Sanremo, e ad un mese da Sanremo Giovani, ancora non è noto l'ufficio stampa che si occuperà della kermesse eppure voci di corridoio insistenti.

Il Volo successo non solo in classifica ma anche in tv con lo speciale su Canale 5

Il Trio continuerà il tour e da gennaio toccherà il Nord America prima di tornare in Italia per due appuntamenti.

Tiziano Ferro, anni dopo, bacchetta Fedez per i versi omofobi di "Tutto il contrario"

Il brano a cui fa riferimento il cantautore è "Tutto il contrario".

Ligabue 30 in un giorno. Venduti oltre 70.000 biglietti in una settimana

Lo show, un evento unico, avrà luogo a settembre 2020 in una nuova struttura costruita per i live.

Anteprima Video: Aida Cooper “Spaccami Il Cuore”, il nuovo singolo estratto da “Kintsugi Amica Mia”

"Spaccami il cuore" è il brano scritto da Paolo Conte che Mia Martini avrebbe dovuto portare a Sanremo 1985. Il pezzo rivive con la voce di Aida Cooper. Il video in anteprima su All Music Italia.

SANREMO GIOVANI 2019 FILE 03: LEO GASSMANN

Chi è Leo, chi ha scritto la sua canzone e tutto quello che c'è da sapere per prepararsi a Sanremo Giovani.

Giovanni Allevi: è uscito “Hope”, l'album natalizio del compositore

E' uscito "Hope", il primo album natalizio di Giovanni Allevi, che sarà seguito da un instore tour e una tournée che prenderà il via da dicembre.

Omar Pedrini organizza un vero Art Rock Party per "Viaggio senza vento"

Omar Pedrini Live il 2 dicembre al Fabrique di Milano con il concerto evento Timoria Viaggio senza vento che ha come sottotitolo L'ultimo concerto, Il.

Pamela Petrarolo rilancia "Fammi sognare" 23 anni dopo (testo)

Il brano torna in radio in una nuova versione riarrangiata e ricantata.

L'album Mina Fossati raccontato canzone per canzone

Scrive Fossati, arrangia e produce Massimiliano Pani. Nel disco gli archi diretti da Celso Valli.

Flash News

Paolo Conte: nuove date del tour "50 Years of Azzurro" (Biglietti)

Gianna Nannini: a ottobre il nuovo singolo “La Differenza” registrato a Nashville

Notre Dame de Paris: annunciata una nuova data all'Arena di Verona

Subsonica 8 Tour prosegue con un nuovo appuntamento live

Rancore: nuove date del “Musica Per Bambini in Tour d’Estate” (Biglietti)

De Gregori & Orchestra Greatest Hits Live raddoppio per la data di Milano

Niccolò Fabi: raddoppia l'appuntamento romano del tour del cantautore

Ex-Otago La notte chiama tour. Tre nuovi appuntamenti in calendario

Rubriche

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 22 novembre

Pagelle Nuovi singoli

LE PAGELLE DEL CRITICO MUSICALE AI SINGOLI ITALIANI del 15 novembre 2019

La mosca Tzè Tzè

Tiziano Ferro pubblica le chat con Marco Mengoni e Tommaso Paradiso

Sondaggi

Tormentone Estate 2019 - Ecco i risultati del nostro sondaggio dopo tre mesi e oltre 20.000 voti

L'ANALISI

Eurovision 2019: i risultati di Mahmood e l'analisi delle classifiche europee di vendita!

Emergenti

Oli mostra il lato oscuro dell'amore nel nuovo singolo, "Sparami" (testo e audio)

Anteprima Video: Angela Nobile lancia il suo inno al carpe diem, "Domani Chissà"

Molla canta "la sana voglia di cambiare il mondo" nel nuovo singolo Tutto

Alfa: dal 13 dicembre il nuovo progetto discografico “Before Wanderlust”

Marco Rotelli lancia il brano presentato a Sanremo Giovani, "Fossi Dio"

Angelica torna con il singolo "Vecchia novità" featuring Giacomo Ferrara

Certificazioni FIMI 46: Disco di platino per gli album di Coez e Lazza.

CLASSIFICA SPOTIFY SETTIMANA 46: tha Supreme primo. Oltre 7 milioni di stream per il singolo

Classifiche di Vendita Fimi Settimana 46: a sorpresa Marracash ferma Zucchero, Il Volo e Vegas Jones

Classifica Radio Earone Settimana 46: Vasco scalza Tommaso Paradiso e conquista la vetta

Certificazioni Fimi Settimana 45: Marracash è già d'oro, ma tra cantautorato e rap spuntano Geolier e Iosonouncane

CLASSIFICA SPOTIFY SETTIMANA 45: Marracash con "Persona" entra con 12 brani in Top 20

Recensioni

Mina Fossati: Un grande disco che… non mi piace.

Gianna Nannini: La Differenza è ritornare all’essenzialità.

Niccolò Fabi, Tradizione e tradimento cronaca di un bel disco

Emma: Fortuna, l’album più bello di Emma… ma solo fino al prossimo.

Gigi D’Alessio - Noi Due è l’album che gli dà accesso vigoroso al nuovo decennio

Giordana Angi: Voglio Essere Tua. Un'artista in crescita che si mostra riconoscibile agli altri e soprattutto a se stessa.

Video

Tiziano Ferro Intervista Accetto Miracoli

Pacifico Intervista La Settimana Pacifica

Mina Fossati intervista a Ivano Fossati

Grido Intervista Diamanti e Fango

Francesca Michielin Intervista Cheyenne

Gianna Nannini Intervista La Differenza

Zucchero Intervista Doc

Mina Fossati anteprima video Tex-Mex

Il Volo Intervista 10 Years

Vegas Jones Intervista La Bella Musica

Magnifico Donare Chiara Galiazzo canta per Avis un brano di Virginio

Livio Cori Intervista Adda passà rmx