17 Marzo 2015
Condividi su:
17 Marzo 2015

INTERVISTA a FABRIZIO MORO: “Con la rabbia mi ero chiuso troppe porte…”

Intervistiamo Fabrizio Moro in occasione dell'uscita di "Via delle Girandole 10": abbandonata la rabbia inizia per lui un nuovo percorso umano e artistico

Condividi su:

All Music Italia vi presenta un’intervista a Fabrizio Moro, in uscita proprio oggi con il nuovo disco Via delle Girandole 10. Un ritorno con un progetto discografico che racchiude l’indole del giovane cantautore, arricchita da una grande consapevolezza e un’inedita serenità (per la recensione del disco clicca QUI). Un nuovo stato d’animo giunto dopo un periodo molto complesso, che ora Fabrizio riesce a ringraziare perchè è certo che senza quelle difficoltà ora sarebbe un uomo e un’artista peggiore di quel che è diventato. La rabbia ha lasciato il posto alla voglia di comunicare, cosa che Fabrizio dimostra di saper fare molto bene in questa lunga chiacchierata, nella quale porta ai nostri lettori le proprie idee limpide e sincere oltre a raccontarci di se, delle sue passioni e del suo rinnovato percorso musicale.

ATTENZIONE: Le interviste di All Music Italia sono pubblicate in due versioni, questa versione ridotta e di facile lettura e una versione integrale molto più ricca e approfondita.
Se vuoi leggere la versione integrale puoi cliccare qui.

Ti incontriamo in occasione dell’uscita del tuo nuovo disco, Via delle Girandole 10. Il titolo nasce da una via di Montalto di Castro dove è nata gran parte del progetto, volevo sapere la genesi di questo progetto e perchè la scelta di questo centro in provincia di Viterbo?

Perché lì c’è casa del mio manager, che vive lì da una vita. Lo abbiamo raggiunto io e i musicisti, ci siamo trasferiti lì per qualche mese e abbiamo pre-prodotto tutto l’album. E’stato un lavoro abbastanza pesante, lì abbiamo dovuto scegliere i 10 pezzi da un’iniziale rosa di 30 brani.

Sabato scorso, proprio a Montalto, hai tenuto la presentazione live del disco, una sorta di data zero del tuo tour, com’è stato il riscontro? Provi ansia prima di proporre qualcosa di totalmente nuovo al tuo pubblico?

Guarda, nessun’ansia, non ho mai avuto quel tipo di emotività. Sicuramente è stato un concerto emozionante, anche perché arrivo da un periodo di forte stress, che racconto nel disco, dove parlo molto di me, della mia parte più intima, del rapporto con mio padre e con le persone che ho avuto intorno. Più che nei miei dischi precedenti, nei quali magari mi bastava guardare un telegiornale per scrivere una canzone, qui ho fatto delle lunghe riflessioni con me stesso e questo torna nei live: non mi sono mai mostrato così tanto durante un concerto come sabato, infatti abbiamo iniziato con Buongiorno Papà e ho stonato parecchio (ride ndr), sono andato un pò sopra le righe…comunque è stato un concerto intenso… alla fine mi son fatto una bottiglia di vino e un pacchetto di sigarette…(ride ndr).

Hai menzionato Buongiorno papà, una canzone molto particolare. Volevo chiederti se sarebbe mai potuta nascere prima che tu stesso diventassi padre?

No…no…hai fatto un’osservazione giusta, hai centrato il punto. Il rapporto con mio padre l’ho “recuperato” quando è nato mio figlio: mio padre è un calabrese doc di poche parole, lascia spazio ai fatti. Io l’ho sempre rispettato, è stata una persona coerente alla propria linea di pensiero, ma non sono mai riuscito a parlare con lui. Ti faccio un esempio, mio padre non ha mai avuto passioni, non ha mai letto un libro, mai seguito la musica, non ha mai sentito una mia canzone, ad eccezione di quelle che sono diventate famose, quelle di Sanremo… Buongiorno Papà è una canzone che lui ha sentito per la prima volta a Montalto di Castro perché mia madre l’ha portato lì a forza…

E la sua presenza non ti ha lasciato indifferente…

Si, te l’ho detto ho steccato di brutto… e questa canzone mi sa che la steccherò sempre perché ogni volta che la sento mi commuovo… dopo la nascita di mio figlio ho capito le difficoltà che mio padre ha avuto con me.

Acqua è il primo singolo che hai lanciato per presentare il tuo nuovo disco. Mi spieghi questa scelta?

Ho scelto Acqua perché è il testo che, più di altri, riesce a riassumere in maniera efficace tutto quello che è successo in questi anni, dall’uscita di Pensa (che lo vide trionfare a Sanremo tra i giovani nel 2007 ndr) fino ad oggi.

Un testo che racchiude molte difficoltà e grandi gioie che hai vissuto in questo periodo. Qual’è stata la difficoltà più grande?

Sicuramente il 2014 è stato un anno molto particolare, perché se in passato ero io con delle mie scelte ad essermi chiuso nei confronti di un certo sistema mediatico, dopo la mia esibizione sul palco di S.Giovanni durante la chiusura della campagna elettorale per le Elezioni Europee con il Movimento 5 Stelle (era Maggio 2014, quando quale lanciò un’attacco all’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, modificando un verso della sua canzone Gastrite e provocando attacchi e accuse di vilipendio da più parti ndr) ho trovato invece molte difficoltà, ho visto chiudersi molte porte…

Ad esempio?

Ti faccio l’esempio di piccole cose pratiche: l’anno scorso l’agenzia che organizzava i miei live non riusciva a far stampare i manifesti, perché alcune serigrafie di Milano si rifiutavano. Questo è un piccolo esempio pratico, per non parlare delle radio che non ti passano, della televisione che non ti invita…una lunga serie di cose che mi hanno fatto capire quanto mi sia costato quel passaggio sul palco a S.Giovanni.

Credi di essere stato strumentalizzato?

È stata colpa mia, te lo dico per spiegarti che non mi sono pentito di quello che ho detto, continuo a pensarlo e lo farò fino alla morte; però mi sono pentito di come l’ho detto. Il problema è il come, perché la rabbia non porta da nessuna parte: quando tu sei troppo incazzato, ti capiscono sono quelli incazzati come te. Sono cose che un comunicatore o uno che fa il mio mestiere dovrebbe capirlo, questione di esperienza. Ho capito che attraverso la positività riesci a trasmettere meglio e a più persone.

Il momento più bello di questi ultimi anni invece?

Il momento più bello della mia carriera è questo, l’uscita del disco che coincide con l’aver risolto molte cose con me stesso…

E forse anche le difficoltà superate in questo hanno dato il loro contributo…

Senza dubbio, mi hanno aiutato a migliorarmi, se non fosse successo quel che è successo su quel palco, con tutte le cose brutte che hanno colpito la mia carriera, sicuramente oggi sarei un uomo peggiore rispetto a quel che sono diventato.

Ritornando al tuo disco, la copertina è un’insieme di immagini e simboli, quasi fosse un rebus. Ci sono molti riferimenti ai brani della tracklist….ma non ho capito se sono casuali o nascondono un senso nell’insieme…

Ogni simbolo rappresenta un tratto che ritroviamo poi nelle singole canzoni. Il riassunto del senso dell’immagine e quindi di tutte le canzoni può essere racchiuso nell’ultima traccia dell’album (Ciao Zi, ndr), la sintesi di tutto questo momento: complicato, difficile e anche bello, che si è concluso con la morte di una persona cara alla quale dedico questa traccia strumentale.

Trovo molto particolare anche il fatto che il senso di un intero disco fatto di molte storie e di molte parole sia racchiuso per te in una traccia che di parole non ne ha…

Ho lasciato spazio solo all’immaginazione, un pezzo composto da me e dove mi sono lasciato trasportare dalle tante cose che ho accumulato in questi mesi…

MORO-disco

Tutt’altro spirito in La partita, pezzo che celebra la tua passione per il calcio. Vai sempre allo stadio? Cosa pensi dell’immagine che spesso viene raccontata del mondo delle tifoserie?

Attraverso questa canzone, anche se ci sono delle frasi che possono essere accostate alla violenza, volevo raccontare gli ultrà che non non sono quelli che vanno allo stadio a rompere i coglioni agli altri, gli ultrà sono quelli che vivono la partita assorbendo quei 90 minuti come fossero una parte importantissima della loro esistenza, uno spirito nobile.

In parallelo alla tua produzione hai anche scritto per altri artisti, una delle canzoni di maggior è “Sono solo parole” portata al successo da Noemi al Festival di Sanremo qualche anno fa… hai intenzione di continuare a collaborare con lei?

Mah, a un certo punto io e Veronica (vero nome di Noemi ndr) abbiamo litigato… devo dirti la verità. È successo un paio d’anni fa, poi ci siamo rincontrati… io le voglio bene quindi credo che potrei tornare a collaborare con lei, certo.

In veste di autore hai collaborato anche con altri artisti…

Si, ho scritto per Emma, per Gaetano Curreri degli Stadio… scrivere per gli altri aiuta la mia etichetta ad andare avanti e quindi a continuare il mio percorso individuale, con il lusso di essere indipendente, cosa non da poco per un cantautore oggi. Anche ora sto scrivendo per altri interpreti…

Ribaltando la situazione. Immaginati interprete, a chi chiederesti un pezzo da cantare?

Tralasciando la differenza di genere sicuramente a Battiato. È’ forse l’unico autore che amerei interpretare, sia per la distanza dei mondi che per la sua grandezza, mi piacerebbe molto e credo potrebbe uscire una gran bella cosa. Non ho mai avuto modo di conoscere il maestro tra l’altro…

In tema collaborazioni era stata annunciata quella con i Modena City Rambles, che però nel disco non ho ascoltato, perchè?

Abbiamo preferito metterlo solo nel disco scaricabile da Itunes, una bonus track dedicata a chi scarica la versione digitale.

L’attività live è da sempre una tua priorità, che non hai abbandonato nemmeno nei periodi più difficili. A breve partirà il tour di presentazione di Via delle Girandole 10. Per l’occasione hai deciso di suonare nei teatri… questa scelta rispecchia l’attitudine acustica del disco?

Esatto, è un disco molto intimo, che a teatro trova il contesto ideale per le sonorità del disco. In più un tour teatrale era un mio grande sogno.

Il giusto ambiente anche per presentare la tua nuova tranquillità…

Si, anche se in realtà da un certo punto in poi succede un casino…(ride ndr) nella seconda parte della scaletta la gente si è alzata e ha iniziato a ballare, siamo forse andati un pò fuori contesto…mi dispiace per le persone che avrebbero voluto vedere tutto lo spettacolo sedute in poltrona…devo rivedere la scaletta, sai?

Ringraziamo Fabrizio Moro per la lunga e sincera chiacchierata, che ci ha permesso di conoscere meglio un artista che conferma il proprio valore dimostrandolo con una nuova luce, quella della consapevolezza che ha imparato a conoscere in un periodo di difficoltà, e che riversa nel migliore dei modi nel suo nuovo disco Via delle Girandole 10, in vendita da oggi.

All Music Italia ringrazia Luca Giudice per la collaborazione al fine di realizzare quest’intervista.


In Copertina

I disastri del nuovo DPCM sulla musica. Anche il Memo Music Club chiude il sipario. Appello a Fedez, il sindaco Sala e non solo....

I pochi locali di musica dal vivo stanno piano piano cadendo e nessuno sembra interessarsene.

Anteprima Video: un sentimento stroncato dai pregiudizi nel singolo “E Sogno È Rimasto” di Blu

E Sogno è Rimasto è il singolo d'esordio di Blu, giovane cantautore veronese. Il videoclip è in anteprima su All Music Italia.

Certificazioni FIMI settimana #43: Diodato, Emanuele Aloia, Marracash e....

Tra gli album che ottengono una certificazione Diodato, Achille Lauro, Mannarino e la Dark Polo Gang.

Fedez scende in campo per la musica: "Sono incaxxato, spaventato e confuso, ma non voglio essere spettatore."

L'artista pensa ad un progetto concreto per aiutare il settore musicale e lancia un appello per non essere il solo a muoversi.

Ligabue: dal 4 dicembre l’album di inediti “7” e la raccolta “77+7”

Ligabue e Fabrizio Barbacci tornano a collaborare per l'album di inediti "7" e per "77", raccolta di singoli rimasterizzati.

Tiziano Ferro: dal 30 ottobre il nuovo singolo “E Ti Vengo a Cercare”, rivisitazione del celebre brano di Franco Battiato

A due mesi da Rimmel, Tiziano Ferro svela un nuovo tassello di Accetto Miracoli (L'Esperienza degli Altri), con un omaggio a Franco Battiato.

AmaSanremo: le scelte della redazione tra i 20 artisti in gara

Quali saranno stati gli artisti (e le canzoni) più apprezzati dalla redazione? Scopritelo in questo articolo.

Sanremo Giovani 2020: online i brani dei 20 semifinalisti. Ecco come ascoltarli!

AmaSanremo, il programma che sceglierà i 10 finalisti, partirà il 29 ottobre su Rai 1.

I Top e Flop di Amici di Maria De Filippi tra i gli artisti vincitori

Chi tra i vincitori del talent show di Canale 5, ballerini a parte, ha realmente concretizzato il proprio successo?.

Morgan nuovo Sindaco di Milano: sì o no?

Morgan Sindaco di Milano?È di qualche giorno fa la notizia che Morgan stia valutando l'ipotesi di candidarsi a Sindaco di Milano. L'idea è stata lanciata.

Release Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Intervista ad Alberto Salerno, un signore della musica pieno di aneddoti e dietro le quinte curiosissimi da raccontare.

Da Mina ai Nomadi, passando per Tiziano Ferro, Zucchero, Loredana Bertè, Mango, Eros Ramazotti, Loredana Berté e tanti altri nel racconto dell'autore e discografico.

Intervista a Rosalba: “I social possono diventare un’ossessione e...”

È uscito per 2MuchRecords Angel, l'album d'esordio della giovane artista napoletana Rosalba, nota per un nutrito seguito sui social.

Videointervista a Ivan Granatino e Clementino, il nuovo singolo “Dinero”

Mancano poche ore all'uscita di "Dinero", nuovo singolo di Ivan Granatino e Clementino. Ecco la videointervista esclusiva.

Videointervista a Highsnob: "Sono di nuovo in 'peace' con me stesso"

Dopo l'uscita dell'album Yang, Highsnob ora sta girando l'Italia con una serie di date instore.

Intervista ad Aiello: “A volte è giusto che ognuno prenda la sua strada."

E' uscito il nuovo singolo di Aiello Che Canzone Siamo. Abbiamo contattato il cantautore per parlare del brano, di live, di Sanremo e.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

I disastri del nuovo DPCM sulla musica. Anche il Memo Music Club chiude il sipario. Appello a Fedez, il sindaco Sala e non solo....

Il Memo Music Club di Milano chiude il sipario?In questi giorni si sta parlando molto del nuovo DPCM di Conte, un decreto che sta mettendo in ginocchio molti settori e lavoratori, tra questi tutti coloro che lavorano nel mondo dello spettacolo e della musica.In tanti stanno lanciando appelli, da Fedez (qui le sue dichiarazioni) ad...

News

AmaSanremo: qualche sfumatura elettronica per M.E.R.L.O.T con “Sette Volte” (Testo e Audio)

M.E.R.L.O.T, dopo i singoli con Virgin Records Sparami nel petto e Lacrime da bere, prova l'accesso al Festival 2021 con Sette Volte.

Rovazzi: Chiuso il procedimento sugli inserimenti pubblicitari nei videoclip

Con le sue parole l'artista si toglie un sassolino dalla scarpa contro il Presidente dell'Unione Nazionale Consumatori.

Dopo Fedez ecco le reazioni degli artisti italiani al nuovo Dpcm. Da Ermal Meta a

Il mondo della musica e delle arti è allo sbando e gli artisti iniziano a far sentire la loro voce sui social.

AmaSanremo: contaminazioni classiche e urban nel brano “Titani” di Alioth (Testo e Audio)

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta dei giovani che si giocheranno un posto sul palco dell'Ariston. Conosciamo ora il cantautore Alioth.

Samurai Jay: un lato inedito della sua personalità artistica nell'album “Lacrime”

Guè Pequeno, Geolier, Rkomi e Boro Boro. Questi i nomi che appaiono in "Lacrime", album d'esordio di Samurai Jay.

AmaSanremo: Hu porta la sua elettronica con "Occhi Niagara" (testo e audio)

Polistrumentista, Hu ha pubblicato nel corso del 2020 il singolo "Neon".

Suburra: la nuova colonna sonora della serie firmata da... Piotta!

Sarà diponibile su Netflix dal 30 ottobre la terza e conclusiva stagione di Suburra. La colonna sonora è firmata da Tommaso Zanello, Piotta.

Modà: dal 30 ottobre in radio e in digitale la ballad romantica “Chicco Biondo”

Sarà disponibile in radio e in digitale il nuovo singolo dei Modà Chicco Biondo, una ballata sincera in cui si riconosce l'amore per la vita.

Covid-19 e DPCM: l'appello di Confindustria Cultura Italia

Emergenza Coronavirus parla Cipolletta di Confindustria Cultura Italia: “Prendiamo atto con senso di responsabilità delle disposizioni contenute nel nuovo DPCM ma chiediamo al Governo tempestività per.

Sfera Ebbasta: la conquista dell'America parte dal film “Famoso”, dal 27 ottobre su Prime Video

Dal 27 ottobre su Prime Video in 5 lingue "Famoso", il docufilm su Sfera Ebbasta, primo tassello di un progetto volto alla consacrazione internazionale.

Audiocoop a Conte: "Ristoro immediato per le arti, la musica e lo spettacolo dal vivo"

Arriva dopo l'ultimo DPCM, un appello per il Presidente del Consiglio Conte (ma non solo) per aiutare la musica e le arti.

Fedez scende in campo per la musica: "Sono incaxxato, spaventato e confuso, ma non voglio essere spettatore."

L'artista pensa ad un progetto concreto per aiutare il settore musicale e lancia un appello per non essere il solo a muoversi.

Ligabue: dal 4 dicembre l’album di inediti “7” e la raccolta “77+7”

Ligabue e Fabrizio Barbacci tornano a collaborare per l'album di inediti "7" e per "77", raccolta di singoli rimasterizzati.

Tiziano Ferro: dal 30 ottobre il nuovo singolo “E Ti Vengo a Cercare”, rivisitazione del celebre brano di Franco Battiato

A due mesi da Rimmel, Tiziano Ferro svela un nuovo tassello di Accetto Miracoli (L'Esperienza degli Altri), con un omaggio a Franco Battiato.

AmaSanremo: le scelte della redazione tra i 20 artisti in gara

Quali saranno stati gli artisti (e le canzoni) più apprezzati dalla redazione? Scopritelo in questo articolo.

News
dalla discografia

Soundreef: dal 2021 la gestione per l'online dei Big del rap e della trap

Concerti: 12 milioni agli organizzatori per ripianare parte delle perdite subite in questi mesi difficili

Ticketmaster comunica le nuove iniziative per il ritorno al live

Orchestra Sinfonica di Sanremo: finalmente avrà una sua sede, il Palafiori

La musica che gira: il punto della situazione e due grandi risultati ottenuti

Sugar Music Publishing & Warp Publishing siglano un accordo di sub edizione

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle ai nuovi singoli italiani in uscita il 23 ottobre 2020

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 23 ottobre

La mosca Tzè Tzè

Morgan nuovo Sindaco di Milano: sì o no?

(s)cambio generazionale

Daniel Ek, CEO di Spotify: rilasciare un album ogni tre anni funziona ancora?

Sondaggi

Sondaggio: scegli tu il tormentone dell'estate 2020

Testo & ConTESTO

TESTO & CONTESTO SPRITZ CAMPARI: IL TORMENTONE DI MIETTA CI INSEGNA A DIRE "VATTENE, AMORE" CON STILE

W la mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Emergenti

Anteprima Video: un sentimento stroncato dai pregiudizi nel singolo “E Sogno È Rimasto” di Blu

Nicola Siciliano: dal 30 ottobre “Napoli 51”, il primo disco fisico

Rondo Da Sosa: il singolo “Slatt” feat. Capo Plaza estratto dall'Ep “Giovane Rondo”

Memento: fuori il singolo “Mollamy”, uno scacciapensieri contro la negatività

Il giovane cantautore milanese Daino lancia il singolo "Quanto era bello"

M.E.R.L.O.T: rassegnazione e rivoluzione nel nuovo singolo “Lacrime da Bere”

Certificazioni FIMI settimana #43: Diodato, Emanuele Aloia, Marracash e....

Classifica Spotify Settimana #43: conferma in vetta per “Altalene”, ma “Superclassico” non demorde

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #43: in testa Bloody Vinyl, Ernia e Francesco Bianconi

Classifica Radio Earone Settimana #43: la musica italiana è fuori dal podio!

Certificazioni FIMI settimana #42: Ultimo, Salmo, Mahmood, Adriano Celentano e...

Classifica Spotify Settimana #42: prosegue il dominio Bloody Vinyl, ma Ernia non demorde!

Recensioni

Ghemon: "Scritto Nelle Stelle" e con una grafia bella chiara e leggibile… anche per altre voci svogliate

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Video

Negramaro Entra In Contatto Trailer

Giuseppe Anastasi Intervista Schopenhauer e altre storie

Mostro Intervista La Belva

Le Deva Intervista Brillare da Sola

Laura Pausini Io Sì dal film La Vita Davanti a Sè / The Life Ahead, obiettivo Oscar?

Ivan Granatino Clementino Intervista Dinero

Senz'r Intervista Modem

Matteo Alieno Intervista Astronave

Bauli in Piazza – La protesta a Milano

Samuele Bersani Intervista Cinema Samuele

Francesco Guccini e Mauro Pagani Note di Viaggio Capitolo 2

Michele Morrone Intervista Dark Room