28 Ottobre 2015
di Interviste, Recensioni
Condividi su:
28 Ottobre 2015

INTERVISTA a CASSANDRA RAFFAELE: nel nuovo album “Chagall” evoluzioni elettroniche per dare un calcio alle ansie

In attesa di "Chagall" nuovo cd in uscita il 30 ottobre,All Music Italia ha intervistato Cassandra Raffaele per parlare con lei di questa nuova veste sonora

Condividi su:

Spesso i Talent sono additati per produrre, una volta finita l’esperienza televisiva, musica plastificata, che spesso non rispetta nemmeno lo stile degli interpreti per fare l’occhiolino a ciò che credono debba piacerci per forza, come buoi che seguono un carro, ma come in tutte le cose non è propriamente così, o almeno non sempre. Ci sono infatti artisti che magari nei Talent ci sono arrivati con un bel po’ di gavetta alle spalle e che li hanno vissuti solo come una possibilità di farsi conoscere, di avere, per l’appunto, una possibilità.

Tra questi da X Factor si è distinta Cassandra Raffaele, arrivata nella trasmissione per sfoderare talento e personalità, dapprima con un approccio molto 60’s di interpretare la musica, ed anche di proporsi, per poi invece trasformarsi per questo nuovo disco in uscita il 30 ottobre, intitolato Chagall e per cui con grandissima curiosità la raggiungiamo per permetterle di spiegare, di mettere a fuoco per i nostri lettori questo nuovo progetto e la sua carriera, tutta in divenire.

E non si può non partire proprio dal chiederle di questo particolarissimo titolo…

Beh Chagall perchè mi piaceva il senso di grande artisticità, di cambiamento, di multi approccio all’arte. In effetti mi sono resa conto che gli artista, me compresa nel mio piccolo, non hanno mai un solo talento. C’è chi magari oltre alla musica scrive poesie, chi dipinge, chi recita, chi scolpisce. Chagall è esigenza di esprimersi, qualsiasi sia la maniera per farlo.

Cambio stile musicale, passando dagli approcci 60’s ad una forte matrice elettronica, con varie strade aperte anche ad altro, il tutto cambiando anche look e taglio di capelli. Tutti questi cambiamenti non saranno specchio di cambiamenti anche nella tua vita?

Solo dal punto di vista musicale. Io mi sento sempre me stessa. Ho però cambiato l’approccio alla musica, come notavi, perché Chagall è nato quasi tutto da idee che arrivavano durante il precedente percorso live, in cui certe volte mi sono sentita una nerd, finendo davanti al pc a sperimentare programmi, a registrare idee o melodie che mi erano passate per la mente. Infatti non a caso il disco è molto elettronico anche se come hai notoato con molte aperture, dal punk al dubstep, passando anche per accenti folk

chagall-copertina

Nella title track, arrangiata tutta in doppia voce, chiedi: “Cosa hai trovato nella mia testa”? E allora mi chiedo: “Cosa c’è nella testa di Cassandra”?

Ci sono tutte le paure, ma non più affrontate con ansia, ma con la voglia di trovare il rimedio. La mia battaglia personale è proprio vincere l’ansia e devo dire che sono a buon punto.

Nel disco collabori con Elio, vera icona musicale, ma anche con Brunori Sas, uno dei maggiori esponenti indie della scena musicale italiana. Come hai scelto con chi lavorare?

Effettivamente sono due mondi completamente diversi in cui sono io il comune denominatore. Alla fine comunque sono mondi che convivono in me. Lavorare con Elio è stato naturale, un’evoluzione dopo essere stata per diverse date supporter del tour con le Storie Tese. Brunori l’ho voluto proprio io. Volevo una presenza indie e volevo il meglio. L’ho cercato e devo dire che ha subito detto di si.

Con Elio hai eseguito “Meditazione” e la domanda è spontanea? Ti se avvalsa di lui anche come fine arrangiatore quale è?

In realtà sarei andata con un prodotto già finito, eppure quando Elio l’ha ascoltato, ha finito col metterci le mani, creando in un niente l’arrangiamento polifonico del coro iniziale. Non ho potuto che guardalo con ammirazione, chiedendomi come fosse possibile con tanta facilità creare ciò che ha creato in pochissimo, abbellendo il pezzo. Poi mi sono ricordata che ero al cospetto di un grandissimo musicista e quindi di che mi meravigliavo?

Nel singolo “Cane che abbaia morde” ti diverti a sovvertire una serie di citazioni di proverbi, modi di dire, detti comuni alla base della nostra cultura popolare. Avevi bisogno di cambiare le regole?

Eh si, ( ride ). Vedi, la prima evoluzione di me come artista, cantante , autrice è stata quella di imparare a non prendermi sul serio. Non pensare cioè a come impostare la voce, a far vedere che belle note so fare, ma ad essere più spontanea ed andare io incontro alle esigenze della canzone e non a potarla dove conveniva a me. Sono io che mostro una canzone e non lei che deve mostrare me. Quindi se mi metto in discussione io, lo si può fare anche con i luoghi comuni no?

copertina-canecheabbaiamorde_b

In “Valentina” canti invece dell’amore lesbo. Come interprete quanto è difficile raccontare certe cose, vissute nel nostro paese ancora in maniera così scomoda?

E’ una domanda che mi sono davvero posta! Poi la chiave l’ho trovata quando ho capito che non volevo raccontare un amore lesbo, ma volevo raccontare semplicemente un amore, questo come un altro e pertanto non accentare l’omosessualità, ma il fatto che come qualsiasi altro amore questi non è esente da passione, coinvolgimento, delusioni, voglie e dolore se finisce. Il dolore è lo stesso per tutti così come l’amore è lo stesso per tutti. Non importa a chi sono rivolte le nostre attenzioni. Le aspettative, le speranze così come le paure di una persona innamorata sono talmente uguali che le riconosci subito. Quando sono arrivata a questa conclusione ho trovato la mia chiave per interpretare il pezzo.

In “Chiedimi” canti: “Faremo girotondi di bambini con gli occhi aperti come bandierine”. Quanto c’è bisogno i guardare il mondo con gli occhi di un bambino?

Fondamentale. Toglie le sovrastrutture e rende tutto spontaneo.

In “Senza farsi male” invece consigli di imparare a godere del rumore della pioggia…

Si perchè è musica. In realtà è un consiglio che do a chi affronta un momento delicato, a chi ha avuto una brutta notizia. Tutto il diritto di piangerci un attimo sopra, di gridare, sbraitare, ma poi bisogna fermarsi, riflettere e cercare di trovare il giusto motivo per ripartire, proprio da quella cosa negativa. Tanto ormai è successa, non si può cambiare. Possiamo però usarla per ricominciare. In questo senso la pioggia, che può esser vista come una seccatura, percepita con un’accezione negativa, in realtà non lo è se ne percepisci invece la musicalità. Non puoi fermarla, ma puoi usarla per pensare in che modo ripartire. Certo, non parlo dei nubifragi che mettono in ginocchio interi paesi, s’intenda!

Il disco si chiude con un omaggio a Battisti con “I fiori di Battisti”. Come mai?

Veramente l’omaggio era più ai fiori di Bach. Volevo fare un brano che omaggiasse i rimedi che si utilizzano per rilassarsi, tra cui appunto i fiori di Bach, ma chiaramente non riuscivo a scriverne. Così mi è venuto in mente Battisti. Ti chiederai perchè?

E già, perchè?

Perchè se penso alla musica pop, ad un approccio rilassato alla “canzone generica italiana”, quella che canti senza impegno, in coro ad una festa, per un falò, in cerchio tra amici, mi viene in mente Battisti. Tutti sono rilassati quando canticchiano Battisti. La sua musica ha questo pregio, mette tutti d’accordo, per questo è grande.

Quale è il momento della lavorazione di un disco che ti mette più ansia e quale quello che invece adori?

Ansia sicuramente la fase di missaggio. Quella è per me la più importante perchè a volte basta sbagliare un suono per dare un senso completamente diverso ad un brano e portarlo dove non volevi andasse. La fase più bella invece è l’ascolto del master finale, quello che senti prima di dire: “ok si va in stampa” . Quello è per me il momento di grande goduria

Ed in tal senso, come decidi quale sia la track list giusta per il disco?

Che domanda bellissima! E’ come un tetris ed è la cosa più complicata. In genere ne faccio per lo meno tre diverse, poi costringo le persone a me vicine, gli amici più cari a sorbirsele, per aiutarmi a capire quale sia quella più funzionale. Su una cosa non transigo però e quella la scelgo io e basta, ovvero quale sia la prima traccia. Ad esempio che Chagal” avrebbe aperto il disco lo avevo già deciso prima ancora di chiamare così l’intero lavoro.

Ok il disco è finito e tra pochi giorni è sul mercato; e poi che succede?

Succede che il disco innanzitutto sarà anche fisico ed anche questa è una grande soddisfazione. Poi si parte per promuoverlo ovunque sia possibile e preparando la dimensione live che è come sempre il palcoscenico più giusto per chiunque faccia musica.

Si ringrazia Tatiana Corvaglia dell’ufficio stampa Parole & Dintorni


In Copertina

Sanremo 2021: AFI contro il regolamento, "serve trasparenza"

Arrivano le dichiarazioni di Sergio Cerruti, presidente di AFI, contro il regolamento di Sanremo 2021. .

Luglio 2020 Top e Flop: Achille Lauro Re incontrastato, Battiti live riporta la musica in tv e Chiara Galiazzo paga lo scotto di un pubblico sempre meno attento

Quali progetti si sono distinti nel mese di luglio 2020? E quali non hanno funzionato? Ecco l'analisi tra top, flop e zona neutra.

Cosa Resterà degli Anni ’90: 1992 con Carboni, l’esordio di Nek e gli 883

Continuiamo il nostro viaggio nella musica degli anni '90. Dopo aver percorso il 1990 e il 1991, ora tocca al 1992. SANREMO 1992 Il Sanremo 1992 fu.

Classifica Spotify Settimana #31: Rocco Hunt ancora primo. Sul podio “Karaoke” e “Mediterranea”

"A un passo dalla luna" di Rocco Hunt e Ana Mena e "Jerusalema" di Master KG guidano la Top 20 e la Viral di Spotify.

Sanremo Giovani 2020: ecco il regolamento e come iscriversi

E' uscito il regolamento ufficiale di Sanremo Giovani 2020, con la nuova trasmissione AmaSanremo e l'abbassamento del limite d'età.

Irama: Crepe è il nuovo album, in uscita questo agosto

Dopo il successo di Mediterranea, Irama ha annunciato l'uscita del suo nuovo album, Crepe, in uscita il 28 Agosto 2020.

Random, Willie Peyote, Dark Polo Gang, Emanuele Aloia... cambiar "casacca" conviene?

Tanti artisti, ma non tutti, hanno cambiato dopo il successo, etichetta discografica. Ma cosa succede dopo?.

Radio Date Estate 2020: tutti i nuovi singoli in uscita

Siamo arrivati all'ultimo appuntamento con il radio date prima della pausa dell'estate 2020.Come ogni anno, terremo costantemente aggiornato l'articolo con le nuove uscite fino a.

ESCLUSIVA: Amici 20, avvistati ad Amici Casting alcuni volti noti.

Anche quest'anno, per la ventesima edizione del talent show più longevo della televisione italiana, spuntano alcuni volti noti.

Sondaggio: scegli tu il tormentone dell'estate 2020

Quaranta canzoni selezionate dalla nostra redazione per i classico sondaggio dell'estate. La parola a voi.

Release Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Manfri: “La mia scrittura è semplice, concisa, ma allo stesso tempo ricercata”

E' uscito "Stanza", il terzo singolo del cantautore Manfri, nome d'arte di Manfredi Grigolo, che arriva dopo "Rimedio" e "Moet".

Videointervista ad Alessandro Casillo: “Posso permettermi di fare quello che mi piace”

E' uscito il nuovo singolo di Alessandro Casillo "After", scritto durante il lockdown. Di questo e altro abbiamo parlato in una videointervista.

Videointervista a Carmen Pierri: “25? Non è solo un titolo, ma un portafortuna!”

E' uscito l'album d'esordio della vincitrice di The Voice Of Italy 2019 Carmen Pierri "25". Sette tracce tra cui tre inediti e quattro cover.

Maryna intervista: "In "Lontano da te" racconto un amore che non decolla"

Intervista alla webstar Maryna che ha pubblicato il nuovo singolo "Lontano da te" cantanto in spagnolo e italiano.

Videointervista a Deborah Iurato: “Nella scrittura ho trovato la mia pace interiore"

E' uscito il nuovo singolo di Deborah Iurato "Ma Cosa Vuoi?", brano che mette in risalto la volontà di percorrere un diverso percorso artistico.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Festival di Sanremo 2021. Cari Amadeus e Fiorello, state per affrontare il Festival più difficile di sempre...

Sanremo 2021. Amadeus e Fiorello sono da poco stati annunciati come presentatori (e direttori artistici) del Festival di Sanremo 2021.Un'edizione particolare sotto molto punti di vista. Innanzitutto perché sarà il primo grande show, il primo Festival, dell'epoca Covid-19.E per cercare di viverla al meglio, non solo la Rai ha deciso di puntare sul rassicurante Amadeus...

News

H.E.R. vince il Premio Amnesty International Emergenti

La cantautrice, dopo aver vinto il premio Musicultura 2020, ottiene anche questo riconoscimento con il brano Il mondo non cambia mai.

Riki: rinviati al prossimo anno i concerti previsti a Roma e Milano

A causa delle disposizioni dovute al perdurare dello stato d'emergenza, sono stati rinviati al 2021 i concerti di Roma e Milano di Riki.

Pupo: una lucida e ironica riflessione sul tempo che passa nel singolo “Avere Vent'Anni”

E' uscito il nuovo singolo di Pupo Avere Vent'Anni, presentato in anteprima ad Arezzo in occasione di un evento organizzato per celebrare 40 anni di Su Di Noi.

Boss Doms: fuori “I Want More” feat. Kyle Pearce HOSH Remix

A un mese dall'uscita del singolo di Boss Doms I Want More, è stato pubblicato il remix realizzato dal noto Dj tedesco HOSH .

Ermal Meta Live 2021: annunciata la data del recupero del concerto di Bari

Con l'annuncio del recupero della data del Pala Florio di Bari, è ora completo il calendario del tour 2021 di Ermal Meta.

Nuove collaborazioni per Irama nell'EP "Crepe", in uscita il 28 agosto

Si avvicina la data di uscita del nuovo EP di Irama Crepe, che sarà pubblicato il 28 agosto. Svelate su Instagram le prime collaborazioni.

Tiziano Ferro e Massimo Ranieri: per I Love My Radio una emozionante versione di “Perdere l'Amore”

E' uscita la nuova versione di Perdere l'Amore, lo storico brano vincitore del Festival 1988 che per I Love My Radio è stato reinterpretato da Tiziano Ferro e Massimo Ranieri.

La Municipal: “L’Orsa Maggiore / Al Diavolo”, terzo capitolo del progetto “Per resistere alle mode”

E' uscito L’Orsa Maggiore / Al Diavolo, nuovo doppio singolo de La Municipal, terzo capitolo dei cinque previsti per “Per resistere alle mode”.

Paky Maione torna con il suo brano estivo "Il sapore dell'estate"

Paky Maione è il nome d'arte di Pasqualino Maione, cantante che ha partecipato ad Amici di Maria De Filippi nell'edizione 2007/2008.

Le Vibrazioni Summer Tour: In una notte d'estate... la band prosegue la tournée

Prosegue la tournée estiva Le Vibrazioni Summer Tour. Dopo la data di Roma, annunciate 4 nuove date per un'estate all'insegna del rock!.

Notte della Taranta 2020: Concertone a porte chiuse

Il Concertone di Melpignano sarà trasmesso, su RAI 2, il 28 agosto.

Cosa Resterà degli Anni ’90: 1992 con Carboni, l’esordio di Nek e gli 883

Continuiamo il nostro viaggio nella musica degli anni '90. Dopo aver percorso il 1990 e il 1991, ora tocca al 1992. SANREMO 1992 Il Sanremo 1992 fu.

Luce Music Festival – Approdi Musicali: con Francesca Michielin, Dente e Gio Evan

Si svolgerà il 7-8-10-12 agosto presso il Parco Naturale Lama Balice di Bitonto (Ba) la terza edizione Luce Music Festival con un cast d'eccezione.

Premio Bianca D'Aponte 2020: svelati i nomi delle undici finaliste

Sono stati svelati i nomi delle cantautrici finaliste che si sfideranno il 23 e il 24 ottobre per conquistare il Premio Bianca D'Aponte 2020.

Margherita Vicario Live 2020: prosegue il tour tra Festival e Rassegne

Dopo l'anteprima sul palco di Villa Manin a Codroipo (Ud) e i primi concerti, sono state annunciate nuove date del Margherita Vicario Live 2020.

News
dalla discografia

Ticketmaster comunica le nuove iniziative per il ritorno al live

Orchestra Sinfonica di Sanremo: finalmente avrà una sua sede, il Palafiori

La musica che gira: il punto della situazione e due grandi risultati ottenuti

Sugar Music Publishing & Warp Publishing siglano un accordo di sub edizione

Mini Meets Music Contest, il concorso per i talenti della scena elettronica

Assomusica con Inail rende disponibile il Vademecum delle macchine scenotecniche

Rubriche

Radio Date

Radio Date Estate 2020: tutti i nuovi singoli in uscita

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 31 luglio 2020

(s)cambio generazionale

La realtà delle playlist sta morendo o si sta consolidando?

Sondaggi

Sondaggio: scegli tu il tormentone dell'estate 2020

Testo & ConTESTO

TESTO & CONTESTO SPRITZ CAMPARI: IL TORMENTONE DI MIETTA CI INSEGNA A DIRE "VATTENE, AMORE" CON STILE

La mosca Tzè Tzè

Dai raduni dei fan club agli screenshot in diretta con cantante: come è successo?

W la mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Emergenti

Nicola Siciliano: il napoletano tra rap e trap nel nuovo singolo "Sole"

Fake: il nuovo singolo “Dillo”, la volontà di restare in silenzio per paura di dire troppo

Vale Lambo: un intercalare tra amici che diventa un concetto nel nuovo singolo “Statt Zitt”

Belvedere: Note vocali è il nuovo album registrato su Whatsapp

Emma Nolde lancia il singolo "Nero Ardesia" in attesa dell'album

Neif e Lola Ponce in radio con il singolo "Disco estate"

Certificazioni FIMI Settimana #31: platino per il singolo di Random, mentre This Is Elodie conquista il disco d'oro

Classifica Spotify Settimana #31: Rocco Hunt ancora primo. Sul podio “Karaoke” e “Mediterranea”

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #31: vola “1990” di Achille Lauro, è primo!

Classifica Radio Earone Settimana #31: “Karaoke” si conferma, ma “Ciclone” è sul podio

Certificazioni FIMI settimana #30: Platino per Cremonini ed Elettra, tra i singoli vola Emanuele Aloia

Classifica Spotify Settimana #30: Rocco Hunt e Ana Mena irrompono in vetta e scalzano “Karaoke”

Recensioni

Ghemon: "Scritto Nelle Stelle" e con una grafia bella chiara e leggibile… anche per altre voci svogliate

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Video

Manfri Intervista Stanza

Sal Da Vinci Intervista So pazz' e te

Alessandro Casillo Intervista After

Deborah Iurato Intervista Ma Cosa Vuoi

Giulia Penna Intervista Bacio a Distanza

Baby K Non mi basta più feat. Alexa

La Camba Intervista Facci Caso

DRD Intervista Defuera

GIULIA Intervista Mon Amour

Diodato, al via il tour in Valle d'Aosta

Jack The Smoker Intervista Diretta Instagram

Chiara Galiazzo Intervista Bonsai