30 Marzo 2015
di Direttore Editoriale
Condividi su:
30 Marzo 2015

IL VOLO e L’EUROVISION: “L’unico genere musicale che può uscire dal nostro paese è questo qui”

Ieri Il Volo è stato protagonista all'Arena di Giletti dove hanno avuto l'occasione di rispondere alle critiche dei colleghi.Difesa riuscita? Non del tutto.

Condividi su:

Ieri (domenica 29 marzo) i ragazzi de Il Volo sono stati protagonisti di uno spazio all’interno de L’Arena di Massimo Giletti, in cui hanno parlato della loro vittoria all’ultimo Festival di Sanremo, dei loro progetti futuri e, incalzati dal presentatore, hanno risposto ad alcune delle critiche ricevute da addetti ai lavori e, sopratutto, da colleghi celebri come Nek ed Irene Grandi.
Dopo la vittoria al Festival con il brano Grande amore infatti, è innegabile che il gruppo, composto da Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, sia stato oggetto di svariate critiche su più fronti.

Ecco le più significative, ma, soprattutto, la loro risposta attraverso le telecamere ad alcune di esse.


Per capire quanto questo gruppo con la loro vittoria a Sanremo abbia fatto parlare di sé occorre ripercorre alcune delle polemiche degli ultimi mesi.
In primis sono arrivate le accuse di “poca gratitudine” da parte dei loro precedenti ex “pigmalioni”, Roberto Cenci, regista dell’edizione di Ti Lascio una canzone che li ha visti emergere (oltre ad essere colui che ha avuto l’idea di metterli insieme in un solo gruppo), e Tony Renis che ha fatto ottenere loro il primo contratto in America; polemiche archiviate a mezzo dichiarazioni sui giornali da parte del gruppo (trovate qui il nostro articolo al riguardo).

Poi è stata la volta di Linus: il direttore artistico di Radio Deejay ha espresso a ridosso della vittoria de Il Volo al Festival la sua opinione al riguardo, ad esser onesti senza nessun intenzione di fare polemica, ma commentando da esperto del settore la radiofonicità del loro brano. Queste le sue parole:
Non credo che il brano de Il Volo avrà un grande airplay, ma voglio sperare che non se lo aspettassero. I vincitori del Festival non appartengono al nostro mondo musicale, il che non vuol dire snobbarli o denigrarli, anzi li ho già invitati in radio, ma non è il genere di Radio Deejay: è un bel canto che piace all’estero e alle mamme, ma non rientra nei miei gusti musicali“.

Anche il secondo classificato al Festival, Nek, artista che in oltre vent’anni di carriera non è praticamente mai stato coinvolto in polemiche, ha sentito la necessità di dare un consiglio ai tre ragazzi durante la conferenza stampa finale del Festival:
Godetevi questo momento, perché da adesso sono cazzi vostri, e non veniteci a dire che abbiamo vinto tutti noi cantanti, pensate a voi“.

L’ultima in ordine di tempo ad avanzare qualche perplessità, in questo caso solamente per quel che riguarda la partecipazione de Il Volo in qualità di rappresentanti dell’Italia all’Eurovision Song Contest, è stata Irene Grandi, proprio in un’intervista rilasciata al nostro sito un paio di settimane fa (e di cui potete leggere la versione integrale qui).
Di seguito quanto la cantante aveva dichiarato al nostro Gianmarco Regaldi, affermazioni che sono state riprese da diverse testate web, a volte ad onore del vero estrapolandole dal loro contesto globale dell’intervista, così da darne una visione in parte distorta perché, sì, è vero che la cantante si è detta dubbiosa sulla partecipazione del gruppo alla rassegna europea, ma lo ha fatto (come altri prima di lei) in risposta ad una specifica domanda.
Ed ecco quindi l’esatta domanda e la risposta della Grandi:

“Se ti dovessi chiedere chi avresti scelto di portare a rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest che nome mi faresti? Sei d’accordo con il fatto che ci vada Il Volo?”

Eh no, purtroppo no… in Italia capisco il loro successo, perché rappresentano una tradizione mai dimenticata. Un volto della nostra musica che all’estero è già fin troppo noto, l’Italia del bel canto, degli anni ’60 che loro portano molto bene nel loro disco… mi sembra un’idea della musica italiana anacronistica, vecchia, che non mi torna diciamo… Avrei preferito vincessero a Sanremo senza che andassero a rappresentarci all’estero… dove avrei preferito un altro tipo di canzone…

Ma veniamo alla famosa puntata de L’Arena di Giletti andata in onda ieri e alle fatidiche dichiarazioni dei ragazzi in merito a quanto detto finora.
Il conduttore ha prima incalzato i ragazzi ricordando loro che Nek rispose in un’intervista riguardo alla loro vittoria “…però io li voglio vedere senza il televoto…“. A questo punto Ignazio ha preso la parola rispondendo:
Vedi questo è un po’ il problema che c’è nella società italiana, cerchiamo sempre di trovare un dispregio delle persone, cerchiamo sempre di trovare qualcosa nelle altre persone e non cerchiamo di appoggiare il nostro… a me dispiace, ho sentito anche alcuni commenti negativi del fatto che noi parteciperemo all’Eurovision… qualcuno non è d’accordo…“.

A questo punto Giletti ha continuato chiedendo ai ragazzi se ci fosse secondo loro un po’ di invidia, o se invece vengono visti come qualcosa che non sono. A questo punto prende la parola è Gianluca che risponde:
È vero che cantare questo genere musicale è stata una scelta ma è anche una scelta di vita perché per cantare questo genere musicale devi avere una passione per cantarlo. E devo dirti che dobbiamo essere sinceri, anche con tutti gli artisti italiani che ci stanno ascoltando, perché l’unico genere musicale che può uscire fuori dal nostro paese è questo qui… come insegna Bocelli, Pavarotti… ci sono artisti francesi, canadesi come Il Divo, come Josh Groban , che è canadese, ma canta in italiano…

Infine Giletti chiude questa parentesi citando per l’appunto Irene Grandi
Ma allora il fatto che anche Irene Grandi ha detto – mah, non so se all’Eurofestival… – da cosa nasce?” e alla fine anche Piero Barone prende la parola e replica:
Ti posso dire che se questo commento lo avesse fatto Andrea Bocelli, Laura Pausini o Zucchero che all’estero sono qualcuno e che hanno fatto il loro passato, allora magari ci potremmo preoccupare…
Non ti curar di loro e vai avanti, questo diceva un vecchio saggio…“, con queste parole il presentatore volta pagina e cambia argomento.
Ecco il video, pubblicato dai nostri colleghi di Eurofestival News, con questa parte dell’intervista a Il Volo per permettervi di ascoltarla e farvi una vostra idea.


Il Volo rispondono alle critiche sulla… di escnews

A questo punto non resta che aspettare se qualcuno degli artisti coinvolti sentirà la necessità di replicare. Io dal canto mio mi sento di fare qualche piccola considerazione al riguardo.

Premetto che io ero uno di quelli che sperava che fosse Nek a rappresentarci all’Eurovision, e i motivi li ho elencati chiaramente alla vigilia della serata conclusiva del Festival in questo editoriale. Al di là di questo non ho nulla da eccepire riguardo al grande talento de Il Volo, una potenza vocale, una presenza scenica e una precisione sul palco innegabili da parte di chiunque. Altrettanto innegabile è che il loro Operatic Pop (per chi non conoscesse la definizione del termine: stile pop operistico, che convenzionalmente indica nell’ambito della musica un sottogenere nel quale avviene una fusione fra la musica pop e la tradizione dell’opera lirica) è un genere musicale che all’estero funziona da anni (come citano loro stessi da Luciano Pavarotti ad Andrea Bocelli in primis), ma addirittura arrivare ad asserire che è’unico genere musicale che può essere esportato dal nostro paese, mi sembra un po’ eccessivo come pensiero…
Da oltre 30 anni Eros Ramazzotti porta in giro per tutto il mondo il pop, e come lui stessa cosa fa Laura Pausini che, in 22 anni di carriera, è l’artista italiana più premiata della storia della nostra musica, unica donna italiana vincitrice di un Grammy Award (e seconda artista ad esserselo aggiudicato dopo Domenico Modugno)… un altro esempio di artista pop che, nonostante testi spesso anche criptici e arzigogolati (nel senso buono del termine), ha venduto milioni di dischi nel mondo con il pop è Tiziano Ferro.
Quindi no, il bel canto non è l’unica musica che il nostro paese può esportare, probabilmente è quella che all’estero si aspettano maggiormente da noi, ma la musica italiana non è solo questo (e un altro esempio potrebbero essere anche i Lacuna Coil che, pur senza vendere milioni di dischi, sono una realtà consolidata certamente più nota in America che nel nostro paese…).

Un ultimo appunto che mi permetto di fare che, per quel che mi riguarda è più un consiglio, è quello di non misurare tutto con le copie vendute (all’estero o in Italia che sia), perché se quello dovesse essere il nostro unico metro di misura, allora creeremmo una strana “scala del valore musicale” per cui Francesco De Gregori o Vasco Rossi, per citare due nomi a caso, hanno meno valore di Eros Ramazzotti. No. Semplicemente sono artisti diversi che propongono generi molto diversi tra loro. La nostra musica melodica, il pop e la lirica sono generi più facili da esportare all’estero, il nostro rock (melodico o non) e il cantautorato di un certo tipo sono di difficile presa nel resto del mondo. Tutto qui.
Un artista può esprimere un parere personale al di là di quante copie ha venduto o di quanto successo riscuota fuori dall’Italia. Soprattutto se questo parere non è una critica fatta tanto per parlare ma, come successo finora, una risposta ad una delle tante domande che giornalisti ed opinionisti pongono.

Detto questo ovviamente All Music Italia si augura che Il Volo faccia fare al nostro paese un figurone all’EuroFestival, saremo i primi a ringraziarli.

Il Direttore

Photo: Giuseppe Mazzola presso il Centro Commerciale La Torre di Palermo (©AllMusicItalia)


In Copertina

Pagelle nuovi singoli in uscita il 14 Maggio 2021: ritorno positivo per Samuel e Mahmood. Non convince Gaia con Sean Paul

Sono oltre 100 i nuovi brani usciti questa settimana. A recensirne una parte è il nostro critico musicale Fabio Fiume.

Classifica Radio Earone Settimana #19: tris Purple Disco Machine. Sul podio i Coldplay

La classifica radio Earone premia la musica internazionale con poche eccezioni. Unico brano italiano sul podio "La Scelta" di Caparezza.

All 100 Italia - La classifica Earone dei brani italiani più passati dalle radio - Settimana 19

Sul podio, a più di 2 mesi e mezzo dalla fine del Festival, ci sono ancora due brani di Sanremo 2021 .

Mogol sui David di Donatello: "Laura Pausini è una grande cantante, ma Zalone è irresistibile". Storia di una paese che non sa valorizzarsi...

Il brano, riconosciuto e premiato in tutto il mondo, proprio in Italia ha stentato a trovare riconoscimenti.

J-Ax racconta la sua esperienza con il Covid-19 e mostra il suo lato più nascosto nel singolo "Voglio la mamma"

Questo nuovo singolo, che non arriverà in radio,n nasce dall'esigenza di esorcizzare l'esperienza personale, ma di tante altre persone, dell'artista.

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 14 maggio

Radio date 14 maggio. Si avvicina l'estate e il numero di nuovi singoli in uscita, con un occhio al tormentone (leggi qui le canzoni dell'estate), aumentano.

Eurovision Song Contest 2021: la guida e i video delle 39 canzoni in gara. Parte 3 di 4

Penultimo appuntamento con le recensioni ai brani in gara all'Eurovision 2021.

Per l'estate 2021 in arrivo la carica dei duetti: Gaia, Samuel, Fedez, Rocco Hunt...

Tra gli addetti ai lavori girano rumors su nuove uscite per l'estate 2021... quel che è certo è che sarà un'estate piena di musica.

Amici di Maria De Filippi: una ventesima edizione da record tra streaming e certificazioni

Sono tre gli artisti che hanno già raggiunto una certificazione per un totale di cinque brani certificati.

La classifica aggiornata delle vendite di artisti lanciati da un talent show parte II - Gli album

Gli artisti del talent show di Maria De Filippi battono di gran lunga in fatto di vendite album quelli del programma concorrente .

Release date 2021: l’elenco, mese per mese, di tutti i singoli italiani in uscita

Un articolo in costante aggiornamento per scoprire giorno per giorno, tutte le nuove uscite italiane del 2021.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale

ALBUM IN USCITA 2021

Articolo in continuo aggiornamento...

Interviste

Videointervista ad Alfa: “Ho puntato tutto sulla musica per capire chi sono”

Il 14 maggio è il giorno del primo album di Alfa Nord. Tra gli ospiti DRD, Annalisa, Villabanks, Rosa Chemical e Ariete. .

Videointervista a Fasma: “Tiberio e Fasma hanno tantissime cose da dire anche oltre la musica”

Fasma due mesi dopo il Festival di Sanremo chiuso al 18° posto con Parlami torna con Indelebile. Ne abbiamo parlato in una videointervista.

Intervista a Lolita che omaggia Mia Martini: “La musica ha un ruolo fondamentale nella veicolazione corretta di messaggi e temi sociali”

Lolita il 12 maggio, giorno in cui è ricorso il 26° anniversario della morte di Mia Martini, ha pubblicato una cover di Minuetto.

Videointervista a Will: “Sono convinto che 'Bella Uguale' ci regalerà belle soddisfazioni”

Dopo aver conquistato la classifica Spotify Viral con il brano Estate, è ora uscito il nuovo singolo di Will Bella Uguale.

Videointervista a Tricarico: “Il tempo ribalta ogni cosa, basta non esserne vittime!”

E' uscito il nuovo album di Tricarico Amore dillo senza ridere ma non troppo seriamente, prodotto da Vittorio Corbisiero.

Videointervista a Iva Zanicchi: “In autunno un nuovo disco e uno one woman show in tv”

E' uscito lo scorso 30 aprile il nuovo singolo di Iva Zanicchi Amore Mio Malgrado. Ne abbiamo parlato in una divertente videointervista.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Mogol sui David di Donatello: "Laura Pausini è una grande cantante, ma Zalone è irresistibile". Storia di una paese che non sa valorizzarsi...

Laura Pausini David di Donatello, Checco Zalone e Mogol. I David di Donatello 2021 negli scorsi giorni hanno fatto parecchio discutere sopratutto per quel che riguarda la vittoria di Checco Zalone con la sua Immigrato nella categoria Miglior Canzone Originale a discapito di Laura Pausini (ma anche di Claudio Baglioni, tra gli altri). Diciamocelo pure, per...

News

Fabrizio Moro: torna live unplugged nell'estate 2021

Fabrizio Moro torna ad esibirsi dal vivo. Un primo passo verso il ritorno al live con pubblico dopo gli annullamenti dei concerti per la pandemia. Fabrizio.

Dardust: fuori le date estive di “Storm And Drugs Live” (Biglietti)

Sono state fissate le nuove date estive del tour di Dardust Storm And Drugs Live, che prenderà il via il 19 giugno da Piazza del Popolo di Ascoli Piceno.

Reggaeton, pop ed elettronica si mischiano in "Mala suerte", nuovo singolo di Marco Carta

Nel testo della canzone il racconto di una storia giunta al capolinea e della voglia di evasione.

La Rappresentante Di Lista: svelate le prime date di My Mamma Tour Estate 2021

Dopo un Festival di Sanremo concluso all'11° posto, La Rappresentante di Lista torna sul palco, con un tour di cui sono state svelate le prime date estive.

Iosonouncane "Ira": tutto quello che c'è da sapere su uno dei dischi più attesi dell'anno

Ogni suono e nota di questo album, 17 canzoni per un'ora e cinquanta di musica, è stato curato dall'autore stesso.

J-Ax racconta la sua esperienza con il Covid-19 e mostra il suo lato più nascosto nel singolo "Voglio la mamma"

Questo nuovo singolo, che non arriverà in radio,n nasce dall'esigenza di esorcizzare l'esperienza personale, ma di tante altre persone, dell'artista.

Amici 20: arrivano anche le date instore di Sangiovanni. Ecco gli appuntamenti...

Dopo le date di Deddy e Tancredi anche per Sangiovanni arrivano quattro appuntamenti instore .

Side Baby: un omaggio alle radici romane nel nuovo singolo "Fontanelle e Sampietrini" prod. Sick Luke

E' uscito il nuovo singolo di Side Baby Fontanelle e Sampietrini, prodotto da Sick Luke. Un brano che fotografa Roma tra caos e contraddizioni.

Torna Karima con un album di reinterpretazioni di livello... ecco "No filter"

Da Eric Clapton a Michael Jackson, dai The Beatles a Stevie Wonder... sono undici le canzoni che compongono la tracklist.

Decibel Bellini il nuovo singolo, in collaborazione con Jovine, è "Fuori pericolo"

Per il Dj e Speaker radiofonico un brano frutto dell'anno e mezzo che ci ha cambiato la vita.

Debutto da solista per Tony Effe con "Untochable". La copertina firmata da un artista di fama mondiale

L'album uscirà per Virgin Records / Universal Music Italy nel mese di giugno.

I M Inter (Yes I M): a San Siro, in radio e in digitale il nuovo inno nerazzurro firmato Max Pezzali, Claudio Cecchetto e Mirko Mengozzi (Testo e Audio)

Il 12 maggio è un giorno importante per i tifosi nerazzurri. Per la prima volta verrà trasmesso dagli altoparlanti dello Stadio di San Siro I M Inter (Yes I M).

Mahmood a Vanity Fair sul DDL ZAN: "È necessario, la violenza e l’omofobia esistono, sono sotto gli occhi di tutti..."

Il cantautore ha voluto anche raccontare un episodio di bullismo che ha segnato la sua adolescenza.

Amici: ritornano i firmacopie nel rispetto delle norme di emergenza sanitaria. Ecco le date di Deddy e Tancredi

Ancora non sono stati comunicate le date di Sangiovanni, Enula e Aka 7even.

Fasma fuori il videoclip di "Indelebile" dopo il lancio per le strade di Roma con "Indelebile on the road" (Video)

Per il lancio del brano Fasma ha coinvolto, in un'iniziativa mai vista prima, la WFK, motociclisti e tutta Roma.

News
dalla discografia

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Pagelle nuovi singoli in uscita il 14 Maggio 2021: ritorno positivo per Samuel e Mahmood. Non convince Gaia con Sean Paul

radio date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 14 maggio

Testo&Contesto

Speciale Testo & ConTesto: a 26 anni dalla scomparsa l'analisi di tre canzoni per omaggiare Mia Martini

W la Mamma

Caro Povia, in merito al tuo post sul ddl zan, facciamo due riflessioni? io, te e mio figlio...

La mosca Tzè Tzè

Buon compleanno al Maestro Franco Battiato, colonna sonora della mia infanzia

A tutto pop

A TUTTO POP #47: TONY MAIELLO, GIUNI RUSSO e TAGLIA 42. Aneddoti e curiosità sulle canzoni

A-V Indie

IL TEATRO DEGLI ORRORI (V di Venezia)

Emergenti

Caleido canta la bellezza delle piccole cose nel disco “Popcorn”

Cosa è mancato durante il lockdown alle nuove generazioni? Lo spiega Leo Meconi nel nuovo singolo "Fino all'alba"

Inigo torna col nuovo singolo "Dio esiste"

Claudym: fuori “Tempo”, il nuovo singolo di uno tra i talenti emergenti più interessanti del nuovo pop underground

Esce per Visory il nuovo singolo di Giordie "Crystal white"

Gli Iside pubblicano il loro primo album Anatomia Cristallo

Il cantautore e Producer Matteo Costanzo fuori con l'album "Deserto"

Not Good lancia il trascinante singolo "Mai più" feat. Emis Killa e Rizzo

Lameba e Joyello rivisitano Franco Battiato degli anni '70 ne Il rumore del Silenzio

Classifica Radio Earone Settimana #19: tris Purple Disco Machine. Sul podio i Coldplay

All 100 Italia - La classifica Earone dei brani italiani più passati dalle radio - Settimana 19

Certificazioni FIMI 18: continua il successo dei singoli di Sanremo 2021 e Amici 20

Classifica Spotify Settimana #18: Rkomi conquista la Top 50, ma continua la sfida tra Aka 7even e Sangiovanni

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #18: per Rkomi... l'en-plein è servito!

Classifica Radio EarOne settimana #18: Purple Disco Machine si confermano in testa. Caparezza sul podio

Recensioni

Coma_Cose – Nostralgia… perché anche la nostalgia nel loro mondo cambia aspetto.

Annalisa: "Nuda Dieci"... una riedizione che riscalda l'atmosfera?

Malika Ayane: “Malifesto” il racconto perfetto di come la vita

Maneskin – Il Teatro dell'Ira... da cui fuoriesce tutta l'ira ma non solo

Ermal Meta - Tribù Urbana - Recensione del nuovo album del cantautore

La Rappresentante di lista - My Mamma - Recensione

Video

Margherita Vicario Intervista Bingo

Maggio Intervista Nel Mentre Lato A

Dodi Battaglia Intervista Inno alla Musica

Raffaele Renda Intervista Il Sole alle finestre

Alfa Intervista Nord

FASMA Indelebile videoclip on the road

Fasma Intervista Indelebile

Will Intervita Bella Uguale

Tricarico Intervista Amore dillo senza ridere ma non troppo seriamente

Vasco Brondi Paesaggio Dopo La Battaglia

GionnyScandal Intervista Anti

Chadia Rodriguez Intervista Concerto Primo Maggio