14 Gennaio 2020
di Direttore Editoriale
Condividi su:
14 Gennaio 2020

Festival di Sanremo riflessioni sui direttori artistici: passati, presenti e futuri

Le polemiche, la talpa, il destino dei big e quello delle Nuove proposte, tra futuro e passato

Condividi su:

Il grande carrozzone mediatico del Festival di Sanremo è ufficialmente partito e con esso, solita routine, tutte le polemiche del caso.

Polemiche sulla lista dei cantanti che non sono mai abbastanza “big”, che quando ci sono troppi artisti della nuova scena musicale non va bene, e quando ci sono troppe vecchie glorie allora hai fatto un Festival per vecchi.

Polemiche sulle presentatrici / Vallette / presenze femminili…

E una è un cattivo esempio (secondo alcuni, la Ferragni), l’altra spaventa una certa fazione politica che ama tenere il paese nell’ignoranza (Rula) e questa sì e quella no, tanto ci fosse mai una volta che ne va bene una. (Peccato per l’assenza di Vanessa Incontrada).

Insomma nulla di nuovo se non che quest’anno a guardarlo da fuori, se si è un minimo informati delle dinamiche di un evento di questo tipo, sembra un po’ un attentato dall’interno.

Per questo mi viene naturale scrivere questi pensieri ad alta voce, indirizzati all’attuale direttore artistico, Amadeus, ma anche a quello che verrà dopo di lui.

Ieri in conferenza stampa Amadeus ha parlato in maniera esplicita di una fuga di notizie e, onestamente, tutto ciò mi sembrava abbastanza evidente visto quanto accaduto in questi ultimi mesi.

Eppure ci si è svegliati, a suon di titoloni, solo nella giornata di ieri rischiando di oscurare tutto il resto della kermesse.

Quello che non capisco è come mai molti addetti ai lavori abbiano fatto finta di non vedere e di non sapere, qualcuno persino di non credere allo stesso Amadeus.

Anzi il problema è proprio il contrario, ovvero che capisco il perché.

Amadeus è approdato al Festival quasi per grazia divina con un annuncio fatto ad inizio agosto, giusto il giorno prima che la Rai chiudesse per le vacanze estive.

Qualcuno dirà che Baglioni è stato annunciato ad ottobre ma lì la situazione era assai diversa. C’era una trattativa in corso che non trovava pieno accordo da ambo le parti.

Qui invece c’era un presentatore, volto della Rai, che non sognava altro che presentarlo questo Festival. Ecco, diciamo che sembra che il sogno abbiano cercato di imbrattarglielo.

Non credo di aver mai assistito ad una tale fuga di notizie come quella attorno a questo 70esimo Festival.

Una lista di nomi del cast data per certa e praticamente, quasi esatta, siti che ogni giorno riescono a svelare nuove presenze del cast della kermesse…

Amadeus pensa e qualcuno scrive. Sensazionale, siamo a livelli di telepatia direi, oppure è  solo semplicemente evidente che la fuga di notizie arriva dall’interno.

Probabilmente lo stesso errore di Amadeus, quello tanto criticato dalla stampa, ovvero l’annunciare il cast ad un solo quotidiano (guarda caso La Repubblica) non è stato frutto di un’idea di Amadeus.

Della fretta e dell’istintività di Amadeus sì, idea sua mah.

Eppure si fa finta di essere spettatori e quindi di essere giustificati nel non capire. Come no…

Anche la totale assenza e l’apparente incapacità ad oggi dell’ufficio stampa Rai di stare dietro a quanto accade è buffa.

Un organico di oltre 1.500 giornalisti si diceva, ma poi sembra che si faccia di tutto per dimostrare che senza un ufficio stampa esterno non si può fare il Festival.

Senza contare la politica che si mette di mezzo. Anche al Festival, ma porca pupazza.

Poi, che quello di quest’anno sia il cast più fresco e moderno della storia del Festival sembra non importare a nessuno.

Tutti si aspettavano da Amadeus un Festival tradizionale, quindi con cantanti dell’era paleolitica e invece no, il Direttore artistico ci ha fregati tutti. Roba che se un cast del genere l’avesse fatto Fabio Fazio si sarebbe gridato al miracolo.

E poi ci sono gli ascolti e quelli, come sempre, danno ragione ad Amadeus.

Sanremo Giovani senza l’annuncio dei big e la sorpresa della coppia Baudo Rovazzi, ma con il solo (e solito, direbbe qualcuno) Amadeus alla guida (ma una bella giuria televisiva) ha fatto più dello scorso anno.

Lo speciale del 6 gennaio legato alla Lotteria Italia con “l’annuncio” dei già annunciati big ha portato a casa il maggior numero di ascoltatori dal 2016 ad oggi.

Quindi che dire al caro Amadeus? Vai avanti. tu il tuo lavoro lo stai facendo bene. Per capire se sarai stato anche un buon direttore artistico, aspettiamo di sentire le canzoni. Perché quello che rimane dopo il Festival è importante quasi quanto il durante.

Lettera al futuro direttore artistico

Ho la sensazione, poi magari mi sbaglierò, che Amadeus non verrà confermato per il 2021, al di là degli ascolti.

Stupidamente ha pensato troppo alla musica nel Festival della canzone italiana senza pensare a dire sì alle pressioni delle radio, delle discografiche, della stampa, dei produttori.

Ho questa sensazione anche se mi auguro di sbagliare perché a me sembra che Amadeus stia facendo un buon lavoro, nonostante tutto.

In ogni caso ho pensato di scrivere qualche pensiero ad alta voce per il prossimo direttore artistico del Festival… partiamo dai big…

Festival di sanremo Punto 1 “i benedetti big”

I big, è un dato di fatto, non vanno in gara al Festival di Sanremo. Non mentre sono all’apice del successo almeno (come giustamente faceva notare il nostro Fabio Fiume in questo articolo).

Fiorella Mannoia nel 2017 è stato un evento casuale e divino, un’ascesa che difficilmente si ripeterà. Perché i big sono spaventati dalla gara e dalle nuove generazioni più avvezze a social e televoto.

Dato per assodato questo, onde evitare ogni anno di sentire la solita pantomima dopo l’annuncio del cast, cose tipo “Ma questo non è un big…“, “ma non ci sono i big…” e derivati per prima cosa andrebbe cambiato il nome della categoria.

Certo, lo so che in realtà il nome non è Big ma Campioni ma tutti li chiamano Big e comunque Campioni non va ugualmente bene.

Se cambi il nome, già nei mesi precedenti alla manifestazione, cambia la percezione e diminuisci le aspettative.

Che tanto, ripeto, Tiziano Ferro, Laura Pausini o Eros Ramazzotti in gara non ci vengono.

Punto 2 “i maledetti” giovani

Sanremo 2016

Parto con una foto, quella del cast di Sanremo Giovani 2016, perché ogni volta che la guardo mi rendo conto di una cosa…

Il Festival di Sanremo non è più in grado di lanciare le carriere delle Nuove proposte a meno che esso stesso non ci creda in modo continuativo.

Non credo infatti di aver mai visto così tanti nomi di talento insieme nelle stesso cast come quelli che vediamo in questa foto… Francesco Gabbani, Ermal Meta, Mahmood, Irama, Michael Leonardi, Cecile, Miele, Chiara Dello Iacovo.

Al di là dei gusti personali un livello davvero alto. Quanti ne sono “sopravvissuti”? Quattro.

Due grazie al Festival nella persona di Carlo Conti che ha deciso di investire non solo sul vincitore, Francesco Gabbani, ma anche su Ermal Meta nell’anno successivo.

Due per vie traverse ovvero grazia ad un Festival fortunato, Mahmood, l’altro grazie ad Amici di Maria De FiIlippi.

Sanremo non è più un trampolino di lancio per gli artisti. Questo dimostra la foto e, al tempo stesso, dimostra anche che rimane una manifestazione capace nel trovare talenti.

Non so se la soluzione giusta sia quella della categoria unica introdotta lo scorso anno da Claudio Baglioni.

Certo i risultati gli hanno dato ragione grazie a Mahmood, ma in realtà Baglioni ha dimostrato che entrambe le formule sono vincenti lanciando l’anno prima, in maniera tradizionale, Ultimo.

Il punto è che Sanremo deve investire su sé stesso e sui propri talenti confermandone alcuni l’anno successivo, non solo il vincitore.

Per questo durante la conferenza stampa (quella di Sanremo Giovani, non quella trasmessa ieri) ho lanciato ad Amadeus l’idea di un Sanremo Estate in cui portare avanti, con i singoli estivi, gli artisti del Festival.

festival di sanremo Punto 3 regole

Chiudo questi pensieri sparsi indirizzati al futuro direttore artistico del Festival di Sanremo (ma anche all’attuale) con una considerazione.

La categoria principale del Festival, Big, Campioni o come vogliamo chiamarli, ha bisogno di regole precise.

Quali sono i criteri per essere Big? Certificazioni, biglietti venduti, vittoria ad una talent show? Regole, ci sono ovunque e per qualsiasi cosa, non mi sembra una richiesta così assurda.

Servono delle regole scritte perché le persone, pubblico e addetti, non si trovino a pensare che c’è sempre qualcosa che puzza. E non è il pesce del mare di Sanremo.


In Copertina

Primo Maggio Next: ecco i 30 finalisti del Contest

Dopo l'ascolto degli oltre 150 semifinalisti da parte della commissione artistica ecco i nomi dei 30 che accedono alla fase finale.

Fedez, il Codacons e le campagne di raccolta fondi

Fedez e il Codacons.Fedez non si è mai tirato indietro nel difendere ciò in cui crede e non si è mai risparmiato nel far emergere.

"Artisti Profondi": Virginio chiama a raccolta gli artisti italiani per aiutare la città di Fondi con una diretta streaming

Arisa, Paola Iezzi, Marco Masini, Annalisa, Pierdavide Carone, Noemi e Chiara Galiazzo sono solo alcuni degli artisti che si esibiranno in un vero e proprio show dal vivo da casa.

Mahmood pubblica su Youtube un regalo per i fan, "Eternantena"

"Questo periodo ci sta regalando la possibilità di essere tutti uniti per un unico obiettivo... ho deciso di farvi un piccolo regalo" ha annunciato sui social l'artista.

Le pagelle del critico musicale ai singoli usciti il 27 marzo

Shiva, Giuseppe Anastasi, Irama, Brunori Sas e tanti artisti emergenti recensiti anche questa settimana da Fabio Fiume.

TESTO & ConTESTO: Anna, Bando... il Prof di latino entra nel mondo dei "giovani" (o ci prova)

"Ci beccavamo nel bando, sopra il Booster...". Insomma oggi con il Prof di latino ci buttiamo nella musica che funziona tra i nostri giovani.

Musica che unisce, oltre 25 artisti italiani uniti per una maratona a favore della Protezione civile. Tutti i dettagli sull'evento!

Coinvolte anche personalità del mondo dello sport il tutto commentato dal grande Vincenzo Mollica.

#iosuonodacasa tutti i dettagli per gli artisti e il calendario in aggiornamento

È partita ufficialmente la serie di concerti #iosuonodacasa un modo per intrattenere ma, al tempo stesso, raccogliere fondi.

#Acasaconvoi grazie a Friends and Partners è realtà il calendario delle dirette degli artisti (articolo in continuo aggiornamento)

Ci sarà chi suonerà, chi incontrerà virtualmente i colleghi, chi leggerà dei libri... perché nessuno di noi resti mai solo a casa!.

Radio Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

ALL MUSIC ITALIA promuove la musica, non vende la pubblicazione di articoli!

A seguito di alcune segnalazioni da parte di artisti emergenti e produttori ci troviamo costretti a ribadire alcuni importanti concetti sulla natura del nostro sito.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Pino Scotto: “Le palle si vedono sulla lunga distanza... Piero Pelù a Sanremo? Mi sono vergognato per lui!”

E' uscito, per ora solo in digitale, "Dog Eat Dog", il nuovo album del vate del rock italiano Pino Scotto, anticipato dal singolo "Don’t Waste Your Time".

Videointervista a Giulia Mutti. Nel singolo "La testa fuori" il segreto per vivere un rapporto a due

Nel corso dell'intervista la cantautrice ha suonato il nuovo singolo per i nostri lettori.

Videointervista a Nuela: “Un altro talent? No, voglio continuare con il mio percorso”

E' uscito "Uova", il nuovo singolo di Nuela, lo stralunato e originale giovane artista che il grande pubblico ha conosciuto a X Factor dove ha presentato "Carote".

Videointervista a Mario Lavezzi: “Bisogna dare il giusto merito agli autori”

Mario Lavezzi per festeggiare 50 anni di carriera ha pubblicato un cofanetto che mette in luce le sue tre anime artistiche e un libro di aneddoti e ricordi. Ecco la nostra videointervista. .

Intervista a Micol Martinez: “Di solito scrivo per bisogno e divertimento”

E' uscito "I Buoni Spropositi", il nuovo album della cantautrice Micol Martinez, anticipato dai singoli "Buon Anno Amore Mio" e "Mai Io Mai".

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Artista emergente: ecco l'esempio di come farsi ignorare dai siti musicali e dalle radio

Come dovrebbe comportarti un artista emergente nell'approcciarsi ad un sito web, al responsabile di una radio o a qualsiasi mezzo di promozione GRATUITO?Innanzitutto con educazione e rispetto e considerando che ognuna di queste realtà ha la facoltà e il diritto di scegliere quali contenuto pubblicare e quali no.Mi fa un po' tristezza dover parlare di...

News

Simone Tomassini: la speranza del ritorno alla normalità tra “Quando tutto finirà” e "Quante volte ti sei perso"

Simone Tomassini si auspica un ritorno alla quotidianità in "Quando tutto finirà", ispirato da una frase della figlia Charlotte, ma anche nel nuovo singolo "Quante volte ti sei perso".

Ecco canzone per canzone, "Low profile", il primo disco di Nyv

L'album è disponibile in digitale e streaming dal 20 marzo scorso.

Dardust: fuori il video di “Beautiful Solitude”, brano nato a Edimburgo

E' uscito il videoclip di "Beautiful Solitude", il brano che chiude "S.A.D. Storm And Drugs", l'album di Dardust uscito lo scorso gennaio.

Slittano ad ottobre le date dei concerti di Willie Peyote

L'1 ottobre è il giorno scelto per la partenza del tour del cantautore.

SugarDuck arriva a Paperopoli! Zucchero sbarca su... Topolino!

Zucchero Sugar Fornaciari non smette mai di stupire e la sua capacità di mettersi in gioco a volte è sorprendente! Durante l'emergenza sanitaria che sta.

Primo Maggio Next: ecco i 30 finalisti del Contest

Dopo l'ascolto degli oltre 150 semifinalisti da parte della commissione artistica ecco i nomi dei 30 che accedono alla fase finale.

Michele Bravi: slitta a data da destinarsi "La Geografia del buio"

"Sono sicuro che ci sarà il tempo e lo spazio giusto per condividere e scoprire La geografia del buio" ha commentato il cantautore.

Enzo Mazza di FIMI su Urbano Cairo: "Ci sono fatture non saldate per oltre 200.000 euro..."

Il video di Urbano Cairo circolato sui social nei giorni scorsi ha destato diverse polemiche. Ora anche il CEO della FIMI porta alla luce nuove questioni.

Tiziano Ferro #iorestoacasa, tra i protagonisti della staffetta solidale Musica Che Unisce

Tiziano Ferro ha compreso l'emergenza sanitaria fin dall'inizio, contribuendo a suo modo allietando e rallegrando il suo pubblico.

A casa con TikTok: via al live streaming con artisti e creator. Tra gli ospiti Ghali

E' stato lanciato A casa con TikTok, il programma in live streaming della piattaforma in programma tutte le sere alle ore 18.00. Tra i prossimi ospiti musicali Ghali.

Leonardo Monteiro: amore, amicizia e ipocrisia nel nuovo singolo “La Tua Maglietta”

E' uscito "La Tua Maglietta", il nuovo singolo di Leonardo Monteiro, reduce dall'esperienza di All Together Now su Canale 5.

Leo Pari: “Dobermann”, un vademecum per capire se si è davvero innamorati

E' uscito "Dobermann", il nuovo singolo del cantautore e producer Leo Pari, che anticipa il nuovo album in uscita nel 2020. .

"Artisti Profondi": Virginio chiama a raccolta gli artisti italiani per aiutare la città di Fondi con una diretta streaming

Arisa, Paola Iezzi, Marco Masini, Annalisa, Pierdavide Carone, Noemi e Chiara Galiazzo sono solo alcuni degli artisti che si esibiranno in un vero e proprio show dal vivo da casa.

"Rinascerò, rinascerai" di Roby Facchinetti e Stefano D'Orazio supera 5 milioni di views. Un appello a YouTube...

Il video della coppia è primo nelle tendenze della nota piattaforma. Arriverà una donazione anche da YouTyube?.

Laura Pausini dopo Tiziano Ferro e Kakà invita in diretta su Instagram Paola Cortellesi

La coppia di amiche nella vita si riunirà così a quattro anni dal successo del programma tv Laura & Paola.

News
dalla discografia

SCF garantisce ripartizioni ai titolari dei diritti d'autore per 6 milioni di euro

Trovato l'accordo tra la De Marinis di Achille Lauro e Sony Music Italy

Covid-19 in Italia fermerà la crescita del mercato discografico con effetti gravissimi

AFI stanzia 100 mila euro a favore di imprese associate e dipendenti

Soundreef supporta gli autori anticipando i compensi per far fronte alle difficoltà

Coronavirus: Confindustria Cultura chiede al governo interventi urgenti

Rubriche

La mosca Tzè Tzè

Fedez, il Codacons e le campagne di raccolta fondi

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai singoli usciti il 27 marzo

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 27 marzo

Testo & ConTESTO

TESTO & ConTESTO: Anna, Bando... il Prof di latino entra nel mondo dei "giovani" (o ci prova)

W la mamma

Morgan Bugo, Achille Lauro e tutto il trash che c’è vince contro la buona musica. Di chi è la colpa?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Sondaggi

ALL MUSIC ITALIA AWARDS 2019 – Fase finale

Emergenti

Diamine: il coraggio di vedere la realtà nel nuovo singolo “Isolamento”

Inigo: fuori il nuovo singolo “Mai per sempre” per... i cinici-romantici!

Luci Rosse Senza Porno: Splendi mai parla della paura di mettersi in gioco

Svegliaginevra canta il suo sbaglio più bello nel brano “Simone”

Sid nel nuovo singolo, "Paure", scava nel suo inconscio per portare a galla quello che teme

Leon Faun lancia con "Gaia" il suo rap che affonda nel mondo fantasy (testo e video)

Certificazioni FIMI settimana 13: Tiziano Ferro è di nuovo platino con "Nessuno è solo".

Classifica Spotify Settimana #13: un solo giorno di stream basta a Shiva per arrivare in vetta

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #13: a sorpresa The Weeknd primo in album e singoli!

Classifica Radio Earone Settimana #13: Levante ancora in vetta. Lady Gaga sul podio

Classifica Spotify Settimana #12: Anna ancora prima, ma nella Viral entra... l'Inno di Mameli!

Certificazioni FIMI settimana 20: si consolida il successo degli album di Irama e Mahmood

Recensioni

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Mina Fossati: Un grande disco che… non mi piace.

Video

Chiara Galiazzo - Magnifico Donare - un messaggio per incentivare la donazione di sangue

Giulia Mutti Intervista La Testa Fuori

Daniel Intervista Gonna

Jacopo Ottonello Intervista Colori

Irama Intervista Milano feat. Francesco Sarcina

Pino Scotto Intervista Dog Eat Dog

NDG Intervista Cuore Nero

Anna Bando - Testo & Contesto di Davide Misiano, il Prof. di latino di All Together Now

Francesco Bertoli Intervista Carpe Diem

Gianni Bismark Intervista Nati Diversi

Nuela Intervista Uova

Cordio Intervista Ritratti Post Diploma Vol II