22 Giugno 2018
di Interviste, Recensioni
Condividi su:
22 Giugno 2018

Da Oggi In Radio: Le Pagelle Dei Nuovi Singoli In Uscita Il 22 Giugno: Virginio, Baby K, Ghemon, Klari, Mina e…

Da Oggi in radio la rubrica con le pagelle dei nuovi singoli in uscita firmate dal nostro Fabio Fiume. Mina, Virginio, Ghemon e tanti altri

Condividi su:

Come ogni venerdì ecco il consueto appuntamento con Da Oggi in radio la rubrica in cui Fabio Fiume, il nostro critico musicale, ascolta, analizza e compila le pagelle dei nuovi singoli in radio.

Si ricorda che si tratta del parere del solo Fabio e non di tutta la redazione di All Music Italiae che i voti espressi alla fine delle mini recensioni non mettono in alcuna relazione gli artisti tra loro. Essi sono attribuiti alla valenza del brano rispetto alla carriera di chi lo propone.

Partiamo subito…

3Angle & Gugliemo Nasini – Just another day

L’intenzione vocale, soprattutto maschile, è propria degli anni 80; il resto è invece contemporaneo ed anche un pochino inflazionato. 3Angle si era prodotto in cose migliori di questa canzone che invece scivola via senza produrre chissà quale appeal.
Cinque

Umberto Alongi – Pura follia

Venature blues, mood che fa pensare quasi ad alcune cose di Mina. Le strofe sono più interessanti dell’inciso che è un po’ buttato li, mentre la voce è perfetta per lo stile, anche nella parte simil/rap della variazione.
Sei

Andrea Amati – Bagaglio a mano

Originale nella scrittura ed anche nell’arrangiamento scelto, il cantautore punta correttamente sul racconto e sull’originalità, appunto, poiché la voce non è particolarmente dotata di colore e corre il rischio di appiattire un po’ il tutto. La cosa però qui non accade.
Sei ½

Baby K – Da zero a cento

Ormai è diventata una hitmaker, lasciando il rap da un’altra parte. Percorre ritmi abbastanza inflazionati all’estero, però stavolta l’orecchiabilità del brano è di quelle che sai che potrebbe non stancarti al terzo ascolto. Nessuna pretesa artistica s’intenda, se non quella di prendere qualche altro platino tra i singoli. Cosa probabilissima.
Sei ½

Stefano Bertozzi – Scrivere sulla spiaggia

Semplicistica storiella di rinascita e ricostruzione giocata tra chitarre e base pop punterellata di elementi elettronici. Voce che non lascia particolari emozioni, né nel tono, né nell’interpretazione, alla fine della quale ti resta ben poco.
Quattro ½

Alessandro Casillo – Ancora qui

Ha aspettato diversi anni per tornare con un nuovo singolo e mantiene le prerogative del tutto positive del suo ultimo album. Casillo fa pop e questo per qualcuno sarà motivo di non considerarlo, però non posso fare a meno di attribuirgli una ottima capacità di scelta dei brani. Anche questo è costruito bene, con un inciso ficcante ed una preparazione allo stesso metricamente riuscita. Avrei solo allentato un pochino la presenza delle tastierine.
Sei ½

Caterina – Non ti ho detto mai

Voce particolarissima e ben usata, a servizio di un brano originale sia come arrangiamento vocale che come testo. Tutto può essere surreale e vissuto con una certa leggerezza. Da la sensazione di poter salire molto con la voce, ma invece preferisce restare su tonalità medie per non perdere l’essenzialità del racconto; e fa bene.
Sette +

Samuele Cavallo – In vacanza

Swing anni 50 ad influenzare la tematica estiva abbastanza inflazionata: piacione che offre bibita alla bellona che esce dall’acqua e che tutti guardano perché non si può farne a meno. E poi nel corso della canzone scopri che in vacanza il piacione non ci è mai andato.
Sei

Emanuele Chiesa Dj & Yuawi – Movimento naranja

Trionfo di tutto quello che è più becero della musica latina a cui va aggiunto la voce del bimbo che canta e del coro che nemmeno l’Antoniano durante lo Zecchino. Forse avrà anche successo ma… proprio no!
Tre

Lorenzo Cittadini – Molto di più

E’ la ritmica che regge questo brano comunque ispirato anche nel testo. “L’amore che ho reso è molto di più” dice il nostro mentre il suo sound si avvicina alle belle cose dei Dire Straits dei tempi d’oro.
Sette

Ignazio Deg – Presto

Sound solito to. Sembra che tutti abbaino scoperto il reggae in questo 2018. Parla di ripartenze, di rimettersi in piedi nonostante i conflitti personali. Il tutto con leggerezza estiva e senza la pretesa di restare oltre questi prossimi 2 mesi.
Sei

Giovanna De Sio – Dimmi dove sei

Quanto vecchiume in un’unica canzone! Testo, arrangiamento, modo d’interpretare, niente da sentore di essere stato prodotto dopo il 1994. Avere una bella voce talvolta non è sufficiente per nulla, anzi diventa pretesto per nobilitare brani inutili, come questo.
Quattro

Dub & Affiliati – Tutto e niente

E titolo dice praticamente tutto. Brano che può sembrare carino come passare inosservato. Non lascia segno e racconta di come spesso la vita dei rapper passa vicino alla dissoluzione ed alle difficoltà infantili. Nulla che non sia già stato ampiamente sentito.
Cinque

Einar – Salutalo da parte mia

Ballata molto down, forse non proprio adattissima alla stagione. L’approccio interpretativo mette assieme Tiziano Ferro e Lorenzo Fragola, così come l’arrangiamento. Il brano non è affatto brutto però, anche se ha il limite, su due piedi, di non rendere riconoscibile Einar. Poi certo, se esplode come successo ci troveremo a dire altro.
Sei ½

Elya – Una ragazza così

A cosa ti serve youporn quando hai una ragazza così”… Potrebbe essere un messaggio importante per le nuove generazioni che sono tutte web e poca realtà! Tutto suona un po’ Benji & Fede, compresa la contemporaneità del sound, abbastanza stereotipato.
Sei =

Eujenia – Ora

Sensazione vocale ( ma anche di brano) rock che però annaspa tra effetti elettronici che provengono addirittura dal mondo dance. Peccato perché anche la carica interpretativa avrebbe dato il suo meglio su un arrangiamento più strumentale, tosto.
Cinque ½

Fainest – Sotto questa luna

Nemmeno Caparezza ai tempi in cui si chiamava MikiMix avrebbe potuto concepire un hip hop così inutile. Un testo banalissimo con aggravante un inciso dove si canta una cosa del tipo: “sai non posso perderti sotto questa luna” !
Quattro =

Francesca Gatti – Cercasi amore

Motivo già sentito, ma non è questo il male maggiore. E’ proprio tutta un po’ vecchiotta. Sembra figlia di prodotti leggeri anni 90, alla Ambra Angiolini cantante e parlo di canzone non di voce s’intenda.
Quattro

Ghemon – Crimine emozionale

Anche Ghemon ormai è decisamente più cantante che rapper. Qui il nostro percorre strade confidential/pop, di quelle che potrebbero piacere molto ai circuiti Capital e Montecarlo. L?arrangiamento è curato e perfettamente in stile e la sua voce ha acquisito un’ampiezza che prima era un miraggio.
Sette

Grigio – Salti mortali

Base strappata dai primi anni 80, quelli addentro al fenomeno dell’italo disco. Meno la voce che invece non è così enfatizzata. Sembra quasi che si materializzano spalline e cotonature improbabili. Manca comunque un inciso sufficientemente forte.
Cinque +

Klari – La scia

Molto internazionale, sulla tipologia di alcune cantanti internazionali di moda in questo periodo. Voce particolare nelle inflessioni e dotata di un particolare modo di andare verso l’alto, raggirando l’ostacolo della nota impervia ed improvvisa, preferendo una progressiva ascesa. Brano molto easy e centrato per il mondo radio.
Sette

La Sindrome di Kessler – Cemento e nuvole

Accenti rock e controtempi ritmici per questa band alternativa non in quanto a proposta ma semplicemente per il mondo easyradio. Come consiglio diciamo che non avrei inserito la pausa ritmica, appunto, al primo inciso, passaggio dove forse il brano avrebbe meritato una maggiore forza.
Sei+

Achille Lauro & Cosmo – Angelo blu

Vari stili uniti assieme: la trap che incontra il pop sintetizzato e persino caldi ritmi di samba. Indubbiamente la produzione è centrata e nuova e rende interessante il pezzo tutto, anche se il testo , che parla di dipendenza e liberazione dalla stessa, è un po’ confuso.
Sei ½

Le Folli Arie – A better day Tomorrow

Ballata raffinata che in alcuni momenti sembra venir fuori da soavi composizioni del finire dei 60. Poi ha invece inciso che sembra strappato alle band rock/grunge dei primi 90, ripulite per dovere. Bella la variazione musicale , un po’ meno il finale con le chitarre anni 80.
Sei

Malò – Nuove sfumature

Chitarra e voce in prevalenza è l’arrangiamento scelto per questo brano, molto pop come concezione ma interpretato con una voce che fa tanto cantautorato. Ed il nostro ammette di avere la coperta corta, perché nulla che abbiamo ci sembra mai abbastanza, ma l’importante è riconoscere che si ha la voglia per riprendere quel filo dal gomitolo per dare nuove sfumature.
Sei ½

Marracash & Rkomi – Business class

Partenza e pensi subito a Bang Bang di Cher, poi si viaggia altrove. Nel cantato le voci sono lavorate in stile trap. Il tema è la fama e quindi l’agiatezza raggiunta da mettere al confronto con quando tutto questo era un sogno. Un modo per anticipare i festeggiamenti del suo primo album che compie 10 anni.
Sei

Mina – Troppe note

E’ questo il brano che sembra scritto dai cari vecchi amici Audio 2, ma così non è. Tutto però ricorda il duo napoletano, dall’arrangiamento alle linee vocali, al motivo stesso della canzone. Piacevole indubbiamente e guadagna punti nella parte musicale finale, però è come se fosse stata presa da un cassetto di Mina, chiuso anni prima.
Sei

Elena Morali – Touch me

E così l’ex pupa, l’ex naufraga, l’ex di diversi personaggi da rotocalco e persino qualche politico diventa pure cantante. Ovviamente il brano è un battitempo tra dance, pop ed una voce che non si capisce quale sia, tra effetti applicati e raddoppi. Il senso?
Quattro

Morhena – L’amore non mi basta

Pessimo arrangiamento con effetti elettronici dance pacchiani e comunque per nulla originali. Sulle basse Morhena la voce diventa poco chiara persino su disco. L’inciso recita “L’amore non mi basta, non voglio giudicare, perché mi sento male, vorrei solo capire”…cosa?
Tre

Motelnoire – 90° Fahrenheit

Tra pop e rock, abbastanza adulto come sound, ma con qualche concessione a termini di comune uso, ma indubbiamente più adolescenziale come selfie. Nel complesso si fa ascoltare, pur senza avere nessuna prerogativa per stupire.
Sei

Valerio Piccolo – Hourglass

Si gioca molto sull’atmosfera in questo brano che sembra concepito apposta per le traversate degli Stati Uniti d’America in auto, da una cosa all’altra, mentre la mente cammina e ti presente i conti dei ricordi, delle facce , delle parole che avresti dovuto dire e non hai detto. Poco radiofonica se non per orari notturni ma piacevolissima.
Sette

Remida – La canzone del secolo

Definiscono Trip Hop questo brano ma lo stile sinceramente non ce lo ritrovo granchè. Trovo invece un pop abbastanza indovinato nell’inciso e che per le strofe tende a raggaeggiare, cosa molto in voga adesso. Comunque definizioni a parte il pezzo funziona.
Sei +

Ridillo & Sam Piglia – Funkora

Per un attimo ho pensato agli Us3, quelli “Cantaloop”, almeno nell’intro. Poi entra un po’ la tipicità retrò della band ed è festa di fiati, ritmica e raddoppi vocali. Nulla di nuovo, ma un insieme di già sentiti, piacevoli, belli ma… già sentiti appunto!
Sei =

Sire – Finto

Hip hop vecchia maniera, di quello che però ti apre un po’ i ricordi, sia per arrangiamento che per intenzione. Mi ha fatto pensare alle prime cose di Neffa o Frankie Hi-Rng Mc. Anche se il rap è sano portatore di slang, qualche “e” andrebbe decisamente chiusa.
Sei

Valerio Scanu – Capovolgo il mondo

Per questo ritorno Scanu si propone con un brano che inizialmente sembra tante cose già sentite, anche nell’arrangiamento in doppia linea vocale. Le cose però migliorano grazie ad un inciso bello arioso, come finestra ampia aperta nel salone durante una mattina di sole e su cui la sua voce si muove comoda.
Sei ½

SecondaMarea – Via dell’orto

Siamo quasi nel folk che fa un po’ strano sentire interpretato da una voce da chiesa. Ed è sostanzialmente un insieme di consigli per procedere nella propria esistenza… che però viene raccontato quasi come se si stessero dando indicazioni stradali.
Quattro ½

Martina Sivilli – Immagina

Partenza molto classica e poi incalzo ritmico per nulla innovativo, prima di sfociare in un inciso melodico uptempo di quelli però da studio. La battuta non cambia mai. Il cantato è invece interessante così come il tema che parla di accettazione di se stessi. Trascurabile, finanche inutile, il finto rap.
Cinque

Stragà – Ho esaurito la paura

Lui è come gli elfi, ogni tanto rispunta fuori! Mi rimane sempre impresso il ricordo del suo esordio a Sanremo, nel 1998, dove si proponeva o voleva proporsi come cantore serio per poi stravolgere tutto qualche anno dopo, quando stupidera lo colse con “l’amore è un astronauta po po”. Anche oggi è scanzonato, pure se il brano ha una genialità sia di testo che di arrangiamento e soprattutto non è affatto sciocco.
Sei +

Luca Tarantino & Kenny Ray con Renny McLean – No fight

Buon sound, modaiolo ma sufficientemente personalizzato. Si balla e si adatta a più luoghi e momenti, dai cocktail in spiaggia alle serate in disco, a sottofondo per esercizi ginnici sul bagnasciuga. Particolarmente centrati gli innesti dei fiati.
Sei ½

Trage – Uno come me

Accetto fortemente romano, slang che ovviamente è molto on the streets. La scelta del sound però non è così scontata e gode di belle partenze ed una certa originalità hardcore. Il finale, nel momento senza base, sembra un po’ neomelodico.
Sei +

Virginio – Semplifica

Deve avere ascoltato tanto Ed Sheeran Virginio in questi ultimi anni e con lui anche Edwyn Roberts e Gianluigi Fazio che co-firmano questo pezzo del ritorno. Il brano però funziona; ti conduce bene verso un inciso semplice e atto a restare impresso. La voce è calda e profonda e del resto, da quel punto di vista, Virginio non è mai stato attaccabile.
Sei ½

Watt – Insta festa

Siamo praticamente di fronte ai Gazosa 2018 version. Loro all’epoca si esprimevano con il wwwmipiacitu, perché era il periodo della definitiva esplosione di internet in ogni casa ( parliamo del 2001 ), mentre questi qui oggi parlano di insta ( instagram ) per organizzarsi per la festa. E la cosa è irritante ora come allora.
Quattro

 


In Copertina

Buon compleanno Ermal Meta. Ecco le canzoni donate ad altri artisti per aiutarli a spiccare il volo

Emma, Marco Mengoni, Francesco Renga, Chiara Galiazzo ma anche artisti emergenti... sono tanti gli artisti che hanno cantato Ermal.

In attesa de La Notte degli Oscar Laura Pausini racconta la genesi di "Io sì"

La storia che ha portato alla nascita del brano vincitore di un Golden Globe e candidato agli Oscar 2021.

Primo Maggio Roma 2021 - Ecco i giovani finalisti dell'1MNEXT

I finalisti si scontreranno in una finale live per 3 posti al "Concertone".

Mahmood svela titolo, copertina e data di uscita del suo nuovo album, "Ghettolimpo"

Il nuovo progetto, in arrivo a quasi due anni e mezzo dall'album d'esordio "Gioventù bruciata", racconterà diversi personaggi.

Amici di Maria De Filippi: con quale discografiche usciranno i cantanti di Amici 20?

Manca un mese alla conclusione della ventesima edizione del programma. Tra metà maggio e inizio giugno dovrebbe uscire i dischi dei cantanti di Amici 20.

La carica dei vinili: arrivano nei negozi nuove versioni di grandi classici... Mia Martini, Califano, Bertè ma anche i Maneskin

33 giri di album mai ristampati prima e versioni celebrative. Ecco tutti i link per acquistarli.

Laura Pausini interpreterà con Diane Warren "Io sì (Seen)" alla Notte degli Oscar. Ecco come guardare la serata in tv

Prima della cerimonia andrà in onda Oscars: Into the Spotlight e tutti i candidati per la miglior canzone si esibiranno live.

Nasce ALL MUSIC FRIDAY, la playlist su Spotify con tutte le uscite italiane della settimana senza distinzione di genere o popolarità

La playlist verrà resettata e aggiornata ogni settimana e, nell'apposito post su Instagram del venerdì alle 22:30 potrete commentare le uscite.

Release date 2021: l’elenco, mese per mese, di tutti i singoli italiani in uscita

Un articolo in costante aggiornamento per scoprire giorno per giorno, tutte le nuove uscite italiane del 2021.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale

ALBUM IN USCITA 2021

Articolo in continuo aggiornamento...

Interviste

Videointervista ai Selton: “Benvenuti per noi è un messaggio di incoraggiamento all'incontro”

Il 16 aprile è il giorno dell'uscita del nuovo album dei Selton Benvenuti. Ne abbiamo parlato in una videointervista.

Videointervista a Emanuele Aloia: “Ricevo messaggi da parte di studenti che apprezzano arte e letteratura grazie alle mie canzoni”

Il 16 aprile è il giorno dell'uscita dell'album d'esordio di Emanuele Aloia Sindrome di Stendhal, disponibile in formato fisico e su tutte le piattaforme digitali. .

Videointervista ad Achille Lauro: “Il mio lusso è essere libero grazie al successo.”

Il 16 aprile è il giorno dell'uscita del nuovo album di Achille Lauro intitolato semplicemente Lauro. Ne abbiamo parlato con l'artista.

Videointervista a Skioffi: “Non penso che Amici abbia influito troppo nella mia musica”

A un anno dalla sua partecipazione ad Amici, Skioffi torna con un nuovo progetto discografico, un Ep di 7 tracce intitolato Alice.

Videointervista a Mobrici: “Ora sono più libero di esplorare mondi diversi.”

E' uscito il nuovo singolo di Mobrici TVB. Con questo brano, che arriva a un mese dal precedente 20100, prosegue il percorso solista dell'artista per anni leader dei Canova.

Videointervista a Max Gazzè: “La musica è il nostro gioco preferito ed è la cosa per cui alzarsi ogni mattina”

E' uscito il nuovo album di Max Gazzè La Matematica dei Rami, a cui il cantautore romano ha lavorato insieme alla Magical Mystery Band.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Spotify e la mancata occasione di aiutare gli emergenti con "Radar Italia" (e anche Fedez dice la sua sulle scelte della piattaforma...)

Spotify Italia e gli emergenti... una storia dal finale scontato di cui anche Fedez, a modo suo, ha voluto parlare. Mesi fa avevo già parlato del lancio in Italia della Playlist di Spotify Radar, nata in tutto il mondo per valorizzare artisti sconosciuti ma talentuosi e lanciarli nel mondo della musica, o almeno provarci. In quell'articolo che...

News

Buon compleanno Ermal Meta. Ecco le canzoni donate ad altri artisti per aiutarli a spiccare il volo

Emma, Marco Mengoni, Francesco Renga, Chiara Galiazzo ma anche artisti emergenti... sono tanti gli artisti che hanno cantato Ermal.

Camille Cabaltera lancia il brano “Scegli” dal film Disney “Raya e l'ultimo Drago”

La cantautrice ha debuttato su Rai1 nel programma Ti lascio una canzone e ha partecipato ad X Factor nel 2017.

Tricarico La Bella Estate è una dedica speciale alla nonna

Tricarico La Bella Estate Sarà in radio da venerdì 23 aprile La Bella Estate, il nuovo singolo di Tricarico per Artist First. A pochi mesi dall'uscita di.

In attesa de La Notte degli Oscar Laura Pausini racconta la genesi di "Io sì"

La storia che ha portato alla nascita del brano vincitore di un Golden Globe e candidato agli Oscar 2021.

Folcast dopo Sanremo lancia "Senti che musica" con Roy Paci (e i Selton)

A distanza di quasi due mesi dal podio tra le nuove proposte di Sanremo 2021, nuovo singolo per il cantautore.

"Come va" è il nuovo singolo di Margherita Vicario in attesa di "Bingo"

Dopo "Orango tango" la Vicario lancia un brano intimo, una confidenza tra amiche con una domanda semplice ma essenziale.

Ultimo, Cesare Cremonini, Salmo e Max Pezzali: i concerti negli stadi rinviati al 2022

A causa dell'emergenza sanitaria sono rinviati al prossimo anno i concerti negli stati di Ultimo, Salmo, Cesare Cremonini e Max Pezzali previsti per l'estate 2021.

Comete torna con un nuovo singolo prodotto da Nardelli e Giordano Colombo, Naftalina

Continua il percorso artistico del cantautore che il grande pubblico ha avuto modo di scoprire a X Factor 13.

Ligabue: rinviato al prossimo anni l'evento “30 Anni In Un (Nuovo) Giorno”

A causa del perdurare dell'emergenza sanitaria anche l'evento di Ligabue 30 Anni In Un (Nuovo) Giorno è rinviato al prossimo anno.

Primo Maggio Roma 2021 - Ecco i giovani finalisti dell'1MNEXT

I finalisti si scontreranno in una finale live per 3 posti al "Concertone".

Enrico Nigiotti torna in Universal Music e pubblica il singolo "Notti di luna"

Il brano rappresenta un dialogo profondo tra l'uomo e la luna.

Mahmood svela titolo, copertina e data di uscita del suo nuovo album, "Ghettolimpo"

Il nuovo progetto, in arrivo a quasi due anni e mezzo dall'album d'esordio "Gioventù bruciata", racconterà diversi personaggi.

News
dalla discografia

Rubriche

radio date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 16 aprile

La mosca Tzè Tzè

Buon compleanno al Maestro Franco Battiato, colonna sonora della mia infanzia

Testo&Contesto

Testo & ConTesto: Laura Pausini Io sì. Il Prof di latino analizza il testo della canzone italiana candidata agli Oscar 2021

W la Mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

A tutto pop

A TUTTO POP #47: TONY MAIELLO, GIUNI RUSSO e TAGLIA 42. Aneddoti e curiosità sulle canzoni

A-V Indie

IL TEATRO DEGLI ORRORI (V di Venezia)

Emergenti

Anteprima Video: una riflessione sui sacrifici fatti per realizzare un sogno nel singolo “Cosa Ballo a Fare” di Leone

Ski & Wok: fuori “Rockstar 99 – Parte 1” l'Ep d'esordiio dell'irriverente duo romano della Triplosette Ent.

Mirall canta una preghiera laica per la musica in “Padre Nostro”

Ultrapop: dopo i successi del 2019 e del 2020, ecco il nuovo singolo “Lois Lane & Clark Kent”

Zioda lancia il nuovo singolo "Casamia" in duetto con Saint Pablo

Giulia Mei denuncia ipocrisie e contraddizioni nel brano “Mamma!”

Questa sera, 13 aprile, il giovane cantautore Cioffi in un live esclusivo per All Music Italia

Anteprima Video: una richiesta d’aiuto verso qualcuno che non vuole ascoltare nel nuovo singolo di Zueno “Le Chiavi Di Casa”

Opposite: la difficoltà di un rapporto a due nel nuovo singolo “Narghilè”

Certificazioni FIMI settimana 15 2021: arriva il primo doppio platino per Sanremo 2021 e un nuovo disco d'oro da Amici 20

Classifica Spotify Settimana #15: Guè Pequeno e Dj Harsh irrompono nella chart e si piazzano in vetta

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #15: Guè Pequeno festeggia i primi 10 anni da solista con un doppio primo posto

Classifica Radio Settimana #15: Colapesce e Dimartino inarrestabili. Irama torna sul podio!

Certificazioni FIMI settimana 14: continua il successo dei brani di Sanremo 2021 e Sangiovanni è disco di platino

Classifica Spotify Settimana #14: Madame è prima... in Top 10 anche due brani di Amici 20

Recensioni

Annalisa: "Nuda Dieci"... una riedizione che riscalda l'atmosfera?

Malika Ayane: “Malifesto” il racconto perfetto di come la vita

Maneskin – Il Teatro dell'Ira... da cui fuoriesce tutta l'ira ma non solo

Ermal Meta - Tribù Urbana - Recensione del nuovo album del cantautore

La Rappresentante di lista - My Mamma - Recensione

Michele Bravi: La Geografia del Buio e lo sforzo immane di provare a squarciarlo.

Video

Emanuele Aloia Intervista Sindrome di Stendhal

Achille Lauro Intervista Lauro

Selton Intervista Benvenuti

Cioffi live in esclusiva per All Music Italia

Max Gazzè Intervista La matematica dei rami

Virginio Intervista Rimani

Random Intervista Nuvole

Tazenda Intervista Antìstasis

Malika Ayane Intervista Malifesto

Senhit Intervista Adrenalina Eurovision Song Contest

Tommaso Zorzi Bocca di Rosa al Maurizio Costanzo Show

Febo Giorgio Pasotti Intervista Fino In Fondo