30 Novembre 2018
di Interviste, Recensioni
Condividi su:
30 Novembre 2018

Da Oggi In Radio – Le Pagelle Dei Nuovi Singoli In Uscita Il 30 Novembre: Marco Mengoni, Jacopo Ratini, Arianna e…

Come ogni venerdì esce Da oggi in radio la rubrica con le pagelle dei nuovi singoli. Marco Mengoni, Jacopo Ratini, Arianna e molti altri

Condividi su:

Nuovo Venerdi, nuova scorpacciata delle pagelle di tutti i nuovi singoli che da oggi animano il mondo radio. Il nostro critico Fabio Fiume li ha ascoltati per noi ed ha formulato, come sempre, i suoi personalissimi responsi. Chi secondo lui sarà meritevole e chi meno? Scopriamolo insieme.

Si ricorda che si tratta del parere del solo Fabio e non di tutta la redazione di All Music Italia e che i voti espressi al termine delle mini recensioni, non mettono in relazione alcuna artisti diversi tra loro. Essi sono attribuiti alla canzone in base alla carriera di chi la propone.
Ahri – E poi arrivi tu

Ad un certo punto m’immaginavo la voce di Cristina D’Avena entrare e partire con uno dei refrain dei suoi brani a corredo delle serie animate d’azione. Sensazioni personali a parte, l’arrangiamento è un po’ vecchio, sorta di uptempo pop rock da rockeuse anni 80, stile Belinda Carlisle, ma senza avere la sua voce così riconoscibile e particolare e nemmeno cotanti autori e musicisti a favore.
Quattro

Ali – Invisibile

Scelte hip hop che non nascondono possibilità vocali non così facile da trovare nelle cantanti che decidono di esprimersi musicalmente con lo stile più di tendenza degli ultimi dieci anni. L’inciso ha però diverse analogie con cose già ascoltate e per paradosso la cosa potrebbe pure aiutare la giovane cantante a farsi notare.
Sei

Arianna – All for you

Resta sul percorso internazionale Arianna Bergamaschi, in arte semplicemente Arianna e lo fa stavolta senza alcun feat. facilone, ma scegliendo di lanciarsi in solitaria in un brano tutto voce, con accenti persino gospel, solo intesi e poi non sviluppati. E lei la voce ce l’ha ed è pure bella.
Sette

Audio 2 – Amarsi è possibile

Completamente diversi dal loro mood solito, più acustici, rinnovati. Eppure la strada nuova intrapresa magari potrebbe spiazzare i fans della prima ora. Ciò nonostante gli Audio 2, avevano bisogno di dire qualcosa di nuovo ed il linguaggio musicale usato per questo ritorno si muove in terre mai esplorate in questa maniera. Resta la matrice pop sentimentale, ma è il modo di raccontarla che è cambiato.
Sei +

Roberta Bonanno – Un buon motivo

Cantante indubbiamente dotata, sempre però alla ricerca di una canzone che potesse davvero indirizzarne la carriera. Qui la Bonanno si cimenta con una tematica pop che ha passaggi convincenti, tra strofe meditate ed interpretate con cura di raddoppi vocali e variazioni di colore, ed inciso invece pungente dove poter anche spiegare la voce. Non racconta chissà che di nuovo, ma ha intelligenze stilistiche che meritano attenzione.
Sei ½

Bonaveri – Patty

I riferimenti cantautorali del bolognese Bonaveri sono i cantautori che hanno fatto la storia dei 70 e 80, come Ivano Fossati o come Pierangelo Bertoli, che lo richiama anche per ragioni di accento. Ripensando a quegli esempi il risultato è quasi telefonato, pure se c’è l’originalità di questo binario, questa ferrovia, questo percorso/viaggio che è la vita, la storia che si muove.
Sei

Brusco – Bomba

Reggae e dub si mischiano in questo nuovo singolo di Brusco, che sembra aver ascoltato ultimamente molto gli Almamegretta del periodo Sanacore e ne abbia fatto tesoro. Certo il tutto è visto a modo suo e quindi i concetti sono sicuramente più semplici. Semplici si, ma non deprecabili.
Sei

Canova – Domenicamara

La scrittura dei Canova è sempre fresca, al di là dei gusti personali. Non sai mai esattamente cosa aspettarti, che evoluzioni prenderanno motivo del pezzo e suo arrangiamento. Questo lo rende interessante anche adesso, pure se in certi passaggi mi ha fatto pensare ai Lunapop di 50 Special.
Sei+

Ivan Cattaneo – Iceberg

Più televisivo ultimamente, Ivan Cattaneo torna alla musica con questo singolo che ha tematica dance, in cui lui racconta se stesso, nella parte che la gente conosce, che emerge dalle acque ignorando tutto ciò che viaggia invece sotto la superficie. Ci sono rifermenti anche alle sue canzoni, quelle note e lo identificano e quelle che invece lo sono state meno, ma a cui probabilmente tiene di più. E’ un ritorno alla musica si, ma che paradossalmente può funzionare solo televisivamente, come racconto di sé, appunto.
Cinque

Contini – Complimenti

La cantante de’ Il Genio si propone qui in versione solista. Il risultato però non è granché diverso dal suo percorso in duo. Nella sua musica ed in questo pezzo ci sono riferimenti elettronici, sottofondi anni 80, ingressi di chitarre indie e la scelta dei cantare in modalità sussurro. Insomma, tutto ciò che era già proprio nella sua vita artistica precedente.
Cinque

Costantino – Desideri

Un po’ povero nell’insieme. La base è scarna ed avrebbe avuto bisogno di rinforzi strumentali… ma di strumenti veri. Il testo è abbastanza ripetitivo, giocando attorno alla parola del titolo. Non male la voce, ma serve un brano che sia convincente per poterla apprezzare davvero.
Quattro ½

Alessandra Ebelienta – Una stella per te

Avete bisogno di una nuova ninna nanna? Se questo è il fine ok, ma se pensiamo ad una diffusione radiofonica direi che il pezzo non è che viaggi su un binario morto, ma che il binario è vivo e conduce ad uno schianto.
Tre ( per il mondo radio )

Eve – Colpa mia

Manca qualcosa a questo brano, che nell’insieme non è brutto ma da quella sensazione del “non abbastanza”. Ad esempio l’inciso non incide abbastanza, la parte corale che rafforza in alcuni punti, non esplode mai come sembrerebbe chiamata a fare, e così anche la voce, che sembra sempre debba esplodere da un momento all’altro ma che invece gira e rigira resta sempre sullo stesso registro.
Cinque

Fainest – I sogni non hanno budget

Se il titolo lascia pensare a risvolti positivi insoliti per le nuove generazioni, la canzone in sé è una delle cose più brutte dell’ultimo periodo, sia come arrangiamento che mette assieme tutte le bruttezze in circolazione in questo periodo che il mood vocale, pieno di effetti, robotizzazioni e autotune. E come se non fosse abbastanza, c’è pure il coretto da stadio!
Tre

Fefè – Lei non ama

Un reggae che arriva a sorpresa dopo un intro che profuma di soul senza mai toccarlo davvero. E’ un piacevolissimo alternarsi tra mid tempo, reggae appunto, e la forma ballad che magari è più nostrana. Il tutto con una voce bella, coerente con entrambe le fasi musicali, cavalcate con sicurezza.
Sette

Gigi Finizio – Io torno

Assente da un tempo memorabile, Gigi Finizio si rimette in carreggiata con un brano che non lo scosta di una virgola dalle sue solite produzioni. E per restare se stesso va a pescare un brano brasiliano di Luan Santana. Il pezzo ha momenti orchestrali e melodicamente è impeccabile, così come il calore della voce del nostro. Resta che la mattonella su cui Gigi sta è sempre quella. Piacerà a chi è sempre piaciuto e poco altro.
Sei

Fuorionda, Repperio & Pep Leg – Smile

Hip hop e dance sono qui mischiate in una veste molto leggera, facilona. Il prodotto può funzionare, senza avere la pretesa di lasciare chissà che, ma che fortunatamente gira alla larga da problemi veri o presunti di vite al limite. Arrangiamento molto 90’s contiminato da scelte “rovazziane”.
Cinque ½

Giox – I tempi dei nonni

Il concetto è finanche reale e magari ce lo raccontano proprio i nostri nonni, con le classiche frasi che iniziano con quell’: “ai miei tempi”. Però quanto è brutta la trasposizione in forma canzone di questo concetto? E’ un insieme di frasi che nemmeno nelle soap opera sudamericane… Ma siamo nel 2018 e per altro anche alla fine o sbaglio?
Tre

Andrea Giraudo – La guarigione

Ci sono parti di questo brano, intro ed esplosione d’inciso, che poi non è proprio un inciso, che ricordano strade già battute da un giovanissimo ed ancora moro Ligabue. Del collega famoso non ha la brunezza della voce che rende blueseggiante il suo rock, ed in questo caso, non ha la forza della canzone, che non ha prerogative per restare impressa e trasformarsi in un successo.
Quattro ½

Valentina Iannone – Non passerai

Poco più di trent’anni ma già con la voglia di fare una canzone che sarebbe perfetta nel repertorio di Orietta Berti che di anni ne ha 40 di più! Peccato perché la voce di Valentina è interessante ed ha anche delle svisate internazionali, che lasciano intendere che ha buone basi d’ascolto. Ma la proposta attuale trova solo nello special un suo momento di contemporaneità. Per il resto è pura naftalina.
Cinque =

Carmine Iembo – Un bagaglio

Fruscio da vinile, voce un po’ in lontananza all’inizio e poi un po’ schiacciata su una base per cui persino il vinile sarebbe un supporto troppo fresco. Davvero anacronistica con un solo momento segnalabile, l’ingresso di una chitarra dal sapore quasi “pinkfloydiano”, variegata con qualche effetto elettronico.
Quattro

Il Pagante – Settimana bianca

Bordello danzereccio tronfio che cita i Vanzina ma che sarebbe proprio l’ideale come colonna sonora di un cinepanettone di stile “Vacanze a … dove vi pare” . E come quei film li, dura proprio 5 minuti…
Quattro =

Leonardo Malaguti – Invisibile

Scanzonata e allegra per finta, questa nuova canzone di Malaguti è un notevole passo avanti, perché è un racconto finito, che ricorda da vicino alcune atmosfere “carboniane” . Ed alla fine essere invisibili, spesso persino a se stessi, può essere d’aiuto per non essere feriti dal mondo. Lo dicevo che quel “la la la” è una finta allegria.
Sette +

Marco Mengoni & Tom Walker – Hola

Un duetto che è perfetto perché non snatura nessuna delle due personalità, ma è perfetto per le discografie di entrambi gli artisti, che eppur son molto diversi tra loro. Entrambi hanno anche occasione di mettersi in mostra vocalmente. Unico neo del brano, il momento in cui quell’ Hola hola ripetuto con la modalità arrangiamento scelta, ricorda tanto da vicino halo, halo di Beyoncè.
Sette

Mujura & Edoardo Bennato – Efesto

Tradizione popolare ce n’è tanta nella musica del cantautore calabrese che qui si unisce in matrimonio d’intenti con un Bennato molto vicino alle sue origini. Si tratta di unr acconto particolare, molto teatrale, che ben viaggerebbe a corredo con una storia anche visiva e non solo musicale. In radio chiaramente le potenzialità sono relative se non nulle.
Sei

Neodea – Solitudini urbane

Impatto un po’ epico, inizialmente molto vicino come impostazione agli intro dei brani grunge d’inizio anni 90. La voce è invece un Red Canzian incazzato per essere stato tamponato al semaforo. La canzone gode pure di uno special tutto chitarre e ritmica decisamente vintage. Non male nell’insieme ma un tantino anacronistica.
Sei =

Davide Orsini – Sai che cos’è

La forma ballata è qui abbastanza classica, ma il testo è di una sconfortante banalità: nessuna frase colpisce per originalità e resta impressa. Tutto sa di già sentito. C’è inoltre un effetto flat sulla voce fastidiosissimo, che faceva addirittura preferire qualche imperfezione.
Quattro

Andrea Pacini – Volo da solo

Volo da solo per la voglia di volare, di planare sopra i sogni e mai cadere giù”… solo per questo incipit proporrei il premio miglior pensierino delle seconde elementari! Ed è pure ribadito più volte! E’ tutto così spiazzante per quanto banale, che ti domandi se questa canzone l’avesse cantata un altro artista, Andrea l’avrebbe acquistata?
Quattro

Peppe Plutino – In un giorno tranquillo

In un giorno tranquillo, tu mi hai fatto uno squillo…” Rap in vecchio stile, direi albori dei 90, alternato a parti cantate piene di effetti vocali. “E ora vattene e basta, mi fa male la testa”… devo continuare?
Tre

Priestess – Fata Morgana

Linguaggio contemporaneo, anche nelle gratuite scurrilità, che però sono funzionali ad un racconto molto giovane, non solo come testo, ma anche musicalmente. Elettronica si mescola ad una ritmica bella definita, una bella batteria che detta i tempi nei momenti clou del brano che cambia tempi più volte. Da tenere sott’occhio senz’altro.
Sette

Ella Rae – Dimenticare a memoria

Nella parte bassa la voce va in difficoltà, mentre le cose migliorano nel registro alto, ma non è certo questo il problema. Ci si è resi conto che questa canzone è uguale, nelle strofe a Mi Sei Venuto A Cercare tu di Alessandra Amoroso?
Quattro

Jacopo Ratini – Quando meno te l’aspetti

Perché un giovane come Ratini continua a non essere scoperto come dovrebbe? La sua scrittura è intelligente ma piacevolmente pop. Non scrive banalità e soprattutto quel che scrive lo propone con linguaggi musicali sempre freschi ed interessanti. Anche questo nuovo singolo non delude quanto di buono detto.
Sette

Rosmy – L’amore è rincorrersi

La voce di Rosmy è bella e pulita eppure sembra che manchi una spinta grintosa nell’esecuzione di questo brano, che è una classica ballata che t’immagineresti tranquillamente cantata da Emma o Noemi. Però loro hanno un graffio personale che qui manca. C’è una brava cantante, ma non così particolare e la cosa la differenza la fa.
Sei

Patrizio Santo – Ancora

Bella voce, piena e ferma, favorita da una ballata concepita per far venire fuori corde vocali e mostrare l’ugola. Arrangiamento molto minimal, in stile ballad alla Mengoni, anche se il più famoso collega non ha per fortuna mai cantato frasi quali: “Ti darei ogni cosa che sul cuore si posa…
Sei

Scrima – Elisa

Discorso pop scorrevole, con riferimenti synth vintage e qualche momento di vuoto musicale che rende la base non statica. Il tutto arrangiato in doppia linea vocale, che rafforza proprio quella voce che magari da sola risulterebbe un po’ fragilina.
Sei ½

Sintoh – Maionese

E niente! Ci sono delle voci che sono davvero brutte. Magari puoi anche scrivere bene ma non è sufficiente a pensare di potersi proporre in prima persona. E non è nemmeno questo il caso, perché questa Maionese è più interessante nella metrica, nella disposizione dei tempi e nella base in sé che nelle liriche. Ed inoltre dura 2 minuti ed uno sputo… che persino un jingle pubblicitario dure di più!
Quattro =

 


In Copertina

Buon compleanno Ermal Meta. Ecco le canzoni donate ad altri artisti per aiutarli a spiccare il volo

Emma, Marco Mengoni, Francesco Renga, Chiara Galiazzo ma anche artisti emergenti... sono tanti gli artisti che hanno cantato Ermal.

In attesa de La Notte degli Oscar Laura Pausini racconta la genesi di "Io sì"

La storia che ha portato alla nascita del brano vincitore di un Golden Globe e candidato agli Oscar 2021.

Primo Maggio Roma 2021 - Ecco i giovani finalisti dell'1MNEXT

I finalisti si scontreranno in una finale live per 3 posti al "Concertone".

Mahmood svela titolo, copertina e data di uscita del suo nuovo album, "Ghettolimpo"

Il nuovo progetto, in arrivo a quasi due anni e mezzo dall'album d'esordio "Gioventù bruciata", racconterà diversi personaggi.

Amici di Maria De Filippi: con quale discografiche usciranno i cantanti di Amici 20?

Manca un mese alla conclusione della ventesima edizione del programma. Tra metà maggio e inizio giugno dovrebbe uscire i dischi dei cantanti di Amici 20.

La carica dei vinili: arrivano nei negozi nuove versioni di grandi classici... Mia Martini, Califano, Bertè ma anche i Maneskin

33 giri di album mai ristampati prima e versioni celebrative. Ecco tutti i link per acquistarli.

Laura Pausini interpreterà con Diane Warren "Io sì (Seen)" alla Notte degli Oscar. Ecco come guardare la serata in tv

Prima della cerimonia andrà in onda Oscars: Into the Spotlight e tutti i candidati per la miglior canzone si esibiranno live.

Nasce ALL MUSIC FRIDAY, la playlist su Spotify con tutte le uscite italiane della settimana senza distinzione di genere o popolarità

La playlist verrà resettata e aggiornata ogni settimana e, nell'apposito post su Instagram del venerdì alle 22:30 potrete commentare le uscite.

Release date 2021: l’elenco, mese per mese, di tutti i singoli italiani in uscita

Un articolo in costante aggiornamento per scoprire giorno per giorno, tutte le nuove uscite italiane del 2021.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale

ALBUM IN USCITA 2021

Articolo in continuo aggiornamento...

Interviste

Videointervista ai Selton: “Benvenuti per noi è un messaggio di incoraggiamento all'incontro”

Il 16 aprile è il giorno dell'uscita del nuovo album dei Selton Benvenuti. Ne abbiamo parlato in una videointervista.

Videointervista a Emanuele Aloia: “Ricevo messaggi da parte di studenti che apprezzano arte e letteratura grazie alle mie canzoni”

Il 16 aprile è il giorno dell'uscita dell'album d'esordio di Emanuele Aloia Sindrome di Stendhal, disponibile in formato fisico e su tutte le piattaforme digitali. .

Videointervista ad Achille Lauro: “Il mio lusso è essere libero grazie al successo.”

Il 16 aprile è il giorno dell'uscita del nuovo album di Achille Lauro intitolato semplicemente Lauro. Ne abbiamo parlato con l'artista.

Videointervista a Skioffi: “Non penso che Amici abbia influito troppo nella mia musica”

A un anno dalla sua partecipazione ad Amici, Skioffi torna con un nuovo progetto discografico, un Ep di 7 tracce intitolato Alice.

Videointervista a Mobrici: “Ora sono più libero di esplorare mondi diversi.”

E' uscito il nuovo singolo di Mobrici TVB. Con questo brano, che arriva a un mese dal precedente 20100, prosegue il percorso solista dell'artista per anni leader dei Canova.

Videointervista a Max Gazzè: “La musica è il nostro gioco preferito ed è la cosa per cui alzarsi ogni mattina”

E' uscito il nuovo album di Max Gazzè La Matematica dei Rami, a cui il cantautore romano ha lavorato insieme alla Magical Mystery Band.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Spotify e la mancata occasione di aiutare gli emergenti con "Radar Italia" (e anche Fedez dice la sua sulle scelte della piattaforma...)

Spotify Italia e gli emergenti... una storia dal finale scontato di cui anche Fedez, a modo suo, ha voluto parlare. Mesi fa avevo già parlato del lancio in Italia della Playlist di Spotify Radar, nata in tutto il mondo per valorizzare artisti sconosciuti ma talentuosi e lanciarli nel mondo della musica, o almeno provarci. In quell'articolo che...

News

Buon compleanno Ermal Meta. Ecco le canzoni donate ad altri artisti per aiutarli a spiccare il volo

Emma, Marco Mengoni, Francesco Renga, Chiara Galiazzo ma anche artisti emergenti... sono tanti gli artisti che hanno cantato Ermal.

Camille Cabaltera lancia il brano “Scegli” dal film Disney “Raya e l'ultimo Drago”

La cantautrice ha debuttato su Rai1 nel programma Ti lascio una canzone e ha partecipato ad X Factor nel 2017.

Tricarico La Bella Estate è una dedica speciale alla nonna

Tricarico La Bella Estate Sarà in radio da venerdì 23 aprile La Bella Estate, il nuovo singolo di Tricarico per Artist First. A pochi mesi dall'uscita di.

In attesa de La Notte degli Oscar Laura Pausini racconta la genesi di "Io sì"

La storia che ha portato alla nascita del brano vincitore di un Golden Globe e candidato agli Oscar 2021.

Folcast dopo Sanremo lancia "Senti che musica" con Roy Paci (e i Selton)

A distanza di quasi due mesi dal podio tra le nuove proposte di Sanremo 2021, nuovo singolo per il cantautore.

"Come va" è il nuovo singolo di Margherita Vicario in attesa di "Bingo"

Dopo "Orango tango" la Vicario lancia un brano intimo, una confidenza tra amiche con una domanda semplice ma essenziale.

Ultimo, Cesare Cremonini, Salmo e Max Pezzali: i concerti negli stadi rinviati al 2022

A causa dell'emergenza sanitaria sono rinviati al prossimo anno i concerti negli stati di Ultimo, Salmo, Cesare Cremonini e Max Pezzali previsti per l'estate 2021.

Comete torna con un nuovo singolo prodotto da Nardelli e Giordano Colombo, Naftalina

Continua il percorso artistico del cantautore che il grande pubblico ha avuto modo di scoprire a X Factor 13.

Ligabue: rinviato al prossimo anni l'evento “30 Anni In Un (Nuovo) Giorno”

A causa del perdurare dell'emergenza sanitaria anche l'evento di Ligabue 30 Anni In Un (Nuovo) Giorno è rinviato al prossimo anno.

Primo Maggio Roma 2021 - Ecco i giovani finalisti dell'1MNEXT

I finalisti si scontreranno in una finale live per 3 posti al "Concertone".

Enrico Nigiotti torna in Universal Music e pubblica il singolo "Notti di luna"

Il brano rappresenta un dialogo profondo tra l'uomo e la luna.

Mahmood svela titolo, copertina e data di uscita del suo nuovo album, "Ghettolimpo"

Il nuovo progetto, in arrivo a quasi due anni e mezzo dall'album d'esordio "Gioventù bruciata", racconterà diversi personaggi.

News
dalla discografia

Rubriche

radio date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 16 aprile

La mosca Tzè Tzè

Buon compleanno al Maestro Franco Battiato, colonna sonora della mia infanzia

Testo&Contesto

Testo & ConTesto: Laura Pausini Io sì. Il Prof di latino analizza il testo della canzone italiana candidata agli Oscar 2021

W la Mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

A tutto pop

A TUTTO POP #47: TONY MAIELLO, GIUNI RUSSO e TAGLIA 42. Aneddoti e curiosità sulle canzoni

A-V Indie

IL TEATRO DEGLI ORRORI (V di Venezia)

Emergenti

Anteprima Video: una riflessione sui sacrifici fatti per realizzare un sogno nel singolo “Cosa Ballo a Fare” di Leone

Ski & Wok: fuori “Rockstar 99 – Parte 1” l'Ep d'esordiio dell'irriverente duo romano della Triplosette Ent.

Mirall canta una preghiera laica per la musica in “Padre Nostro”

Ultrapop: dopo i successi del 2019 e del 2020, ecco il nuovo singolo “Lois Lane & Clark Kent”

Zioda lancia il nuovo singolo "Casamia" in duetto con Saint Pablo

Giulia Mei denuncia ipocrisie e contraddizioni nel brano “Mamma!”

Questa sera, 13 aprile, il giovane cantautore Cioffi in un live esclusivo per All Music Italia

Anteprima Video: una richiesta d’aiuto verso qualcuno che non vuole ascoltare nel nuovo singolo di Zueno “Le Chiavi Di Casa”

Opposite: la difficoltà di un rapporto a due nel nuovo singolo “Narghilè”

Certificazioni FIMI settimana 15 2021: arriva il primo doppio platino per Sanremo 2021 e un nuovo disco d'oro da Amici 20

Classifica Spotify Settimana #15: Guè Pequeno e Dj Harsh irrompono nella chart e si piazzano in vetta

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #15: Guè Pequeno festeggia i primi 10 anni da solista con un doppio primo posto

Classifica Radio Settimana #15: Colapesce e Dimartino inarrestabili. Irama torna sul podio!

Certificazioni FIMI settimana 14: continua il successo dei brani di Sanremo 2021 e Sangiovanni è disco di platino

Classifica Spotify Settimana #14: Madame è prima... in Top 10 anche due brani di Amici 20

Recensioni

Annalisa: "Nuda Dieci"... una riedizione che riscalda l'atmosfera?

Malika Ayane: “Malifesto” il racconto perfetto di come la vita

Maneskin – Il Teatro dell'Ira... da cui fuoriesce tutta l'ira ma non solo

Ermal Meta - Tribù Urbana - Recensione del nuovo album del cantautore

La Rappresentante di lista - My Mamma - Recensione

Michele Bravi: La Geografia del Buio e lo sforzo immane di provare a squarciarlo.

Video

Emanuele Aloia Intervista Sindrome di Stendhal

Achille Lauro Intervista Lauro

Selton Intervista Benvenuti

Cioffi live in esclusiva per All Music Italia

Max Gazzè Intervista La matematica dei rami

Virginio Intervista Rimani

Random Intervista Nuvole

Tazenda Intervista Antìstasis

Malika Ayane Intervista Malifesto

Senhit Intervista Adrenalina Eurovision Song Contest

Tommaso Zorzi Bocca di Rosa al Maurizio Costanzo Show

Febo Giorgio Pasotti Intervista Fino In Fondo