7 Settembre 2019
Condividi su:
7 Settembre 2019

Biennale di Venezia 2019 – Riflessioni sul concorso della 76esima Mostra del Cinema

Dopo 11 giorni, la Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia è giunta al termine. Ma alla fine dei conti, com'è stata questa 76esima edizione?

Condividi su:

Biennale di Venezia 2019. Anche questa edizione, la 76esima, è quasi giunta al termine. Manca poco prima di sapere i vincitori, e i pronostici non sono in grado di dare un nome chiaro su cui scommettere per il tanto ambito Leone d’Oro.

Ma arrivati alla fine, com’è stata questa edizione della Mostra d’Arte Cinematografica?

BIENNALE DI VENEZIA 2019 I FILM IN CONCORSO

Partendo dal concorso, a mio parere, un’edizione inferiore rispetto quelle degli ultimi anni. Di Marriage Story, La Vérité e J’Accuse ne abbiamo già parlato in precedenza. Ma veniamo agli altri.

Ad Astra, film tanto atteso quanto rimandato per problemi tecnici, nonostante le immagini spaziali di grande potenza, ha lasciato l’amaro in bocca per la superficialità della sceneggiatura, con una riflessione esistenziale che non trova mai la giusta profondità, ma rasenta una semplicità quasi ingenua.

Joker è stata una delle grandi sorprese di questo festival, con un’interpretazione fenomenale da parte di Joaquin Phoenix. Il film offre sfumature dark e sviluppi narrativi folli, proprio come il personaggio raccontato.

Un film che si distacca dal classico comic movie per raccontare una storia che potremmo classificare come thriller psicologico, influenzato da grandi maestri come Martin Scorsese e ispirato dalla storia a fumetti Batman: The Killing Joke di Alan Moore.

Steven Soderbergh invece l’ispirazione la prende da Adam McKay e torna al Lido con The Laundromat (Panama Papers), un film accolto tiepidamente e non con troppo entusiasmo.

La storia racconta l’evasione fiscale con una struttura troppo slegata e sporadica, ma che riesce ad intrattenere. Una sorta di The Big Shortdecameronizzato“, con una serie di racconti satirici su come il denaro possa portare ad un’avidità fuori controllo e una società destabilizzata.

Divisivi invece  sono stati No. 7 Cherry Lane e The Painted Bird.

Il primo è un film di animazione dalla produzione cinese. Nonostante io  sia un grande appassionato di cinema sperimentale, mi ritrovo a mettermi nel gruppo delle persone ai quali il film non ha particolarmente colpito.

Sicuramente presenta alcuni sviluppi interessanti, ma mai del tutto convincenti. Privo di ritmo o di un’azione ben definita, con molti limiti tecnici e una sceneggiatura troppo contorta che, di certo, non aiuta.

Per quanto riguarda la seconda pellicola, sicuramente è stata quella che maggiormente ha creato scalpore in Laguna. The Painted Bird ha un’immensa cura nel dettaglio estetico, grazie un bianco e nero polarizzante e location suggestive; tuttavia, sebbene il film abbia una regia degna di nota, la sceneggiatura (tratta, peraltro, da un libro: “L’uccello dipinto”, del 1965) è solo una combinazione di violenze fisiche, emotive, sessuali e psicologiche. Un

puro viaggio caratterizzato da uno sguardo sadistico che ha il solo scopo di sconvolgere per il gusto di farlo.

Guest of Honour di Atom Egoyan è stata una delle mie più grandi delusioni in questo concorso.

Montato in una maniera quasi amatoriale e privo di ogni tipo di tensione narrativa, il film cerca di ragionare su temi come il perdono, la memoria e il senso di colpa, ma senza aggiungere nulla di nuovo al tavolo.

Confusionario nel suo fabula/intreccio, l’opera presenta tre diverse storyline nella vita di una famiglia in momenti diversi delle loro vite, legati tra di loro dai temi citati.

Non dico che sia un fallimento, ma sicuramente c’è poco oltre che un buon film.

Per quanto riguarda Babyteeth, sono entrato in sala completamente ignaro di ogni aspetto, e forse è stato meglio così. Il risultato? Sono uscito dalla sala completamente sorpreso grazie ad un’opera emozionante e reale.

Il film racconta la storia d’amore di una ragazza affetta dal cancro, il che non sembra particolarmente accattivante. Ma il tocco di umanità, la freschezza registica ed il perfetto mix di dramma e commedia rendono quest’opera forse una delle migliori in concorso.

Di ritorno al Festival il buon caro Roy Andersson dopo aver vinto nel 2014 con Un piccione seduto su un ramo riflette sull’esistenza“.

About Endlessness è un ritratto minimale di situazioni umane legate dalla sensazione di perdita di un senso della propria esistenza. Sicuramente un ottimo film, ma la sensazione di “già visto” era sempre dietro l’angolo.

Saturday Fiction inizia come un dramma in una Shanghai occupata e finisce per diventare un puro film di spionaggio, con coreografie ed azioni interessanti. Ma l’ibrido mi ha lasciato parecchio perplesso, anche a causa di alcuni passaggi confusionari.

Il bianco e nero che regna sovrano cerca di dare un tono solenne, ma spesso sembrano solo delle riprese desaturate digitalmente, e decisamente troppo scure.

Gloria Mundi parte alla grande, con una critica alla situazione della classe lavoratrice, con chiari rimandi marxisti, ma si perde per diventare un banale dramma famigliare. Con scelte registiche non particolarmente interessanti, o spesso, addirittura ridicole (slow motion che mi hanno fatto più pensare ad un guasto del proiettore), il film non riesce a catturare l’attenzione.

Waiting for the Barbarians è stato l’ultimo film presentato in concorso, il che ha fatto finire il tutto con un sussurro e non un clamoroso fuoco d’artificio.

Si sviluppa in maniera molto lineare, senza troppa fanfare. C’è molto poco da dire su quest’opera, se non elogiare le location, costruite in maniera eccellente, e le performance, in particolare quella di un Mark Rylance in forma.

Un occhio di riguardo è quello per Ema. Un’opera intrisa di eros e sensualità. Il film richiede una certa pazienza da parte dello spettatore, a causa di una prima ora completamente distante da un’opera interessante.

Superata quella il film diventa il ritratto realistico e matto di un’intera generazione, quella dei millennials. Bravo Pablo Larraìn che non ne sbaglia una!

BIENNALE DI VENEZIA 2019 I FILM ITALIANI

Le opere italiane in concorso, invece, sono tre: Martin Eden, La mafia non è più quella di una volta e Il sindaco del Rione Sanità.

Martin Eden presenta un primo atto che si regge in piedi grazie ad una sceneggiatura solida ed ottime interpretazioni; ma il secondo atto si perde in un bicchier d’acqua, dando quasi la sensazione di voler terminare la storia ancora prima del tempo previsto.

Tuttavia, un’ottima produzione, con un saggio uso delle immagini di repertorio.

Il sindaco del Rione Sanità entra in una gabbia stereotipata nel dipingere Napoli, senza uscirne mai. Un’opera teatrale che, nella sua trasposizione cinematografica, non trova un’identità filmica ben definita.

Per il mio parere su La mafia non è più quella di una volta c’è da aspettare l’uscita in sala, in quanto impossibilitato a vederlo nelle proiezioni del festival.

Se dovessi scommettere sui premi, direi di tener d’occhio Babyteeth, Ema, Marriage Story e Joker. Ma per i risultati dobbiamo aspettare le 19 di oggi, in Sala Grande.

 

Nota di redazione: Vi ricordiamo che qui potete trovare tutti gli articoli del nostro inviato alla mostra, Matteo Mori, sulla Biennale di Venezia 2019.


In Copertina

Sanremo 2021 ospiti e presentatrici serata per serata. Mahmood, Loredana Berté, Vanoni, Dardust, Il Volo, Amoroso...

Da Diodato a Mahmood, da Il Volo a Emma Marrone. Ecco chi salirà sul palco del 71esimo Festival della Canzone Italiana.

Aspettando i Golden Globes ecco i più importanti premi vinti da Laura Pausini in 28 anni di carriera

Sono passati 28 anni dalla vittoria di Laura Pausini al Festival di Sanremo, momento che ha dato il via ad una carriera internazionale unica in Italia.

Giorgio Panariello parla di Sanremo: “Il mio Festival sfortunato, non c'erano i cantanti!”... dice lui!

Giorgio Panariello, ospite di Tv Talk, ha parlato della sua brutta esperienza alla guida del Festival di Sanremo 2006.

Classifica Spotify Settimana #8: prosegue il dominio di Mace, Salmo e Blanco!

La Canzone Nostra di Mace, Salmo e Blanco guida la classifica Spotify Top 50 ed è al secondo posto della Top Viral. Bene Rocco Hunt e Massimo Pericolo.

Max Gazze a Sanremo 2021 con La Trifluoperazina Monstery Band capitanata da un noto cantautore...

In molti si sono chiesti se questa band fosse un bluff o altro. E invece.

Diego Dalla Palma: un appello alle tv per omaggiare le grande dive italiane, Milva in testa

L'artista, anche grazie ad una petizione lanciata nel 2018 dal nostro sito, ricevette il Premio alla carriera al Festival di Sanremo.

Festival di Sanremo 2021: tutti i testi, gli autori e gli editori dei brani dei 26 Big in gara

I testi, gli autori e gli editori di tutte e 26 le canzoni in gara nel 71esimo Festival della Canzone Italiana.

Festival di Sanremo 2021: ecco gli album in uscita in occasione della kermesse (articolo in aggiornamento)

Con l'arrivo della 71esima edizione della kermesse in arrivo nei negozi oltre 30 nuovi dischi.

Release date 2021: l'elenco, mese per mese, di tutti i singoli italiani in uscita

Un articolo in costante aggiornamento per scoprire giorno per giorno, tutte le nuove uscite italiane del 2021.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2021

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Colapesce e Dimartino: “Portiamo sul palco una canzone con soli tre accordi in minore, ma con un mood ballabile!"

Esordio sanremese per Colapesce e Dimartino con Musica Leggerissima. I due cantautori dopo il Festival pubblicheranno I Mortali².

Videointervista ai Coma_Cose: “In 'Fiamme negli Occhi' c'è il viaggio delle nostre vite che si incontrano su questo palco”

Il singolo sanremese Fiamme Negli Occhi farà parte del nuovo album Nostralgia in uscita il 16 aprile. .

Videointervista a Ghemon: “Se avessi dovuto scrivere un pezzo apposta per il Festival... ci sarei andato nel 2025!”

Ghemon sarà a Sanremo con Momento Perfetto. Il brano farà parte dell'album E Vissero Feriti e Contenti in uscita il 19 marzo. .

Videointervista a Ermal Meta: “Vi presento la mia canzone d'amore verticale”

Ermal Meta tornerà al Festival di Sanremo con Un Milione di Cose da Dirti, che farà parte dell'album Tribù Urbana. Ecco la nostra videointervista.

Videointervista a Gaia: “Questa canzone accoglie tutte le mie anime, la mia nuova consapevolezza”

Gaia farà il suo esordio sul palco del Festival di Sanremo 2021 con il brano Cuore Amaro. Ne abbiamo parlato in una videointervista. .

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

7 anni di All Music Italia... editoriale di Roberto Razzini Managing Director di Warner Chappell Music Italiana

All Music Italia compie sette anni. Ebbene sì, sono già passati più di 2.500 giorni da quel lontano febbraio del 2014 in cui, la voglia di creare uno spazio interamente dedicato alla musica italiana, mi portò insieme ad una manciata di altre persone a creare un blog che parlasse di artisti, canzoni, autori ed emergenti.In...

News

Sanremo 2021 assegnato il Premio Lunezia a due degli artisti in gara

Il direttivo ha selezionato una testo tra quelli dei Campioni in gara e uno tra le Nuove proposte.

Sanremo 2021 ospiti e presentatrici serata per serata. Mahmood, Loredana Berté, Vanoni, Dardust, Il Volo, Amoroso...

Da Diodato a Mahmood, da Il Volo a Emma Marrone. Ecco chi salirà sul palco del 71esimo Festival della Canzone Italiana.

Aspettando i Golden Globes ecco i più importanti premi vinti da Laura Pausini in 28 anni di carriera

Sono passati 28 anni dalla vittoria di Laura Pausini al Festival di Sanremo, momento che ha dato il via ad una carriera internazionale unica in Italia.

Sanremo 2021: due positività tra gli addetti ai lavori, ma le prove proseguono!

Un ballerino e un tecnico di Radio Rai sono risultati positivi al test rapido. Sono in isolamento in attesa del tampone PCR, ma lo spettacolo deve continuare!.

Gio Evan: “Il Festival di Sanremo può essere un'Arnica per la musica”

Gio Evan farà il suo esordio a Sanremo con Arnica. Nella serata dedicata alle cover spazio a Gli Anni degli 883 insieme ai finalisti di The Voice.

Ernia: l'emergenza sanitaria porta il Gemelli Tour al 2022! Ecco le nuove date (Biglietti)

A causa del perdurare dell'emergenza sanitaria, il Gemelli Tour di Ernia è rinviato al 2022. Prima data il 26 febbraio al Fabrique di Milano.

#senzafestival ricorda il valore dei Festival e dei Contest musicali

L'evento che si terrà da remoto collegandosi ad un link zoom, si tiene a distanza di un anno dalle prime chiusure causa Covid.

Sanremo 2021: a una settimana dalla finale i bookmakers rivedono le quote

Il Festival di Sanremo 2021 è alle porte. Secondo i bookmakers chi lo vincerà? Due canzoni sembrano godere dei favori del pronostico, ma.

Giorgio Panariello parla di Sanremo: “Il mio Festival sfortunato, non c'erano i cantanti!”... dice lui!

Giorgio Panariello, ospite di Tv Talk, ha parlato della sua brutta esperienza alla guida del Festival di Sanremo 2006.

Diego Dalla Palma: un appello alle tv per omaggiare le grande dive italiane, Milva in testa

L'artista, anche grazie ad una petizione lanciata nel 2018 dal nostro sito, ricevette il Premio alla carriera al Festival di Sanremo.

Magazzini Musicali: nell'ultimo appuntamento pre-sanremese ospiti Mace, Gazzelle, Matteo Romano e...

Nona puntata di Magazzini Musicali, il format in onda su Rai 2 e Rai Play, condotto da Gino Castaldo e Melissa Greta Marchetto. .

Targhe Tenco 2021: via alla nuova edizione, on line il bando

Primo passo sulle Targhe Tenco 2021! Il Club Tenco, dopo un'edizione 2020 anomala pubblica il bando ,da così il via alla nuova edizione.

Cecchetto Festival: rinviato a maggio a causa dell'emergenza sanitaria

L'emergenza sanitaria colpisce anche il Cecchetto Festival, il Festival Web organizzato dal talent scout. Appuntamento rinviato a maggio.

Wrongonyou: “In questo momento cantare in inglese non mi viene spontaneo”

Sarà disponibile dal 12 marzo il nuovo album di Wrongonyou Sono Io, 9 tracce in italiano tra cui il brano sanremese Lezioni Di Volo.

Venerus: “Il mio rapporto con la musica è una scoperta quotidiana”

Il 19 febbraio è uscito il nuovo album di Venerus Magica Musica. L'artista lo ha presentato in una conferenza stampa virtuale.

News
dalla discografia

CONSIGLIO DIRETTIVO FIMI: Adottato il protocollo per il Festival di Sanremo

StaGe! e Indies segnalano la situazione drammatica per il settore musica e spettacolo dal vivo

“Edizioni Curci - Una storia italiana da 160 anni” racconta la nostra musica

Soundreef: ammessa in CISAC, Confederazione Internazionale delle Società di Autori e Compositori

Nasce U.N.A. Unione Nazionale Autori: una casa per tutti gli artisti italiani

Danti e One Fingerz, firmato l'accordo con l'agenzia di management MK3

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Pagelle ai nuovi singoli italiani in uscita il 26 febbraio 2021

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 26 febbraio

La mosca Tzè Tzè

Fiorella Mannoia ha detto "Ebbene sì"... ma io non c'ero

Testo & ConTESTO

TESTO & CONTESTO: MICHELE BRAVI, STORIA DEL MIO CORPO

SOS Musica & Spettacolo

Io ci sarò, Legal Affairs pro-bono. Consulenza legale gratuita

(s)cambio generazionale

Daniel Ek, CEO di Spotify: rilasciare un album ogni tre anni funziona ancora?

Sondaggi

Sondaggio: scegli tu il tormentone dell'estate 2020

W la mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Emergenti

Marco Rotelli e Carmen Pierri: inedito duetto nel singolo “Vorrei volare”

Eleonora Tirrito rievoca la strage ferroviaria di Viareggio in “Via Ponchielli”

I Sensi Vietati: “Cocktail” parla di un legame sentimentale imprevedibile

Anteprima Video: “TTBN?” di Möly, un brano che descrive... quando non va bene nulla!

Supernino, il supereroe con pochi poteri torna con il singolo “Scrollo”

Novelo: nel singolo “Psicologo” un dialogo con una barista in cui emergono i drammi amorosi

Classifica Spotify Settimana #8: prosegue il dominio di Mace, Salmo e Blanco!

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #8: la nuova musica italiana conquista la chart! Nelle prime posizioni Il Tre, Mace, Gazzelle, Venerus

Classifica Radio Settimana #8: la nuova musica italiana in vetta! Ancora primi Madame e Fabri Fibra

Certificazioni FIMI settimana 7: Machete, Fasma, Matteo Concedimi, Casadilego e tanto rap

Classifica Spotify Settimana #7: “La Canzone Nostra” prima nelle due charts

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #7: Gazzelle irrompe nelle charts! Primo tra album e vinili

Recensioni

Michele Bravi La Geografia del Buio e lo sforzo immane di provare a squarciarlo. Recensione all'album di Fabio Fiume

Ghemon: "Scritto Nelle Stelle" e con una grafia bella chiara e leggibile… anche per altre voci svogliate

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Video

I Coma_Cose presentano Fiamme negli Occhi

Ghemon Intervista Momento Perfetto Sanremo 2021

Coma Cose Intervista Fiamme Negli Occhi Sanremo 2021

Colapesce Dimartino Intervista Musica Leggerisima Sanremo 2021

Ermal Meta Intervista Un Milione Di Cose Da Dirti Sanremo 2021

Bugo Intervista E Invece Sì Sanremo 2021

Gaia Intervista Cuore Amaro Sanremo 2021

Willie Peyote Intervista Mai Dire Mai La Locura Sanremo 2021

Ricchi e Poveri Intervista ReuniOn

Malika Ayane Intervista Ti Piaci Così Sanremo 2021

Marco Mengoni L'Anno Che Verrà da Piazza Vecchia a Bergamo

La Rappresentante di Lista Intervista Amare Sanremo 2021