Classifica FIMI: il vincitore di Sanremo è Stromae

stromae

Ci voleva un belga per spodestare dal trono Ligabue. Stromae guadagna la vetta della classifica degli album più venduti in Italia con il pluripremiato Racine carrée e a quasi due settimane dalla fine della kermesse possiamo tranquillamente affermare che il vero vincitore di Sanremo è proprio l’eclettico artista francofono.

Tengono però botta le due “donne” del Festival, Arisa che con Se vedo te si mantiene sul gradino più basso del podio e Noemi che con una piccola inflessione scende dalla #2 alla #4 con Made in London.

Incredibile balzo di Alessandro Casillo, ex-baby talento di Io canto e poi anch’egli vincitore del Festival, categoria Giovani, nel 2012 che con il suo ultimo album #Ale scala la classifica di ben 69 posizioni (!) e torna in top ten alla #8.

Le restanti posizioni “italiane” fra i dieci più venduti sono occupate da Laura Pausini alla #6 con la raccolta di successi per il ventennale 20 – The Greatest Hits ed Emma alla #9 con Schiena vs. Schiena.

Il Festival lascia ben poche tracce in top 20. Stabile alla #16 Francesco Sarcina con Io, guadagna qualche posizione Giuliano Palma che con Old boy sale dalla #27 alla #20.

Altro notevole balzo quello di Fiorella Mannoia. Il suo album omaggio a Dalla A te guadagna 53 posizioni e si posiziona alla #14. Lieve calo per i best-seller dell’ultima stagione: Giorgia alla #11 con Senza paura, Elisa alla #12 con L’anima vola, i Modà alla #15 con Gioia non è mai abbastanza, Jovanotti alla #18 con Lorenzo negli stadi – Backup Tour 2013 e Marco Mengoni alla #19 con #PRONTOACORREREILVIAGGIO.

Sale invece Alessandra Amoroso, dalla #19 alla #13 con Amore puro.

Superstiti “sanremesi” in classifica: Renzo Rubino con Secondo Rubino alla #22, Zibba, unica Nuova proposta (il vincitore Rocco Hunt pubblicherà il suo nuovo album a fine mese) con Senza pensare all’estate in salita alla #24, Antonella Ruggiero con L’impossibile è certo alla #27, Riccardo Sinigallia con Per tutti alla #28, Cristiano De André con Come in cielo così in guerra alla #30, Frankie hi-nrg con Esseri umani alla #31, i Perturbazione alla #43 con Musica X e Ron con Un abbraccio unico alla #57.

Da segnalare The platinum collection di Francesco Renga, in salita di 36 posizioni alla #52. La raccolta è uno “scherzetto” della ex-casa discografica di Renga, la Universal, ora passato alla Sony. Tempo reale, il nuovo album di inediti del cantante, uscirà l’11 marzo.

Sul fronte singoli resiste Arisa, stabile in vetta con Controvento. Anche quest’anno quindi il responso della gara coincide con il responso delle vendite. Stabile anche Francesco Renga alla #4 con Vivendo adesso, cala dalla #5 alla #9 Rocco Hunt con Nu juorno buono.

Debutto deludente per Biagio Antonacci alla #14 con il nuovo singolo Ti penso raramente. Troviamo poi alla #15 Bagnati dal sole di Noemi e alla #18 Ti porto a cena con me di Giusy Ferreri. Un ritorno finora non troppo fortunato per la stella esplosa grazie ad X Factor che pubblicherà il suo nuovo album L’attesa il 25 marzo.

Chiudiamo con una nota extra-italiana: Stromae piazza ben due singoli in top 20, Tous les mêmes alla #5 e Formidable alla #16.

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: