ANNA TATANGELO: gabbie, altalene e nuvole nel VIDEO di “Libera”

anna tatangelo libera

Anna Tatangelo è tornata sul luogo del delitto. Per la settima volta.

La balla cantante di Sora, infatti, è una dei protagonisti della sessantacinquesima edizione del Festival di Sanremo. Sul palco che tredici anni fa la vide debuttare nella sezione giovani con la canzone Doppiamente fragili, l’artista presenta quest’anno il brano Libera, scritto per lei da Francesco “Kekko” Silvestre, leader dei Modà, e contenuto nel nuovo omonimo album in uscita oggi, giovedì 12 febbraio, per Sony Music (copertina e tracklist QUI).

Libera è un inno d’amore rivolto alla persona amata, una canzone che nella sua semplicità è in grado di esprimere il sentimento più puro. La ballad racconta di una donna matura e cosciente di essere libera solamente tra le braccia del proprio uomo. Il brano esalta l’universo dell’amore vero, che vive in una dimensione surreale e onirica: “Sono libera, libera come una nuvola nel vento che si dondola”. Attraverso le parole della canzone l’artista ci racconta come l’amore puro è quello che ci rende liberi e inconsapevoli del trascorrere del tempo. La melodia del pezzo è dolce ma improvvisamente si estende con una grinta tutta rock. Il testo è semplice ma ben rispecchia il cambiamento personale e musicale di Anna.

La canzone, oltre alla penna di Silvestre, vanta la direzione artistica e arrangiamenti di Adriano Pennino, chitarre Maurizio Fiordiliso e Michael Thompson, batteria Alfredo Golino, basso Roberto D’Aquino.

Da poche ore sul canale Vevo è disponibile il video ufficiale di Libera, che vede la bella Anna interpretare il brano dapprima vestita di nero intrappolata in una gabbia e poi vestita di bianco su un’altalena che dondola tra le nuvole, immagini che metaforicamente riportano al messaggio che si ritrova alla base del testo.

Il video arriva a distanza di qualche mese dallo strepitoso successo di Muchaha, che ha superato le tre milioni di visualizzazioni. Riuscirà questa nuova clip a bissare il successo dei brani precedenti e a catalizzare l’attenzione del pubblico? Staremo a vedere, noi intanto ve lo proponiamo…

LIBERA – ANNA TATANGELO – VIDEO UFFICIALE

LIBERA – ANNA TATANGELO – TESTO
(F. Silvestre – E. Palmosi – F. Silvestre)

Sorridere alla pioggia mentre bagna e cade
morire in un tuo bacio senza respirare
e perdermi come una goccia
in mezzo alle tue braccia
in mezzo al mare

guardare le paure
bruciare dentro il sole
e sentire che con te
sono libera
libera
come una nuvola nel vento
che si dondola
unica, unica

come la luce della luna quando illumina
trovar la pace solamente in un tuo abbraccio
e non accorgersi di come corre il tempo
sentirsi come un fiore
incapace di appassire
solo se mi guardi tu

e guardare le paure
bruciare dentro il sole
sentire che con te
sono libera
libera
come una nuvola nel vento
che si dondola
unica, unica
come la luce della luna quando illumina
e se dicessi un’altra volta che vuoi rimanere
ripetilo per tutto il tempo che rimane
sono libera 
libera
come una nuvola nel vento
che si dondola
unica, unica
come la luce della luna quando illumina
unica, unica
come la luce della luna quando illumina

  Romano, classe 1987. Sono laureato in giurisprudenza ma da sempre la mia vera passione è l’arte in generale e la musica in particolare, specie quella italiana. Sono sempre informato sulle ultime news musicali e sono spesso in giro per concerti e locali ad ascoltare musica dal vivo. Osservo, commento e se necessario critico. La musica è la vera compagna delle mie giornate ed ho sempre la canzone giusta per il momento giusto. L’occasione di scrivere di musica è arrivata con All Music Italia ed ora eccomi qua!