ULTIMO – PETER PAN – RECENSIONE

Ultimo Ultimo Peter pan

Continuiamo a recensire i dischi del Festival di Sanremo 2018 e passiamo ad una delle Nuove proposte in gara. Artista e disco? Ultimo Peter Pan.
Ultimo… di nome ma non certo di fatto… il mondo di questo nuovo Peter Pan è raccolto in un album che si intitola proprio così.

Una scrittura personale che è capace di spaziare tra moderne e contemporanee fattezze rap, molto dolci a dire il vero, ed un cantato profondo, importante, che si fregia di buoni bassi ed alti pieni, non claudicanti; questo è Ultimo, che arriva come un raggio di sole tra i giovani cantautori di questi anni 10, che ad esser sinceri, a parte qualche rapper, sono stati un po’ avari di novità interessanti.

Già, perché Ultimo, al secolo Niccolò Moriconi, appena ventiduenne è capace di essere intimo ed anche scanzonato, di servirsi di liriche ricercate ed al contempo rinunciare ad essere forbito, perché a volte meglio di un vafanculo non c’è davvero nulla per render l’idea, come ad esempio in Canzone Stupida, che però stupida non è affatto; ed è perfetto singolo estivo, che tutti possono cantare, e che racconta di come a volte la dignità sia importante anche in amore, perché il sentimento non offuschi il rendersi conto di avere a che fare con un cervello da zanzara. Cascare Nei Tuoi Occhi e Ti Dedico Il Silenzio sono le ballate che ricercano decine d’interpreti e che non trovano, mentre la sanremese Il Ballo Delle Incertezze fa addirittura apparire l’oleogramma di Tiziano Ferro sullo sfondo; e la cosa è detta come complimento visto che è dall’uscita del cantautore di Latina, che va per la maggiore età, che non si trovava una simile capacità autorale.

La sensazione torna forte anche nell’ultimo inedito, Il Vaso, che ha anche un testo ermetico e finale con apertura importante. I bambini l’amore sanno raccontarlo e Ultimo gli permette di farlo anche effettivamente, servendosi di un coro di voci bianche per Poesia Senza Veli, dando voce anche al fantastico in Peter Pan dove canta: “Ho chiesto al vento di essere bravo, portarmi altrove per sentirmi vivo…” .

In Le Stesse Cose Che Facevo Con Te si combatte con la vita che si rimette in moto dopo che una relazione si è chiusa, cominciandone un’altra che però tende a compiere gli stessi passi, quelli del nuovo che inizia e che non sa prendere il posto di ciò che di bello è stato.

Per arrangiamento sorprende l’inciso di Domenica, mentre La Stella Più Fragile Dell’Universo è una dichiarazione elegante e profonda dove canta: “Se riniziasse un’altra vita, non chiederei che fosse infinita, mi basterebbe sapere che esisti, che è lo stesso il profumo che indossi”. E poi c’è spazio anche per tre tracce di prima scrittura del nostro, La Casa Di Un Poeta, Farfalla Bianca e Forse Dormirai che qui vengono riproposte in versione piano e voce, così come sono nate.

Ultimo
la radio l’aveva già frequentata un po’ ma l’apparizione a Sanremo lo ha indubbiamente sdoganato presso un pubblico maggiore che adesso, non solo potrà appropriare una faccia a quel curioso nome d’arte, ma percepire davvero che c’è un mondo da scoprire nell’arte di questo giovanissimo artista. E sono pronto a scommettere che già da domani saranno parecchi gli interpreti che busseranno alla sua porta per avere dei pezzi. Ben venga.

BRANI MIGLIORI: La Stella Più Fragile Dell’Universo / Il Vaso / Canzone Stupida
VOTO: Sette ½

 

TRACKLIST

1. Buon viaggio
2. Canzone stupida
3. La stella più fragile dell’universo
4. Cascare nei tuoi occhi
5. Poesia senza veli
6. Il ballo delle incertezze
7. Peter Pan (Vuoi volare con me?)
8. Dove il mare finisce
9. Le stesse cose che facevo con te
10. Ti dedico il silenzio
11. Domenica
12. Vorrei soltanto amarti
13. Il vaso
14. La casa di un poeta (Piano Live Studio)
15. Farfalla bianca (Piano Live Studio)
16. Forse dormirai


Prezzo: EUR 13,19

 

  Giornalista e critico musicale per All Music Italia, Il Roma e Pinklife magazine. In passato ha collaborato, tra gli altri, con Blogosfere e Riserva sonora, presentato eventi live e scritto e presentato programmi radiofonici per Radio Hinterland e Radio Club 91.