"TEMPO REALE" FRANCESCO RENGA – Recensione

cover renga

Con qualche settimana di ritardo rispetto ai colleghi festivalieri arriva nei negozi “Tempo reale” il nuovo album (il numero sette della sua carriera solista) di Francesco Renga.

Si respirano venti di novità, a partire dal cambio di etichetta (Sony Music) e la nuova pregiata produzione di Michele Canova, entrambi volti al “riposizionamento” del cantante sul circuito nazionale e non, lavorando principalmente sull’attualizzazione dei suoni e della voce di Francesco, riuscendo (con un buon risultato) nel’intento.

Sta infatti proprio nel nuovo modo di cantare di Francesco la chiave e la vera novità di questo album; la voce solida e poderosa come d’abitudine, lascia spazio a nuove sfumature cariche di intensità non necessariamente legate a virtuosismi, ma sottolinea nuove rotondità e dinamiche vocali più contemporanee; dal fraseggio scomposto di “Il mio giorno più bello nel mondo”  fino a fondersi in un connubio inedito nel duetto (ben riuscito) con Alessandra AmorosoL’amore altrove”.

Renga torna a mettersi a servizio delle canzoni, e qui troviamo un’altra novità, arrivate da penne illustri di amici e colleghi (Elisa, Roberto CasalinoGiuliano SangiorgiKekko Silvestre per citarne alcuni), lasciando per il momento da parte il percorso cantautorale degli ultimi lavori senza rimpianti, perché si può essere credibili (e in questo caso ne abbiamo evidente prova) anche solo come interpreti.

Insomma c’è tutta l’intenzione di raggiungere una volta per tutte la consacrazione definitiva aprendosi al grande pubblico e collaborando con i più forti sulla piazza al momento. Francesco ci riesce cantando uno tra i suoi lavori più convincenti e ben prodotti.

MIGLIOR CANZONE: “L’AMORE ALTROVE”
VOTO: 7/10

 

Sostieni la Musica Italiana e AllMusicItalia acquistando la copia originale dell’ultimo album di Francesco Renga in formato digitale su Itunes
o il cd su Amazon.

  Sono nato a Roma nel 1987, ed è qui che ho deciso di tornare dopo qualche anno di vagabondaggio per studio e lavoro. La musica è la mia passione vera; da sempre ho avuto l’esigenza di ascoltare, scoprire ed esplorare generi ed artisti diversi. La mia vena critica e quella polemica mi hanno portato su All Music Italia dove recensisco i dischi italiani in uscita più interessanti.
segui su: