Officina del Talento: DANIELE LA VITTORIA D.L.V.

danielelavittoria

Questa settimana l’Officina del Talento apre le porte ad un altro giovane talento emergente del rap: Daniele Anastasi, in arte Daniele La Vittoria D.L.V.

Genovese, classe 1985, inizia da giovanissimo a sperimentare la propria passione per la musica e per la danza, break e hip-hop, e presenzia a diverse trasmissioni, due delle quali su MTV e Rai Uno.

Realizza due album di cover autoprodotti che presenta in vari eventi prima di fondare nel 2011 il gruppo vocale Popular Chic con la cantante Marika Mastronardi, che mixa pop, rap, r&b e dance. Le produzioni musicali del gruppo ottengono l’attenzione di Lorella Cuccarini che li intervista nel programma Citofonare Cuccarini su Rai Radio 1.

Nel 2013 tenta le selezioni del programma tv Italia’s got Talent a cui seguono l’anno successivo i provini di X Factor. Nel frattempo fonda la JJKlan Music Family un movimento che dà spazio ai giovani artisti senza risorse.

Il 2014 è anno ricco di produzioni, da Tutto il resto non conta, Solo con te per te, Solo l’amore e Mai abbastanza con i Popular Chic ai singoli da solista Get your hands up e Power.

Ora è il momento per Daniele di mettersi alla prova con una tematica molto forte, fulcro del nuovo singolo, Favole e fragole, cantato in duetto con la giovanissima Stephanie Niceforo, che vi presentiamo questa settimana e sarà in rotazione su Radio Hinterland.

Ciao Daniele e benvenuto nella nostra “Officina”. Parto subito chiedendoti perché hai scelto di chiamarti Daniele La Vittoria e non utilizzare il tuo vero nome. Di solito si scelgono pseudonimi creativi, questo a prima vista potrebbe apparire un semplice nome e cognome.

Ciao a tutti e grazie di avermi invitato nella vostra “officina”. Sì, ho scelto la semplicità, tenendo il mio vero nome, Daniele, e cambiando il cognome in “La Vittoria” che per me ha un grosso significato. Ho avuto un’infanzia e un’adolescenza molto difficili, così anni fa decisi di dare un taglio al passato, incominciando un nuovo percorso, con la musica, e siccome il mio cognome mi evocava ricordi non belli, decisi di utilizzare la parola “La Vittoria” che mi sembrava molto positiva.

Non sei un semplice rapper, nella tua musica vi sono contaminazioni di vario genere e inoltre hai una grande passione per la danza. Con quale musica sei cresciuto? C’è una grande icona che ti ha ispirato maggiormente?

Sono un rapper che ama la contaminazione di vari generi, per il semplice fatto che amo tutta la musica, nella mia famiglia ci sono stati sia musicisti che cantanti. Infatti da bambino ascoltavo musica Folk, scoperta grazie a mio padre chitarrista, e ascoltavo anche Elvis Presley visto che in casa, mia mamma cantante, metteva sempre i suoi dischi. Crescendo poi ho incominciato a sentire rap americano come Eminem e 2pac, per poi passare alle mie icone Michael Jackson e Backstreet Boys che mi hanno portato a scoprire e ad appassionarmi alla danza, aiutandomi con i loro videoclip a superare alcune mie difficoltà.

Circa un anno fa sei stato protagonista di un video reportage di Fanpage. Le telecamere ti hanno seguito in una giornata tipo, segnata dalle difficoltà di una vita da disoccupato, l’ansia notturna, la ricerca del lavoro. Oggi è cambiata la tua vita?

L’esperienza del reportage di Fanpage è stata per me bellissima, mi sono trovato a mio agio davanti alla telecamera, la rifarei anche domani. Mi ha aiutato a farmi conoscere musicalmente, molti si sono interessati, e fortunatamente la mia situazione in generale è migliorata.

Quali sono le tue speranze per il futuro? Parlavi, sempre nel reportage, di un sogno a sfondo sociale…

Per il futuro spero di avere un lavoro che mi possa permettere di fare una vita normale e tranquilla, cercando di fare sempre musica con amore, sperando poi un giorno di aprire una struttura che possa accogliere ragazzi in difficoltà economica ed avvicinarli alla musica in generale.
Ci sono molti ragazzi con talento ma che non hanno i soldi per iscriversi a scuole musicali per migliorarsi, e così, senza speranza tanti finisco sulla strada. Senza futuro. Una sconfitta per tutti.

Come nasce la collaborazione con Stephanie Niceforo che canta con te il brano che ci presenti quest’oggi nell’Officina?

Oggi presento il singolo Favole e fragole in collaborazione con Stephanie Niceforo una giovanissima e bravissima cantante.
Devo ringraziare Sergio Usai boss dello MidiMiniStudio, dove incido i mie brani. Avevo la base ed il testo belli pronti, mi mancava solo la cantante. Ne avevo sentite un paio, ma cercavo una voce più sul genere Teen pop, cosi Sergio mi ha consigliato questa ragazza, l’ho sentita ed in breve tempo il pezzo era pronto.

Stephanie Niceforo foto x copertina cd

“Favole e fragole” tratta un tema molto toccante, la pedofilia. Non è facile parlarne, perché hai scelto di farlo?

Era da tanto tempo che volevo trattare il tema della pedofilia, ma non ne avevo il coraggio. All’età di 12 anni ero in una comunità per bambini con problemi famigliari visto che a casa mia iniziavano i guai dal punto di vista economico, una domenica durante una gita in campeggio un educatore cercò di toccarmi con forza nelle parti intime, fortunatamente per me la cosa si fermò li con l’arrivo di altre persone, ma questo ricordo e stato un macigno nella mia testa per molti anni. Poi crescendo anche grazie alla musica ho messo tutto in un angolo della mia mente, finché ho deciso che era arrivato il momento di tirare tutto fuori, con una canzone.

Quale consiglio o parola di conforto vuoi dare a chi ha subito tali violenze?

Vorrei con questa brano essere vicino a chi ha subito queste violenze. Serve tanta forza di volontà per dimenticare, per lasciarsi indietro brutte cose che ci tormentano, ma non dobbiamo arrenderci, perché siamo più forti di chi ci ha fatto del male, il nostro sorriso deve essere la loro sconfitta.

Stai preparando il tuo primo album autoprodotto. Raccontaci cosa troveremo all’interno, qualche chicca che invogli i nostri lettori all’ascolto…

Uscirà a breve il mio primo album autoprodotto con ben 21 canzoni, partendo da Favole e Fragole. Ci saranno un sacco di generi musicali pop/rap/dance/house/rnb/ballad , tante collaborazioni con molti giovani artisti della mia città e tanti temi trattati. Una grande chicca è che in molte canzoni ci sarà la voce di una delle migliori cantanti di Genova Marika Mastronardi, in passato cantante nei campus di Colorado (comici).

Altre informazioni sulle mie pagine Facebook Daniele La Vittoria D.L.V. e Popular Chic.
Un saluto a tutti e grazie per l’occasione che mi avete dato . Ciao.

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: