ANTEPRIMA: ZAYN MALIK pubblica “Mind of mine”. Dimenticatevi la parola teenager

zayn malik

In occasione dell’uscita dell’attesissimo primo album dell’ex One Direction, Zayn Malic, fissata per oggi – 25 marzo 2016 – la redazione di All Music Italia ha partecipato ad un evento unico nel suo genere, che ha coinvolto in contemporanea diversi Paesi del Mondo: un esclusivo listening party per ascoltare in anteprima il nuovo lavoro discografico del giovane artista, prodotto da etichetta Sony Music.

Cosa c’è di unico in tutto questo? I dettagli, studiati minuziosamente e parecchio funzionali. L’iniziativa si è svolta nel noto Hotel Me Milan Il Duca, nel cuore pulsante della metropoli; alcuni esponenti della stampa web e alcuni fortunati fan provenienti da tutta Italia, radunati in un’apposita sala e divisi per tavoli, hanno potuto ascoltare Mind Of Mind in anteprima mondiale per l’appunto, tramite delle apposite cuffie wireless personali, consegnate all’ingresso per un ascolto più intimo. L’atmosfera, già di per se suggestiva, è stata arricchita dalla consegna di una cartelletta contenete al suo interno, oltre ad una breve presentazione del disco ed alla tracklist, dei mandala da colorare e dalla presenza, in sala, di un’artista a nostra completa disposizione, per un veloce tattoo all’hennè.

Guardando la copertina dell’album e conoscendo un po’ Zayn si può capire il perché di questa dimensione quasi zen, il ragazzo infatti ha sulla mano un particolare tatuaggio a forma di mandala, del quale ha voluto, tramite questa iniziativa, rendere partecipe in primis i propri fan, e in secondo luogo chiunque si apprestasse a parteciparvi.

Un momento di totale relax, in grado di ricongiungere i presenti con la parte più bambina ed intima, tramite pennarelli e matite colorate. Molto azzeccato e particolarmente piacevole.

Sapere che l’Italia è stata coinvolta in questa iniziativa non può che essere motivo di orgoglio per il calore dimostrato, a confermarlo le prime impressioni degli invitati via Twitter, i ragazzi presenti all’evento, infatti, hanno dichiarato di essere orgogliosi del cantante, per alcuni di loro, il ragazzo più semplice e con i piedi per terra che abbiano mai conosciuto, per quanto riguarda il suo lavoro, una vera prova di maturità.

I COMMENTI DI CHI C’ERA

Mind Of Mind
A due settimane dall’uscita Zayn ha lanciato in anteprima il singolo e primo estratto Like I Would, un brano inedito prodotto da XYZ. Preordinando l’album c’era la possibiltà di avere Like I Would come instant gratification track insieme alla bellissima ballata It’s You e al primo singolo di lancio PiLlOwT4lK. Pochi giorni fa, inoltre, lo stesso Zayn ha svelato la tracklist ufficiale di Mind Of Mine, disponibile in 3 diverse versioni: Standard (solo in digitale e contenente 14 tracce), VinileDeluxe (in versione fisica e digitale, unica versione disponibile per l’Italia e contenente le 18 tracce di cui andremo a parlarvi in seguito nell’articolo).

L’album si apre con la intro Mind of Mine, suoni leggeri quasi eterei, che ricordano l’intramontabile Frozen di Madonna e trasportano come un fiume in piena nel singolo che ha anticipato il disco PiLlOwT4lK, e nelle due tracce successive, iT’s YoUBeFoUr, che vanno a delineare una cornice più pop e r’n’b, sempre un po’ etereo il primo, più ritmato ed ipnotico il secondo. Con sHedRuNk si scalda l’atmosfera, la prima dedicata ad una donna un po’ pazza e fuori dalle righe, una donna qualsiasi che grida all’amore, che brama l’amore (“She wants somebody to love, To hold her. She wants somebody to love, In the right way”). La seconda, più provocante o meglio provocatoria, la voglia di evadere con qualcuno, di far tardi tutta la notte e rimanere svegli ubriachi.

La traccia numero 7, già dal titolo, INTERMISSION: fLoWer, rende chiara la funzione: torniamo ad un sound più zen, che riportano (come la intro in apertura) alle lontane sonorità indiane, c’è sapore di danza, seta pigmenti colorati nell’aria. Arriviamo a rEaR vIeW una bella ballata pop che prende ritmo strofa dopo strofa, e a wRoNg, che vede lo speciale featuring con Kehlani, una giovanissima cantautrice americana mix di quattro diverse culture (la bianca, la nera, la nativa americana e l’ispanica) che non faticano ad emergere impetuose nel corso del brano.

A metà tracklist troviamo un’altra bella ballata che non stona affatto con l’equilibrio mistico raggiunto finora, fOoL fOr YoU per poi passare ai ritmi più eterei e rilassanti di BoRdErZ e al richiamo d’amore quasi sussurrato di tRuTh (“I’ll let life take its time, Any time you see the truth”). Sulla scia della verità incappiamo in lUcOzAdE, a primo ascolto un’analisi personale di Zayn su se stesso, per certi versi un togliersi la maschera e mettersi a nudo di fronte a chi lo ascolta.  TiOBLUE e BRIGHT passano veloci, è un piacere farsi coccolare dalle note che oscillano tra l’etereo (parola chiave dell’album) e il pop. Ad interrompere prepotente arriva la penultima traccia, LIKE I WOULD, qui il pop torna a farla da padrone ricordando, per ritmo e sonorità, la più nota Stitches di Shawn Mendes. A chiudere il progetto discografico una perla d’amore sofferto, SHE DON’T LOVE ME.

Dimenticatevi la parola teenager, un album maturo e consapevole, da non perdere.

LA TRACKLIST DI MIND OF MINE:
1. MiNd Of MiNe
2. PiLlOwT4lK
3. iT’s YoU
4. BeFoUr
5. sHe
6. dRuNk
7. INTERMISSION: fLoWer
8. rEaR vIeW
9. wRoNg feat. Kehlani
10. fOoL fOr YoU
11. BoRdErZ
12. tRuTh
13. lUcOzAdE
14. TiO
15. BLUE
16. BRIGHT
17. LIKE I WOULD
18. SHE DON’T LOVE ME

Nel frattempo l’hashtag ufficiale #MindOfYours è virale

  Una mente intuitiva e razionale per un corpo istintivo e cosmopolita. Italo-tedesca trapiantata a Milano since 1991, imparo a scrivere prima ancora di camminare: inizio ad usare di nascosto la macchina da scrivere di mia nonna e battuta dopo battuta capisco che quel tic-tic-tic sarebbe diventato il mio suono preferito. Intraprendo la carriera universitaria in ambito comunicativo-giornalistico per perseguire il mio sogno. Cresciuta a pane e rock'n'roll da una mamma hippy approdo ad All Music Italia nel maggio 2015. Una biondina cinica e determinata un po’ Carrie Bradshaw, un po’ Miss Fletcher.
segui su: